Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Oggi, le Mie preghiere sono indirizzate a tutti coloro che continuano ad attraversare questa pandemia e, specialmente, a coloro che hanno perso la vita per essa, in un modo inaspettato per tutti.

Oggi, vi chiedo, più che mai, di unirvi in preghiera con Me, affinché la vostra Madre Celeste possa liberare dal piano terrestre coloro che sono rimasti imprigionati e non sono riusciti a continuare il loro cammino di ascensione.

Perciò, Miei amati, la preghiera del cuore, fatta con amore, è la grande chiave che apre tutte le porte e che concede non solo la pace, ma anche la liberazione delle anime dalla prigione spirituale.

Vorrei, in questo momento, che tutti i famigliari, che hanno perso un essere caro e amato, siano in pace e cerchino sollievo nel Mio Cuore di Madre, perché la Mia promessa è di intercedere per le anime che, traumaticamente, hanno sofferto questa pandemia. 

Vi chiedo di essere obbedienti e che tutti si curino affinché, poco a poco, questa situazione planetaria sia placata, e che non si permetta più che anime tanto preziose di questo mondo, siano rimosse dal loro cammino terrestre per conseguenze inaspettate e generate da questa pandemia.

Miei cari figli, che la fede non si indebolisca mai in voi. Che la fede e la fiducia nel Padre Celeste vi concedano la Grazia tanto necessaria della cura e della redenzione di questa umanità.

Ricordate che Io sono qui e sono la Vostra Madre, la Madre che vi ama eternamente. 

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Ti adoriamo, o Cristo, e Ti benediciamo,
che per la Tua Santa Croce hai redento il mondo.
Amen.
(tre volte)

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Nel Mio Cuore pesa la realtà del mondo, la situazione delle nazioni, la condizione nella quale s'incontra l'umanità.

Nel Mio Cuore pesono le dificoltà di tutti i cristiani, i problemi gravi dei più indigenti, la solitudine dei moribondi.

Nel Mio Cuore pesa la situazione di questa pandemia, che è la prima prova cruciale dell'umanità, in questo tempo di transizione planetaria.

Nel Mio Cuore pesa l'avversità, in cui molti sono immersi, e da quella avversità non possono uscire.

Nel Mio Cuore pesano quelli che sono indiferenti, quelli che omettono la Chiamata di Dio e, sopra tutto, quelli che una volta l'anno ricevuta e fino ad oggi la rifiutono

Molte cose pesano sul Mio Cuore, che oggi condivido con voi, che oggi vi rivelo, non perché voi sentiate il Mio pensare, ma piuttosto perché mi aiutate a trasmutare queste situazioni del mondo.

Vengo alla ricerca di coloro che ancora non credono in Me e che non Mi hanno permesso di entrare nei loro cuori.

Vengo per chi è ancora tiepido e non sa decidere.

Vengo per quelli che non hanno ancora messo piede sul Mio Sentiero e non hanno osato trovarMi.

Ciò che allevia il dolore del Mio Cuore è un'opera buona, conseguenza degli apostoli degli ultimi tempi, la vita sacramentale, il vivere il Vangelo attraverso gli esempi quotidiani della vita, la pratica incessante dei Comandamenti, la fede dei cristiani e credenti, la solidarietà di chi guarda al sofferente e lo aiuta.

Coloro che alleviano il Mio Cuore, sono anche coloro che si consacrano e non retrocedono, quelli che si mantengono uniti a Me nonostate le circostanze.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che non dubitano o diffidano più; coloro che realizzano, passo dopo passo, ciò che chiedo loro.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che osano vivere la loro purificazione; quelli che non si chiudono nei propri problemi; quelli che non compromettono il Piano di Mio Padre; coloro che comprendono, al di là di sé stessi, la realtà.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che servono instancabilmente; quelli che sono disponibili in qualsiasi  ora e in qualsiasi momento; quelli che capiscono, al di là delle loro idee e sentire, la verità.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che promuovono le guerre, quelli che istigano le crisi umanitarie, quelli che promuovono lo spostamento dei rifugiati.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono anche quelli che sono consapevoli e non aiutano, quelli che non vogliono entrare in quella situazione e realtà per risolverla.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che governano, quelli che dirigono le nazioni e sono fuori della Legge, quelli che non vivono più la Parola di Vita, quelli che profanano il Vangelo.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che hanno tutto e non condividono nulla, quelli che custodiscono con sospetto le loro ricchezze, quelli che fanno un'illusione materiale della loro vita, quelli che non si preoccupano dei più poveri.

Coloro che gioiscono nel Mio Cuore sono coloro che persistono, coloro che non sempre guardano a sé stessi, coloro che sono fraterni e provano ogni giorno, coloro che, nonostante i loro errori, continuano ad andare avanti e ricominciano da zero.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono gli operatori di pace, non solo con la parola, ma anche con l'esempio, coloro che lavorano senza indugio per la pace.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono coloro che si rifugiano in Me, coloro che cercano la Mia Presenza nel Tabernacolo, coloro che cercano nella Comunione la Sacra Alleanza con il Re Universale.

Coloro che gioiscono ill Mio Cuore sono coloro che adorano il Santissimo Sacramento e che, al di là delle forme, comprendono il messaggio immateriale che emette la Sacra Custodia.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono coloro che sono in contatto con Me; coloro che aspirano, giorno e notte, a vivere in Me; quelli che cercano, al di là delle loro battaglie, la Mia Presenza e il Mio Cuore.

Coloro che gioiscono il Mio Cuore sono coloro che vivono nella Mia Fede, sono coloro che cercano la carità ovunque, sono coloro che sono aperti ai cambiamenti e non temono le loro resistenza.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono le omissioni, quelli che sanno di poter fare tutto e non lo fanno, quelli che si giustificano per non cambiare.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che hanno ricevuto tutti i tesori del Cielo e li hanno sprecati, quelli che non hanno gratitudine, quelli che dimenticano la compassione.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono gli orgogliosi, quelli che non invocano la loro sorella umiltà, quelli che perdono tempo nei propri processi.

Coloro che feriscono il Mio Cuore sono coloro che dimenticano il Mio Messaggio e la Mia Parola, coloro che non hanno avuto abbastanza riverenza per tutto ciò che hanno ricevuto dal Cielo, coloro che non hanno ancora realizzato la Grazia che li riempie e abbonda.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che reclamano tutto il tempo, quelli che non hanno ancora visto passare davanti ai loro occhi la Mia Presenza, quelli che non hanno ancora scoperto il Mistero.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che ostacolano il Piano, quelli che cambiano le Mie idee e i Miei Progetti in ogni momento, quelli che dimenticano la redenzione.

Ma il Mio Cuore sente la gioia, in fondo, per coloro che fanno i passi e non tardano; per chi non ha paura dell'ignoto e perde il controllo; per coloro che danno ai Miei Piedi il potere che credono di avere, di essere trasformati.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono i gentili e i misericordiosi; coloro che non solo parlano, ma vivono anche il Mio Messaggio.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono coloro che fanno la comunione con Me e non dimenticano quanto sia importante quel Sacramento.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono coloro che gioiscono con la Mia Buona Novella, sono coloro che aspettano il Mio Messaggio ogni mese, sono coloro che hanno sete di Me.

Così oggi conoscete il mistero infinito del Mio Cuore, di un Cuore che ancora sente e batte per voi, di un Cuore che ancora vive per questo mondo e per questa umanità, di un Cuore che si commuove nella sofferenza perché già lo provò nella Sua stessa carne, nel Suo stesso Corpo, di un Cuore che è stato divinizzato per voi e che vi dona la Sua Misericordia perché voi possiate redimervi e perché voi possiate perdonare.

L'infinito mistero del Mio Cuore vi prepara per l'Armageddon, per varcare le porte dell'Apocalisse, per andare avanti qualunque cosa accada.

Voglio che voi meditiate oggi su tutto ciò che vi ho detto e, in sincerità con voi stessi, riflettete, perché non parlo più per i bambini, ma per gli adulti, adulti in evoluzione e nel compromesso.

L'Opera della Mia Misericordia deve essere compiuta attraverso anime coerenti e responsabili, attraverso coloro che non hanno paura di dire di sì.

Possano tutti coloro che veramente gridano e chiedono aiuto, entrare oggi nel Mio Cuore per far parte di quella gioia e di quella allegria che Mi muove per poter testimoniare e contemplare coloro che vanno avanti, perché così non potranno più essere spine nella Mia Corona, ma piuttosto raggi che spargerò sul mondo per donargli guarigione e pace, per riportare il Regno di Dio sulla Terra.

Siate postulanti per rallegrarvi del Mio Cuore, perché così potrò sentire che state comprendendo ciò che vivete con Me e la responsabilità che questo ha davanti a Dio.

Continuerò a camminare con passo deciso, segnando sul terreno le Orme di Luce affinché i Miei apostoli le riconoscano, e così seguirò il cammino che il Maestro sta tracciando alla fine di questi tempi, su questo pianeta e dentro questa umanità.

In questo modo, ritorno a sacramentarvi e attraverso il Mio Spirito vi do la Pace, affinché questa Maratona della Divina Misericordia sia un passo in più nell'impegno e nel vivere quel voto.

Vi lascio il Mio Messaggio come un'ancora di salvezza, come un impulso spirituale per fare un grande salto nel vuoto, nel vuoto di voi stessi, nel vuoto di Dio, dove troverete l'unità interiore con il Tutto e, quindi, con l'Origine.

Nel nome del Padre , del Figlio e dello Spirito Santo, Amen.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

La preghiera del Rosario sia il preambolo e anche la preparazione interiore per i prossimi eventi di questo mese di maggio che inizia.

Possa la vostra fede essere fissata nel Mio Cuore Immacolato, un Cuore materno che apre una porta spirituale perché tutti i Miei figli possano passare e così entrare nella Casa del Padre Celeste.

Questo è il tempo che i Miei soldati della preghiera vivono già nello stato contemplativo.

Possa l'esercizio quotidiano, attraverso il verbo orante, essere il modo per risvegliare in voi il cuore specchio, così Io avrò il permesso  perché le vostre anime ricevano dal Cielo gli impulsi di Redenzione e Misericordia che sono custoditi nella Mia grande rete interna dei Celesti Specchi.

Questo è il grande momento per ciascuno dei Miei servitori per espandere la propria coscienza e per partecipare attivamente insieme alla Madre Celeste alle Sue grandi intercessioni per l'umanità e per il pianeta.

Essere in contemplazione è stare in silenzio, ma è anche esercitare la vita di preghiera affinché i vostri cuori siano ricettacoli benedetti delle Grazie che le Mie mani attendono di riversare su tutta l'umanità.

Risvegliando il vostri cuori specchio, sarete più sensibilizzati dalla difficile situazione planetaria e la vostra coscienza si solleverà per unirsi in spirito alla Mia grande rete spirituale di supplica che esiste nel grande Regno Celeste, da dove vengo per consegnare le Mie Parole d'Amore.

Cari figli, vi invito ancora una volta a porre le vostre menti e specialmente i vostri cuori in Alto, in Cielo, nell'Universo, perché è lì che troverete la pace interiore.

Vi ringrazio per esservi candidati a far parte dei Miei eserciti del Cielo che pregano e supplicano!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Oggi, col Mio viso nel suolo, imploro insieme a tutta la coscienza sacerdotale per questo sofferente e agonizzante pianeta.

Imploro, insieme ai Miei figli prediletti, perché le vostre anime possano continuare essendo ponti di Luce, d'Amore e di insondabile Misericordia, per i quali le anime più bisognose possano arrivare al Cuore di Mio Figlio.

Imploro Dio, con il viso nel suolo, per questa situazione planetaria, affinché le nazioni non siano più prigioni da cui le anime e le persone non possano più uscire e perdano la loro libertà.

Chiedo al Padre cosicché i Miei figli del mondo si proteggano ogni giorno di più, e adempiano e collaborino con l'attuale situazione planetaria. Così, il Mio nemico smetterà di usare l'incertezza e lo scoraggiamento delle persone per essere in grado di governare.

Vi chiedo, più che mai, che non dimentichiate di pregare fedelmente il Santo Rosario ogni giorno; perché, in questo modo, Io vi aiuterò e verrò con l'anfora d'acqua fresca affinché abbiate più forza interiore per continuare ad attraversare questo sconosciuto deserto planetario.

Implorate, tutti i giorni, per fede. Siate un esempio e una testimonianza per Mio Figlio.

Questo è il tempo in cui i soldati di Cristo siano pronti per compiti spirituali sconosciuti, perché il bisogno è così grande che molti, ma molti cuori che non sono preparati hanno bisogno di aiuto.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto durante il viaggio da San Paolo, Brasile, a Montevideo, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Abbi fede figlio Mio, che le mani in preghiera si avvicinano a Dio e la tua anima viene condotta attraverso il giusto portale al Regno del Creatore.

Abbi fiducia, figlio Mio, che le mani in preghiera sono unite allo Scopo Superiore e il tuo cuore vive l'alleanza con il Mio Cuore come Madre e Protettrice.

Rallegrati, figlio Mio, perché le mani che pregano ricevono la benedizione dello Spirito Santo e l'universo angelico si muove per aiutare la tua vita, tutto il tuo essere.

Riverenza, figlio Mio, perché le mani in preghiera sono unite all'Amore di Dio e, entrando in contatto con l'Amore Divino, la tua anima trova la pace e la forza per andare avanti, al di là di ciò che impari nella vita materiale.

Rallegrati, figlio Mio, perché le mani che pregano trovano la via diretta al Cuore del Redentore.

Continua a pregare perché, alla fine di tutto, il Mio Cuore Immacolato trionferà.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice e vi protegge,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace e Madre della comunità di Figueira, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

E cosa accadrebbe se voi non pregavate il Rosario tutti i giorni?

Nelle preghiere del Rosario ci sono i più potenti decreti universali a cui potete pensare. Soprattutto nel decreto di San Gabriele Arcangelo è la rivelazione della Misericordia di Dio.

Cari figli, ora che già sentite nel cuore il Santo Rosario, imparate ad amarlo così come l'acqua che vi disseterà nel deserto.

Questo è il momento della grande definizione, che le anime scelgono di cercare o allontanarsi da Dio.

Per questo vi chiedo di pregare il Rosario, in modo che le anime non continuino a perdersi, in modo che la sofferenza sia placata, così che la pace e la guarigione siano stabilite nell'umanità.

Figli,  continuerò a contare sulle vostre preghiere per tutti i giorni che verranno finché Mio Figlio non tornerà nel mondo.

Il Rosario non vi permetterà che vi perdiate o di essere attaccati dall'avversario.

Il trionfo del Mio Piano d'Amore e di Misericordia è nelle anime perseveranti, nella preghiera del cuore. Così, la vostra fede non sarà indebolita. La vostra fede vi porterà ad accettare e a comprendere al vostro simile.

Vi ringrazio e oggi vi do la Mia benedizione materna.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città della Cumbre, Cordoba, Argentina, trasmesso da Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Compagni:

Molti dei Miei seguaci in Sud America e nel mondo vorrebbero sentire la parola della Gerarchia riguardo a ciò che sta attraversando la nostra amata e sottomessa Amazzonia.

Questo è un segno dell'indifferenza degli uomini e dell'incoscienza di coloro che approfittano del Creato e delle grandi regioni del pianeta, che vengono sfruttate a beneficio di pochi e per la povertà della maggioranza.

L'essere umano stesso si renderà conto molto tardi di tutto ciò che ha trasgredito e tutto ciò che ha perso da solo.

Per questo, quello che sta accadendo oggi in Amazzonia è una risposta alla corruzione incontrollata e allo sfruttamento eccessivo e malato di chi governa le nazioni, ed è una conseguenza atroce per chi le ha scelte.

Insomma, tutto ciò che vive l'Amazzonia non è la punizione di Dio, è responsabilità dell'umanità stessa, che si crede potente davanti ai Regni minori e davanti agli elementi.

Ma finché continueranno a ferire l'Amazzonia, il mondo saprà di più sulla furia e l'indignazione dei Regni della Natura perché la Legge, che è stabile e sicura, non può essere trasgredita.

Per questo, i gruppi di preghiera dovrebbero porre l'intera situazione dell'Amazzonia su un altro livello di coscienza e non dovrebbero rimanere nel coordinato dei giudizi e dei commenti, perché questo rafforza gli assedi dell'avversario nelle menti dei governanti che lavora segretamente.

Chiedete al Padre celeste che sia fatta solo la Sua Volontà e non esitate per un momento. Riponete la vostra fede nel Signore e tutto passerà.

 Vi ringrazio per aver conservato le Mie Parole nel vostro cuore!

 Vi benedice,

 Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Buenos Aires, in Argentina, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari compagni,

La missione compiuta, fino ad oggi, in Argentina ha significato per il Padre Eterno un importante passo spirituale e interiore che i cuori hanno compiuto nell'incessante ricerca della fede e dell'amore a Dio.

Oggi, il Castissimo Cuore di San Giuseppe ha chiuso una fase speciale e unica nell'opera di amore e redenzione dei Divini Messaggeri; e San Giuseppe stesso ha aperto un nuovo ciclo che emergerà come un sole per tutti i servitori di Cristo.

E così, come più di duemila anni fa, San Giuseppe ha realizzato oggi una tappa nel proposito dell'istruzione palpabile per le anime, che permetterà di preparare il terreno fertile di ogni cuore per poter attraversare la fine dei tempi.

In questo senso, l'istruzione del Castissimo Cuore di San Giuseppe ha aperto una porta, in questo 21 ° secolo, in modo che tutta l'umanità non dimentichi mai di imparare ad essere molto umile e austera nella vita sulla superficie della Terra.

L'Argentina è stato lo scenario scelto dallo stesso Padre Celeste in modo che nel mese d'agosto fosse colmata dalle grazie e delle benedizioni dei Sacri Cuori.

Poi verrà il momento in cui anche il vostro Maestro e il vostro Signore si ritiri e infine, si tornerà ad elevare per la gloria di Dio, nostra santissima Madre.

Quindi, quando ciò accadrà, le ultime volte saranno scatenate e tutto ciò che è in Cielo verrà mostrato come ciò che è sulla Terra, e sarà in quel momento che i soldati di Cristo dovranno tenere senza esitare la torcia del trionfo della Luce .

Vi ringrazio per conservare le Mie parole nel cuore,

Vi benedice,

 

Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto durante il viaggio da Budapest, in Ungheria, fino a Monaco, Germania, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Metti il tuo cuore spirituale dentro il Mio e io dissolverò tutta la tua amarezza. Così continuerai ad offrire la tua vita per una ragione e per un motivo più grande, capace di farti arrendere, giorno dopo giorno, affinché il Mio Progetto di Redenzione nell'umanità possa essere adempiuto.

Metti il tuo cuore spirituale dentro il Mio e non ci saranno più ferite o paure perché ti rafforzerò in ogni momento. Né la tentazione né l'angoscia toccheranno il tuo essere perché, nella fede e per la fede, saprai come camminare con fermezza per realizzare i Miei Disegni.

Metti il tuo cuore spirituale dentro il Mio e io ti insegnerò ad amare profondamente, in modo che la tua anima cresca nella Scuola d'Amore che ho per ogni essere.

Metti il tuo cuore spirituale dentro il Mio e raggiungerai la pace. I problemi quotidiani non ti disturberanno più e riceverai la gioia di vivere in Dio e di adempiere la Sua volontà.

Metti il tuo cuore spirituale dentro il Mio e stai nella Mia Pace, perché tutto andrà bene.

Vi ringrazio per conservare le Mie Parole nel cuore!

Vi benedico,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto il 27 novembre 2018, nella città di Florianópolis, Santa Catarina, Brasile, trasmessa da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nonostante i tempi delle tenebre e dei vincoli, verrò sempre, come il Sole della sera, ad annunciare al mondo l'ora della loro salvezza.

Sarò più forte e più intenso degli oceani, perché in loro le anime trovano pace.

Sarò più forte del vento, perché attraverso di lui le anime possono sentire la carezza perpetua del Mio Amore.

Non Vi abbandonerò quando i tempi saranno difficili. Sarò lì, in mezzo a voi, nel silenzio della notte, per ascoltarvi e perché ascoltiate i Mei consigli.

Il tempo che si avvicina si muoverà per tutti. Pertanto, chiunque si unisca a Me non perirà, troverà il sollievo e la calma che desidera.

Vi chiedo solo una cosa, di persistere e sostenervi attraverso la Mia Fede, perché il Cielo e la Terra passeranno, ma le Mie Parole rimarranno nei cuori coraggiosi.

Ricevete da parte Mia tutta la forza interiore necessaria per attraversare i tempi della fine per amore a Me; cosi tenderò sempre le mie mani per portarvi alla casa di Mio Padre, un posto dove inizierà una nuova tappa.

Vi ringrazio per aver conservato le Mie Parole nel vostro cuore!

Vi Benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù
 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di San Paolo, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Poemi
Nono poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Mio Signore,
che possa sempre imparare
dai momenti culminanti e difficili.

Che possa imparare
per vedere il risultato luminoso
di ogni apprendimento,
in modo da potere crescere internamente
in umiltà, amore e misericordia.

Mostrami, Signore,
la grandezza di ogni apprendimento
e di ogni prova.

Che in tutto
io veda il magnifico
che è il Tuo Amore e la Tua Misericordia,
cosiché possiamo aprendere
ad umiliarci e renderci a Te
in ogni momento

Partecipa, Signore,
da ogni scuola di vita.

Entra nel profondo
di questo essere imperfetto
in modo che, io stesso,
scopra i tesori del servizio
e del bene che hai posto
nel mio mondo interiore.

Uniscimi, Signore,
tutto il tempo

Fammi piccolo,
ma allo stesso tempo seviziale
in tutti i momenti della vita.

Consegnami al mondo
come Tuo strumento
affinché tutti abbiano la Grazia
di conoscere il Tuo Amore trasformante
e vivificante

Fai, Signore,
quello che devi fare

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PER LA STRAORDINARIA APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI AVILA, CASTELA E LEÓN, ESPANHA, ALLA VEGGENTE SUOR LUCÍA DE JESÚS, PER MOTIVO DEL SUO COMPLEANNO

Lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini

Quando il cuore umano, figli Miei, comprenderà, per la conseguenza delle sue azioni, dove la sua arroganza e ignoranza lo conduce, lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

Quando le religioni comprenderanno che la cosa più importante è stabilire il Regno di Dio, che mantenere strutture e istituzioni, lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

Quando i governi comprenderanno che non c’è governo lontano da Colui che ha creato e conosce tutte le cose, lo Spirito di Dio verrà e parlerà attraverso gli uomini.

Quando i genitori insegneranno ai loro figli a vivere in comunione con i Regni della Natura, con l’Universo e con il prossimo, lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

L’umanità si stancherà di vivere le conseguenze dei suoi eccessivi errori, frutti di azioni che porta avanti senza Dio. In quel momento, figli Miei, i semplici guarderanno al Cielo e lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

Quando l’uomo non vorrà più ingrandire sé stesso, perchè comprenderà la sua piccolezza e miseria umana, cercherà nell’Alto la Parola di Vita, e sarà poi che lo Spirito di Dio verrà e parlerà attraverso gli uomini.

Quel momento verrà quando le conseguenze dell’ignoranza umana sarannno visibili a tutti gli occhi del mondo, e anche coloro che anelavano al potere, avranno paura di averlo nelle loro mani, perché conosceranno la loro fragilità e incapacità di atuare senza Dio.

Lo Spirito di Dio parlerà attraverso i semplici, che al principio saranno ascoltati da pochi, perché essi saranno tra i minori e, molte volte, parleranno nel silenzio delle sue azioni.

Lo Spirito di Dio parlerà ai sani di spirito, preparati da Lui per arrivare al mondo, dopo aver conosciuto l’Universo, la Creazione e il Piano Divino. Loro saranno consapevoli della miseria umana, ma anche della grandezza di Dio, che si nasconde nel loro potenziale interiore. Questo li renderà umili e forti in Cristo, per parlare senza paura all’umanità e per proclamare con il servizio e la fraternità, l’istituzione della nuova vita.

Quando i cuori non troveranno più consolazione e molti avranno perso la fede in Dio, per non trovare riferimenti negli uomini in cui l’hanno cercata, sarà nei più semplici e più nascosti che lo Spirito di Dio sorgerà, ritornerà e vivrà, come nei profeti e nei patriarchi di un tempo. E Lui parlerà, annuncerà e aprirà nuovamente i cuori di coloro che hanno perso la fede e la speranza. L’umanità rincontrerà il riferimento dell’amore nei puri e nei semplici, che brilleranno, non per sé stessi, ma per lo Spirito di Dio che sarà con loro.

Quando la fede sembrerà essere scomparsa dai templi e dalle chiese, e l'amore sarà scarso negli uomini che cercano di guidare gli altri per sé stessi, e non in Dio, sarà nei puri e semplici, figli, che lo Spirito di Dio parlerà, ispirerà e unirà le religioni e le culture che, da soli, non troveranno la forza di rimanere nel mondo. I loro esempi rinnoveranno la fede e la speranza nel ritorno di Mio Figlio. Essi parleranno del Cristo Vivo, e la loro parola sarà fuoco e non solo suono. Apriranno i cammini al Re Universale e saranno i primi a prostrarsi a terra, ancor prima che si aprano i Cieli per l’arrivo del Re.

I non credenti, che ancora negheranno il Ritorno di Cristo, li vedranno prostrarsi, senza che nulla accada, e li calunnieranno, li scherzeranno ed esalteranno sé stessi. Ma i puri non si solleveranno e, finché i Cieli non si apriranno, non alzeranno la testa. Essi saranno umiliati nel silenzio, affinché l’umanità comprenda che è nell’umiltà che, una volta in più, il cammino verso Cristo è preparato. Ed ecco, lo Spirito di Dio, in quell’ora, silenzierà attraverso gli uomini. Il Suo silenzio parlerà più forte e avrà più fuoco di ogni verbo pronunciato.

Quando coloro che parlavano con lo Spirito di Dio resteranno in silenzio, e prostrati aspetteranno con calma il ritorno del loro Re, quando apparirà che tutto è finito senza trionfo e senza speranza, quando gli uomini saranno davanti al vuoto e allo sconosciuto, allora, figli, tutto comincerà.

I segni sorgeranno e faranno tremare gli impuri e i bugiardi. In quell’ora, lo Spirito di Dio non parlerà più attraverso gli uomini, ma solo silenzierà e guarderà attraverso i loro occhi, in modo che loro sappiano riconoscere Colui che sarà Dio Stesso, splendente sul mondo.

Finché non arriverà quel momento, siate puri, semplici, e rafforzate la vostra fede in Dio, riconoscendo la vostra piccolezza e la grandezza Divina; perché lo Spirito di Dio verrà e cercherà i cuori umili, per annunciare al mondo ciò che pochissimi vogliono ascoltare.

Vi benedico oggi e sempre, e vi lascio la Grazia del Mio rinnovamento ed il principio della Mia umiltà, affinché possiate renderli fecondi nei vostri cuori e nelle vostre coscienze.

Vi ama,

Vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, in Villa La Angostura, Neuquén, Argentina, trasmesso da Maria, Regina della Pace, al veggente Frate Elías

Cari figli Miei:

Oggi metto ciascuno di voi nel Mio grembo d'amore, affine con la finalità che possiate sentire la Mia maternità nei vostri cuori.

Figli Miei, benedette siano le case delle famiglie che aprono la porta dei loro cuori alla Regina del Cielo.

Lodate siano le famiglie che pregano con Me pregano ogni giorno, per raggiungere la conversione e la redenzione.

Lodate siano le famiglie che con Me insegnano ai loro figli a pregare con il cuore, nei primi anni di vita, perché il Mio Cuore Materno sarà con loro.

Lodati siano gli adolescenti e i giovani che trovano Mio Figlio nella Comunione, perché nell'esempio di fede, apriranno la porta a quelli che sono persi, senza amore e senza protezione.

Lodate siano le case che giorno dopo giorno si consacrano alla Luce vittoriosa del Cuore Immacolato, perché vi assicuro che Dio sarà presente attraverso di Me, per guidarvi nella fede e nella speranza.

Cari figli, oggi la Mia aspirazione materna è che tutte le case lodino il Sacro Cuore di Gesù; oggi vengo da voi per chiedervi di pregare per le famiglie del mondo, poiché sono poche quelle che vivono i Comandamenti che Mio Figlio vi ha dato.

Anche oggi il Mio Cuore si rallegra per tanta bellezza creata da Dio Creatore in questa regione del sud dell'America. Vedete, Miei cari figli, come Dio è raccolto nel silenzio di tutto questo luogo benedetto.

Per questo motivo di gioia e di lode, vi chiedo, in questi tempi, di unirvi come un'unica rete di preghiera in tutta l'Argentina. Vi chiedo per amore a Dio e a tutto ciò che è stato creato da Lui, di essere uno nello spirito, nel cuore e nella coscienza.

Cari figli, Dio spera dall'Argentina il risveglio assoluto alla preghiera e alla conversione di tutte quelle cause che offendono il Creatore. Dio ha preziosi Disegni e Grazie per ogni nazione che, soprattutto, fa parte dell'universo di Dio.

Ricevete lo Spirito Santo nelle vostre case, apritele la porta, affinché, come nel Cenacolo della Vergine Maria, i vostri spiriti d'amore possano essere guidati dai Suoi doni benedetti. Quando il Mio Cuore si avvicina alle vostre vite, è lo Spirito Santo coltivato nel Mio Cuore che irradia per aiutarvi a compiere i passi nell'immacolata fede in Lui.

Cari figli, in questa settimana possano le vostre case essere consacrate alla Casa infinita del Cuore Immacolato.

Figli Miei, che la fede vi spinga sempre a camminare sul sentiero del Mio Figlio Amato, sul sentiero della vostra conversione.

Ringrazio la presenza di tutti i Miei figli della benedetta Patagonia, ora e sempre la Beata Signora di Guadalupe benedice gli amati rimanenti indigeni.

Possa la Pace essere con voi e con le vostre famiglie.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata per la Pace!

Maria, Regina della Pace e Madre della Sacra Famiglia. 

 

Messaggi speciali
Messaggio straordinario ricevuto, nella città di Buenos Aires, Argentina, trasmesso da Maria, Regina della Pace, al veggente Frate Elías

Cari figli:

Con gioia e compassione porto tra le Mie braccia i bambini e i giovani, perché come Madre e Custode della Fede, li porto ogni giorno al Tempio della Mia preghiera, al Tempio eterno di Mio Padre e da lì, vi conduco all'incontro eterno con Mio Figlio Gesù.

Figli amati, oggi vi raduno nel nome dell'Amore di Dio affinché, permeati dal Suo Spirito, possiate raggiungere la pace, la pace del cuore.

Nella Sacra Famiglia si trova il vero Tempio della preghiera, dove lo Spirito Santo partecipa con i Suoi Doni al cuore delle famiglie. Pregando ogni giorno al Mio Cuore materno, come Madre, potrò essere presente per guidarvi verso la pace.

Cari figli, questo incontro con la Regina della Pace apra i vostri cuori all'appello della conversione.

Vi ringrazio per aver unito i vostri cuori alla Mia chiamata dal Cielo!

Grazie per aver risposto alla Mia Chiamata.

Maria, Regina della Pace

Messaggio per la veglia di preghiera, nella città di Salta, Argentina, trasmesso da María, Regina della Pace, al veggente Frate Elías

Cari figli Miei :

Possa, in questo giorno di preghiera per le nazioni del mondo, insieme e uniti al Padre Eterno, preghiamo specialmente per la nazione Argentina, che deve entrare definitivamente nel conto della salvezza e della redenzione.

Cari figli, per questo il Mio Cuore materno si annuncia giorno per giorno nelle vostre vite, per ricordarvi l'importanza di pregare il Rosario ogni giorno, in spirito di conversione e di pace, in tutto il mondo. Quanto più i gruppi di preghiera soddisfano le semplici, ma magnifiche richieste divine, quante più circostanze nell'umanità possono essere evitate, tante anime troveranno la pace e la conversione che tanto cercano.

Come Madre dell'universo, vi porto ogni giorno l'unica Stella guida che vi porterà a trovare l'amore e la pace. Questa Stella Guida è chiamata Cristo Gesù, Re Salvatore e Redentore dell'universo.

Cercate Gesù, aspirate ad essere nel Cuore amatissimo di Mio Figlio, Lui ha il Suo Cuore di Luce divino perennemente ed eternamente aperto per coloro che dicono di sì e osano entrare nel Tempio redentore del Sacratissimo Cuore di Gesù.

Figli Miei, per questo oggi vi invito a diventare veri diffusori della Mia chiamata per la pace e per la redenzione, la via più giusta sarà attraverso i vostri cuori che sapranno trasmettere l'amore che molti non hanno, la pace che tante Anime cercano nel mondo la serenità e la fede che tanti cuori hanno perso in questo tempo.

Attraverso i vostri cuori puri, umili e semplici, Gesù, il Re salvatore, potrà irradiare i Suoi doni perché, figli Miei, una volta Lui disse: “Per la potenza dell'Amore di Dio, il Mio Spirito salvatore sarà presente tra i Miei compagni, lavoratori e servi della Misericordia”.

Quindi, Miei cari, possa questo incontro a Salta con la Madre Immacolata del Divino Cuore Eucaristico di Gesù avvicinarvi all'incontro con il Salvatore, con il Mio amato Figlio, Gesù di Nazareth, ora il Re Gesù dell'universo.

Cari figli, come Madre pellegrina, accompagnerò i vostri passi ogni giorno della vostra vita. Perciò potrete unirvi a Me mediante il Santo Rosario e tutte le preghiere che proclamano la Luce e la Pace del Signore.

Possa, in questo giorno, rinnovare i vostri cuori attraverso la preghiera del cuore, perché dai vostri cuori possa scaturire la fiamma di vita e di pace che rappresenta Mio Figlio, il Salvatore del mondo, Cristo Gesù.

Vi ringrazio per aver ascoltato con attenzione la Mia nuova chiamata!

Vi adoro sempre, dal Cielo,

Maria, Madre e Regina della Pace

 

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto