Messaggi settimanali
MESSAGGIO SETTIMANALE, RICEVUTO, A QUEBEC, CANADA, TRASMESSO DALLA VERGINE MARIA, ROSA DELLA PACE, AL VEGGENTE FRAY ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Vieni, Spirito Santo di Dio,
e soffia sulle Tue Creature
che chiedono pace e giustizia.

Vieni, Spirito Santo di Dio,
e consola quelli che hanno vissuto la cattività
morale, umana e spirituale.

Vieni, Spirito Santo di Dio,
e inonda con le Tue Grazie e poteri celesti
x coloro che chiedono clemenza e compassione.

Vieni, Spirito Santo di Dio,
ed illumina con i Tuoi doni
quelli che cercano la verità dentro di sé.
Sostieni, Santo Spirito,
quelli che sono caduti per imprudenza,
ignoranza o disobbedienza.

Vieni, Spirito Santo di Dio,
e restaura tutto ciò che è stato danneggiato,
libera dalla morte quelli che sono stati condannati in vita,
redimi quelli che provocano guerre, dolori ed ingiustizie.

Oh, Santo Spirito di Dio,
che Mi hai colmato e Mi hai abbracciato a Pentecoste,
discendi ora su questa ferita realtà umana.

Santo Spirito di Dio,
ascolta la voce della Tua Fedele Schiava
e Mediatore delle anime,
abbraccia con il Tuo fuoco quelli che si immergono

nella loro propria oscurità,
scaccia da ogni prigione
quelli che chiedono aiuto.

Santo Spirito di Dio,
apri il cammino
a quelli che sono rimasti  indietro e sono stati giudicati,
affinché ritrovino il sentiero sacro
del Tuo Eterno Cuore.

Ascolta la santa supplica
della Madre Celeste,
Santo Spirito di Dio,
non lasciare più che nessun'anima,
sulla faccia della Terra,
per qualsiasi causa o situazione,
perda la Grazia di vivere sotto l'Amore di Dio.

Santo Spirito di Giustizia,
sostieni i Miei figli.

Santo Spirito di Verità,
mostra con la Tua Scienza il cammino corretto.

Santo Spirito d'Amore,
ripara i cuori feriti.

In unità e riverenza a Te,
Santo Spirito di Dio,
rispondi alle Mie suppliche,
in gloria al Creatore della Vita,
dell'Amore e dell'Unità.

Amen.
 

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
MESSAGGIO SETTIMANALE RICEVUTO, A REDWOOD, CALIFORNIA, STATI UNITI, TRASMESSO DALLA VERGINE MARIA, ROSA DELLA PACE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli:

In questo mese di maggio vi invito a ritornare al mio Cuore Immacolato affinché, insieme a Me e nella preghiera, possiate contemplare per un momento ciò che la Madre Celeste contempla dell'umanità ferita e martire.

Desidero che tu entri nel mio Cuore affinché, attraverso di Me, tu possa crescere nell'amore per la vita dello spirito e soprattutto per la vita di servizio.

È in questo momento cruciale in cui i Miei cari figli devono ricordare che dovete uscire da voi stessi per riconoscere da voi stessi la realtà; quella stessa realtà che i Sacri Cuori riconoscono in questi tempi.

Pertanto, figli miei, in questo mese di maggio in cui vengono piantati i semi, dopo l'offerta di mio Figlio a ciascuno di voi, dovete sapere dove metterete i semi che avete ricevuto dal Redentore, e se questi semi, che sono regali e allo stesso tempo Grazie, verranno depositati nel posto giusto.

Cari figli, questo è importante: in questo tempo di tante trasgressioni della vita umana e della vita interiore delle anime, è necessario tenere presente che nulla va perduto o sprecato, perché questi sono gli ultimi impulsi che vengono dal Cielo.

Come Madre, sono qui per accompagnarvi, per potervi condurre a Gesù.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
QUARANTESIMO IMPULSO CRISTICO PER LA QUARESIMA, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

40 giorni con Gesù attraverso il cammino quaresimale

"Saluta il tuo deserto interiore con la certezza di aver trovato l'ultima decisione per la tua vita.

Ora apriti a nuovi orizzonti, così da poter riconoscere le realtà maggiori della Creazione.

Rifletti su ogni passo che hai fatto in questi quaranta giorni, in cui hai imparato a darti conto, da solo, sui diversi stati della tua coscienza.

Abbi Fiducia; perché, al di là di tutto, sei stato chiamato a vivere la stessa esperienza del tuo Maestro; hai avuto la Grazia di comprendere la vita attraverso l'esame di coscienza.

Ora è il momento di servire instancabilmente e di fare del proprio meglio fino alla fine, affinché questo pianeta possa avere la gioia di ottenere la redenzione totale per tutti i suoi peccati.

Cammina, discepolo di Cristo!, ricordando la Voce del Maestro."

Cristo Gesù

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Miei amati figli,

Oggi, custodisco sotto il Mio Manto le cause più urgenti del pianeta, che hanno ferito gravemente il Cuore di Dio in questo 2023; in un momento in cui l'umanità è confusa e persa, in cui l'intolleranza e la violenza prevalgono più dell'amore, della verità e della giustizia.

Ecco qui, sotto il Mio Manto, ognuna delle situazioni a cui si dedica, ma che anche preoccupa, la Gerarchia.

Ecco qui il grido di tutti i popoli e di tutte le nazioni, delle famiglie di coloro che chiedono aiuto.

Ecco qui, figli, la grande necessità dell'umanità e di tutto il pianeta.

Oggi, vengo qui per mostrarvi tutto ciò affinché lo contempliate con Me in preghiera e, ancora di più, nella supplica, perché il mondo ha bisogno di una soluzione immediata. Sappiate che non solo il Mio Cuore, ma anche il cuore di tutte le Gerarchie, si dedicano in ogni momento e in ogni situazione.

Vengo a custodire ognuna delle cause urgenti sotto il Mio Manto, perché il mondo e l'umanità non trovano l'uscita e non riescono più a vedere la via della pace e della concordia.

Per questo, figli, tutti coloro che hanno pregato quest'anno che volge al termine hanno sostenuto insieme alla Madre di Dio, nonostante la gravità delle situazioni, ognuna di queste situazioni, ognuna di queste cause delle anime che gridano e chiedono aiuto.

Per questo, Dio Padre, ancora una volta, manda i Suoi santi angeli sulla Terra; affinché, mediante le Sue legioni e tutti i Suoi comandi, aiutino l'umanità che sta perdendo i valori della lealtà, dell'unità e dell'intesa, che sono basi importantissime della fraternità umana e del bene comune.

Io voglio che sappiate, figli Miei, che i veri oranti dedicati, nella vita quotidiana ed attraverso i tempi, hanno aiutato molto la Madre di Dio in tutto quanto è oggetto di attenzione in questo momento cruciale dell'umanità.

Figli Miei, Io sono qui alle porte dell'ultimo giorno dell'anno 2023, affinché inizi un nuovo anno di amore più grande, di più grande giustizia e di speranza; le anime, i popoli e le nazioni non possono più continuare a non rispettare la Legge e, in tal modo, allontanarsi dalla Verità e dalla Saggezza che Dio può dare loro.

Per ciò, questo è il tempo e questa è l'ora di sostenere il ponte che si sta rompendo affinché, in ogni momento e per ogni necessità, venga ristabilita quest'unione fra Cielo e Terra.

Non lasciate che l'amore muoia in voi e nei vostri fratelli.

Nuovamente vi dico nel nome di Mio Figlio Gesù, il Re dell'Universo, di amarvi gli uni con gli altri come Lui vi ha amato e vi ama. Non c'è altra uscita, figli Miei, perché molti, molti figli Miei nel mondo hanno perso l'essenza dell'Amore.

E questa essenza dell'Amore, che è l'essenza della vita e di tutta la creazione, ha bisogno di risorgere nei cuori che si sono allontanati da Dio, nei cuori che si sono ormai chiusi, e che non si aprono per ascoltare la Buona Novella del Ritorno di Cristo, perché hanno perduto la fede, perché hanno perduto l'amore, perché hanno perduto la speranza.

Domani 31 dicembre, ultimo giorno del 2023, chiedo alle anime, nei mondi interni, di non dimenticarsi degli Universi Superiori che ascolteranno, ancora una volta, la voce delle suppliche.

C'è bisogno di molta Misericordia. Le anime hanno bisogno della Grazia e hanno bisogno di recuperare l'amore per poter rinascere in Cristo, che sta ormai arrivando.

Figli, domani starò con voi ancora una volta come l'Aurora che annuncia ciò che è nuovo, come l'alba che porta la vita ed il rinnovamento, come il Soffio dello Spirito di Dio che annuncia l'Avvento di Cristo.

 Nel giorno della Madre della Divina Concezione della Trinità, gli Altari di Dio saranno aperti, perché gli angeli apriranno le loro porte per accogliere le offerte dei cuori e, soprattutto, del Sacramento dell'Eucarestia che sarà offerto per un fine più grande, per un proposito più grande.

Che il 2024, anno che preannuncia il Ritorno di Cristo, sia un anno di maggiore misericordia e pace, di maggiore fraternità e giustizia nel mondo, soprattutto per i più innocenti e per le famiglie.

Ecco qui la Madre e Signora delle cause impossibili, Avvocata vostra, Mediatrice fra le anime e Dio, Consolatrice degli afflitti, Speranza dei poveri, Rifugio delle famiglie, Specchio della Giustizia di Dio.

Auguro a tutti il bene. Io sono qui e Sono la vostra Madre, la Madre che non si ferma e non riposa, la Regina della Pace.

Ringrazio tutti coloro che rispondono all'appello di Dio in questi tempi critici.

La Mia benedizione giunga ai giusti e agli ingiusti.  La Mia benedizione giunga ai servitori, ma anche ai peccatori. Mio Figlio vuole la salvezza del mondo intero.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Possiate, in questo mese della Natività del Signore, voi, come i pastori di Betlemme, accogliere con gioia l'annuncio dell'arrivo e della nascita del Cristo Interno.

Questo evento, che si ripete anno dopo anno, deve essere considerato dalle anime speciale ed unico; perché anche alle famiglie è data la possibilità interiore e spirituale di rinnovare i voti come famiglia; e anche ogni membro della famiglia, indipendentemente dall'età, sa che spiritualmente potrà stare davanti al proprio Cristo Interno e, attraverso Lui, più vicino allo Scopo spirituale della sua vita.

Per questo, nel mese di dicembre, il Natale del Signore concede anche l'amnistia per gli errori commessi e concede a sua volta alle anime la Grazia di poter ridimensionare le proprie prospettive interiori, affinché ogni aspirazione sia sotto la protezione di Dio e della La sua volontà.

La nascita di Cristo è più di un semplice evento storico, che viene ricordato da tutti, è un momento in cui il Sacro Spirito di Amore e di Pace di Dio può portare sollievo, accettazione, chiarezza e comprensione in tutte le situazioni della vita.

Questo è il principale motivo spirituale per cui le famiglie del mondo sono chiamate a pregare ai piedi del Santo Presepe, affinché i membri di ciascuna famiglia siano sotto la stessa tutela e protezione di cui fu la Sacra Famiglia di Nazareth.

Rappresenta e significa la possibilità di ricevere le stesse Grazie santificanti che ha ricevuto la Sacra Famiglia; vale a dire: la Grazia della fedeltà al Piano di Dio, la Grazia dell'unità, la Grazia del servizio disinteressato, la Grazia della compassione e la Grazia dell'amore per gli altri.

Queste Grazie hanno operato nei Cuori di Gesù, di Maria e di San Giuseppe, affinché il nostro popolo potesse essere l'esempio della Presenza Divina sulla Terra.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesú

Cari figli:

Ancora una volta invito tutti voi a prepararvi nelle vostre case all'arrivo di Cristo nel cuore di ogni uomo in questo prossimo Natale.

Vi invito, in modo speciale, a preparare i vostri presepi affinché, come la Sacra Famiglia di Nazaret, attendiate l'arrivo di Cristo Bambino.

Questo gesto d'amore dei Miei figli, dedicando uno spazio per preparare la mangiatoia, permetterà alle porte celesti del pianeta di aprirsi internamente affinché tutta l'umanità possa essere aiutata.

Pertanto, nel nome del Natale del Signore e per amore verso tutte le famiglie, auguro che nella preparazione del presepe di ogni casa possa cominciare a risplendere la Luce della Sacra Stella di Betlemme.

Questa unione con il simbolo spirituale del Santo Presepe aiuterà milioni di famiglie nel mondo; famiglie che, come cellule del Progetto di Dio, stanno attraversando innumerevoli situazioni dolorose e apprendimenti in questi tempi che hanno bisogno del balsamo della pace e del sollievo di Dio.

Nella preparazione dei diversi presepi, nelle case del mondo, ai membri di ogni famiglia sarà concesso, per un momento, di avere la Grazia spirituale di trovarsi davanti ad uno degli atti di Amore e di Misericordia più importanti della storia dell’umanità.

Vorrei, come Madre, che questo prossimo Natale del Signore fosse celebrato nella riconciliazione e nel perdono da tutte le famiglie che attraversano l'orrore della guerra nelle loro città e nazioni, così come da coloro che attraversano la guerra nei loro paesi, nelle proprie famiglie, affinché lo Spirito Santo della Pace, di quella Pace che riempì la Grotta di Betlemme, sia presente in questi tempi in tutte le famiglie.

Ricordate, figli miei, che le famiglie sono il futuro della Nuova Umanità. Dobbiamo quindi pregare per le famiglie affinché ciascuna famiglia raggiunga l'espressione dell'ardente desiderio di Dio.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Dornes, Ferreira do Zêzere, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Che, in questo giorno della Misericordia, continuino a salire al Cielo le vostre più sentite preghiere, affinché il mondo e specialmente le nazioni più oppresse e punite da guerre e conflitti ritrovino la pace; perché nessun essere umano è capace di vivere senza la pace, poiché la pace è essere in contatto con Dio e con l'universo.

Figli miei, in questo giorno di preghiera misericordiosa vi invito a pregare per quei luoghi del mondo dove manca la pace e dove regna il caos. Perché, come Regina della Pace, ho bisogno di raggiungere attraverso le vostre preghiere gli spazi di questo mondo dove centinaia di Miei figli soffrono la disperazione e la mancanza di amore.

Così, poiché in questo mese di agosto potrete sentire il Cuore di Mio Figlio, vorrei che molti più figli sentissero il Mio Cuore, e le vostre vere preghiere sono il ponte che Mi permetterà di trovare i Miei figli più sofferenti e disperati .

Perciò, Miei amati, riconoscete i Raggi della Mia Grazia; di quella Grazia che, essendo inesauribile e giustificabile davanti a Dio, vi riempie da più di quindici anni.

Vorrei che le Mie Grazie, le Grazie concesse dal Mio Cuore Materno, arrivassero a tutti, specialmente a coloro che sono stati condannati all'inferno.

Fin d'ora vi sono grata per il coraggio e lo sforzo che potete darmi attraverso la preghiera del cuore; perché la preghiera deve permeare il mondo.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

In questo momento, il Mio Cuore Immacolato è ancora unito al cuore essenziale di ogni piccolo figlio dell'Africa, affinché queste piccole anime raggiungano il sollievo spirituale e morale di cui necessitano.

Desidero, in modo ardente, che si apra la porta della Mia Grazia in Africa, di una Grazia di opportunità e di speranze per gli adolescenti e i giovani; affinché i Miei figli dell'Africa sappiano che è possibile vivere un'altra esperienza sulla superficie della Terra.

Un'esperienza che permetta il risveglio dei suoi valori spirituali ed interni, dei valori che li aiuteranno ad essere buone persone, così come sono buoni e semplici di spirito; qualcosa da cui tutti i Miei figli del mondo dovrebbero apprendere a riconoscere.

L'Africa deve essere sé stessa, come lo fu alle sue origini, dalle sue più profonde radici di unione con il Divino e Cosmico.

Per questo, attraverso l'attuale missione umanitaria in corso, i tre Messaggeri Divini preparano un altro scenario interiore, affinché lo scenario esteriore possa essere migliorato, armonizzato e corretto; affinché tutti i Miei figli abbiano la dignità che hanno perso, non solo come esseri umani, ma anche la dignità di riconoscersi e di sentirsi meritevoli Figli di Dio.

Per questo, in Africa appena cominciano a fermentare il dono della speranza, delle opportunità e della Nuova Terra.

Africa Mia, sei parte del Mio Cuore; sei la Mia aspirazione della nuova culla della Nuova Umanità.

Preghiamo affinché l'Africa sia sé stessa e non sia più degli sfruttatori e dei banditi.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nella Casa Santa Isabel, Luanda, Angola, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Con gioia ed esultanza arrivo ancora una volta dal Cielo. Questa volta per questo tanto atteso incontro tra il Mio Cuore e i vostri cuori.

La vostra Mamma Celeste è già qui, con tutta l'Angola e con tutta l'Africa.

Oggi vengo come Madre dell'Africa. Vengo da un continente stigmatizzato nel corso dei secoli. Vengo da una razza discriminata e sfruttata.

Sono qui e sono vostra Madre. Venite tra le Mie Braccia affinché, ancora una volta, possa consolarvi e accogliervi tra le Mie Braccia Materne.

Oggi vengo piena di Grazia, Amore e Misericordia.

Quelle Grazie, promesse ai Miei figli della Casa di Santa Elisabetta e all'Africa tutt'oggi le riverso nei vostri cuori, affinché le pesanti catene dell'indifferenza, dell'impunità e dei maltrattamenti possano essere spezzate dal colpo efficace della potente spada di San Michele Arcangelo.

Figli miei, abbiate fede e credete. La fine di questa prigionia è vicina perché Mio Figlio ritornerà, ed Egli, nella Sua Gloria, ritornerà prima per voi, per tutta la Mia cara ed amata Africa.

In questi prossimi giorni continuerò a venire, come una volta venni a Kibeho, per dire al mondo che l'Africa è nel mio Cuore Materno.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice e vi ama,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Madre di tutta l'Africa

Messaggi settimanali
Messaggio ricevuto a Fatima, Portogallo, Trasmesso dalla Vergine Maria Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli: 

Ora, dal Santuario di Fatima il Padre Celeste manda la Sua fedele Serva a propagare nel mondo la rinnovazione della devozione all'Immacolato Cuore di Maria.

In questa rinnovazione del compromesso di consacrazione di tutti i Figli di Maria, che sarà un semplice esercizio interiore, voi permettete che vostra Madre Celeste interceda per situazioni dell'Europa e del mondo con maggiore ampiezza.

Ora più che mai, i vostri cuori, figli Miei, devono stare uniti al Mio quotidianamente, cosicché certe situazioni nell’umanità siano evitate e altre situazioni possano essere risolte, perché la Mia aspirazione e desiderio di Madre Celeste è che non soffriate più.

Per questo figli, rivivere la rinnovazione della vostra devozione all'Immacolato Cuore di Maria, concederà la Grazia straordinaria che le vostre anime siano partecipi degli eserciti preganti della Luce, di questi tempi.

Voglio che questa devozione delle vostre vite per Me sia capace di placare qualsiasi situazione in questo momento affinchè le porte della Giustizia Divina non si aprano, ma piuttosto che la Gran porta del Cuore misericordioso del Mio amato Figlio sia capace di neutralizzare o di trasmutare tutto quello che è contro il bene comune e la pace.

In questa scuola che il Regno di Fatima vi offre, Io vi chiamo perché lo specchio del cuore di ogni figlio Mio sia quella luce interiore che illumina il mondo e attrae il sacro Spirito della Pace.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASIE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 94a. MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

So che a volte ti senti stanco della tua propria purificazione, però Sono qui, vieni nelle Mie Braccia.

So che a volte non sai come andare avanti e non incontri senso in tutto ciò che fai. Io sono qui, vieni nelle Mie Braccia.

So che a volte non comprendi ciò che succede o come l'universo presenta alcuni apprendimenti e prove; però devi sapere che Io sono qui, vieni nelle Mie Braccia, perché tutto ha un senso per Dio, anche se profondamente lo sconosca. Per questa ragione, Io sono qui, perché tu venga verso di Me e stia tra le Mie Braccia; perché Io ti darò solo la forza ed il coraggio affinché tu apprenda a superare questi momenti e questi tempi.

Io sono qui, alle porte di questo mese di agosto, nel quale la Gerarchia Spirituale consegnerà al mondo nuovi impulsi di Luce che permeeranno dai vostri spiriti a tutto il vostro essere. Sono questi impulsi che arriveranno, quelli che vi faranno postulare a questo cammino di apostolato che Io vengo ad offrirvi in questo tempo, per questo momento finale.

È per questo, che oggi vengo a celebrare con i conseguenti, questi otto anni di cammino di preghiera, di sforzo, di perseveranza, di canti, di devozione, di lode e di onore al Mio Sacro Cuore.

Oggi, posso dire, compagni, che al di là di ciò che succede nel mondo, il Mio Cuore torna a sentire speranza per quelli che sono stati al Mio fianco fino a questo momento, compiendo con la Mia convocazione, rispondendo alle Mie Richieste, facendo conoscere al mondo il potere insondabile della Mia Misericordia.

È in questo modo che molte anime, che oggi voi conoscete e che sono nel mondo, attraverso questi anni di preghiera misericordiosa, attraverso la partecipazione di quelle anime agli incontri di preghiera, sono state segnalate e unte dal Mio Spirito. Questo significa molto per Me, per l'opportunità che avranno quelle anime che in futuro potranno rifare le loro vite e, specialmente, potranno rifare il loro cammino spirituale, il cammino che le porterà a Dio.

Perciò, in questo mese, all'inizio di questi sacri eventi dei Sacri Cuori, il vostro Maestro e Signore si annuncia al mondo per portarvi il tempo della speranza e della cura di cui l'umanità necessita; e per dirvi anche, che tutti coloro che vivono i Comandamenti seguiranno le Leggi universali e, seguendo le Leggi universali, sentiranno nel loro cuore un'allegria indescrivibile, nonostante i tempi di oscurità, perché scenderà su di voi lo Spirito Santo e, con tutti i Suoi Doni, vi farà incontrare la Terra Promessa, il Regno di Dio che vive dentro ognuno di voi.

Così, compagni, compirete le Mie Promesse davanti al Padre Celeste, perché siete stati trasformati dalla Mia Misericordia attraverso questi anni e, per la vostra adesione e devozione, avete aperto le porte in molti momenti affinché situazioni molto dolorose e sconosciute fossero risolte; così come lo fu con la coscienza indigena del Canada che, per più di cento anni, soffrì l'inquisizione della Mia chiesa sbagliata.

Però oggi, Io vengo ad elevare quei cuori e tutti i cuori del mondo, affinché tengano sempre presente il Mio Messaggio e non tutti coloro che Mi seguono, perché coloro che Mi seguono potrebbero sempre sbagliarsi, questo è umano perché è debole. Però nel Mio Messaggio e nella Mia Parola, incontrerete il potere del rinnovamento e, incontrando questo potere di rinnovamento, incontrerete la Cura, la Redenzione e la Misericordia di cui tutti voi necessitate ancora per raggiungere il Regno di Dio.

Con questo impulso, vengo a preparare i vostri cuori per il nuovo ciclo, che comincerà esplicitamente dopo l'8 agosto, in cui Mia Madre, che è la vostra Madre, aprirà ancora di più le porte alla chiamata definitiva in questo Piano di riscatto dell'umanità e dei Regni della Natura e, di conseguenza, della salvezza di tutto il pianeta.

Per questo, ciò che abbiamo costruito insieme, fino a questo momento, sono stati i tre importanti pilastri dell'Opera della Redenzione: il pilastro della Misericordia, il pilastro della Grazia e il pilastro del Perdono. Questi tre pilastri si uniscono da un grande cerchio di Luce che è il pilastro della Redenzione, che è ciò di cui oggi le anime necessitano per poter rifare le loro vite in questo mondo contaminato dalle guerre, dalle tecnologie, dagli ideali e dalle gravi tendenze che allontanano le anime dall'Amore di Dio.

Questa Grazia che Io ho portato nel mondo, da otto anni, è stata possibile dalla base principale che si costruì per questo compito spirituale, che è la base delle Comunità-Luce, che invito a conoscere tutti coloro che Mi ascoltano, affinché entrino nelle Isole della Salvezza e possano conoscere il cammino che ricostruirà le loro vite in questi tempi difficili. Però, prima dovete continuare ad amare il Mio Progetto di Redenzione, per poter conoscere un giorno il Progetto di Salvezza, attraverso la vita evolutiva delle Comunità-Luce.

È che le Comunità-Luce furono i pilastri principali dell'Opera dell'espansione della Misericordia verso altre nazioni del mondo, per poter abbracciare molte più anime, che in questa vita aspettavano per redenzione.

Questo è ciò che oggi colloco ai Piedi del Padre Celeste: gli sforzi, le consegne vere, la devozione dei cuori, il servizio degli abnegati e innocenti, le anime che si sforzano per vivere l'umiltà, la castità e lo spirito incondizionato di una consegna sempre più profonda per la concretizzazione del Piano di Dio attraverso il Mio Sacro Cuore.

Perciò, Io vi incoraggio ed Io vi invito, compagni, affinché questa maratona sia un momento di celebrazione, sia un momento per poter spingere tutte le anime che partecipano a questo incontro orante affinché rinnovino i loro voti con l'attributo della speranza, affinché questa Terra sia curata in tutto ciò che sia possibile e permesso. Così, comprenderete, compagni, che la Mia Opera in questo luogo e in tutto il mondo non la farò da solo; necessito dei vostri cuori e delle vostre vite, necessito del vostro sì per realizzare ciò che non si materializza ancora, ciò che dovrà ancora discendere dall'Universo Spirituale per curare questa Terra ferita e creare le basi di una Nuova Umanità.

In questi ultimi otto anni, in cui Io vengo apparendo a voi e consegnando il Mio Messaggio al mondo intero, ho visto che alcuni dei Miei sono stati incoraggiati ad entrare nella scuola dei gradi d'amore e, anzi, alcuni sono stati incoraggiati ad entrare nei gradi della scuola della compassione.

Io vi invito ad andare avanti in quella scuola, vi invito a che le vostre anime non dimentichino quella scuola, perché l'Amore di Dio non solo vi renderà forti ed invincibili, l'Amore di Dio vi renderà sempre più coscienti della realtà e della necessità, fino al punto in cui per voi stessi potrete percepire, in tutto, ciò che dovrete aiutare e soccorrere.

Figli di Mio Padre, la fine dei tempi sta già succedendo e, con Me ed in unione con Me, voi dovete mantenere le porte aperte a quell'universo della Misericordia, dove le anime possano essere purificate, lavate, bagnate e ricevano un'opportunità, come ognuno di voi l'ha ricevuta in questo cammino di incontro con Me verso la Misericordia.

Perché quando i vostri cuori saranno pronti a vivere ciò di cui Io necessito, come molti cuori si stanno preparando per questo, Io vi aprirò ancora di più il Mio Cuore e vi mostrerò i Miei sentimenti più sconosciuti e profondi, che vi inviterò a sentire affinché apprendiate a trasmutare e a liberare questo mondo; sentimenti del Mio Cuore che non possono essere visti dagli occhi fisici, ma dagli occhi del cuore, da un cuore sensibile e aperto allo sconosciuto.

Io vengo qui perché vi sediate sotto il Mio Spirito, perché so che sta risultando difficile per molti compagni attraversare questo momento planetario, vivere questa situazione mondiale, far parte di questa coscienza umana che giorno dopo giorno retrocede per la mancanza di amore e di compassione. Però voi, che molte volte vi immergete nell'oceano della Mia Misericordia, potete già sapere e potete anche sentire ciò che questo significa. E vi collegherete al servizio di tutto ciò che sia necessario realizzare, senza temere di consegnarvi finché fa male, perché lo sentirete fino alle vostre ossa. In quel momento, saprete cos'è la carità e le vostre anime saranno in giubilo, saranno in gloria, saranno in adorazione, (per star > perché staranno) compiendo una piccola parte del Piano del Signore. Se tutti facessero lo stesso in questo mondo, non esisterebbe più pandemia, non esisterebbe più sofferenza, perché tutto ciò sarebbe sostituito dalla fraternità e dalla solidarietà della cooperazione che emerge dalle anime che, in questo tempo, sono qui per servire.

In nome della Fonte della Creazione, voglio benedirvi, alle porte di questo mese di agosto, affinché questa benedizione vi spinga ancora di più alla trasformazione e all'elevazione della coscienza per tutte le coscienze che non si elevano e che non amano, specialmente per le coscienze che fanno le guerre, le crisi umanitarie, le disuguaglianze, i conflitti sociali, fino alle infermità che oggi vive il mondo.

Anche vi sembra impossibile, difficile o impenetrabile, vi invito ad imitare ciò che Io feci nella dolorosa Passione, affinché i meriti dei vostri sforzi e consegne, in questo mese di agosto, servano da giustificazione di tutti gli errori commessi, affinché il caos del mondo sia placato e le anime più perdute rinascano nell'amore e nel perdono. Questa è la Mia grande aspirazione in questo mese di agosto e comincerete a realizzarla prima tra voi, con tutti coloro che vi circondano, con le vostre famiglie, con i vostri esseri cari e amici; così saprete quanto è necessario vivere la scuola dei gradi d'amore, nello sforzo cosciente per poter raggiungerlo.

Per questo, sono venuto a benedire specialmente, non solo voi, ma anche il mondo, affinché lo spirito di collaborazione si risvegli nei cuori di tutta l'umanità, specialmente nei non credenti, affinché un giorno si risvegli il sacro spirito della fratellanza.

Quando ciò succederà, il Cielo sarà disceso sulla Terra e la Terra sarà ascesa ai Cieli in perfetta unità, e allora sarà quando Io ritornerò per portare la Pace nel mondo.

Ascolto dalle vostre anime, in questo momento, le offerte. Anche se imperfetta, che sia un'offerta vera, che sia l'offerta che nasce dalla voce del cuore, affinché tutto sia redento e curato.

Per questo primo evento del mese di agosto, la Maratona della Divina Misericordia, vi lascio la cosa più pregiata che tiene il Mio Cuore, ciò che in fratellanza una volta condivisi con voi: l'Eucaristia, il Sangue e il Corpo di Cristo, che vi porterà sempre a trovare la verità dentro di voi e la redenzione; perché Io lo feci per voi e continuerei a farlo molti volte di più.

Ricordate che nei Sacramenti c'è la tavola della salvezza, c'è il cammino che vi porterà alla pace e all'unione divina con la Santissima Trinità.

Questo mese di agosto, nel quale compiamo tanti anni a fianco di ognuno di voi; per mezzo delle Nostre Presenze, dei Nostri Sacri Cuori, delle Nostre Parole, vi veniamo a dimostrare che siamo qui per aiutare questo mondo ferito, sofferente e agonizzante.

Per questo, vi invito ad essere parte definitiva del Mio Cuore, vi invito ad essere parte dei Raggi del Mio Cuore per illuminare questo mondo per mezzo di opere di carità e di pace.

Su richiesta del Padre Eterno, Io vi benedico in questo nuovo ciclo, in cui le porte del servizio umanitario e della preghiera si apriranno di più, fino a poter arrivare al mondo intero, fino a che tutti i cuori possibili ascolteranno la Mia Voce, ascolteranno il Mio Messaggio.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús:

Andiamo a chiudere questo momento, facendo un'offerta al Sacro Cuore di Gesù per mezzo di una canzone che ci spinga a vivere quel cammino di apostolato, affinché la Luce di Cristo discenda al mondo e le Sue aspirazioni siano concretizzate attraverso il sì di ogni cuore.

Messaggi speciali
Messaggio straordinario di Cristo Gesù Glorificato, trasmesso nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús, para la 85ª. Maratona della Divina Misericordia

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Siete venuti fino a Me, a piedi nudi, verso il Tempio del Mio Cuore.

Ecco il Mio Tempio che vi accoglie, così come accoglie anche il mondo e le sue necessità.

Sono il Signore dei rifugiati e degli innocenti, dei senza terra, dei senzatetto, di coloro che hanno perso tutto e seguono il cammino di questo mondo alla ricerca di un'opportunità e di una speranza.

Tornerò per moltiplicare ancora il pane e i pesci, per dare la manna della vita eterna a chi ha fame, a chi ha perso la speranza, a chi è esiliato.

Voglio che sappiate che, attraverso quest'Opera, il cuore missionario sarà sempre rinnovato, l'eterno volontariato per servire gli altri in modo incondizionato e amorevole.

Questa sarà una fonte che sarà aperta per incoraggiare altre coscienze al servizio umanitario, per tendere le braccia e le mani per aiutare i bisognosi, i milioni di bisognosi nel mondo, che continuano ad essere puniti da un sistema di avversità e controllo.

Il Tempio del Mio Cuore, che è l'Eucaristia stessa, contempla tutte queste esigenze alla fine dei tempi: le crisi che il mondo sta vivendo, il turbamento di uomini e donne sulla Terra, la disperazione di cuori innocenti che solo aspettano di mangiare e bere acqua per sopravvivere.

Per voi qui e per i vostri fratelli che ascoltano questo Messaggio e hanno tutto, è tempo di ringraziare, ma anche di condividere. È tempo di riverire e glorificare la Grazia che avete ricevuto nel corso dei secoli, ed è il vostro spirito di volontariato e di abnegazione che riparerà e guarirà le ferite del cuore dei rifugiati.

Non solo il cibo e l'acqua salveranno vite, non solo protezione e riparo proteggeranno innocenti e bambini, ma anche l'Amore del Mio Cuore, che potete rispecchiare nel mondo, redimerà l'umanità.

Vedendo la sofferenza del mondo e dei campi di profughi, il dolore del Mio Cuore è indescrivibile e che va oltre la vita in materia o le organizzazioni che lo svolgono.

Il mondo non ha ancora conosciuto il vero Governo Celeste, quello che era inteso all'inizio affinché tutti voi foste felici nella Terra Promessa. Ma l'umanità ha deviato e, come è stato attraverso le generazioni, i più innocenti subiscono l'emarginazione e la schiavitù di questi tempi.

Chi fermerà quell'agonia perpetua?

Chi allevierà i cuori sofferenti?

Chi uscirà da se stesso per vedere il bisogno, il grande bisogno che il mondo vive?

In questo giorno vengo straordinariamente, perché voi non potete stare senza guida e senza istruzione.

Tutto ciò che avete ricevuto nel corso dei secoli non dovrebbe essere considerato solo come l'espansione della vostra coscienza, ma anche come la vostra risposta, la vostra generosità e servizio.

Le anime che non Mi capiscono e che non Mi ascoltano veramente, devono uscire nel mondo per vedere la realtà e affrontare quella realtà finché le fa male.

Vi ho scelti per un motivo che ancora oggi non conoscete, per un motivo che è scritto nei Libri Sacri di Dio, che fa parte del recupero e dell'integrità spirituale dell'antico popolo di Israele che, espanso in tutto il mondo si perse, anche se Io sia morto per voi sulla Croce.

È tempo che mettete la situazione planetaria, davanti ai vostri occhi. le necessità quando servite e accogliete coloro che soffrono, i vostri problemi o situazioni interni si dissolveranno.

Perché la vera famiglia universale deve essere costituita dall'emergere di un piccolo gruppo che porta avanti quell'Aspirazione di Dio, affinché possa arrivare la Nuova Umanità.

Il Piano di Dio è scritto attraverso le vostre azioni e la vostra adesione all'Altissimo; non c'è altro modo che permetta di realizzare il Piano, ma la disponibilità dei vostri cuori e delle vostre vite per tutto ciò che è necessario.

Se Io non fossi venuto al mondo, a che punto sarebbero le vostre coscienze e le vostre civiltà?

Non potreste immaginarlo, compagni, perché sarebbe qualcosa di più serio di quello che vivete oggi come umanità.

Essere in grado di riconoscere la Grazia che vi riempie e vi benedice, spogliandovi e venendo a piedi nudi da Me, al Tempio del Mio Cuore, è un segno che state comprendendo il Mio Messaggio e che accettate di vivere l'umiltà, così urgente e necessaria in questo momento.

Non può non esserci umiltà nell'umanità, perché sarebbe la vittoria del caos sugli uomini.

A poche anime del mondo Io vengo a chiedere che sembrerebbe impossibile, ciò che spiritualmente farà trionfare il Mio Piano sui piani interni e le porterà a vivere il cammino cristico.

Non ho bisogno di grandi movimenti per portare avanti la Mia Opera, ho solo bisogno che accettate di vivere la Mia Volontà, anche se non la capite, perché nella mia Volontà c'è la  vostra protezione e riparo.

So che non è facile seguire i comandi del Signore e le direttive dell'Altissimo. Non c'è essere sulla superficie della Terra che non sia passato attraverso questa esperienza, ma è dopo aver realizzato la Mia Volontà che comprenderanno il Piano e il significato di aver ricevuto la Chiamata che arriva a convertire i cuori.

Come Signore dei rifugiati e degli innocenti, vengo a chiedere al mondo di aprire gli occhi a quel bisogno. Non basta l'aiuto di pochi, né basta per approfittare delle ricche minoranze, di chi approfitta delle crisi mondiale.

Se aprono gli occhi al bisogno, anche se non sono cristiani o spirituali, adempiranno l'attributo della carità, e molte situazioni gravi che il mondo continua a generare oggi saranno perdonate dalla Mia Misericordia e non corrette dalla Mia Giustizia.

Se aprono gli occhi sulla necessità delle crisi umanitarie, almeno coloro che sono all'interno di quest'Opera e seguono la Mia Chiamata, lasceranno le loro case e le loro famiglie per servirmi e aiutare coloro che soffrono.

E quelli che non possono servirmi in qualche luogo, per invalidità o altro motivo, che pregano con Me e adorano il Santissimo dell'Altare, affinché la Grazia della Mia infinita Misericordia permei la Terra e le anime sofferenti, così che i traumi di anime e cuori possano essere guariti, nell'opportunità di una nuova speranza.

Fino a quando le nazioni non si pentiranno delle loro azioni, la pace non verrà; e solo coloro che soddisfano la Mia ardente aspirazione saranno portatori di pace; e potranno portare la Pace e l'Amore del Mio Cuore ai grandi rifugi del mondo, dove non c'è più luce o speranza, solo agonia e inferno.

Proprio come ho detto ai dodici apostoli, oggi vi dico: "Andate a due a due, oppure andate in gruppo e servite, affinché un giorno possiate vivere la vostra redenzione attraverso il servizio a coloro che soffrono e si disperano".

Il trionfo dell'Amore di Dio sarà dato con la vostra dedizione e servizio, con il vostro sì totale e incondizionato. Così sarete alle porte della Mia Misericordia, e l'oceano infinito della Mia Compassione vi riempirà, affinché nel servizio e nel silenzio raggiungiate coloro che soffrono.

Questo momento critico è l'inizio di qualcosa di più difficile, ma attraverso le preghiere e la dedizione di cuori sinceri a Me, molte situazioni ed eventi saranno deviati dal potere della Misericordia.

E così, il Mio doloroso Sangue cesserà di essere sparso sul mondo affinché i Miei Raggi di Misericordia illuminino le anime e garantiscano loro la pace.

Non lasciatevi più tentare o ingannare da voi stessi o dal Mio avversario. Avete gli strumenti per superarlo.

Vi ho dato i Sacramenti per poterli vivere, affinché siate santificati nel Mio Nome e siate sotto la protezione dello Spirito Santo, che è questo Spirito Divino che vi parla oggi, così come al mondo perché possa risvegliarsi.

Vi santifico con la Mia Luce e vi invito a rinnovare il vostro cuore missionario nei tempi più difficili del mondo e dell'umanità.

Abbiate fiducia nelle Mie Parole e verranno costruiti ponti di speranza affinché i più innocenti e rifugiati possano attraversarli verso la Nuova Terra.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevutonel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasil, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elias del Sagrado Corazón de Jesus

Cari figli,

Rimanete saldi in Mio Figlio. Lui aspetta, da ognuno dei vostri cuori, la risposta necessaria per la realizzazione del Suo Piano.

Adesso, in questa pausa che il mondo vive per la pandemia, Io vi invito, figli Miei, ad approfittare del tempo e riqualificarvi. Così, avrete lo slancio per seguire avanti nella consacrazione delle vostre vite al Sacro Cuore di Gesù.

Cari figli, assumete la vostra parte e fatela bene, esprimete Amore e Misericordia in ogni momento.

Date l'opportunità alle vostre anime di prendere l'impegno spirituale, con il Padre Celeste, che siete venuti a mantenere.

Non confondetevi, figli Miei, possa la fiamma della fede guidarvi lungo i sentieri incerti che l'umanità sta attraversando oggi.

Riconoscete la Grazia che avete ricevuto ed apprezzate il significato di cosa rappresenta servire Mio Figlio in questo momento.

Amati figli, non c'è tempo per buttare via la propria vita in esperienze banali e comuni.

Aumentate la consapevolezza, attraverso la comprensione e il cuore aperto, sulla ragione principale per rispondere alla Chiamata di Dio.

Desidero ardentemente che non perdiate la Grazia di riconoscere l'unica Verità, la Verità che è Mio Figlio e che vi riunisce in questo tempo per preparare il Suo Ritorno nei cuori sofferenti e schiavi.

Vi ringrazio per avere risposto alla Mia Chiamata! 

Vi benedico,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Caro figlio:

Sii unto dal segno luminoso della Croce, affinché la tua anima sia in pace, sapendo che questo è il tempo più difficile dell'umanità e del pianeta.

Sii unto dalla Luce Divina dei Sacramenti. Che tutto nella tua coscienza sia rinnovato affinché la tua anima sia al servizio del Piano di Amore di Cristo.

Sii unto dall'Amore misericordioso di Dio, affinché i tuoi passi di sforzo e di consegna seguano, essendo dati in direzione del rincontro con la tua purezza originale, con quello che veramente sei e non con ciò che appari.

Sii unto dalla Grazia che proviene dal Mio Cuore, affinché in questo ciclo tu segua, rischiando di camminare attraverso l'impulso della fede e della fiducia che può essere latente dentro di te, senza che tu debba dubitare.

Sii unto dalla Compassione di Cristo, affinché in questo momento di imprevedibili situazioni, il tuo cuore e la tua vita siano sotto il sostegno di Dio, affinché la tua coscienza sia dentro la gran coscienza del Regno dei Cieli.

Sii unto dalla Mia Pace e tutto passerà. Che risuoni nella tua anima l'Amore di Dio, perché il Suo Amore ti libererà sempre da ogni male.

Sii unto dalla Sacra Parola di Mio Figlio, perché lì troverai il sostegno in questo tempo.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi speciali
Messaggio speciale di Cristo Gesù Glorificato, ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús, per motivo della 83.ª Maratona della Divina Misericordia

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Il Tabernacolo del Mio Cuore desidera essere presente in tutti i Centri e Monasteri Mariani di questo Ordine.

Nel Sacrario potete trovarMi, come anche nell'Adorazione del Santissimo Sacramento.

La Mia Presenza nel Sacrario è eterna, ed è lì che le anime devono cercarmi e riconoscermi per sentirMi nel loro interno.

La Luce del Mio Sacrario non è riconosciuta da molte anime nel mondo. 

Nel Tabernacolo del Mio Cuore, ho uno spazio preparato per ogni anima: un proposito.

Prima di partire e di lasciare il mondo, desidero che esaudite questa richiesta, perché non è solo per la vostra religiosità, ma anche per le anime del mondo che, in questo momento, hanno bisogno di scoprire il mistero che custodisce il Sacrario del Mio Cuore.

In questo Eremo, che è stato eretto a Mio Nome, desidero vedere anche un Sacrario; come pure in tutte le case religiose del vostro Ordine e nei Centri Mariani, perché il Tabernacolo del Mio Cuore è il segno visibile dell'ecumenismo e della pace tra le religioni.

Davanti al Sacrario del Mio Cuore potrete raccoglievi nei momenti più difficili, cosi come nel Santissimo Sacramento.

Il Santissimo e il Sacrario del Mio Cuore sono il maggiore legato che ho lasciato per l'umanità

lungo i tempi. 

Molte anime buone si sono convertite davanti al Sacrario del Mio Cuore e ho comunicato con loro nel corso del tempo, alla presenza del Sacrario del Mio Spirito e della Mia Divinità.

Nel Sacrario del Mio Cuore si possono consacrare le anime, anche se non vivono una vita religiosa, perché chi si consacra è la vostra anima. Questa deve essere l'aspirazione della vostra vita nell'universo della consacrazione.

Molte situazioni difficili che il mondo vive potrebbero essere risolte se le anime venerassero il sacrario del Mio Cuore, dove potrò anche sacramentare con il Mio Spirito e la Mia Pace.

Oggi vi rivelo, attraverso il Mio Petto, il Sacrario del Mio Cuore, la Luce della Grazia che discende nel mondo attraverso i meriti della Passione di vostro Signore e Redentore.

Nel Sacrario del Mio Cuore c'è la sintesi della Mia esperienza e della Mia vita sulla Terra, da quando sono nato fino a quando sono salito al Cielo.

So che le anime, a volte, non pongono la loro attenzione sul significato del Sacrario del Mio Cuore; Ebbene, oggi ve li svelo e li condivido con voi, perché sarà nei Centri Mariani e nelle loro case religiose che potrete trovarmi.

Il Sacrario del Mio Cuore è un ponte verso il Cielo, verso l’Universo, verso la Vita Maggiore.

Nel Sacrario del Mio Cuore non conoscerete avversità né turbamenti.

Davanti al Sacrario del Mio Cuore le vostre idee diventeranno chiare e avrete discernimento grazie all'impulso della Mia Grazia e della Mia Saggezza.

Ho bisogno che il mondo comprenda il significato del Sacrario del Mio Cuore, perché anche le anime non sanno cosa conservo dentro di esso. Non c'è solo il Mio Corpo e il Mio Sangue, ma anche la vita spirituale del Tuo Signore, che è una vita onnipresente ed eterna.

Giovanni, l'Apostolo, conosceva il Sacrario del Mio Cuore sulla Croce. Mia Madre glielo fece conoscere nel momento più culminante della Mia agonia, quando nelle viscere più profonde del Mio Essere c'era la solitudine e l'abbandono degli uomini.

Nella più grande oscurità e sofferenza sulla Croce, il Sacrario del Mio Cuore è emerso come una forma spirituale e divina. E ciò rialzò dagli abissi le anime cadute e molte anime ottennero la vittoria della redenzione al prezzo del Mio Sangue. Sebbene ciò sia accaduto più di duemila anni fa, è ancora vivo.

Il Sacrario del Mio Cuore è qui oggi per essere venerato e adorato dalle anime buone e umili.

Nel Sacrario del Mio Cuore potrai trovare l'umiltà e l'abbandono necessari per vivere e attraversare questi tempi sconosciuti e imprevedibili.

Attorno al Sacrario del Mio Cuore, che può essere presente nei Centri Mariani e nelle loro case religiose, così come è presente nelle Chiese del mondo, è dove gli angeli contemplano Dio nella Sua seconda persona, il Figlio, Colui che dona alle anime e ai cuori la filiazione con il Padre Eterno, la riconciliazione e il perdono.

Chi ha fede e Mi adora nel Tabernacolo del Mio Cuore sarà guarito spiritualmente e le malattie del corpo scompariranno in modo inspiegabile.

Ci sono anime nel mondo che sono venute a servirmi attraverso la loro sofferenza. Le anime delle persone hanno paura di vivere quell'esperienza perché è qualcosa di simile a ciò che ho vissuto io, dal Giardino del Getsemani fino alla morte in Croce.

Non riposerò finché non imparerete a superarmi nell'amore e nel servizio.

Prima di chiudere il Mio ciclo con voi, vi lascio l'eredità più grande dell'universo spirituale, che è il Sacrario del Mio Cuore, affinché la Santa Eucaristia non sia solo adorata, ma anche riconosciuta e amata dagli uomini.

Il Sacrario del Mio Cuore è il rifugio per le vostre pene, il sollievo delle vostre agonie, la guarigione delle vostre ferite, l'amore per le vostre coscienze, la saggezza nelle vostre confusioni, la chiarezza nei vostri sentieri, la resa eterna delle vostre anime.

Nel Sacrario del Mio Cuore c'è tutta la Mia vita e la Mia esistenza.

Il Tabernacolo del Mio Cuore è pieno di Misericordia per le anime.

Il Mio Essere è pieno di Luce per i cuori, ma molti non lo accettano.

Possa che quest'ultima Maratona che vivrete con Me non solo sia una sintesi, ma un'opportunità per ricordare ciò che avete vissuto con Me in questi anni, dai pini sacri dell'Aurora, passando per tutte le città visitate dal Pellegrinaggio per la Pace.

In ogni momento, questo mistero del Sacrario del Mio Cuore era presente, accompagnandovi e servendo le anime più bisognose, soprattutto quelle che, apparentemente, non ne avevano bisogno.

Davanti al Sacrario del Mio Cuore voi siete cristallini. Tutto posso vedere e riconoscere tutto, non ci sono limiti né apparenze.

Davanti al Sacrario del Mio Cuore, le vostre anime possono governarvi e imparare a farlo in questi momenti critici.

Davanti al Sacrario del Mio Cuore non dimenticherete l'impegno nei momenti di più grande prova, perché Io Stesso vi farò ricordare che siete venuti per servirMi e cosa siete venuti ad offrirmi.

È attraverso il Sacrario del Mio Cuore che lascerò i Miei rappresentanti sulla Terra, tutti i devoti e coloro che venerano il Mio Sacro Corpo nell'Eucaristia.

Attraverso il Sacrario del Mio Cuore troverete il Regno Celeste e sarete rafforzati nella pace, per i momenti di maggiore tribolazione.

Ora, desidero avere nel Sacrario del Mio Cuore le vostre esperienze di amore e di perdono, perché ciò ricreerà la Creazione in questa scuola di Amore Divino e l'espansione della coscienza attraverso l'impulso che porta l'Amore di Dio nel mondo.

L'ultima cosa che voglio dirvi, compagni, è di valorizzare tutto ciò che avete ricevuto dalla Mia Persona e dalla Mia Divinità, in questi ultimi tempi.

Possa questo momento di addio al Vostro Maestro e Signore essere un'occasione per assumere definitivamente il vostro impegno nei miei confronti, nell'opera di servizio e di preghiera, perché l'esercizio spirituale della preghiera della Misericordia continuino.

Ora è giunto il momento di assumersi la responsabilità come adulti nel cammino spirituale. Finora tutto era una preparazione.

Non solo Mi ritiro perché Mio Padre mi ha chiamato a prepararmi per il Mio Ritorno, perché voi avete già imparato come sostenere il Mio Piano d'Amore nell'umanità.

Definitivamente, siate l'Amore che vi ho donato nei Sacramenti e attraverso ogni parola, ogni messaggio e istruzione. Così, dal Cielo, avrò un posto e uno spazio nelle vostre anime dove potrò specchiarmi e rifrangere la Luce della Mia Misericordia.

Ringrazio coloro che si sono affidati a Me durante questi anni di preghiera misericordiosa, e coloro che continueranno a farlo, comprendendo oltre loro stessi, cosa ciò significhi per questo momento sul pianeta e sull'umanità.

Io posso essere solo in ciò che è semplice, austero ed umile. È dove posso ritornare affinché le anime Mi trovino e Mi vivano.

La donazione del vostro Maestro è eterna e incondizionata, così devono essere le vostre vite e le vostre coscienze, perché oggi non capirete cosa significa, ma domani lo saprete. È una promessa.

Possano le vostre vite, esperienze e preghiere continuare ad essere scritte nei Libri della Sapienza di Dio, affinché l'umanità abbia ancora la possibilità di riscattarsi. Così sia.

Preghiamo in questa Maratona come se fosse la prima volta, sapendo che sarò attento a ciascuno di voi e sperando che Mi risponderete come quando vi ho chiamati per la prima volta per questo esercizio spirituale, sapendo che utilizzerò questo momento di preghiera per aiutare il pianeta e le anime, affinché si compia la salvezza dei cuori.

Possa la Mia Pace riflettersi in voi. Possiate essere portatori della Mia Pace. Possa la Mia Pace moltiplicarsi ed espandersi in tutto il mondo.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas, Gerais, Brasile, trasmesso da San Giuseppe alla veggente Sorella Lucía de Jesús

Quando l'anima guarda al cielo, rafforza il proprio spirito, la propria fede, riprende le sue aspirazioni più pure e rinnova i suoi voti verso Dio. Ma, quando volge gli occhi verso la Terra, perde le sue speranze, incontrasi con ciò che crede essere la realtà e non riesce a percepire né in se stessa né nel prossimo il modo di manifestare il sacro che la aspetta nell'nfinito. L'anima cerca delle forze, prega e chiede la Grazia di sapere come raggiungere ciò che contempla nell'universo.

E oggi vi dico, figli, che quando comincerete a guardare non appena il cielo, ma anche a quello che siete veramente, scoprirete che la materia e l'infinito si uniscono nella coscienza umana. Argilla e spirito diventano uno quando gli esseri si risvegliano a ciò che sono, e non sarà necessario morire per resuscitare nell'eternità, ma potrete scoprire la vera vita e l'eternità dentro di voi; dono rivelato al cuore che prega, che adora e che non racchiude la verità divina nella sua mente e nemmeno in ciò che è già stato detto, perché, nonostante tutto ciò che è già stato detto, molto poco è stato compreso e vissuto.

Perciò, cercate il sacro nel proprio interiore. Non lo cercate appena mentre pregate, vogliate corrispondere a lui mentre vivete.

Avete la Mia benedizione per questo.

San Giuseppe Castissimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa de la Paz, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

In questo giorno, mentre la novena a San Raffaele Arcangelo è di nuovo realizzata, vi invito a mantenere fervore, devozione e fede nei Cieli, in modo che la situazione planetaria riceva l'intervento dell'Universo in questo momento dell'umanità.

Nel frattempo, San Raffaele Arcangelo sta conducendo un'importante operazione angelica, al fine di catturare le correnti del caos che usano la sofferenza e l'incertezza dell'umanità, in modo che queste correnti vengano evacuate dal pianeta attraverso gli eserciti angelici  di San Rafael Arcángel.

Tutta questa operazione aiuterà a decomprimere ed alleviare il piano psichico planetario, ma scioglierà da vincoli anche milioni di anime che sono prigioniere di queste correnti dissociative.

La potente novena offerta a San Raffaele Arcangelo lavora in aree del pianeta che gli esseri umani non possono raggiungere, ma la fede e la devozione di coloro che pregano con fervore consente, in questo momento critico del pianeta, che uno stato di Grazia e l'espiazione spirituale sia garantita dall'opera e dall'azione della Divina Misericordia.

Continuiamo a pregare con la convinzione spirituale che tutte le suppliche siano ascoltate dal Padre Eterno.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi Benedice,

Vostra Madre, Maria, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasil, transmitido per la Vergine Maria Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Dio discese dal Cielo e si é fatto uomo tra gli uomini per essere crocifisso, umiliato e attaccato da coloro che ricevevano i Suoi miracoli e benedizioni.

Dio ha versato ogni goccia del Suo Sangue, attraverso Suo Figlio, e quello stesso Sangue hà redimito e redime, fino ad oggi, a tutti coloro che lo invocano per essere purificati.

Dio versò la Sua Acqua, attraverso Suo Figlio, in modo che l'umanità fosse nuovamente benedetta dallo Spirito Santo Consolatore, e poi il Suo Spirito discese a Pentecoste.

Solo un Amore così grande, paziente, umile e misericordioso avrebbe potuto fare ciò che ha fatto e, in questo momento, lo fa di nuovo perché Dio ama i Suoi figli attraverso Cristo.

Per questo, in questi giorni, il Crocifisso soffre e soffre di nuovo, questa volta attraverso il sacrificio del Suo Spirito per l'umanità, in modo che le anime trovino la via del ritorno al Padre Celeste.

E attraverso quel cammino che Cristo offre, attraverso i Sacramenti, quei cuori riconsiderano e vedono che senza fraternità e senza solidarietà sarà impossibile continuare con questo amato Progetto di Creazione che è la razza umana.

La coscienza e la fede di coloro che credono in Cristo li faranno vivere quel cambiamento, e le porte della Grazia verranno mantenute aperte in modo che ciò che è scritto e previsto sarà adempiuto.

Per questo, figli. permetete che la Paasione di Cristo vi facioa capire la pasione che oggi vive il pianeta e cosi la maggioranza riesca a portare l'alivio per colui che clama tutta la Terra.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel comune di Mille Isles, provincia del Quebec, in Canada, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Nella fine di questi tempi, tutti voi potrete imparare in nuove scuole, nelle scuole della istruzione giornaliera e di gruppo.

In questo modo, spontaneamente, diventerete consapevoli di tutto ciò che è molto imprigionato in voi e che non fa più parte della vita spirituale.

Trasmutare e riscattare aspetti della personalità umana è un'opera quotidiana di infinita di pazienza, neutralità e amore. Senza queste chiavi, potreste essere in resistenza ed in conflitto con voi stessi.

In verità, il compito della trascendenza quotidiana è il motivo per cui, nei momenti più acuti del pianeta, alcuni aspetti non interferiscono con la missione spirituale e interna che ognuno deve compiere.

Quindi, mentre c'è tempo, vi invito a trarne vantaggio e a risolvere consapevolmente tutto ciò che già sapete che non vi fa bene, come abitudini, costumi, opinioni e idee sulle quali dovrebbero essere i risultati di qualcosa in particolare

Ringraziate l'Universo che vi ha inviati in modo che, all'interno di questa umanità, voi abbiate la Grazia di essere consapevoli e di non nascondervi dalla Verità, ma di essere sempre guidati alla ricerca della Verità che vi renderà liberi un giorno.

Vi accompagnerò in questo cammino di sacra trasformazione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi Benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
MESSAGO QUOTIDIANO RECIVUTO, A PIRIÁPOLIS, MALDONADO, URUGUAY, TRASMESSO DAL CRISTO GESÙ GLORIFICATO AL VEGGENTE FRAY ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Le anime a volte scelgono di seguire la propria strada anche dopo essere state chiamate da Dio a compiere un compito importante.

Quando l'anima abbandona la chiamata irrefutabile e che ha una ragione divina, si disconnette dall'essenza del suo scopo e non può evolversi. Lei rimane nel rango generale, così come le anime che per qualche motivo o ragione hanno disprezzato la chiamata di Dio.

In questo senso, l'anima entra nella ruota planetaria dell'apprendimento e tutto ciò che avrebbe potuto evitarle l'apprendimento, quando risponde alla chiamata, diventa teatro di infinite esperienze e di continua sofferenza per aver scelto la strada opposta alla Divina Volontà.

Ma coloro che fanno quella scelta contraria alla Divina Volontà e hanno un impegno eterno con Me perdono per sempre lo stato di Grazia, perché scelgono di vivere lo stato di sventura.

Le anime non credono che la Legge sia veramente severa, perché come sopra, così sotto, e così come dentro, così fuori.

Nessuno può nascondere il proprio impegno spirituale nei miei confronti, come se volesse nascondere a tutti il sole che splende su di lui.

Chi perde l'opportunità di compiere l'appello divino non sarà mai felice perché nel suo spirito rimarrà un vuoto costante.

Ti ringrazio perché custodisci le Mie Parole nel tuo cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto