Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

La vita consacrata rappresenta, per quanti seguono questo cammino, la stella che illumina la notte del volto della Terra.

La vita consacrata sia il ponte che unisce le anime a Dio, attraverso l'esperienza dei Sacramenti.

Possa il Volto vivo di Cristo riflettersi nella vita consacrata affinché coloro che più hanno bisogno di amore e di pace possano ritrovarlo attraverso quella vita consacrata.

Ricordiamo che la vita consacrata, pur attraversando anche il suo momento di purificazione, è parte del Corpo Mistico di Cristo e che, essendo parte di Mio Figlio, la vita consacrata ha la gioia di ricevere una Grazia Straordinaria da Dio.

Possa tutta la vita consacrata continuare a camminare, attraverso la fede, nella ricerca ardente di servire il Signore e di essere vicina alla Sua Coscienza Divina.

La vita consacrata si rafforzi e si affermi su questo pianeta, affinché l'esistenza dei Nuovi Cristi diventi presto realtà.

Prego, giorno e notte, per tutta la vita consacrata, affinché sia uno strumento di pace e di carità nel mondo che raggiunga coloro che più soffrono   l'assenza di pace e di amore.

Possa mio Figlio, attraverso la vita consacrata, poter preparare il Suo Ritorno all’umanità, perché la vita

consacrata sarà lo spazio dove Cristo affermerà la Sua prossima Opera di redenzione del mondo.

A tutti coloro che aspirano alla vita consacrata, aspirino a viverla, perché è nel profondo dell'essere che Cristo deve governare e operare per il mondo intero.

La vita consacrata è la fiamma che mai potrà spegnersi su tutta la superficie della Terra.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della pace e Madre della vita consacrata

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Miei amati figli,

Oggi, custodisco sotto il Mio Manto le cause più urgenti del pianeta, che hanno ferito gravemente il Cuore di Dio in questo 2023; in un momento in cui l'umanità è confusa e persa, in cui l'intolleranza e la violenza prevalgono più dell'amore, della verità e della giustizia.

Ecco qui, sotto il Mio Manto, ognuna delle situazioni a cui si dedica, ma che anche preoccupa, la Gerarchia.

Ecco qui il grido di tutti i popoli e di tutte le nazioni, delle famiglie di coloro che chiedono aiuto.

Ecco qui, figli, la grande necessità dell'umanità e di tutto il pianeta.

Oggi, vengo qui per mostrarvi tutto ciò affinché lo contempliate con Me in preghiera e, ancora di più, nella supplica, perché il mondo ha bisogno di una soluzione immediata. Sappiate che non solo il Mio Cuore, ma anche il cuore di tutte le Gerarchie, si dedicano in ogni momento e in ogni situazione.

Vengo a custodire ognuna delle cause urgenti sotto il Mio Manto, perché il mondo e l'umanità non trovano l'uscita e non riescono più a vedere la via della pace e della concordia.

Per questo, figli, tutti coloro che hanno pregato quest'anno che volge al termine hanno sostenuto insieme alla Madre di Dio, nonostante la gravità delle situazioni, ognuna di queste situazioni, ognuna di queste cause delle anime che gridano e chiedono aiuto.

Per questo, Dio Padre, ancora una volta, manda i Suoi santi angeli sulla Terra; affinché, mediante le Sue legioni e tutti i Suoi comandi, aiutino l'umanità che sta perdendo i valori della lealtà, dell'unità e dell'intesa, che sono basi importantissime della fraternità umana e del bene comune.

Io voglio che sappiate, figli Miei, che i veri oranti dedicati, nella vita quotidiana ed attraverso i tempi, hanno aiutato molto la Madre di Dio in tutto quanto è oggetto di attenzione in questo momento cruciale dell'umanità.

Figli Miei, Io sono qui alle porte dell'ultimo giorno dell'anno 2023, affinché inizi un nuovo anno di amore più grande, di più grande giustizia e di speranza; le anime, i popoli e le nazioni non possono più continuare a non rispettare la Legge e, in tal modo, allontanarsi dalla Verità e dalla Saggezza che Dio può dare loro.

Per ciò, questo è il tempo e questa è l'ora di sostenere il ponte che si sta rompendo affinché, in ogni momento e per ogni necessità, venga ristabilita quest'unione fra Cielo e Terra.

Non lasciate che l'amore muoia in voi e nei vostri fratelli.

Nuovamente vi dico nel nome di Mio Figlio Gesù, il Re dell'Universo, di amarvi gli uni con gli altri come Lui vi ha amato e vi ama. Non c'è altra uscita, figli Miei, perché molti, molti figli Miei nel mondo hanno perso l'essenza dell'Amore.

E questa essenza dell'Amore, che è l'essenza della vita e di tutta la creazione, ha bisogno di risorgere nei cuori che si sono allontanati da Dio, nei cuori che si sono ormai chiusi, e che non si aprono per ascoltare la Buona Novella del Ritorno di Cristo, perché hanno perduto la fede, perché hanno perduto l'amore, perché hanno perduto la speranza.

Domani 31 dicembre, ultimo giorno del 2023, chiedo alle anime, nei mondi interni, di non dimenticarsi degli Universi Superiori che ascolteranno, ancora una volta, la voce delle suppliche.

C'è bisogno di molta Misericordia. Le anime hanno bisogno della Grazia e hanno bisogno di recuperare l'amore per poter rinascere in Cristo, che sta ormai arrivando.

Figli, domani starò con voi ancora una volta come l'Aurora che annuncia ciò che è nuovo, come l'alba che porta la vita ed il rinnovamento, come il Soffio dello Spirito di Dio che annuncia l'Avvento di Cristo.

 Nel giorno della Madre della Divina Concezione della Trinità, gli Altari di Dio saranno aperti, perché gli angeli apriranno le loro porte per accogliere le offerte dei cuori e, soprattutto, del Sacramento dell'Eucarestia che sarà offerto per un fine più grande, per un proposito più grande.

Che il 2024, anno che preannuncia il Ritorno di Cristo, sia un anno di maggiore misericordia e pace, di maggiore fraternità e giustizia nel mondo, soprattutto per i più innocenti e per le famiglie.

Ecco qui la Madre e Signora delle cause impossibili, Avvocata vostra, Mediatrice fra le anime e Dio, Consolatrice degli afflitti, Speranza dei poveri, Rifugio delle famiglie, Specchio della Giustizia di Dio.

Auguro a tutti il bene. Io sono qui e Sono la vostra Madre, la Madre che non si ferma e non riposa, la Regina della Pace.

Ringrazio tutti coloro che rispondono all'appello di Dio in questi tempi critici.

La Mia benedizione giunga ai giusti e agli ingiusti.  La Mia benedizione giunga ai servitori, ma anche ai peccatori. Mio Figlio vuole la salvezza del mondo intero.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Che, alla vigilia del Natale del Signore, nascano nei cuori e anche nelle famiglie i valori della fraternità e dell'amore, della solidarietà e della comprensione, affinché si possa realizzare la pace nel mondo.

Perciò, con lo sguardo fisso sul Santo Presepe, riconsacrate la vostra vita di famiglia alla Sacra Famiglia di Nazaret, affinché tutti i valori che oggi si stanno dissolvendo nel mondo riemergano attraverso la coscienza dei miei figli.

Attraverso la contemplazione del Sacro Presepe riceverete oggi la stessa cosa che la Sacra Famiglia ha ricevuto come ispirazione da Dio, perché abbiamo avuto la Grazia di essere parte del grande evento che ha semplicemente cambiato la storia dell'umanità.

Figli miei, vorrei che in questi ultimi giorni della novena per la riconsacrazione delle famiglie collocaste nelle vostre preghiere e nell'essenza del Santo Presepe coloro che nell'umanità di oggi non potranno vivere la Natività del Signore, a causa delle loro situazioni di vita e delle loro condizioni.

Vorrei che la Luce, discesa nell'umile grotta di Betlemme, scendesse sulle famiglie che più ne hanno bisogno in questo momento.

Come sempre, sarò unita a ciascuno dei Miei figli, a tutti coloro che in questo prossimo Natale del Signore celebreranno solennemente la nascita di Gesù, affinché Cristo rinasca nei cuori di tutti i Miei figli, affinché ci possa essere un'umanità più giusta, fraterna e disponibile.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto il 19 agosto 2023, a Nazaré, in Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Mentre il mondo e, soprattutto, alcune nazioni affrontano il male e il caos di questi tempi, vi invito ad essere portatori della Mia Pace.

Mentre le guerre causano un temuto beneficio a coloro che promuovono le armi e generano inspiegabili sofferenze per la maggior parte dei Miei figli, vi invito ad essere ambasciatori della Mia Pace.

Mentre l'impunità acceca molte menti e cuori ambiziosi, e provoca dolore e angoscia in numerosi popoli e famiglie, vi invito ad essere strumenti della Mia Pace.

Mentre l'aborto e l'abbandono dei neonati e dei non nati diventano abitudini normali, indifferenti e oscure, vi invito ad essere la Luce della Misericordia di Cristo.

Mentre intere regioni si prosciugano, da un giorno all'altro, e città e paesi vengono distrutti dalla furia del cambiamento climatico, vi invito ad essere ambasciatori e protettori del Creato.

Mentre l'indignazione, la fame e la miseria minano il dono della dignità umana e spirituale, vi invito ad essere rappresentanti e custodi dei Valori di Dio sulla Terra.

Mentre le anime affrontano dure prove e molte scoprono le proprie debolezze, miserie e malattie, vi invito ad essere ponti di amore e guarigione per questa umanità sofferente.

Mentre le strade, le frontiere e gli oceani sono chiusi ai profughi e agli esuli, rendendo il mondo insensibile e indifferente alla sofferenza degli altri, vi invito ad essere intercessori di Pace e Misericordia; perché se non ci sono strumenti nelle mie mani, la vostra Mamma Celeste non potrà intercedere.

Possano tutte le voci e i cuori unirsi in un'unica preghiera, dicendo: "Signore, abbi pietà e misericordia".

Pregherò sempre per voi.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al Veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

O, Mio e Santo Colibrì Bianco

Che visiti una delle Mie terre benedette

dalla Santa Madre di Dio;

Come un umile pellegrino

insieme con tutti i tuoi fratelli,

tu vieni ad incontrarMi,

al Tempio sacro del Mio Materno ed Immacolato Cuore,

Per supplicarmi in unione a Mio Figlio

per la Pace nel mondo e per la fine della Guerra.

 

O, Santo Colibrì Bianco,

che voli alto per attrarre alla terra

tutte le Grazie del Cielo;

Oggi ti concedo la Grazia che Mi hai chiesto

dal silenzio del tuo cuore.

 

O, Santo Bianco Colibrì,

ti incoraggio a seguire avanti,

Portando con fermezza la parola di Mio Figlio,

affinché i cuori proseguano sentendosi alleviati

per le tue gesta di approccio e fraternità

 

Oggi sono unita a te in supplica,

affinché il mondo si possa convertire e raggiunga la pace.

 

Da questo Sacro santuario di Fatima,

Insieme agli Angeli del Cielo,

comunico la Mia benedizione, il Mio Amore e la Mia Pace

al mondo intero.

 

Che la Misericordia di Mio figlio,

oggi scenda ancora alla umanità,

affinché più ferite siano sanate

e i cuori siano consolati.

Amen.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

vi benedico,

vostra Madre, La Vergine Maria, rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano de Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari Figli:

Oggi, come Madre di Misericordia e davanti all'oceano infinito della Misericordia di Mio Figlio, raccolgo dai cuori le offerte e le preghiere che si rivolgono a Cristo, affinché, in questo tempo, Egli trasformi la miseria umana in Misericordia e in Compassione.

Per questo, figli Miei, ancora una volta la vita e lo spirito di ognuno di voi è davanti alla soglia della Divina Misericordia, in attesa che la Legge dell'Espiazione agisca nell'umanità di fronte a tanti eventi che si stanno verificando nel mondo.

Possano le vostre anime essere depositarie dell'Amore di Mio Figlio e della Sua insondabile Misericordia.

Possano i vostri atti, gesti e azioni essere misericordiosi affinché questa civiltà, dei tempi di oggi, riacquisti il contatto con l'essenza dell'Amore-Saggezza, affinché il male, l'odio, la vendetta e l'impunità si dissolvano nel cuore umano, e affinché ciascuno dei Miei figli ricordi che può ritornare a Dio e conoscerlo dentro se stesso, nel profondo del silenzio e della preghiera supplichevole.

Cari figli, la Divina Misericordia ha ancora bisogno di essere conosciuta nel mondo, ha bisogno di essere praticata e vissuta da tutti; perché finché non ci saranno anime misericordiose, non ci sarà pace nel mondo, la guerra non si fermerà.

La Misericordia è la porta della salvezza che Mio Figlio ha aperto nel Suo Costato, dove gli affluenti dell'Acqua e del Sangue sono misteri di espiazione e perdono per coloro che si arrendono all'Amore di Gesù.

Figli, la Misericordia sia l'annuncio di speranza e di pace per il mondo ferito.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice.

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, trasmesso al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Per coloro che supplicano, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che vivono nel terrore della guerra, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che sono condannati e muoiono nell'impunità delle leggi di questo mondo, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che invocano la pace, il Mio Cuore è presente

Per coloro che sono costretti a vivere in esilio e vengono scartati, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che sono perseguitati a causa della loro fede e del loro amore per Cristo, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che hanno perso il diritto di nascere, il Mio Cuore è presente

Per coloro che sono sotto la menzogna, l'impunità e il controllo, il Mio Cuore è presente.

Per i Regni che soffrono in silenzio, che vengono massacrati e sacrificati senza la consapevolezza di ciò che sta realmente accadendo, il Mio Cuore è presente.

Per chi non ha più futuro, per chi da un giorno all'altro ha perso tutto, la famiglia, la casa, la speranza e la gioia; Il mio Cuore, per tutti loro, prega ed è presente.

Dov'è il cuore dei Miei figli in questo momento?

I vostri cuori sono presenti in tutte queste situazioni, come lo è il Mio Cuore Materno?

Per avere un cuore presente in tutto, dovete cercare di avere un cuore maturo, un cuore capace di amare come Cristo ha amato sulla croce, come Ha amato ad ogni passo.

Se avete un cuore presente, saprete cogliere le lezioni della vita, saprete uscire da voi stessi per tutti coloro che non lo fanno e che credono, assolutamente, di stare con Mio Figlio.

Questo è ciò che Dio chiede oggi al mondo: che voi siate capaci di avere un cuore presente in ogni cosa, che abbiate un cuore capace di amare e sopportare la fine dei tempi.

Pregherò perché abbiate un cuore maturo e presente in tutto ciò che, in questo tempo di tribolazione, è necessario aiutare.
Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine María, Rosa della Pace e Madre del cuore presente

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO SULLE ALPI, FRANCIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 109a. MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Ecco il Signore della Notte, che conduce tutte le Sue pecore, specialmente quelle che sono più perdute, affinché ritornino nella stalla del Cuore di Dio e bevano dalla Sacra Fonte della Sua Divina Umiltà, perché se l'umiltà non si vive in questo mondo, se l'umiltà non si esprime nelle anime e nei cuori, non sarà possibile evitare una terza e difficile guerra.

Per questo, oggi sono qui, nel più alto delle Alpi. Ancora una volta, Io vi riunisco ai piedi di queste sacre montagne, dove la Gerarchia è riunita e unita a voi per implorare Dio per un'ultima opportunità per questa umanità; affinché le nazioni del mondo, e specialmente le nazioni dell'Europa dell'Est, possano riflettere l'armonia e la pace così urgenti in questi tempi.

Per questo, non c'è niente né nessuno che abbia impedito al Signore della Notte di arrivare qui, perché Egli ha portato con Sé tutto l'Universo, tutta la Creazione; ed Egli schiaccia con i Suoi Piedi tutto il male esistente su questo pianeta e mostra, attraverso la Luce del Suo Sacro Cuore, il cammino che le anime dovranno percorrere in questa notte oscura, affinché non perdano mai davanti a sé la Fiamma del Divino Proposito, ma che attraverso quella Sacra Fiamma immateriale le anime incontrino in se stesse la Volontà di Dio, esprimendo in questa vita materiale il Proposito che è scritto dall'origine.  

Per questo, in questi giorni di preghiera misericordiosa, in nome di Dio, vengo a chiedervi di pregare veramente; che ogni conto della preghiera della Misericordia, che sarà offerto, sia sinceramente pregato per evitare una terribile terza guerra in questo mondo e, soprattutto, in questo emisfero nord.

Però non perdete la fede, perché voi siete Miei compagni e Miei amici, siete Miei figli e siete Mie figlie, e oggi vi tengo tutti dentro il Sacro Cenacolo del Mio Cuore affinché, come più di duemila anni fa, torniate a celebrare con Me la Sacra Eucaristia, il Legato infinito dell'Amore di Dio che si è offerto a voi incondizionatamente attraverso il pane e il vino.

Per questo, siamo in un tempo simile, come fu più di duemila anni fa; però ora, voi come postulanti ad essere i Nuovi Cristi della fine dei tempi, non solo dovrete mangiare dal Mio Corpo o bere dal Calice del Mio Sangue, ma dovrete anche apprendere a vivere il vostro proprio Orto Getsemani.

E, nonostante l'oscurità regnante su questo pianeta, nonostante le porte incerte che sono ancora aperte, nonostante l'ignoranza, la guerra, l'indifferenza, la freddezza di molti cuori, nonostante tutti i peccati e tutte le offese che il Cuore di Dio riceve giorno per giorno, il Mio Sacro e Insondabile Cuore, in questi giorni di intensa implorazione alla Divina Misericordia, raccoglierà da ciascuno di voi ognuno dei conti che Mi offrite sinceramente, non solo per la pace in Ucraina e in Russia, per la fine della guerra in quella regione del pianeta e in altri punti della Terra, ma raccoglierò anche le vostre preghiere come una vera offerta a Dio, perché avrete l'occasione di poter tornare a confidare nella Mia Misericordia.

Affinché vediate quanto è grande la Mia Misericordia, oggi torno ad essere qui, in questa regione del pianeta, contemplando attraverso i Miei Occhi e sentendo attraverso il Mio Cuore il dolore e l'angoscia delle anime che vivono nella guerra e nei conflitti del mondo.

Compagni, voglio dirvi sinceramente che tutte le Gerarchie stanno lavorando molto per questa situazione planetaria; che ognuno dei vostri passi, i passi dei servitori di Cristo, sono contemplati in questo stesso momento come giustificazione ed espiazione, davanti a tutti gli orrori e gli oltraggi di questo mondo, di questa umanità.

Per questa ragione, compagni, questi giorni saranno decisivi non solo per tutti i Miei servitori della Opera Redentrice di Cristo sulla Terra, ma saranno anche definitivi per queste nazioni d'Europa, perché ciò che succederà nel prossimo tempo in questa regione del pianeta, sì o sì, si ripercuoterà sulle altre nazioni del mondo, e l'Europa sta già sentendo il peso della guerra del Ucraina.

Dio, attraverso il Suo Potere e il Suo Amore, attraverso la Sua Misericordia e la Sua Sacra Intercessione, avrebbe già potuto fermare questa guerra; però, compagni, l'adesione delle anime alle altre forze di questo mondo materiale compromette questo intervento, non solo spirituale ma anche materiale.

Però confidate e non vi lamentate, confidate nel potere e nella luce della preghiera del cuore. Raccomandiate a Dio tutte le vostre suppliche, tutte le vostre intenzioni, tutte le vostre esortazioni, affinché nell'Europa dell'Est si fermi la guerra e questi avvenimenti attuali come altri avvenimenti nel mondo, che sono occultati agli occhi di tutti, non siano utilizzati come armi da guerra, promuovendo la carenza, la necessità e la ingiustizia.

Per questo, attraverso i meriti raggiunti dal Mio Sacro Cuore, Io vi invito ad essere con Me in questa lunga notte oscura che vive il pianeta, senza perdere di vista la Luce del Divino Proposito, perché molte anime in questo tempo perdono di vista il loro Proposito Spirituale.

In verità vi dico che corrisponderà a molto pochi fare il compito spirituale di molti, così come lo fu 2000 anni fa, quando molto pochi, uniti al Maestro dell'Amore, diedero tutto di sé stessi, diedero la vita per la redenzione dell'umanità, per la salvezza di questo pianeta scuola.

So che ciò che Io vi prometto in questo momento non è meraviglioso, Io vi prometto di vivere un sacrificio spirituale che in nessun altro momento delle vostre vite avete vissuto.

Per questo, attraverso i simboli della Mia Dolorosa Passione, Io potrò riversare, su quelli che accetteranno, nuove esperienze di cristificazione e di crescita dell'amore interno.

Chi accetterà di prendere con le sue mani la Corona di Spine del Signore?

Chi accetterà di portare con sé i chiodi che trafissero le Mani e i Piedi del Signore?

Chi accetterà di caricare con Me la croce planetaria?

Chi permetterà che la lancia trafigga il suo costato?, sapendo che voi non meritate tutte queste cose e meno le meritava il vostro Maestro e Signore.

Però, cosa permise al vostro Maestro, al Re dell'Universo, di vivere tutte queste cose?

C'è una sola e unica ragione: l'Amore, l'Amore che confidava, l'Amore che accettava, l'Amore che includeva, l'Amore che non rifiutava mai, l'Amore che sopportava, l'Amore che Mi faceva crescere come Divinità e Spirito. Fu l'Amore che Mi fece accettare la Volontà di vivere la Dolorosa Passione.

Per questo, Io offro ai semplici, offro agli imperfetti, offro ai peccatori l'opportunità della cristificazione interiore.

Guardate come sta la Mia Chiesa e come stanno i Miei sacerdoti, quante ferite Mi causano allontanandosi da Me, prendendo altri cammini che non sono quelli di Cristo.

Per questo, Io Mi servo di questo momento e Mi servo di ognuno di voi, al di là delle imperfezioni o delle difficoltà, al di là del dolore o delle prove, affinché il Cuore del vostro Maestro sia alleviato in silenzio dall'adesione delle anime, dal sacrificio silenzioso dei cuori che Mi dicono di sì, nei quali Io posso appoggiare la Mia testa sui vostri petti, per riposare e confortarMi con l'amore dei Miei.

Il mondo non sta preparato ad ascoltare questo, però Io Mi sono impegnato a dirvi la Verità, perché Io sarò sempre il Cammino e la Vita per voi.

Il mondo deve arrendersi alla Mia Misericordia affinché non succeda la Terza Guerra Mondiale, affinché l'umanità non continui ad aprire la porta al male, che soffoca i cuori e confonde le menti per allontanarsi da Dio.

Che questa Maratona della Divina Misericordia sia un momento di grande maturità, sia il grande momento in cui ognuno di voi dovrà domandarsi se è con Me o non lo è. Il tempo sta già scadendo e prima la coppa stava quasi piena, ora sta già traboccando.

Chi impedirà che questo succeda?

Sarà necessario che più sangue innocente scorra in questo mondo?

Dio non desidera il sacrificio dell'umanità, Mio Padre desidera per voi la felicità eterna, attraverso di Me, la gioia di vivere e di appartenere al Regno di Dio, una volta per tutte.

Torno a chiedervi di pregare davvero. Starò attentamente ad ascoltare la voce delle vostre suppliche e so che potrò contare su tutti voi, così come su tutti i vostri fratelli del mondo.

Nei semplici, degli umili, negli aderenti, nei puri di cuore, c'è la Mia Chiesa Celeste, E, attraverso queste anime, attraverso i cuori veri e semplici, Io posso consacrare e sacramentare questo mondo affinché un giorno smetta di essere infedele per essere fedele, affinché un giorno non abbia più volontà propria e passi a vivere la Volontà Divina, la Sacra Volontà di Dio che vi porterà sempre alla pace e al bene.

Vi ringrazio per ascoltarMi. Vi ringrazio per preparare questo spazio per Me, perché per quanto in questo mondo abbia centinaia di cattedrali che Mi offrite, potrà Esserci solo se esistesse davvero l'amore, la trasparenza e la consegna.

Per questo, ancora una volta, Dio torna a mostrare al mondo che la sua Presenza è negli umili, che la Sua Mano sconfigge i poderosi, che il Suo Verbo risuona nei semplici espelle gli egoisti, anche quelli che dicono di essere con Me.

La Mia Chiesa è nel cuore dei Miei figli. Lì è il Mio Amore. Lì è la Mia Vita per sempre.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nella città di Roma, Italia, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Oggi, sono qui, nella Casa di Cristo. Posso essere più vicino, spiritualmente, alla traumatizzata Ucraina. Posso raccogliere le preghiere di tutti coloro che pregano per la sacra causa della Pace.

Per questo, figli Miei, sono grata perché, in quest'ora del pianeta, molte situazioni necessitano di essere assistite, ed è urgente per Dio che ci sia un'intercessione celeste.

Per questo, quando le voci si uniscono in preghiera, Io come Madre del Mondo posso intercedere e aprire, ancora una volta, le porte dei Cieli affinché gli Angeli della Pace e della Riconciliazione aiutino le anime più perdute, specialmente le anime che sono nei conflitti e nelle guerre.

Cari figli, per questo motivo, Io sono qui, per irradiare il Mio Amore e la Mia Luce al mondo; per dire ai mondi interni delle Creature di Dio, i Miei figli, di fermarsi e di ascoltare il grido del pianeta e delle famiglie sfollate dalla guerra, per la fame e per la migrazione.

Fino a quando questo succederà?

Per questo, il Mio Messaggio viene per sensibilizzare, anche dentro la Chiesa di Cristo, coloro che non pensano ai rifugiati né ai poveri.

Spero, cari figli, che prima che tutto succeda, più anime buone siano capaci, con Me, di aiutare ad equilibrare la bilancia della Legge; perché, altrimenti, sarà la propria umanità, come viene facendo fin ora, che danneggerà sé stessa.

Prego che non esistano idee autodistruttive sulla superficie della Terra, affinché nessun'altra bomba sia lanciata su queste nazioni come se fossero rifiuti. No, figli, non fate questo!

Siate capaci di percepire fino dove arriva il male. Pentitevi e chiedete perdono, perché rimane poco tempo.

Preghiamo perché la poca pace che c'è su questo pianeta non scompaia.

Vi ringrazio per essere uniti a Me in preghiera!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Possano, in questi giorni di speciale preghiera, le vostre richieste e preghiere per il Brasile giungerMi con l'amore più caloroso dei Miei figli, come rose ai Piedi della Madre Celeste.

Cari figli, uniamoci, in questo momento, al Cuore di Mio Figlio affinché il Sublime Governo Spirituale riempia le anime di questa Nazione del Brasile e così, Il Proposito di questo Paese sia protetto e appoggiato sotto le ali luminose dell’Angelo Custode del Brasile.

In questo modo, cari figli, che attraverso la potente preghiera del cuore purché lo Spirito Santo guidi e ispiri anche i cuori dei Miei figli, affinché prevalgano sempre il discernimento e la pace di cui ha bisogno questo caro popolo del Brasile.

Come vostra Madre, come la Signora Aparecida, prego ogni giorno, insieme a voi, e mi unisco alla Mia Voce di Serva e Schiava di Dio affinché in Brasile e in tutto il mondo si compia la Volontà dell'Eterno Padre.

Il significato del Mio desiderio di Madre è che il Brasile non si converta in uno scenario di incoerenze e mancanza di senso spirituale.

Voi, figli Miei, dovete continuare a permettere alla Signora Aparecida di continuare ad essere la Sovrana di questa nazione, destinata ad essere la culla di una Nuova Umanità.

Continuate a pregare con fervore, lasciando che la Sacra Fiamma della Sapienza dia comprensione e ragione ai cuori umili.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Núcleo-Sagrado Céu, a Belo Horizonte, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Mi rallegra rincontrarMi con i Miei fedeli e amati figli, in questo Sacro Cielo blu, dove molte esperienze sono state vissute da voi, Miei figli. Notti oscure sono state attraversate, momenti di allegria sono stati vissuti e condivisi e, oggi, siete qui con Me, in fedeltà e in amore.

Vorrei che sapeste che i tempi che verranno non saranno buoni, però se le anime si pentono di cuore e si consegnano con fede all'Immacolato Cuore, tutto si potrebbe evitare.

Ora, che i vostri piedi sono stanchi di questa traiettoria e di questo cammino, rinnovatevi.

Io sono qui e Sono la vostra Madre, la Madre che non vi abbandonerà mai, la Madre che sempre vi riceverà e vi consegnerà la Pace di cui il mondo intero tanto necessita.

Rallegratevi, perché sono qui per concedervi ancora una volta le Mie Grazie, per garantirvi il Perdono di Dio e il rinnovamento delle vostre vite in questo ciclo definitivo, nel quale lo sforzo sarà la grande chiave maestra tra tutte le chiavi; la chiave che aprirà la porta per la discesa della Misericordia di Dio.

Per questo, figli Miei, che le vostre menti si espandano, che i vostri cuori si aprano molto più di quanto siano aperti, affinché le coscienze che si sono autoconvocate possano arrivare qui, come è previsto nell'Aspirazione del Padre Eterno.

Tutto ciò che avete appreso, attraverso i tempi, è stato per questo momento, figli Miei, per questa ora definitiva, in cui dovete apprendere a camminare nel sacrificio per amore di Dio e per amore di Mio Figlio; perché Egli non vi consegnerà mai una croce così pesante da non poterla portare da sé stessi.

Egli vi consegnerà la croce della liberazione e della redenzione, così come la caricò coraggiosamente molto tempo fa, per ognuno di voi. Perciò, continuate a partecipare a questa fedeltà a Dio e al Mio Cuore Immacolato.

Ringrazio da sempre, il canale offerto in questo luogo, per la Veglia e l'Adorazione.

Figli Miei, è ora di ricostruire le basi spirituali di questa umanità, attraverso quell'importante esercizio di Adorazione al Corpo Eucaristico di Mio Figlio, perché mentre ciò non succede voi sapete che le anime si perdono e si perdono; e il Mio desiderio è di portare tutti verso Dio, non solo quelli che voi non conoscete, ma anche le vostre famiglie, i vostri esseri cari, tutti coloro che sono vicini alle vostre vite.

Tutti necessitano conoscere la Misericordia di Dio. E quel Mistero si rivelò e fu consegnato sulla Croce attraverso il Sangue versato di Mio Figlio, in ogni goccia che Egli versò per il mondo.

Oggi, per questo rinnovamento, le Mie Grazie vi portano i Codici del Sangue di Cristo affinché, dopo il vissuto in questi ultimi anni, le vostre coscienze possano sentirsi curate e rinnovate, possano assumere con maturità ed entusiasmo la croce che Mio figlio vi consegna, per amore dell'umanità e del pianeta.

E fin d'ora, figli Miei, la vostra Madre Celeste sa già, tutto quello che voi farete per poter riceverMi il prossimo 13 ottobre, perché voi avete già appreso a servire e a donarvi.

Voglio che, ai piedi del Mio Altare, che eleverete in offerta al Mio Immacolato Cuore, non solo ci siano i fiori che Mi collocate sempre ai piedi, ma che le vostre vite, in questi prossimi giorni e nei tempi che verranno, siano quei bei fiori della conversione, del perdono, dell'amore e della redenzione, che Io potrò raccogliere con le Mie proprie Mani per consegnarli a Dio e confermare che il Piano di Mio figlio in questo mondo è possibile.

Oggi, abbraccio con il Mio Manto tutti coloro che lo necessitano. Oggi, colloco sul Mio Petto tutti coloro che necessitano sentire il pulsare del Mio Cuore, affinché ricordino che la Madre Consolatrice e Corredentrice è sempre qui presente, in Spirito e in Divinità.

Rallegratevi, perché la fine della cattività arriverà non solo per voi, ma anche per il mondo intero; perché quando Mio Figlio ritornerà, Egli rinnoverà tutto e lo trasformerà per i meriti raggiunti nella Sua Passione, Morte e Risurrezione.

Che questo giorno, le vostre anime risuscitino in spirito sotto l'Amore di Dio, sotto la Presenza della Madre dello Spirito Santo e offrano a Dio il meglio che possono dargli, per quanto piccolo possa sembrare che sia vero e sincero; perché è nel più piccolo e non nel grande, dove Dio opera, attraverso le anime e i cuori aperti al Suo Amore Consolatore.

E così, come ho fatto in questi ultimi giorni, in queste ultime settimane, in questo speciale Pellegrinaggio di incontro con i Miei cari figli, tornerò ad offrirvi il Sacramento dell'Unzione, affinché il segno della Croce di Emmanuel vi santifichi, vi protegga, vi sani e vi accompagni in questa nuova tappa di rinnovamento e di rifondazione delle basi del Proposito di questo Nucleo e di questo punto di Luce Spirituale in questa parte del pianeta.

Figli, non abbiate paura della croce, Io sono qui e Sono vostra Madre, la Madre di tutta l'umanità e del pianeta. Ricordate che qui Io incontro la forza interiore in quelli che adorano, pregano, vigilano e servono Dio.

Non solo il Mio figlio cerca un luogo dove riposare e ripararsi, la vostra Madre Celeste cerca anche questo luogo nei cuori che servono l'Opera di Dio su questo pianeta.

Collocate ai Miei Piedi le vostre intenzioni nel silenzio del cuore, che Io le porterò a Dio.

Pregate e non smettete di farlo, per la vostra protezione e la protezione delle vostre famiglie. Unitevi a Dio attraverso la preghiera.

Facciamo l'offerta a Dio, dal più profondo del Mio Cuore, in questo momento.

Padre Celeste, 
che tutti conduci,
accetta la nostra offerta di consegna a Te.
Guidaci, nel Cammino dell'Amore,
affinché la Tua Volontà sia fatta.
Amen

Ed ora, andiamo ai piedi dell'Altare di Cristo, voi come Suoi compagni e apostoli, e offriamo non solo il pane e il vino affinché si convertano nel Corpo e nel Sangue di Cristo, ma offrite anche i vostri cuori, affinché questo rinnovamento arrivi alle vostre vite e alle vostre famiglie, attraverso la benedizione dello Spirito Santo.

State in pace.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Che la Pace di Gesù sia in voi.

Cari figli, Mi rattrista sapere che alcuni dei Miei figli interpretano i Miei Messaggi e non riescono a raggiungere l'essenza di ciò che li dico.

Mi rattrista sapere come Figli di Maria consacrati si impegnano e sottovalutino la Parola della Gerarchia, invece di ringraziarla e considerarla come una stella guida.

Cari figli, non fate così. Non permettete che l'avversario vi domini completamente e vi metta in giudizi mentali, divisi gli uni dagli altri.

Figli, avete dimenticato che siete tutti fratelli, figli da un stesso Padre, del Padre Celeste?

Per questo, vi chiamo a ricordare il vostro compromesso con Me. Vi invito ad essere pacificatori di Mio Figlio, non dimenticatelo.

Questo è il tempo, per voi stessi, di prendere coscienza della situazione planetaria; di poter comprendere e accettare che è necessario un cambiamento nell'attitudine e nel modo di pensare.

Se questo cambiamento non succede, vi pentirete di non averlo fatto, perché il ´pianeta è la casa di tutti. È l'unico luogo dove il Progetto di Dio potrà svilupparsi.

Vi chiedo di non opporvi a ciò che vi diciamo.

Vi chiedo di essere grati per la Grazia che ricevete, perché nel mondo ci sono molti figli che vivono prigionieri del male e non hanno ciò che voi ricevete.

Non abituatevi a Noi. Siate coerenti e avrete la risposta di cui necessitate per andare avanti.

Vi ringrazio per l'unione di coloro che sinceramente seguono i Nostri Passi.

Vi amo e vi benedico tutti.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Dornes, Ferreira do Zêzere, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Che, in questo giorno della Misericordia, continuino a salire al Cielo le vostre più sentite preghiere, affinché il mondo e specialmente le nazioni più oppresse e punite da guerre e conflitti ritrovino la pace; perché nessun essere umano è capace di vivere senza la pace, poiché la pace è essere in contatto con Dio e con l'universo.

Figli miei, in questo giorno di preghiera misericordiosa vi invito a pregare per quei luoghi del mondo dove manca la pace e dove regna il caos. Perché, come Regina della Pace, ho bisogno di raggiungere attraverso le vostre preghiere gli spazi di questo mondo dove centinaia di Miei figli soffrono la disperazione e la mancanza di amore.

Così, poiché in questo mese di agosto potrete sentire il Cuore di Mio Figlio, vorrei che molti più figli sentissero il Mio Cuore, e le vostre vere preghiere sono il ponte che Mi permetterà di trovare i Miei figli più sofferenti e disperati .

Perciò, Miei amati, riconoscete i Raggi della Mia Grazia; di quella Grazia che, essendo inesauribile e giustificabile davanti a Dio, vi riempie da più di quindici anni.

Vorrei che le Mie Grazie, le Grazie concesse dal Mio Cuore Materno, arrivassero a tutti, specialmente a coloro che sono stati condannati all'inferno.

Fin d'ora vi sono grata per il coraggio e lo sforzo che potete darmi attraverso la preghiera del cuore; perché la preghiera deve permeare il mondo.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Abbiate fede e non dubitate mai, perché i Sacri Piani di Mio Figlio non potranno mai essere interrotti; però quando succede qualcosa di simile è segno che il Piano è vicino, molto vicino a concretizzarsi.

Apprendete da Mio Figlio che, insieme ai Suoi apostoli, davanti alla tempesta, la barca sembrava che stesse per naufragare e Mio Figlio, attraverso la mansuetudine e la pace del Suo Sacratissimo Cuore, diede l'ordine che i venti e il mare si fermassero.

Non perdete l'animo e che ogni apprendimento sia un nuovo impulso alla crescita.

Se Mio Figlio vi invia nel Suo Sacro Nome, sia lodato il Signore!, perché le porte e i cuori si apriranno nell'ora certa e tutti voi potrete essere testimoni di questo.

Cari figli, questo è il cammino dell'apostolato.

Questo è il cammino del servitore che non dubita mai davanti alle difficoltà e nemmeno si affligge davanti alle avversità perché, prima di tutto, crede in Cristo e nella Sua Volontà.

Questo è il cammino degli apostoli, di quelli che non retrocedono, ma che avanzano; degli apostoli che sono pronti a rispondere e a servire al Signore dell'Universo; perché nel cuore degli apostoli di Cristo c'è prima la fiducia che sradica il dubbio e la mediocrità.

Figli Miei, Mio Figlio vi consegnò lo Spirito Santo e con il Suo Spirito vi benedisse tutti, perché Egli sapeva che i Suoi compagni sarebbero andati all'incontro delle pecore innocenti tra i lupi feroci.

Vedetevi sotto i Raggi del Cuore di Gesù. Lì non succederà mai qualcosa di contrario alla Sua Divina Volontà.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Corps, area dei laghi, gli Alpes, Francia, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli,

Ogni volta che scendo dal Cielo e vengo al vostro incontro è per rinnovarvi.

Ogni volta che siete davanti alla Schiava del Signore, voi potete diventare apostoli migliori di Mio Figlio. È attraverso gli apostoli di Mio Figlio che la vostra Madre Celeste riesce a intercedere ed alleviare l'umanità, perché gli apostoli di Mio Figlio sono in missione e in servizio.

Che questa pace, che oggi riflettono gli Specchi del Mio Cuore su questo lago di Luce, vi permetta di crescere nell'amore e nel servizio incondizionato.

Anche oggi, in modo speciale, la vostra Madre Celeste vi offre un atto di riconciliazione, in speciale un atto di riparazione di tutto il popolo francese che, attraverso i tempi, ebbe la Grazia di riceverMi per mezzo di diverse Apparizioni e Rivelazioni.

Desidero che la Francia non si dimentichi mai di che solo attraverso il Mio sacrificio potrà ottenere la pace e il perdono di tutti i debiti causati dalla colonizzazione francese in differenti popoli e culture del mondo.

Che questa aspirazione della Madre di Dio, per il popolo francese, possa un giorno compiersi affinché la coscienza di questa nazione e quella del suo Angelo Guardiano riescano a stabilire il Governo Spirituale di Dio, di cui tutti i francesi necessitano per apprendere a governarsi nella verità, nella trasparenza e nell'Amore di Dio.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

In questo giorno speciale, in cui si commemora il ciclo dei 100 Incontri di Preghiera di Misericordia, desidero che ciascuno dei Miei figli metta il suo sguardo nel Sacro Cuore di Gesù; e così, vedano come, in questo giorno della vittoria della Divina Misericordia, i Suoi Raggi di Amore, di Cura e di Luce toccano e benedicono tutte le anime, specialmente alle più bisognose di Misericordia.

Come soldati oranti di Cristo, elevate i vostri stendardi e camminate come un grande esercito di Luce verso il centro dell'Altare del Signore affinché, una volta in più, l'offerta di ogni cuore sia depositata ai Piedi del Redentore; affinché i voti interni siano rinnovati e, come negli ultimi 100 Incontri di Misericordia, voi contempliate la discesa della Misericordia di Dio.

Anche oggi, vi invito a ricordare il momento in cui ogni figlio Mio, per la prima volta, prese contatto con la Misericordia e quella Misericordia fece della vostra vita una testimonianza di conversione.

Ricordate tutti i bei momenti di lode e le preghiere sostenute in questi ultimi anni.

Vedete, figli Miei, per un momento, compiersi dentro di voi la Volontà di Dio.

Che oggi, lo Spirito Sacro del rinnovamento e dell'insondabile Misericordia di Mio Figlio continui curando la Terra ferita affinché trionfi il Bene e la Pace.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei amati figli:

Oggi, arrivo per preparare la vigilia dell'anniversario delle Mie Apparizioni, arrivo in un mondo confuso e diviso dall'ingiustizia e dagli errori.

Come vostra Madre che vi ama, vi chiedo di restare fedeli al Mio Cuore affinché la vostra vita sia l'esempio di cui ho bisogno davanti al Padre Celeste, per poter donare al mondo un tempo più grande di pace.

Cari figli, oggi sono qui proprio come siete qui, per rispondere alla mia chiamata preferita. Questa risposta incondizionata dei Miei figli è ciò che mi permette di raggiungere il mondo, ancora e ancora, è ciò che mi permette di esservi vicino, accompagnando i vostri passi verso il Cuore di Mio Figlio.

Pertanto, miei amati, quest'oggi vi invito a prepararvi con amore e gratitudine per il domani, in cui la vostra Madre Celeste farà un importante intervento spirituale di fronte a tutte le crisi di questi tempi.

Vi incoraggio a rimanere sempre nella Mia Pace, e possa quella Pace darvi la fiducia necessaria per poter realizzare la costante espressione dell’Amore di Dio.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace
 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesùs

Figlio, rifugiati nelle Mie braccia e senti la Mia Pace.

Figlio, dormi nelle Mie Braccia e tutto si curerà. 

Figlio, senti il Mio Cuore, perché egli sempre ti illuminerà.

Figlio, ricevi il Mio calore materno, che sempre ti coprirà.

Figlio, ricevi le Mie carezze di Madre, la Madre che sempre ti aiuterà a crescere e a maturare.

Figlio, cammina sicuro sostenuto dalle Mie mani, come un bambino che apprende a fare i suoi primi passi sul cammino della consegna totale a Dio.

Figlio, ricevi i Miei baci di Madre, mentre stai dormendo nelle Mie braccia di Pace.

Figlio, confida in ciò che vivi, ringrazia senza ritardo e rinnovati in ogni momento, così come lo fece Cristo sul Calvario.

Figlio, senti nel tuo petto la carezza materna della Madre di Dio, consegnati senza resistenze, riposa nelle Mie braccia e ti sveglierai con la coscienza espansa dall'impulso della Mia Luce Spirituale.

Figlio, sono qui e sono tua Madre, la Madre custode della Maternità.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedico,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Io sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, rifletto i principi della Creazione Universale a tutto il pianeta.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, porto all’umanità gli Attributi di Dio.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, proietto sul mondo la guarigione e la rigenerazione.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, sostengo l’equilibrio universale del pianeta.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, stabilisco la bellezza della pace.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, permetto ai Miei figli di tornare alla loro origine interiore.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, accendo i Miei Specchi del cosmo e, così, libero il pianeta dalla costante oppressione.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, mi dedico spiritualmente alla ricostruzione morale ed interna dell’umanità.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, purifico e guarisco le anime che soffrono.

Sono la Signora dei Laghi, perché porto i Miei figli verso la pace.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari Figli del Brasile:

Come vostra Madre Celeste, spero che le umili ma profonde parole inviate dal Santo Padre a ciascuno di voi, confortino le vostre anime e alleggeriscano i vostri cuori da questo durissimo e difficile momento che tutti state attraversando.

In Sud America, il Brasile è il Cuore della Madre Celeste. Un Cuore stanco di soffrire e di patire insieme ai Suoi figli, ma un Cuore che lavora e che lotta silenziosamente per la salvezza e la conversione delle anime.

Cari figli del Brasile, sono qui e sono vostra Madre, la Madre che non vi abbandonerà mai. Vi chiedo di volgere tutti lo sguardo verso Dio e di confidare nel potere della Sua Misericordia.

Mio Figlio è morto per voi, per tutti voi. Egli arrivò esausto fino alla Croce e ha mantenuto la Sua promessa. Che ogni vita, che ogni figlio del Brasile metta la sua faccia a terra per tutti coloro che sono usciti dalla Legge e per coloro che sono stati ingiustamente puniti per la pandemia.

Figli Miei, non dimenticate il Mio Cuore. Che, in questo prossimo mese di maggio, i vostri cuori entrino nel Mio Cuore affinchè Dio, il Padre Eterno, vi possa consolare.

Figli amati, necessito che voi preghiate più che mai. Il Brasile affronta i primi passi del suo sconosciuto Armagheddon; ma il Brasile non perderà mai il suo seme interiore che un giorno germoglierà nei cuori riscattati e sottomessi a Cristo, Nostro Signore. 

Prego per voi. Accompagno i vostri avvenimenti diari. Prendete la Mia Mano e io vi darò il Mio abbraccio di Pace.

Che tutte le anime innocenti e non innocenti siano elevate al Cielo.

Questo è il tempo in cui la vita di ogni Mio figlio sia lo stesso Rosario.

Vi benedico e vi ringrazio per ascoltare di cuore.

 

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto