Messaggi settimanali
MESSAGGIO SETTIMANALE RICEVUTO, AL LAGO SHASTINA, MOUNT SHASTA, CALIFORNIA, STATI UNITI, TRASMESSO DALLA VERGINE MARIA, ROSA DELLA PACE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Miei carissimi figli del Nord America:

Dopo tanto tempo, Mi unisco a tutti voi nel nome dell'Amore di Mio Figlio, un Amore che concede ai cuori la tanto attesa Grazia del perdono e della riconciliazione.

Oggi, come Vostra Madre del Cielo, vengo con la Sacra Stella di Luce del Monte Shasta sulla Mia Fronte; affinché questo nuovo ciclo, che inizia per l'Opera negli Stati Uniti, possa portare i frutti tanto attesi dal Padre Celeste.

Cari figli, voglio che sappiate che il Padre Celeste pone il Suo Sguardo Paterno anche sui Suoi figli più bisognosi di cura spirituale. Questa è la ragione e questo è il motivo, questo è il momento in cui nascerà quel principio di guarigione per amore di cui le anime degli Stati Uniti tanto hanno bisogno attraverso il nuovo Nucleo-Luce.

Fin da ora attendo con gioia ed esultanza il servizio che presterete nei prossimi tempi alle anime e ai cuori traumatizzati dalla guerra e da tutte le sue conseguenze.

Questo è il giorno atteso dal Signore affinché, in Nord America e attraverso la Stella di Luce del Monte Shasta, possa sorgere il tempo della speranza e della riparazione per i cuori dimenticati di questo Paese; che possa nascere quel sentimento e quell'empatia per i mutilati dalla guerra, per quei giovani e adulti che sono rimasti prigionieri di un movimento e di un'idea che ha demoralizzato la loro vita, le loro famiglie e i loro spiriti.

Cari figli, possano gli angeli del Monte Shasta accompagnarvi in questa fase di manifestazione della Volontà del Padre Celeste per il Nord America.

Io vi benedico con il Mio Amore Materno.

Vi ringrazio, ai presenti, per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale, a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Fray Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei carissimi e amati figli:

Mentre la violenza, gli abusi e le guerre nel mondo continuano ad aggravarsi. D'altra parte, il mio nemico cerca di influenzare o tentare molti sacerdoti affinché venga interrotta l'unione che il sacerdote stabilisce tra Cielo e Terra.

Questo è uno dei miei dolori più grandi, perché porta conseguenze a centinaia di anime che aspettano questa opportunità attraverso l'esperienza dell'amore ai Sacramenti.

Cari figli, ho bisogno che le anime che si sono offerte di pregare per i sacerdoti e per il sacerdozio nel mondo continuino ad accompagnarmi in questa battaglia spirituale.

Possano i cuori fedeli, che confidano nella Presenza di Mio Figlio nell'Eucaristia, aiutare i sacerdoti a compiere il loro dovere e la loro missione spirituale.

Se ciò non avvenisse, non solo più anime perderebbero la fede che già è oltraggiata in tanti cuori; ma senza la presenza di sacerdoti di Cristo impegnati e veri, la pace non potrà essere stabilita.

Ho bisogno dei Miei fedeli eserciti oranti sulla Terra, uniti al ministero sacerdotale, per sapere come affrontare questa feroce battaglia della fine dei tempi.

Cari figli, il Cuore di Madre cerca di proteggere i Miei figli perduti, i sacerdoti del Signore, perché senza sacerdoti non ci sono Sacramenti e senza Sacramenti non ci sono Grazie da riversare sulle anime.

Questo è il momento per tutti voi di ricordare il sacrificio di Mio Figlio per voi. Senza tenere presente questo, grande sarà il rammarico di coloro che non hanno ascoltato la Voce del Signore.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari e amati figli:

Oggi ritorno al Regno di Lys-Fátima con gioia e dolore, così come ritorno spiritualmente a ciascuno dei vostri cuori.

La mia gioia è per questo momento di ricongiungimento con voi, il mio dolore è per le guerre e soprattutto per le anime innocenti ed imprigionate che continuano a cadere negli abissi oscuri del pianeta.

Qui a Fatima ho rivelato il Terzo Segreto e da allora purtroppo si è adempiuto, perché la Russia continua a spargere il suo veleno in tutto il mondo, proprio come fanno anche altre nazioni in Europa senza avere pietà o compassione per coloro che soffrono.

Di fronte a questo scenario inospitale in Europa, Medio Oriente e Africa; Vengo a chiedervi, in questo 13° giorno per Me speciale, di postulare cuori riparatori che, attraverso le loro preghiere, gesti e atti misericordiosi, sollevino il Cuore del Padre Celeste che è ferito ed offeso dalle situazioni che accadono oggi nel mondo, sul pianeta.

Un cuore riparatore è capace di tenere presente ogni giorno che davanti al Santissimo Sacramento c'è una porta aperta e sicura per la salvezza e la redenzione delle anime.

In questo modo, in questo sacro giorno del 13, un mese prima dell'anniversario delle Mie Apparizioni a Fatima, si celebra nuovamente; Vengo a rinnovare la Mia richiesta, già fatta ai santi pastori, di offrire sacrifici e preghiere affinché non accada qualcosa di peggio e le anime si convertano al Cuore di Dio attraverso il pentimento.

Ma in questo momento le anime non si ricordano di pentirsi e di chiedere perdono; Ecco perché, come ho detto una volta a Garabandal, la coppa che era quasi piena ora trabocca.

Pertanto, figli Miei, i cuori riparatori saranno in grado di portare al mondo un'ultima opportunità. Aspetto le vostre oneste offerte, per liberare anche il mio Cuore materno e ferito.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Núcleo-Luz Sagrada Casa de María Madre Paulista, San Paolo, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:
Come Signora e Custode dell'Eucaristia, in questo giorno di Pietà e Misericordia per il mondo intero, vorrei che ancora una volta Mio Figlio fosse riconosciuto da tutti, attraverso il Pane e il Vino consacrati; affinché, attraverso l'adorazione delle anime buone, si possano riparare gli errori e gli oltraggi che il Cuore del Creatore continua a ricevere.

Pertanto, figli Miei, attraverso questo gesto di amore misericordioso dei vostri cuori e delle vostre vite, anche i Tabernacoli della Terra distrutti dalle guerre o profanati da anime ignoranti, gli spazi benedetti da Mio Figlio, devono essere riparati e contemplati, giustamente come fanno gli angeli del coro riparatore.

Vorrei dirvi, figli miei, che i Luoghi Santi, così come è l'Eucaristia che santifica tutto ciò che tocca e irradia, sono spazi fondamentali per l'elevazione delle anime e soprattutto del pianeta che hanno bisogno di molta Luce e Misericordia in questi tempi.

Il primo passo è che le anime adorino e valorizzino il Sacramento, affinché l'umanità non continui a perdere la sua autentica unione spirituale con il Creatore.

Come Signora e Custode dell'Eucaristia, ringrazio tutti i miei figli che ogni giorno esercitano fedelmente la santa adorazione del Corpo Eucaristico e Celeste del Redentore.

Uniti nella preghiera per tutte le cause impossibili ed urgenti, vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata.

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari ed amati figli:

Oggi, Mi rallegra di avervi vicini al Mio cuore, affinché ognuno di voi possa sentire il calore materno della Mia Fiamma Sacra d'Amore.

In questa Quaresima, che sta terminando, Io vi invito ad uscire dal deserto per entrare nel Paradiso Eterno di Dio, che sta nei Cieli.

Voglio portarvi con Me, in questa prossima Settimana Santa, sul cammino sacro del calvario; affinché voi possiate raccogliere spiritualmente i codici trionfanti della Dolorosa Passione di Mio Figlio.

In questo tempo, Nostro Signore necessita che esistano anime capaci di essere depositarie dei Suoi principi, valori ed attributi, affinché nel mondo possano essere sradicate la violenza, la guerra, l'impunità e la schiavitù che ancora molti figli Miei continuano ad affrontare giorno per giorno.

Io desidero, come Madre, che voi possiate offrire le vostre vite a Dio come un esempio davanti a tanti peccati nel mondo.

Per questo, cari figli, la Mia intenzione di Madre è di portarvi per mano e, soprattutto, dentro il Mio Cuore sul cammino della rivelazione dell'Amore Cristico, che si esprime fedelmente attraverso la Passione di Cristo.

Mio Figlio necessita di testimoni del Suo Amore, di fronte a tanta crudeltà.

Mio Figlio necessita di testimoni della Sua Misericordia, di fronte a tante ingiustizie.

Mio Figlio necessita di pacificatori, di fronte a tanta violenza e maltrattamento.

Per questo, voi dovrete cominciare l'esercizio di allontanarvi e distanziarvi da quelle energie.

Per questo, Io vengo a mostrarvi il cammino, il cammino che vi porterà a Mio Figlio Gesù.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Dopo aver trasmesso il Messaggio settimanale, la Vergine Maria ha completato con le seguenti Parole:

Mio Figlio vi ringrazia per essere qui oggi ed attraverso questo Messaggio, che condividerete subito (*), comprenderete l'essenza di ciò di cui Egli necessita in questo ciclo. Perché speriamo, però preghiamo anche, affinché almeno una parte dell'umanità si possa salvare, prima che sia troppo tardi; e affinché principalmente l'umanità che sarà riscattata possa conservare, in sé stessa e in ogni cuore, i Valori ed i Principi di Dio che hanno gestato fin dal principio l'esistenza delle razze e dei popoli, e l'espressione autentica dei valori divini del popolo d'Israele.

Il Mio silenzio viene a confortarvi. la Mia preghiera viene a ricostruirvi. Il Mio Amore viene ad elevarvi davanti a questa porta spirituale e divina, che si apre verso la Sacra Settimana.

La Chiesa di Mio Figlio è pronta, perché ciò che brillerà sul Suo Altare sarà l'offerta di ognuno dei vostri cuori, questo è ciò che Egli spera ardentemente. Non importa che siano imperfetti o che siano miserabili per voi. Mio Figlio spera che siano veri, con la lealtà che può vivere ogni cuore di poter comprendere la Chiamata di Dio che, in questo tempo, viene a svegliare tutti, perché l'umanità non può addormentarsi per la sua indifferenza o negazione.

L'umanità dovrà essere la razza dei Nuovi Cristi. E per questa causa, prego anche ogni giorno, così come prego fedelmente accanto ad ognuno che si unisce a Me, in preghiera.

Vi ringrazio e vi incoraggio a vivere una Settimana Santa vittoriosa, affinché Cristo, Mio Amato Figlio, possa governare ogni cuore umano. Per questa ardente aspirazione del Signore, Io vi do la Sua Pace, la Pace di Cristo.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Siate Luce nel mondo, affinché ci sia Misericordia.

 

 

(*) La Madre Divina si riferisce al Messaggio settimanale.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesú

Cari figli:

Ancora una volta invito tutti voi a prepararvi nelle vostre case all'arrivo di Cristo nel cuore di ogni uomo in questo prossimo Natale.

Vi invito, in modo speciale, a preparare i vostri presepi affinché, come la Sacra Famiglia di Nazaret, attendiate l'arrivo di Cristo Bambino.

Questo gesto d'amore dei Miei figli, dedicando uno spazio per preparare la mangiatoia, permetterà alle porte celesti del pianeta di aprirsi internamente affinché tutta l'umanità possa essere aiutata.

Pertanto, nel nome del Natale del Signore e per amore verso tutte le famiglie, auguro che nella preparazione del presepe di ogni casa possa cominciare a risplendere la Luce della Sacra Stella di Betlemme.

Questa unione con il simbolo spirituale del Santo Presepe aiuterà milioni di famiglie nel mondo; famiglie che, come cellule del Progetto di Dio, stanno attraversando innumerevoli situazioni dolorose e apprendimenti in questi tempi che hanno bisogno del balsamo della pace e del sollievo di Dio.

Nella preparazione dei diversi presepi, nelle case del mondo, ai membri di ogni famiglia sarà concesso, per un momento, di avere la Grazia spirituale di trovarsi davanti ad uno degli atti di Amore e di Misericordia più importanti della storia dell’umanità.

Vorrei, come Madre, che questo prossimo Natale del Signore fosse celebrato nella riconciliazione e nel perdono da tutte le famiglie che attraversano l'orrore della guerra nelle loro città e nazioni, così come da coloro che attraversano la guerra nei loro paesi, nelle proprie famiglie, affinché lo Spirito Santo della Pace, di quella Pace che riempì la Grotta di Betlemme, sia presente in questi tempi in tutte le famiglie.

Ricordate, figli miei, che le famiglie sono il futuro della Nuova Umanità. Dobbiamo quindi pregare per le famiglie affinché ciascuna famiglia raggiunga l'espressione dell'ardente desiderio di Dio.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Madrid, Spagna, trasmesso dalla Vergine María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Le orme della Signora di Finlandia, come impronte di Luce, cominciano a segnare i sentieri interiori, affinché i Miei figli missionari possano essere guidati in questo prossimo Pellegrinaggio per la Pace. La stessa cosa accadrà miracolosamente in Polonia, Svizzera e Francia, paese quest'ultimo tanto bisognoso di amore e di redenzione.

Cari figli, oggi la Signora della Finlandia si presenta a voi per la prima volta con questo Volto, affinché possiate seguire interiormente la Madre della Finlandia in questo importante compito che, spiritualmente, cercherà di placare l'ingiustizia e la mancanza di pace tra nazioni sorelle, oggi divise dai conflitti, dall'odio e dalla guerra.

La Signora di Finlandia si porrà davanti a tutto il male generato affinché, attraverso un soffio sublime, si dissipi dalle idee di conquista e di potere su milioni di anime innocenti. E voi, con coraggio e fede, Mi accompagnerete insieme all'Angelo della Finlandia, Hellem-El, affinché insieme all'Angelo del Portogallo intervengano per ordine della Santissima Madre.

Ma tutto questo non avverrà attraverso confronti o battaglie spirituali, ma nel nome del Preziosissimo Sangue di Cristo verrà ripristinato il piccolo seme di gratitudine che i Paesi in conflitto hanno perso deviando da ciò che era essenziale e immediato.

Pertanto, attraverso l'insondabile presenza degli angeli di alcune nazioni, la vostra Madre Celeste, come Signora della Finlandia, farà emergere ancora una volta i valori originari che facevano parte dei Paesi nordici e oltre essi.

Vi invito ad avere il cuore aperto e vuoto in questo pellegrinaggio; perché non solo voi, ma anche la Gerarchia entrerà in contatto con un legato, che non è stata ancora rivelato al mondo.

Per questo motivo la Signora di Finlandia viene presentata come la prima Guardiana dei valori che resero i popoli più antichi, nel nord del pianeta, rappresentanti della Stirpe dei Guerrieri.

Preghiamo consapevolmente affinché ogni tappa di questo pellegrinaggio sia benefica non solo per la Finlandia, ma anche per il mondo intero.

Ringrazio tutti voi che, ancora una volta, avete confidato alle Nostre richieste e avete reso possibile questo lungo e necessario pellegrinaggio.

Vi amo e vi accompagno,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Signora di Finlandia

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli,

Che la Pace di Gesù sia nei vostri cuori e anime.

In questo giorno, ancora una volta, vengo con la richiesta di una cara madre; affinché, mediante le prossime 1000 Ave Maria, il mondo intero sia colmato dalla Luce e dall'Amore di Dio.

Vorrei che ogni grano dell'Ave Maria che sarà offerto includa tutte le situazioni urgenti; affinché, tramite l'esercizio spirituale delle 1000 Ave Maria, la vostra Madre Celeste invii al mondo i Suoi angeli; così i nodi della cattiveria planetaria saranno sciolti dalle stesse Mani della Madre di Dio.

Che, attraverso l'incessante spirito della preghiera fervente ed affettuosa dei Miei figli. queste prossime 1000 Ave Maria rappresentino il cessare del fuoco provocato dalla guerra ma anche dalla distruzione degli oltraggiati Regni della Natura.

Cari figli, nello spirito della vigilia e adorazione al Dio Creatore, vorrei che continuaste a pregare il Santo Rosario per la fine dell'insensata guerra nell'Europa dell'est, come in altri luoghi del mondo.

Nel giorno delle 1000 Ave Maria, sarò attenta alla voce della supplica dei Miei figli perché solo attraverso il potere creatore della preghiera il mondo potrà fare ammenda dei suoi gravi errori di impunità, di odio e di martirio.

Cari figli, voglio che sappiate che la vostra Divina Madre sta sostenendo il cappio dei nodi della coscienza planetaria e che, come Signora che scioglie i nodi, Io scioglierò i nodi attraverso la xx voce orante dei Miei figli, affinché le Grazie che colmano il Mio Cuore Immacolato si diffondano nel mondo e sui Miei amati figli.

Vi ringrazio per aver risposto, ancora una volta, al Mio appello materno.

Vi benedice,

La vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Signora che scioglie i Nodi.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al Veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

O, Mio e Santo Colibrì Bianco

Che visiti una delle Mie terre benedette

dalla Santa Madre di Dio;

Come un umile pellegrino

insieme con tutti i tuoi fratelli,

tu vieni ad incontrarMi,

al Tempio sacro del Mio Materno ed Immacolato Cuore,

Per supplicarmi in unione a Mio Figlio

per la Pace nel mondo e per la fine della Guerra.

 

O, Santo Colibrì Bianco,

che voli alto per attrarre alla terra

tutte le Grazie del Cielo;

Oggi ti concedo la Grazia che Mi hai chiesto

dal silenzio del tuo cuore.

 

O, Santo Bianco Colibrì,

ti incoraggio a seguire avanti,

Portando con fermezza la parola di Mio Figlio,

affinché i cuori proseguano sentendosi alleviati

per le tue gesta di approccio e fraternità

 

Oggi sono unita a te in supplica,

affinché il mondo si possa convertire e raggiunga la pace.

 

Da questo Sacro santuario di Fatima,

Insieme agli Angeli del Cielo,

comunico la Mia benedizione, il Mio Amore e la Mia Pace

al mondo intero.

 

Che la Misericordia di Mio figlio,

oggi scenda ancora alla umanità,

affinché più ferite siano sanate

e i cuori siano consolati.

Amen.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

vi benedico,

vostra Madre, La Vergine Maria, rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Cantabria, Spagna, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Come la Vergine del Monte Carmelo e Stella del Mare, vi incontro di nuovo nel sublime rifugio del Mio Cuore Immacolato.

Oggi vengo ad incontrarvi per elevare a Dio tutte le vostre suppliche, soprattutto quelle che so essere importanti per i vostri cuori.

Vi chiedo di continuare a pregare con Me per la pace e per la fine della guerra insensata, affinché i Miei figli, immersi nell'illusoria lotta per il potere e per la conquista delle nazioni, possano riconsiderare e convertirsi prima che sia troppo tardi.

Vengo pertanto come Stella Eterna del Mare per guidare tutti i Miei figli verso il porto sicuro del Cuore di Dio e per cercare di ritirare dal mare planetario tempestoso e agitato coloro che non riescono più a persistere.

Mio Figlio mi manda come Mediatrice e mi manda anche come Madre supplica, come la Madre che grida all'umanità la fine della guerra, dell'uso delle armi e dei test nucleari.

Cari figli, nelle mie preghiere e suppliche desidero che l'umanità non torni più indietro, che non chiuda il suo cuore a Dio, all'amore e alla vita.

Dobbiamo quindi pregare e fare sacrifici affinché coloro che sono già condannati ricevano l'ultima mensa della salvezza.

Cari figli, sono unita a tutte le mie preghiere che, giorno dopo giorno, sostengono con amore e fede ciascuna delle diverse preghiere settimanali. Questo è molto importante per Me, perché in questo modo la vostra Madre Celeste ha i mezzi spirituali per poter intercedere, soccorrere e salvare.

Figli miei, con lo sguardo posato sul mio Cuore Immacolato, rinnovatevi ogni giorno.

Sono con voi e vi auguro la pace, la pace per il mondo.

Vi ringrazio per aver risposto alla mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Stella del Mare

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Nerja, Málaga, España, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

In questo giorno radioso per la Presenza Solare ed Eucaristica di Mio Figlio tra voi, come Madre e Pellegrina, Mi avvicino a voi, Miei cari figli, affinché in preghiera perpetua continuiamo a pregare Dio, attraverso la luce del cuore, per tutte le cause urgenti che necessitano l'intervento divino e spirituale.

A tal fine, oggi, la vostra Madre Celeste e Santa Regina di Spagna bandisce, attraverso lo Scettro di Dio, l'oppressione che, attraverso i secoli, vissero i Miei figli schiavi dell'Africa e del Medio Oriente.

Oggi, sono qui come la Madre dei naufraghi e degli scomparsi. Sono qui come Madre che piange insieme alle madri della guerra e alle madri che hanno perso i loro cari figli e familiari nei terremoti.

Vengo, nel nome dell'Altissimo, per chiudere la grande ferita spirituale e regionale che non si cicatrizzava dal terribile terremoto in Siria e in Turchia.

Come vi ha detto bene Mio Figlio, nel giorno di ieri, Io vengo come Mediatrice e Intercessora per elevare in Cielo coloro che sono stati scartati nel Mare Mediterraneo e  coloro che sono scomparsi in Turchia, Siria, Nuova Zelanda, Giappone e Brasile, negli ultimi giorni.

Cari figli, sarà che qualcun altro ascolta il grido della Madre Terra e di tutti i suoi elementi?

Per questo, Io sono venuta, sabato scorso, a chiedere al mondo penitenza sincera, vero pentimento e profonda riparazione; affinché nel mondo non succedano più gli oltraggi della guerra e la furia della natura.

Per questo, ora e più che mai, cercate il vostro equilibrio interiore, cercate di essere pacificatori di Cristo. E, con le vostre preghiere, abbracciate e amate, in servizio, tutti quelli che soffrono; perché questa è l'ora in cui vedrete compiersi le profezie annunciate da Cristo, prima della Sua Ascensione, ai Suoi apostoli.

Pregate per le vostre famiglie e per le famiglie del mondo intero, affinché la sacra cellula del Progetto di Dio non continui più a convertirsi in un modello di disamore, di tradimento, di vendetta e di odio.

Al Mio Cuore duole vedere l'attuale e triste situazione delle famiglie. Vi chiedo di pregare davvero!

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús.

Miei cari figli:

Dopo un insensato anno di guerra in Ucraina, dopo che i Nostri Occhi hanno visto il devastante risultato in Turchia e Siria, dopo che la situazione dell'immigrazione è cambiata inaspettatamente a causa dei conflitti e dei cambiamenti climatici, dopo aver visto come i Miei figli in Brasile sono stati travolti dalle piogge e dalla terra senza lasciare nulla in piedi; Vengo, ancora una volta, a chiedervi di non stancarvi di pregare per cause urgenti, poiché il peggio deve ancora venire.

Ma se le anime rispondessero sinceramente alla Mia chiamata e durante questa Quaresima preparatoria facessero penitenza, preghiera e almeno ogni giorno, davanti al Santissimo Sacramento dell'Altare, meditassero sulla Passione Dolorosa di Mio Figlio e confessassero senza timore di alcun castigo, la loro Madre Celeste assicura loro che, nei quaranta giorni che precedono la Pasqua, molte situazioni potrebbero essere evitate e alleviate.

Per questo Io vengo a chiedere al mondo la riconsacrazione al Sacro Cuore di Gesù durante tutti i giorni della Quaresima e che, attraverso un sincero atto di pentimento, voi permettiate alla coscienza del pianeta di essere, ancora una volta, liberata da tanti imprevisti ed episodi inaspettati.

Così, la bilancia della Giustizia non sarà inclinata verso la Giustizia, ma in equilibrio con la Divina e Insondabile Misericordia; perché attraverso i meriti raggiunti dal Sacro Cuore di Gesù, le anime, in questo ciclo di grandi tribolazioni, troveranno la forza interiore di cui hanno bisogno per potersi purificare da tutto e, così, purificare il pianeta da tutti gli errori commessi.

Intanto Io, la vostra Madre Celeste, insieme all'Angelo della Potente Alleanza del Sangue di Cristo, staremo attenti alla voce di tutte le suppliche, affinché, miracolosamente, l'Eterno Padre conceda al mondo la fine della guerra e uno straordinario periodo di pace affinché l'umanità, prima del giorno finale, sia pentita e riconciliata con la Legge Maggiore dell'Amore.

Vi chiedo infine di accompagnarmi in questa Quaresima, nella preghiera, preparando i cuori alla sintesi finale che avverrà a Pasqua.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, trasmesso al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Per coloro che supplicano, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che vivono nel terrore della guerra, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che sono condannati e muoiono nell'impunità delle leggi di questo mondo, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che invocano la pace, il Mio Cuore è presente

Per coloro che sono costretti a vivere in esilio e vengono scartati, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che sono perseguitati a causa della loro fede e del loro amore per Cristo, il Mio Cuore è presente.

Per coloro che hanno perso il diritto di nascere, il Mio Cuore è presente

Per coloro che sono sotto la menzogna, l'impunità e il controllo, il Mio Cuore è presente.

Per i Regni che soffrono in silenzio, che vengono massacrati e sacrificati senza la consapevolezza di ciò che sta realmente accadendo, il Mio Cuore è presente.

Per chi non ha più futuro, per chi da un giorno all'altro ha perso tutto, la famiglia, la casa, la speranza e la gioia; Il mio Cuore, per tutti loro, prega ed è presente.

Dov'è il cuore dei Miei figli in questo momento?

I vostri cuori sono presenti in tutte queste situazioni, come lo è il Mio Cuore Materno?

Per avere un cuore presente in tutto, dovete cercare di avere un cuore maturo, un cuore capace di amare come Cristo ha amato sulla croce, come Ha amato ad ogni passo.

Se avete un cuore presente, saprete cogliere le lezioni della vita, saprete uscire da voi stessi per tutti coloro che non lo fanno e che credono, assolutamente, di stare con Mio Figlio.

Questo è ciò che Dio chiede oggi al mondo: che voi siate capaci di avere un cuore presente in ogni cosa, che abbiate un cuore capace di amare e sopportare la fine dei tempi.

Pregherò perché abbiate un cuore maturo e presente in tutto ciò che, in questo tempo di tribolazione, è necessario aiutare.
Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine María, Rosa della Pace e Madre del cuore presente

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO SULLE ALPI, FRANCIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 109a. MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Ecco il Signore della Notte, che conduce tutte le Sue pecore, specialmente quelle che sono più perdute, affinché ritornino nella stalla del Cuore di Dio e bevano dalla Sacra Fonte della Sua Divina Umiltà, perché se l'umiltà non si vive in questo mondo, se l'umiltà non si esprime nelle anime e nei cuori, non sarà possibile evitare una terza e difficile guerra.

Per questo, oggi sono qui, nel più alto delle Alpi. Ancora una volta, Io vi riunisco ai piedi di queste sacre montagne, dove la Gerarchia è riunita e unita a voi per implorare Dio per un'ultima opportunità per questa umanità; affinché le nazioni del mondo, e specialmente le nazioni dell'Europa dell'Est, possano riflettere l'armonia e la pace così urgenti in questi tempi.

Per questo, non c'è niente né nessuno che abbia impedito al Signore della Notte di arrivare qui, perché Egli ha portato con Sé tutto l'Universo, tutta la Creazione; ed Egli schiaccia con i Suoi Piedi tutto il male esistente su questo pianeta e mostra, attraverso la Luce del Suo Sacro Cuore, il cammino che le anime dovranno percorrere in questa notte oscura, affinché non perdano mai davanti a sé la Fiamma del Divino Proposito, ma che attraverso quella Sacra Fiamma immateriale le anime incontrino in se stesse la Volontà di Dio, esprimendo in questa vita materiale il Proposito che è scritto dall'origine.  

Per questo, in questi giorni di preghiera misericordiosa, in nome di Dio, vengo a chiedervi di pregare veramente; che ogni conto della preghiera della Misericordia, che sarà offerto, sia sinceramente pregato per evitare una terribile terza guerra in questo mondo e, soprattutto, in questo emisfero nord.

Però non perdete la fede, perché voi siete Miei compagni e Miei amici, siete Miei figli e siete Mie figlie, e oggi vi tengo tutti dentro il Sacro Cenacolo del Mio Cuore affinché, come più di duemila anni fa, torniate a celebrare con Me la Sacra Eucaristia, il Legato infinito dell'Amore di Dio che si è offerto a voi incondizionatamente attraverso il pane e il vino.

Per questo, siamo in un tempo simile, come fu più di duemila anni fa; però ora, voi come postulanti ad essere i Nuovi Cristi della fine dei tempi, non solo dovrete mangiare dal Mio Corpo o bere dal Calice del Mio Sangue, ma dovrete anche apprendere a vivere il vostro proprio Orto Getsemani.

E, nonostante l'oscurità regnante su questo pianeta, nonostante le porte incerte che sono ancora aperte, nonostante l'ignoranza, la guerra, l'indifferenza, la freddezza di molti cuori, nonostante tutti i peccati e tutte le offese che il Cuore di Dio riceve giorno per giorno, il Mio Sacro e Insondabile Cuore, in questi giorni di intensa implorazione alla Divina Misericordia, raccoglierà da ciascuno di voi ognuno dei conti che Mi offrite sinceramente, non solo per la pace in Ucraina e in Russia, per la fine della guerra in quella regione del pianeta e in altri punti della Terra, ma raccoglierò anche le vostre preghiere come una vera offerta a Dio, perché avrete l'occasione di poter tornare a confidare nella Mia Misericordia.

Affinché vediate quanto è grande la Mia Misericordia, oggi torno ad essere qui, in questa regione del pianeta, contemplando attraverso i Miei Occhi e sentendo attraverso il Mio Cuore il dolore e l'angoscia delle anime che vivono nella guerra e nei conflitti del mondo.

Compagni, voglio dirvi sinceramente che tutte le Gerarchie stanno lavorando molto per questa situazione planetaria; che ognuno dei vostri passi, i passi dei servitori di Cristo, sono contemplati in questo stesso momento come giustificazione ed espiazione, davanti a tutti gli orrori e gli oltraggi di questo mondo, di questa umanità.

Per questa ragione, compagni, questi giorni saranno decisivi non solo per tutti i Miei servitori della Opera Redentrice di Cristo sulla Terra, ma saranno anche definitivi per queste nazioni d'Europa, perché ciò che succederà nel prossimo tempo in questa regione del pianeta, sì o sì, si ripercuoterà sulle altre nazioni del mondo, e l'Europa sta già sentendo il peso della guerra del Ucraina.

Dio, attraverso il Suo Potere e il Suo Amore, attraverso la Sua Misericordia e la Sua Sacra Intercessione, avrebbe già potuto fermare questa guerra; però, compagni, l'adesione delle anime alle altre forze di questo mondo materiale compromette questo intervento, non solo spirituale ma anche materiale.

Però confidate e non vi lamentate, confidate nel potere e nella luce della preghiera del cuore. Raccomandiate a Dio tutte le vostre suppliche, tutte le vostre intenzioni, tutte le vostre esortazioni, affinché nell'Europa dell'Est si fermi la guerra e questi avvenimenti attuali come altri avvenimenti nel mondo, che sono occultati agli occhi di tutti, non siano utilizzati come armi da guerra, promuovendo la carenza, la necessità e la ingiustizia.

Per questo, attraverso i meriti raggiunti dal Mio Sacro Cuore, Io vi invito ad essere con Me in questa lunga notte oscura che vive il pianeta, senza perdere di vista la Luce del Divino Proposito, perché molte anime in questo tempo perdono di vista il loro Proposito Spirituale.

In verità vi dico che corrisponderà a molto pochi fare il compito spirituale di molti, così come lo fu 2000 anni fa, quando molto pochi, uniti al Maestro dell'Amore, diedero tutto di sé stessi, diedero la vita per la redenzione dell'umanità, per la salvezza di questo pianeta scuola.

So che ciò che Io vi prometto in questo momento non è meraviglioso, Io vi prometto di vivere un sacrificio spirituale che in nessun altro momento delle vostre vite avete vissuto.

Per questo, attraverso i simboli della Mia Dolorosa Passione, Io potrò riversare, su quelli che accetteranno, nuove esperienze di cristificazione e di crescita dell'amore interno.

Chi accetterà di prendere con le sue mani la Corona di Spine del Signore?

Chi accetterà di portare con sé i chiodi che trafissero le Mani e i Piedi del Signore?

Chi accetterà di caricare con Me la croce planetaria?

Chi permetterà che la lancia trafigga il suo costato?, sapendo che voi non meritate tutte queste cose e meno le meritava il vostro Maestro e Signore.

Però, cosa permise al vostro Maestro, al Re dell'Universo, di vivere tutte queste cose?

C'è una sola e unica ragione: l'Amore, l'Amore che confidava, l'Amore che accettava, l'Amore che includeva, l'Amore che non rifiutava mai, l'Amore che sopportava, l'Amore che Mi faceva crescere come Divinità e Spirito. Fu l'Amore che Mi fece accettare la Volontà di vivere la Dolorosa Passione.

Per questo, Io offro ai semplici, offro agli imperfetti, offro ai peccatori l'opportunità della cristificazione interiore.

Guardate come sta la Mia Chiesa e come stanno i Miei sacerdoti, quante ferite Mi causano allontanandosi da Me, prendendo altri cammini che non sono quelli di Cristo.

Per questo, Io Mi servo di questo momento e Mi servo di ognuno di voi, al di là delle imperfezioni o delle difficoltà, al di là del dolore o delle prove, affinché il Cuore del vostro Maestro sia alleviato in silenzio dall'adesione delle anime, dal sacrificio silenzioso dei cuori che Mi dicono di sì, nei quali Io posso appoggiare la Mia testa sui vostri petti, per riposare e confortarMi con l'amore dei Miei.

Il mondo non sta preparato ad ascoltare questo, però Io Mi sono impegnato a dirvi la Verità, perché Io sarò sempre il Cammino e la Vita per voi.

Il mondo deve arrendersi alla Mia Misericordia affinché non succeda la Terza Guerra Mondiale, affinché l'umanità non continui ad aprire la porta al male, che soffoca i cuori e confonde le menti per allontanarsi da Dio.

Che questa Maratona della Divina Misericordia sia un momento di grande maturità, sia il grande momento in cui ognuno di voi dovrà domandarsi se è con Me o non lo è. Il tempo sta già scadendo e prima la coppa stava quasi piena, ora sta già traboccando.

Chi impedirà che questo succeda?

Sarà necessario che più sangue innocente scorra in questo mondo?

Dio non desidera il sacrificio dell'umanità, Mio Padre desidera per voi la felicità eterna, attraverso di Me, la gioia di vivere e di appartenere al Regno di Dio, una volta per tutte.

Torno a chiedervi di pregare davvero. Starò attentamente ad ascoltare la voce delle vostre suppliche e so che potrò contare su tutti voi, così come su tutti i vostri fratelli del mondo.

Nei semplici, degli umili, negli aderenti, nei puri di cuore, c'è la Mia Chiesa Celeste, E, attraverso queste anime, attraverso i cuori veri e semplici, Io posso consacrare e sacramentare questo mondo affinché un giorno smetta di essere infedele per essere fedele, affinché un giorno non abbia più volontà propria e passi a vivere la Volontà Divina, la Sacra Volontà di Dio che vi porterà sempre alla pace e al bene.

Vi ringrazio per ascoltarMi. Vi ringrazio per preparare questo spazio per Me, perché per quanto in questo mondo abbia centinaia di cattedrali che Mi offrite, potrà Esserci solo se esistesse davvero l'amore, la trasparenza e la consegna.

Per questo, ancora una volta, Dio torna a mostrare al mondo che la sua Presenza è negli umili, che la Sua Mano sconfigge i poderosi, che il Suo Verbo risuona nei semplici espelle gli egoisti, anche quelli che dicono di essere con Me.

La Mia Chiesa è nel cuore dei Miei figli. Lì è il Mio Amore. Lì è la Mia Vita per sempre.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Cirque de Gavarnie, Alti Pirinei, Francia, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei amati figli:

Mentre in Ucraina restano aperte le piaghe più dolorose dal terrore della distruzione e della guerra; Vi ringrazio per essere qui oggi, con Me, nella semplicità e nell'amore, affinché la vostra Madre Addolorata di Lourdes interceda per le famiglie, le case e le città distrutte dell'Ucraina, affinché coloro che hanno perso conoscenza possano riconsiderare e fermare le loro armi.

Cari figli, sono qui per dirvi che, ancora una volta, l'Addolorata Madre di Lourdes si unirà a tutti i suoi figli in una speciale preghiera domani, domenica 27 novembre, giorno sacro delle 1000 Ave Maria.

In questa occasione vi chiedo di pregare Dio perché è in gioco l'innocenza dei bambini in guerra, e i traumi generati dalle armi da guerra stanno affievolendo, l'amore e l'unità delle famiglie che vivono nella guerra in Ucraina così come in altre guerre.

Il Mio Cuore verrà, il prossimo 13 dicembre, a chiedere al mondo, e soprattutto all'Europa, la riconsacrazione al Cuore Immacolato di Maria affinché non si compia il Terzo Segreto di Fatima.

Cari figli, le vostre preghiere nelle prossime 1000 Ave Maria alleggeriscono il pianto dei bambini in guerra, il pianto che la vostra Mamma Celeste sente ogni giorno.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice e vi convoco,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nella città di Roma, Italia, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Oggi, sono qui, nella Casa di Cristo. Posso essere più vicino, spiritualmente, alla traumatizzata Ucraina. Posso raccogliere le preghiere di tutti coloro che pregano per la sacra causa della Pace.

Per questo, figli Miei, sono grata perché, in quest'ora del pianeta, molte situazioni necessitano di essere assistite, ed è urgente per Dio che ci sia un'intercessione celeste.

Per questo, quando le voci si uniscono in preghiera, Io come Madre del Mondo posso intercedere e aprire, ancora una volta, le porte dei Cieli affinché gli Angeli della Pace e della Riconciliazione aiutino le anime più perdute, specialmente le anime che sono nei conflitti e nelle guerre.

Cari figli, per questo motivo, Io sono qui, per irradiare il Mio Amore e la Mia Luce al mondo; per dire ai mondi interni delle Creature di Dio, i Miei figli, di fermarsi e di ascoltare il grido del pianeta e delle famiglie sfollate dalla guerra, per la fame e per la migrazione.

Fino a quando questo succederà?

Per questo, il Mio Messaggio viene per sensibilizzare, anche dentro la Chiesa di Cristo, coloro che non pensano ai rifugiati né ai poveri.

Spero, cari figli, che prima che tutto succeda, più anime buone siano capaci, con Me, di aiutare ad equilibrare la bilancia della Legge; perché, altrimenti, sarà la propria umanità, come viene facendo fin ora, che danneggerà sé stessa.

Prego che non esistano idee autodistruttive sulla superficie della Terra, affinché nessun'altra bomba sia lanciata su queste nazioni come se fossero rifiuti. No, figli, non fate questo!

Siate capaci di percepire fino dove arriva il male. Pentitevi e chiedete perdono, perché rimane poco tempo.

Preghiamo perché la poca pace che c'è su questo pianeta non scompaia.

Vi ringrazio per essere uniti a Me in preghiera!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, durante il viaggio da Cracovia a Medyka, in Polonia, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari e amati figli:

Oggi, con il Manto d'oro e la Tunica azzurra della vostra Santissima Madre, vengo come Madre e Signora dell'Ucraina.

Vengo a chiedervi che, in questi prossimi giorni di preghiera e di invocazione alla Divina e Insondabile Misericordia di Mio Figlio, mettiate nelle vostre preghiere l'intera religione cristiana dell'Ucraina affinché, di fronte alla tragedia della guerra e alla distruzione dei popoli e delle famiglie, figli miei della Chiesa ucraina, agiate secondo la Volontà di Dio, affinché la Carità e l'Amore di Mio Figlio non siano sostituiti dagli ideali e dalle alleanze di guerra.

Purtroppo, alcune pressioni politiche e religiose lasciano vulnerabili gli apostoli della Chiesa Universale di Mio Figlio, perché viene loro impedito di agire con buon senso e misericordia.

In questo momento, come Madre e Signora dell'Ucraina, vengo ad implorare tutti i cristiani per l'unità fraterna, affinché le religioni e i credi non si adattino alla forma delle ideologie della guerra e della vendetta. Questo non è ciò che Mio Figlio ha insegnato a tutti.

Che, attraverso la Passione e Morte di Cristo, i leader non usino più la religione come arma di guerra e di pressione psichica sulle persone di questa umanità.

Dobbiamo quindi pregare con più convinzione e con più consapevolezza, perché la Signora dell'Ucraina vede come il cristianesimo e l'ecumenismo vengono utilizzati per ottenere benefici personali.

Possa la preghiera di questi giorni disarmare i piani del Mio nemico.

Come sempre, sono e sarò vicina a tutti coloro che si uniscono al Mio Cuore.

Vi sono grata,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Signora dell'Ucraina

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Una serata di gala speciale

Cari e dolci cantori del Mio Cuore:

Oggi è una serata di gala speciale, perché l'Onnipotente e tutti i suoi angeli saranno attenti alle offerte che verranno fatte durante l'incontro musicale.

Per questo motivo, figli miei, oggi vengo ad incoraggiarvi a continuare a cantare e a comporre per la guarigione e l'elevazione dell'intero genere umano, ma non solo, ma anche, in questa speciale serata di gala, vi invito affinché, attraverso i vostri cuori e con la vostra più sincera devozione si risvegli e scaturisca in tutti voi la scintilla della Luce Cristica; un'energia di Amore Superiore che ha urgente bisogno di irradiarsi nel mondo e, di conseguenza, in tutta l'umanità.

Possano, attraverso la vostra sacra offerta per l'incontro di oggi, le vostre anime essere accese attraverso il canto e l'elevazione, in modo che tutti i Cristi interiori del pianeta possano regnare e favorire un processo di cambiamento e trasformazione in tutta la coscienza umana.

Amati figli, sappiate che questo gala di oggi raggiungerà anche lo spirito e la coscienza delle famiglie, che in questi tempi hanno bisogno di immenso aiuto spirituale, poiché sono al centro di divisioni e guerre tra nazioni e popoli.

Affinché, prima dell'avvento della Rinascita di Cristo, figli miei, tutte le famiglie, al di là della loro condizione, della loro cultura, del loro popolo o della loro religione, oggi possano ricevere aiuto dalle sfere celesti attraverso l'incontro della musica, coloro che discendono a concepire la pace e l'unità interiore, tanto desiderate da chi soffre di più.

Oggi spero, cari figli, che i vostri cuori e le vostre voci possano fiorire e manifestare l'essenza di Cristo Amore, quell'Amore che è capace di dare tutto per amore, indipendentemente dalle conseguenze e dai risultati.

Possa rinascere in questa notte di gala l'Amore di Dio, Amore che sarà il preambolo del prossimo ritorno di Cristo all'umanità.

Ringrazio tutti i coristi, strumentisti e collaboratori che quest'anno hanno reso possibile il risveglio della guarigione e l'elevazione spirituale dell'umanità.

Uniti al Padre Celeste, fraternità in Cristo Amore, desideriamo che nel prossimo anno si compia il Piano di Dio sull'umanità.

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PAR L´APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI MANAGUA, NICARAGUA, ALLA VEGGENTE SORELLA LUCÍA DE JESÚS

Figli amati, con allegria e gioia celestiale, ritorno al mondo per vedere trionfare il Mio Piano di amore nei cuori degli uomini.

So che il terrore, la paura e il dolore prendono i cuori di molti dei Miei figli che sono  sottomessi dalla guerre ed i conflitti, dentro e fuori di loro stessi.

So che molti stanno lottando per stabilire la Pace nel proprio interiore e temono di non poter rimanere in equilibrio, a causa del grande caos che vivono tutti i giorni.

So che gli uomini ancora separano tutte le cose e che il loro orgoglio non li permette unire ciò che Dio ispirò per essere un cammino che portasse al Suo Cuore, e no a stabilire la volontà umana, come sono le religioni.

Io vengo al mondo affinché viviate esso che vi sembra impossibile, perché in verità, figli amati, esso che Io vi chiedo è possibile di attingere da tutti, ma voi sconoscete la verità su di voi stessi e ancora state addormentati alla vita dello spirito, che è più di che dedicare a Me alcune preghiere al giorno.

È per quello che Io sto qui e percorro ogni nazione di America che ne deve manifestare il Piano di Dio in questi tempi. Vengo per fortificare i cuori oranti affinché siano le colonne che sostentino il mondo quando egli già non possa sostentarsi da solo.

Io vengo, figli amati, affinché scopriate che la allegria e la gioia dello spirito non si trovano nelle cose della Terra e affinché impariate a discernere, negli eventi che arriveranno, dove è la volontà di Dio e dove non è, affinché così sappiate muovervi per essa volontà e non fuori di essa. Di questa forma potrete vedere crollare le vecchie strutture mondiali senza perdere la speranza, la allegria spirituale e la fede, perché saprete che esse ceneri  feconderanno il suolo di un nuovo mondo e fortificheranno i cuori affinché sorga sulla Terra una razza incrollabile e sostentata dal amore e dalla unità con Dio, e non più dai piaceri e dal potere materiale che questo mondo vi offre e per il quale lottiate giorno e sera, ancora sapendo che perirà come il  polvere alla fine di tutto.

Io vengo a consacrare l’America, figli, affinché impariate di  nuovo a capire la vita e i suoi valori. Vengo affinché riprendete il sacro che c'è nelle vostre famiglie. Che possiate capire che un gruppo di anime, riunite da Dio, deve compiere la missione di manifestare l'amore e la capacità di capire l'altro ed unirsi a egli, aldilà dei suoi difetti, miserie ed imperfezioni.

La vita familiare crea le condizioni affinché svegliate il vero amore, ad esempio, di una madre verso suo figlio; amore che trascende le barriere del egoismo e della condizione umana e che dovete imparare a estendere verso tutta l'umanità.

Nonostante, se degradate la vita familiare e portiate ai vostri focolari l'indifferenza e lo scasso amore che si vive in questo mondo, state perdendo l'opportunità che Dio vi consegnò di svegliare un amore puro e vero. Perciò, figli Miei, è così importante che sappiate amare e rispettare le vostre famiglie e che anche sappiate estendere quel vincolo d'amore a tutte le anime di questo mondo.

A poco a poco, col Mio amore e la Mia maternità celestiale, vi conduco alla famiglia universale, che ne è ciò che deve manifestarsi in una Terra da Dio consacrata.

Figli Miei, che non soltanto la Mia presenza fra di voi impulsi la trasformazione e la consacrazione di questo mondo, bensì che ognuno, secondo la sua perseveranza e la sua fede, sia pure un motore che trasformi e purifichi la Terra, affinché il Piano di Dio si compia.

Vi lascio oggi il Mio amore e la Mia pace , affinché abbiate fede e valore di trasformare le vostre vite e, con esse, la vita in questo mondo.

Io vi benedico,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PER L´APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, ALLA VEGGENTE SORELLA LUCÍA DE JESÚS

Così come più di duemila anni fa, le profezie torneranno a compiersi. I sacri libri lasceranno d'essere solo sacri, per tornarsi vivi nuovamente, di fronte agli occhi degli uomini.

Figli Miei, quando Gesù è arrivato al mondo e manifestò per mezzo di una espressione umana le parole di Dio e dei profeti, coloro che in apparenza aspettavano Lui non hanno voluto vederlo, perché Lui arrivava per appartare dalle mani degli uomini il falso potere sulle anime e sui templi, quelli che dovrebbero tornare a essere sacri, affinché i puri di cuore e quelli che in verità cercavano Dio potessero trovarlo.

I dottori della legge non hanno voluto riconoscerlo; hanno preferito continuare con il loro falso potere e umiliare il Figlio di Dio che arrendersi a Lui e al nuovo Vangelo che Egli portava. Non hanno voluto rinnovare la loro fede con la scrittura viva, perché era più facile sottomettere le anime alla spera di un Messia che mai arrivava.

L'umanità di quel tempo, Miei amati, ha temuto rinnovare la propria fede e completare le scritture con quello che Gesù scrisse nel Suo arrivo al mondo. Nonostante tutto, Mio Figlo derubò il potere degli ipocriti e degli arroganti con la Sua umiltà; perché quando si faceva minore davanti agli uomini, di più si ricolmava di Dio e del Suo Amore.

Figli, vi dico questo, perché nonostante le guerre, tante persecuzioni e tanta negazione, Mio Figlio tornò a scrivere la storia e lasciò al mondo un nuovo Vangelo che rinnovò le scritture ed avvicinò le anime ancora di più a Dio. Adesso, di nuovo è arrivata l'ora di compiere le Sue profezie, di tornare a rinnovare il Vangelo di Cristo attraverso della vita. È arrivato il momento di vedere il Suo ritorno; perché coloro che duemila anni fa pensarono di avere accettato la Sua presenza fra gli uomini, stanno vestiti un'altra volta col falso potere e hanno preso per loro stessi il controllo sulla fede delle anime e dei cuori. Loro sanno che Mio Figlio arriverà, ma non lo proclameranno e negheranno il Suo Spirito come hanno negato il Suo Corpo e il Suo Sangue tanti secoli fa.

Ma questo no impedirà che Cristo ritorni al mondo e dimostri una unione e somiglianza con Dio ancora più profonda. Lui verrà Risplendente e farà ciechi gli occhi di essi che pensavano che vedevano la luce ma che stavano nelle tenebre.

Così come il profeta Giovanni ha avvertito l'umanità affinché essa si penta perché il Regno di Dio stava vicino, adesso, figli Miei, Io vi dico attraverso dei Miei veggenti, che nuovamente vi pentiate, chiedete perdono e rinunciate davanti il Cristo crocifisso, a tutto falso potere che pensiate di avere fra le vostre mani.

Che tutte le anime preparino le loro dimore! Che le chiese riparino i loro fallimenti e rinuncino alle accumulazioni materiali e spirituali che con tanto esmero assicurano nelle loro case.

Il Redentore arriverà ed esigerà a essi che dicono di essere i Suoi apostoli, la vivencia del Suo Vangelo. Non è stato Lui, a collocare sui Suoi, delle vestiti simili a quelle di un re.Cristo è venuto fra i poveri e spogliò ai Suoi discepoli ed apostoli di tutto e soprattutto di loro stessi. Nonostante, l'uomo è tornato ad adornarse e a riempirsi degli ori e delle pietre, nel nome di Cristo, senza capire perché il Messia è venuto al mondo in un presepio e no in un palazzo.

Miei amati, non vi dico queste cose per ferire i vostri cuori, ma affinché rivediate le vostre vite. Che tutti rinnovino i suoi voti davanti Cristo, perché solo i semplici di cuore lo riconosceranno.

Starete preparati, figli Miei, per spogliarvi di tutto nel nome del Cristo Risplendente e vederlo riscrivere i sacri libri con insegnamenti che trascendono la esistenza umana? O stringerete con forza l'oro e il falso potere nelle vostre mani e preferirete aspettare a che si distrugga il tempio di questo mondo, per poter capire che il Figlio di Dio è tornato sulla Terra?

Santificate veramente le vostre vite. Colui che è puro e trasparente davanti Dio, non ha bisogno di temere nulla; perciò, figli, non dite che vengo a minacciarvi o per causarvi timore. Io vengo per avvertire a quelli che stanno sordi e ciechi nelle loro vanità e credono di servire Cristo.

Riprendete la purezza dei vostri cuori. Pregate con Me affinché Io vi mostri la verità e il cammino. LasciateMi lavare i vostri occhi e che vi mostri la luce, preparando voi per stare un'altra volta davanti a Mio Figlio, ma adesso in consegna e con sincera disposizione per seguire Lui.

Vi amo e vi dico tutto questo affinché non vi perdiate. Vorrei che fino a l'ultima anima vivente riconoscesse l'arrivo di Mio Figlio; il Suo Spirito già è fra di voi, però molti lo negano.

Vi lascio la Mia Pace, affinché con essa ripensiate e rinnoviate i vostri compromessi con Dio.

Vi ringrazio.

La Vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto