Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Mentre il mondo affronta il suo grande momento di purificazione, chiedo che la voce della preghiera del cuore continui a risuonare nelle vostre vite e nelle vostre coscienze; perché sarà la via per te e i tuoi fratelli dell'umanità per essere aiutati attraverso le Leggi Spirituali.

Con l’avvicinarsi del tempo promesso dell’Apocalisse, i cuori vedranno situazioni inaspettate che non sono mai accadute sulla Terra. Questo affinché il pianeta possa purificarsi, perché Madre Terra urla di dolore e nessuno la ascolta.

Perciò, figli miei, la preghiera sia quella fiamma ardente che non si spegne mai, sia la fiamma che si ravviva, che trasmuta, che illumina e che redime; perché, alla fine di questi tempi inaspettati, la preghiera sarà quello scudo spirituale capace di isolarvi da tutte le interferenze di questi tempi.

Ho bisogno che i Miei cari figli non omettano questa richiesta, perché quando si troveranno di fronte agli eventi della fine dei tempi, ricorderanno il Mio Messaggio.

Se davvero aspirerete a corrispondere a Dio non solo nei Comandamenti, ma anche compiendo la Sua Santa Volontà, l'ardente preghiera sarà quella stella che attraverso il Mio Cuore vi guiderà verso Dio, verso un luogo sicuro.

Questi tempi dimostrano che l’umanità ha perso i valori della vita e della famiglia, perché la società è diventata indifferente alla sofferenza e al bisogno dei più indifesi.

Vi chiedo perciò di riporre tutto questo nei vostri cuori e di pregare con Me, affinché la vostra Mamma Celeste insieme a tutti gli angeli intervenga nell'attuale e cruda realtà di questi tempi.

È immediato che la preghiera dei miei amati figli custodisce e protegge tutta la missione spirituale che la Madre Celeste porterà a compimento.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Barcellona, ​​​​Catalogna, Spagna, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Vengo, in questo giorno, come Madre della vita degli oceani, affinché l'umanità ascolti il ​​grido degli oceani, affinché l'essere umano di superficie diventi sensibile e abbandoni la fredda indifferenza.

Vengo come la voce degli oceani, affinché possa essere ascoltata, affinché i Miei figli preghino per una delle risorse a rischio in tutto il pianeta.

Preghiamo, figli, affinché l'inquinamento non sia più la minaccia per tutta la vita marina.

Preghiamo affinché non venga più versato petrolio negli oceani, affinché il sangue dalle viscere del pianeta non venga più estratto a beneficio di quelli di sempre.

Pregate per la vita degli oceani.

Prega che la vita degli oceani non sia più il più grande cimitero umano della storia e che le nazioni si impegnino ad aiutare a salvare le vite dei rifugiati.

Cari figli, questo è lo scenario doloroso degli oceani, è il testimone fedele dell'incoscienza dell'umanità e, soprattutto, della mancanza di buon senso e di discernimento.

Vi chiedo, più che mai, di fare qualcosa per gli oceani e per la maggioranza di non guardare mentre la vita che l'universo ha dato loro si autodistrugga.

È tempo di prendere coscienza, cari figli, perché non c'è più tempo, e dopo non ci sarà possibilità per voi di pentirvi.

Preghiamo per la crudeltà subita agli oceani e da tutti gli esseri marini, affinché la sofferenza, che è causata dalla mano insanguinata dell'uomo di oggi, non resti impunita, e questa non ritorni all'umanità attraverso altre scmparse nei mari, o nell'inspiegabile siccità delle grandi riserve di acqua dolce del mondo.

Non danneggiate più gli oceani. Oggi urlano attraverso la voce di Madre Natura.

Iniziate prima a fare qualcosa in voi stessi. Sarò molto grata a tutti coloro che alleviano il dolore silenzioso degli oceani.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Madre degli Oceani

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale, ricevuto, a Nazare, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Preghiera alla Serva di Dio

O, Signore,
colma la nostra vita
con i doni della Tua Grazia.

Svelati, Mio Dio,
in ogni passo della vita.

Sii presente nel più piccolo,
affinché molti scoprano
il sacro potere della Tua umiltà.

Apri, Signore, le porte del Tuo Regno,
affinché tutti possano entrare.

Che con gli occhi della misericordia,
possa contemplare la grandezza
che tutte le tue creature sono in Te,
e Tu, Signore, in loro.

Possa la fiamma fiammeggiante del Tuo Proposito Divino
essere riconosciuta da quelli
che attraversano la notte oscura,
perché Tu, Signore, sei la Luce del mondo,
Tu sei quel ponte che si mostra
davanti ai nostri occhi,
così possiamo superarlo
nella fiducia verso il Paradiso.

Non guardare, Signore, all'indifferenza degli uomini,
alla crudeltà dei non credenti;
posa, Signore, il Tuo sguardo su tutti coloro
che nel sacrificio e nell'amore si donano a Te,
per lodarTi e riconoscerTi
come l'Unico Signore, Adonai.
Possa il Tuo insondabile amore, Signore,
sacramentare la vita dei Tuoi figli.

Fai risplendere Signore ancora una volta
la stella di Betlemme
nel più profondo del cuore
di coloro che aspirano, un giorno,
di incontrarsi faccia a faccia con Cristo.

Cosi, Dio Mio, prepara la Nuova Terra
attraverso di coloro che, per amore, si offrono a Te,
affinché il Tuo Sacro Regno scenda alla Terra.

Che in questa perfetta unione
fra il Tuo Cuore  e il cuore dei Tuoi Figli
si vivifichi la Tua esistenza,
perché alla fine di tutto,
quando tutto sarà compiuto,
secondo come Tu lo hai decretato,
Le Tue Creature e Tu Signore dell'Universo, sarete uno,
e più nulla separerà la vita della essenza,
la realtà dell’immateriale,
l'interno Divino e cosmico.

La Tua Serva e Schiava, ancora una volta, si offre,
in amore e in rinuncia,
affinché molti di più possano rinascere in Te.

Amen.

Vi ringrazio per avere risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,
Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Serva del Signore

Vi bendice,
Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Serva del Signore

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, sul Monte Tabor, Galilea, Israele, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Fray Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Dio sia sempre adorato e la Sua Insondabile Presenza riconosciuta.

Cari figli, davanti al Santissimo Sacramento, sul Monte Tabor, la vostra Madre Celeste vi invita ad entrare nel preambolo della prossima Settimana Santa, in cui Mio Figlio si donerà per voi affinché possiate redimervi ed avere la vita in abbondanza.

Cari figli, prima che Gesù entri trionfalmente a Gerusalemme; voi, Suoi apostoli degli ultimi tempi, consegnate la vostra offerta al Creatore, poiché la Sua Chiesa Celeste sarà aperta e le offerte dei vostri cuori potranno essere deposte ai Piedi del Signore.

Parlo di offerta sincera perché, in questa prossima Settimana Santa, le anime devono fare la loro offerta per alleviare le sofferenze del mondo, per sradicare l'indifferenza davanti a tante situazioni inaspettate che l'umanità sta vivendo.

Cari figli, come vostra Madre Celeste, vi accompagnerò in questo cammino di inizio per accettare il cammino cristico della redenzione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nella Casa Santa Isabel, Luanda, Angola, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Con gioia ed esultanza arrivo ancora una volta dal Cielo. Questa volta per questo tanto atteso incontro tra il Mio Cuore e i vostri cuori.

La vostra Mamma Celeste è già qui, con tutta l'Angola e con tutta l'Africa.

Oggi vengo come Madre dell'Africa. Vengo da un continente stigmatizzato nel corso dei secoli. Vengo da una razza discriminata e sfruttata.

Sono qui e sono vostra Madre. Venite tra le Mie Braccia affinché, ancora una volta, possa consolarvi e accogliervi tra le Mie Braccia Materne.

Oggi vengo piena di Grazia, Amore e Misericordia.

Quelle Grazie, promesse ai Miei figli della Casa di Santa Elisabetta e all'Africa tutt'oggi le riverso nei vostri cuori, affinché le pesanti catene dell'indifferenza, dell'impunità e dei maltrattamenti possano essere spezzate dal colpo efficace della potente spada di San Michele Arcangelo.

Figli miei, abbiate fede e credete. La fine di questa prigionia è vicina perché Mio Figlio ritornerà, ed Egli, nella Sua Gloria, ritornerà prima per voi, per tutta la Mia cara ed amata Africa.

In questi prossimi giorni continuerò a venire, come una volta venni a Kibeho, per dire al mondo che l'Africa è nel mio Cuore Materno.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice e vi ama,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Madre di tutta l'Africa

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Monserrat, provincia di Barcellona, ​​Spagna, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Preghiera contro l'impunità mondiale

Signore,
mai più la mia voce
si alzi contro mio fratello. 

Signore, 
che mai più nazione
si opponga contro nazione.

Signore,
che le armi non siano più alzate
e che nessun'altra coscienza perda la vita.

O Signore Celeste!
abbi pietà delle nostre ingiustizie ed errori.

O Signore della Misericordia!
fai scendere la Tua Luce
su questa temuta oscurità.

Signore,
che non siano generati più conflitti.

Signore,
che le famiglie più vulnerabili
non siano più spostate.

Signore,
che le bombe non esplodano più.

Signore,
che nessun altro sia capace
di uccidere il suo simile

O Signore della Vita!
rendici degni del Tuo Regno.

O Signore della Pace!
che il Tuo Sacro Universo Celeste
diventi vivo e presente in questo mondo.

Signore,
che le lacrime e il sangue 
degli innocenti non scorrano più.

Signore,
che l'odio, la vendetta e l'impunità
non esistano più.

Signore,
curaci dall'indifferenza.

Signore,
guariscici dall'omissione e dal pregiudizio.

Signore,
curaci da ogni malvagità.

Possano i nostri cuori essere puri.

Possano le nostre opere essere caritatevoli e buone.

Che la Tua Presenza, dentro di noi,
chiuda le porte al male.

Signore,
rendici partecipi del Ritorno di Tuo Figlio
che, con speranza e fede, lo aspettiamo.

Che, per tutti i meriti redentori del Tuo Amatissimo Figlio
e per la preghiera perpetua del Cuore Immacolato di Maria,
vediamo sorgere un'umanità di pace,
rispetto, tolleranza e fratellanza.

Amen. 

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, La Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio:

Credi assolutamente nella forza e nella potenza del superamento che ti offre l'Amore di Dio.

Credi che, nonostante le tue più profonde miserie, l'Amore di Mio Figlio e la Sua Misericordia sono capaci di metterti in un'altra realtà.

Credi che, nel superamento di te stesso, impari a vivere la redenzione di tutto il tuo essere e sai fare i passi che devono portarti a compiere la Volontà di Dio.

Credi che, superandoti ogni giorno un po' di più, sciogli le catene pesanti che legano l'umanità.

Credi che, superandoti, genererai la condizione perché la sofferenza sparisca dalla faccia della Terra.

Per questo, credi assolutamente nella forza e nella potenza della (suppurazione che ti offre l'Amore di Dio; perché, in questo modo, starai ricreando la Creazione e le situazioni interiori saranno altre.

Abbi fede e superati a te stesso, ogni giorno. Supera i limiti che ti impongono le paure della coscienza.

Fai nuove tutte le cose e vivi questo tempo di purificazione non come una punizione, ma come il grande momento di superarti, affinché l'umanità si superi e abbandoni, una volta e per sempre, l'indifferenza e la freddezza.

Credi nella forza della superazione e metti la tua coscienza in un altro stato, nel positivo, nella corrente universale dell'Amore.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

I Miei piedi segnalano il sentiero dell'ultimo tempo da seguire.

Come Madre, cerco di condurvi verso Cristo, affinché la vostra aspirazione di mantenervi nel cammino della redenzione continui ad essere permanente.

Ai lati del sentiero che Io vi segnalo troverete l'attuale realtà del mondo, grandi e profonde necessità che necessitano di essere accolte attraverso la luce del verbo della preghiera.

In questo modo, cari figli, starete attraendo dal Cielo ciò di cui l'umanità necessita e non ciò che desidera.

Questo è il tempo di attraversare la desolazione mondiale, il ciclo in cui nulla sembrerebbe avere senso né uscita.

Questo è il tempo in cui, come Mio Figlio, voi aiutate a portare la pesante croce  dell'indiferenza e dell'ingiustizia dell'umanità. 

Tutto questo potrà essere risolto solo con la preghiera del cuore, una preghiera che, in questo momento acuto, vi porterà la Pace del Regno dei Cieli.

Perciò, figli Miei, non perdete la forza di pregare. Così la vostra fede non sarà debole e la vostra fiducia nel Padre vi condurrà a comprendere questi tempi definitivi.

Che la preghiera vi renda portatori dei Doni del Cielo. 

Che le vostre virtù vi aiutino a trascendere e a purificare le vostre vite, affinché le vostre anime siano alle porte del Regno dei Cieli, in attesa del grande momento del Ritorno di Cristo.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
MESSAGGIO SETTIMANALE RICEVUTO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, TRASMESSO DALLA VERGINE MARIA, ROSA DELLA PACE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli,

Come sapete già, Il Mio tempo, un giorno non lontano. terminerà con voi.

Vi chiedo che continuiate pregando instancabilmente il Santo Rosario, perché mentre non pregate, ci sono alcune anime che si lanciano in decisioni affrettate e non misurano le conseguenze né i risultati.

È proprio l'agonia di quelle anime che le porta ad allontanarsi dal cammino di Mio Figlio.

Pregate affinché nessun'altra anima sia tentata di portare avanti una decisione che peserà su di loro per il resto della loro vita.

Figli,voi  sapevate già che il tempo della definizione è adesso. Sono con Mio Figlio o non sono con Lui. Il Signore dell'Universo e dell'Amore ha bisogno di vere anime disposte a seguirlo. Oggi non basta un'emozione per pensare che solo con quella porti avanti il Piano di Salvezza di Mio Figlio.

Vivete l'atto della consacrazione quotidiana. Se quella fosse una priorità per i vostri cuori, le anime avventate non avrebbero mai deciso di allontanarsi da Cristo.

La ragione di tante prove e deserti è perché le anime non vivono quotidianamente la loro consacrazione, non la mettono nei loro cuori e ancor meno nella loro coscienza. Quando arriva la prova sono esausti e non hanno le forze di uscire da quel momento.

Le anime non hanno veramente sete di Gesù. Così si aprono porte incerte e le anime entrano nelle proprie miserie invece di trascenderle.

Il percorso verso Mio Figlio è per i coraggiosi, per coloro che non temono di essere niente.

 Il Mio amato Figlio tace. La Sua Voce, in questo momento, non sarà in grado di emettere alcun messaggio. Deve osservare come le anime rispondono a tutto ciò che  è stato dato loro. È un momento di giustizia, ma anche di neutralità.

 Pregate in modo che nessun altro cada in tentazione. È giunta l'ora della fine. Questo è il ciclo della conferma o dell'indifferenza, è il momento di dimostrare il vostro amore per Dio.

 Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

 Vi benedice,

 Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

L’amore affronta un’ardua battaglia contro l’indifferenza. Mentre solo alcuni cuori diventano sensibili, la maggioranza diventa indifferente e l’ignoranza li abbraccia.

L’amore tenta di riscattare la coscienza di coloro che omettono la verità, per condurli così al risveglio della coscienza. D’altro lato, l’indifferenza è come un veleno impercettibile che permea la mente umana e la allontana dalla realtà.

È una lotta senza fine, ma tutto dipenderà dallo stato di coscienza in cui l’essere umano deciderà rimanere.

In questa battaglia sottile tutto è permesso, e ancor più i cuori dovranno fare uno sforzo interiore per sensibilizzarsi e non rimanere intrappolati dall’indifferenza che acceca la coscienza umana.

Questa lotta definirà il prossimo ciclo, se l’umanità evolverà o si fermerà. Tutti gli strumenti e gli avvertimenti sono stati già dati.

Molti penseranno che la Grazia Divina avrebbe continuato a nutrire le persone senza che loro facessero il minimo sforzo. Ma il tempo e la risposta è adesso. Così si compirà  di nuovo quello che una volta disse Mio Figlio: “mediante i vostri frutti vi conosceranno”.

Permettete che l’arroganza, la superbia e la mancanza di umiltà svaniscano nelle vostre coscienze affinché, quando verrà il grande giorno, nulla vi sorprenda.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano nel Centro Mariano di Figueira, Minas Grais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Ardua sarà la battaglia finale di questi tempi affinchè l'amore vinca l'indifferenza.

In questa battaglia, le vostre anime e i vostri cuori staranno in lotta affinchè, attraverso il potere della preghiera quotidiana, il mondo riceva l'ultima opportunità di cui ha bisogno per potere fare il passo che ancora non ha fatto.

In questa battaglia tutto sarà permesso, perché le anime devono imparare, a scegliere, e il loro libero arbitrio  sarà in gioco, perché ciò che vivranno dipenderà da ciò che sceglieranno. Questa è la realtà attuale.

Mentre, l'umanità è ancora paralizzata dalla pandemia, che le anime ne approfittino per riqualificare e portare consapevolezza sul vero senso di essere presenti in questa umanità.

Che la ragione per questo momento di inflessione mondiale sia per riparare e ricostruire spiritualmente ciò che l'umanità ha distrutto con le sue idee e azioni. In questo modo, l'Universo vi guarderà con altri occhi e la Divina Misericordia scenderà per convertire questo momento in un'opportunità di guarigione e redenzione.

Figli Miei, la scuola di preghiera è la base fondamentale di questo momento, perché attraverso di essa imparerete ad essere più concentrati e allineati con il Proposito Divino, che risuonerà nel mondo in modo che le azioni più fraterne ed eque succedano nel pianeta.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nella città di Berlino, Germania, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Cosi come la Luce di Dio rimuove il dolore e la sofferenza del passato delle nazioni del mondo, così il Mio Cuore Immacolato impedisce che il disastro e il caos vengano installati nell'umanità.

Per questo motivo vengo al mondo e scendo dal Cielo come portavoce e Messaggera di Dio per chiamare i Suoi figli al momento del risveglio della coscienza e all'importanza del momento di proteggere e prendersi cura del pianeta.

Cari figli, oggi la vostra Madre Celeste accompagna con amore e devozione il compito di Suo Figlio affinché i frutti della conversione e della guarigione spirituale possano essere stabiliti in quegli spazi dell'umanità dove la pace, il bene e la carità erano assenti.

Attraverso l'insondabile Misericordia Divina, Dio concede al mondo un tempo di pentimento e penitenza in modo che il cambiamento di coscienza sia vero e non fugace. Possa questo cambiamento rimuovere le nazioni dal loro posto in modo che il benessere, che alcune nazioni vivono, possa essere condiviso ugualmente con le nazioni che sono sfruttate e sottomesse dal sistema mondiale creato dall'uomo.

Perciò, figli, la Vostra Madre Celeste arriva nei luoghi in cui quel risveglio permetterà il cambiamento in tutta l'umanità. Così l'indifferenza sarà dissolta dalla coscienza umana e tutti potranno vivere la fraternità.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

In questi tempi difficili, la paura del fallimento è un pensiero inserito nella mente dei Miei figli, così come l'idea di non realizzare lo Scopo di Cristo e la Sua via.

Tutto ciò crea una confusione mentale capace di turbare e distrarre volutamente una coscienza debole.

Ciò accade dalla separazione spirituale o dalla resistenza che la coscienza può incontrare per indebolire la sua fede ed affermare i suoi ideali basati su concetti vuoti.

La resa totale ed assoluta da parte della coscienza di tutto quello che ha creato da anni e di ciò che ha sempre alimentato, genera un momento culminante che definirà se sta con il Piano di Dio o se è indifferente dopo di tutte le Grazie ricevute.

Questo momento culminante di definizione confermerà chiaramente se Cristo ha potuto entrare o no dentro il cuore umano e se le anime in qualche grado sono state capaci di rinunciare e di consegnarsi a Dio

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Bambini:

Concretizzare l'Opera di Dio non è la parte difficile, la cosa più difficile è tenere tutti uniti nello stesso scopo poiché l'Opera si sviluppa e si espande secondo la Volontà Divina.

Ma, quando nel cammino verso tale scopo si sperimentano prove e sfide, le creature hanno il dovere di superarle con amore e non con indifferenza.

Per questo motivo, ogni prova che arriva è un'opportunità di liberazione e trascendenza, per superare la dualità che esiste all'interno di ogni essere.

Ogni tappa è un'opportunità di maturità e di crescita, poiché in ogni cosa c'è un perché e una ragione definita da Dio come Volontà per ciascuna delle anime di questo amato pianeta.

In questo senso, l'Opera di Dio si basa sull'amore e sull'esperienza di ogni essere, e ogni storia di vita è messa in relazione con Dio attraverso le diverse manifestazioni della Volontà Divina.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, presso il Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Gesù Cristo Glorificato al veggente frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Terza Serie di Poesie
Ottava poesia di un'anima al Sacro e Beato Cuore di Gesù

Alleviami, Signore, dai miei dolori.

Per favore, Maestro,
possa il Tuo Amore divino rinascere in me.

Rendimi umile e semplice ogni giorno
in modo che non perda la forza di sostenermi
sempre in Te.

Permettimi, Signore, di
amare più profondamente.

Che il divino Amore che Tu ci mostri
mi aiuti ad abbandonare l'indifferenza.

Che il mio cuore e la mia vita, caro Gesù,
siano vere rappresentazioni
dell'Opera della Tua Redenzione.

Che nell'adorazione
possa sentirTi e ritrovarTi.

Che in ogni passo che devo compiere verso di Te, Signore,
io abbia abbastanza coraggio per essere in grado di compierlo
e che viva abbastanza umilmente
per poterlo portare avanti.

Mio Signore, Re Celestiale,,
visita il tempio della mia anima,
consacralo al Tuo Spirito Divino,
affinché tutto il mio essere sia uno strumento
della Tua grandiosa Opera.

Libera i miei piedi dal passato,
dal rancore e dal risentimento.

Lavami, Signore,
con l'Acqua intangibile
della Tua Fonte, e così mi rinnoverò
perché Tu mi avrai concesso
La Tua Grazia e la Tua Misericordia

Amen.
 

Vi ringrazio per aver custodito le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice con il Segno della Croce

Il vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, presso il Centro Mariano de Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Terza Serie di Poesie
Seconda Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù
 
Signore della bontà,
placa l'ingiustizia
che si mostra davanti ai Tuoi Occhi
 
Allevia il dolore interno
di quelli che veramente soffrono.
 
Metti il Tuo Amore cosolatore
nelle anime malate,
e non smettere di guidarmi
nemmeno per un momento.
 
Amato Gesù,
sai che siamo deboli
e fragili nello spirito,
Sai che chiamiamo il Tuo Cuore
una e un'altra volta con il nostri
atti indifferenti,
sai che non facciamo quello che possiamo
e si ciò che non dovremmo.
 
Paziente e amato Gesù,
entrain profondità
nei nostri cuori
e strappa da noi
tutta la soperbia e l'arroganza,
cosìcché liberi dalle prigioni della vita
impariamo, umilmente,
per consolarTi e adorarTi.
 
Sostienici nelle nostre cadute.
 
Proteggici nelle nostre debolezze,
e liberaci sempre da noi stessi
in modo che possiamo essere degni
per onorarTi e glorificarTi
come il Salvatore e il Redentore
delle nostre vite.
 
Che non Ti abbandoniamo.
 
Che ci abbandoniamo in Te, Signore,
perché la Tua volontà possa essere adempiuta.
 
Amen.
 
Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
 
Vi benedice,
 
Vostro Maestro, Gesù Cristo
Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Colonia, Germania, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poemi

Sesto poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Signore,
che non abbia ora
momento o preferenza
per voler cercarTi.

Che per niente e per nessuno io ti cambi, Signore.

Ti chiedo anche quella Grazia
perché so che Tu, amato Signore,
conosci le mie debolezze e incertezze.

Riempimi, Gesù,
con la Fonte più pura della Tua verità e della Tua trasparenza
così che un giorno impari ad essere così simile a Te
in parole, azione e sentimento.

Strappa tutto ciò che potrebbe offenderti dentro di me
e, non importa quanto fa male dentro,
fai quello che devi fare, Signore,
e non tardare.

Prenditi il Tuo tempo
per proiettare dentro me
I Tuoi più sacri disegni.

Aiutami nelle ore della grande tempesta interiore.

Illuminami nei momenti di maggiore tribolazione. 

Perché so, caro Gesù,
che in tutto Tu sei presente
e non ci abbandoni mai
nei momenti più difficili del deserto
come nelle prove più fredde dell’inverno interiore.

Accendi nel mio petto, amato Gesù,
la sacra fiamma del Tuo amore invincibile,
così che nell’ora della grande battaglia interiore
io abbia assoluta e piena fiducia
che Tu, Signore, vincerai.

Partecipa di più ogni giorno
di questa vita imperfetta. 

Fammi vedere con chiarezza
e senza i miei propri miraggi,
cosa devo ancora cambiare.

Che non mi anneghi nella mia stessa indifferenza.

Al contrario, Signore,
rendimi degno dell'Espiazione della Tua Grazia
in modo che tutto possa trasformare
secondo i Tuoi Progetti.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PAR L´APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI MANAGUA, NICARAGUA, ALLA VEGGENTE SORELLA LUCÍA DE JESÚS

Figli amati, con allegria e gioia celestiale, ritorno al mondo per vedere trionfare il Mio Piano di amore nei cuori degli uomini.

So che il terrore, la paura e il dolore prendono i cuori di molti dei Miei figli che sono  sottomessi dalla guerre ed i conflitti, dentro e fuori di loro stessi.

So che molti stanno lottando per stabilire la Pace nel proprio interiore e temono di non poter rimanere in equilibrio, a causa del grande caos che vivono tutti i giorni.

So che gli uomini ancora separano tutte le cose e che il loro orgoglio non li permette unire ciò che Dio ispirò per essere un cammino che portasse al Suo Cuore, e no a stabilire la volontà umana, come sono le religioni.

Io vengo al mondo affinché viviate esso che vi sembra impossibile, perché in verità, figli amati, esso che Io vi chiedo è possibile di attingere da tutti, ma voi sconoscete la verità su di voi stessi e ancora state addormentati alla vita dello spirito, che è più di che dedicare a Me alcune preghiere al giorno.

È per quello che Io sto qui e percorro ogni nazione di America che ne deve manifestare il Piano di Dio in questi tempi. Vengo per fortificare i cuori oranti affinché siano le colonne che sostentino il mondo quando egli già non possa sostentarsi da solo.

Io vengo, figli amati, affinché scopriate che la allegria e la gioia dello spirito non si trovano nelle cose della Terra e affinché impariate a discernere, negli eventi che arriveranno, dove è la volontà di Dio e dove non è, affinché così sappiate muovervi per essa volontà e non fuori di essa. Di questa forma potrete vedere crollare le vecchie strutture mondiali senza perdere la speranza, la allegria spirituale e la fede, perché saprete che esse ceneri  feconderanno il suolo di un nuovo mondo e fortificheranno i cuori affinché sorga sulla Terra una razza incrollabile e sostentata dal amore e dalla unità con Dio, e non più dai piaceri e dal potere materiale che questo mondo vi offre e per il quale lottiate giorno e sera, ancora sapendo che perirà come il  polvere alla fine di tutto.

Io vengo a consacrare l’America, figli, affinché impariate di  nuovo a capire la vita e i suoi valori. Vengo affinché riprendete il sacro che c'è nelle vostre famiglie. Che possiate capire che un gruppo di anime, riunite da Dio, deve compiere la missione di manifestare l'amore e la capacità di capire l'altro ed unirsi a egli, aldilà dei suoi difetti, miserie ed imperfezioni.

La vita familiare crea le condizioni affinché svegliate il vero amore, ad esempio, di una madre verso suo figlio; amore che trascende le barriere del egoismo e della condizione umana e che dovete imparare a estendere verso tutta l'umanità.

Nonostante, se degradate la vita familiare e portiate ai vostri focolari l'indifferenza e lo scasso amore che si vive in questo mondo, state perdendo l'opportunità che Dio vi consegnò di svegliare un amore puro e vero. Perciò, figli Miei, è così importante che sappiate amare e rispettare le vostre famiglie e che anche sappiate estendere quel vincolo d'amore a tutte le anime di questo mondo.

A poco a poco, col Mio amore e la Mia maternità celestiale, vi conduco alla famiglia universale, che ne è ciò che deve manifestarsi in una Terra da Dio consacrata.

Figli Miei, che non soltanto la Mia presenza fra di voi impulsi la trasformazione e la consacrazione di questo mondo, bensì che ognuno, secondo la sua perseveranza e la sua fede, sia pure un motore che trasformi e purifichi la Terra, affinché il Piano di Dio si compia.

Vi lascio oggi il Mio amore e la Mia pace , affinché abbiate fede e valore di trasformare le vostre vite e, con esse, la vita in questo mondo.

Io vi benedico,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA VILLA DE DORNES, FERREIRA DO ZÊZERE, SANTARÉM, PORTOGALLO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

L'arte di imparare ad essere prudente

In questo tempo finale ed in questa vita la prudenza dovrà tornarsi un'arte permanente nella vita spirituale. Attuando con prudenza impedirete che si portino avanti molte situazioni generate dal Mio avversario, attraverso degli stimoli che ricevono le coscienze.

Essere prudente in questo tempo aiuterà a prevenire il destino degli eventi, affinché cosi siano evitate certe esperienze che hanno sorso della imprudenza.

La imprudenza è l'opposto alla precisione ed al ritmo; in questo tempo nel quale l'umanità si colloca in dimensioni parallele attraverso delle sue azioni, le imprudenze dei discepoli di Cristo non potranno essere di più passate per l'alto.

Le conseguenze della imprudenza portano alla instabilità emozionale e mentale della coscienza umana, perché è così che l'umanità affronta le situazioni impreviste senza preparazione per ne superarle.

Ad esempio le guerre come anche la fame che si vivono in alcuni nazioni in questo momento, non solo sono per la mancanza di prudenza, bensì anche per il risultato di una elezione che va al di là del piano materiale del pianeta.

La imprudenza genera nella coscienza differenti gradi di sfiducia e, inevitabilmente, fortifica la disubbidienza alla Legge della Gerarchia, ciò che genera un apprendistato che anche è imprevisto nel vostro destino evolutivo.

Figli, è molto importante che impariate in questo ciclo ad essere prudenti con certa coscienza, perché l'attitudine di prudenza vi porterà a stare sempre in pace.

La imprudenza ha svegliato nell'umanità il dominio nelle azioni della vita, come nel destino delle nazioni. La imprudenza potrà essere fatale, perché un'azione insignificante impregnata da un impulso personale o di gruppo, come succede in questi tempi, potrebbe cambiare il rombo del Progetto che il Padre ha pensato, si tratte di un gruppo di coscienze o del pianeta intero.

La umanità in questa era si basa non solo nella indifferenza, bensì anche nei complessi stati di imprudenza che portano allo sviluppo di eventi inusitati e che non sono necessari.

In questa ora così acuta e crociale dell'umanità e del pianeta gli atti coscienti di prudenza correggeranno gli eccessivi impulsi di concretare, spontaneamente, azioni personali, di gruppo ed eroiche.

Da adesso dovete attuare come lo fa la Gerarchia, misurando i piazzi degli eventi e delle decisioni con osservazione, neutralità e pazienza. La catena della imprudenza deve essere tagliata per gli atti prudenti dei veri esseri spirituali al servizio del Piano di Dio.

Mentre che ancora c'è tempo materiale approfittiate, figli Miei, per ricevere ed imparare sulla vera prudenza spirituale, basata sulla Legge della Ubbidienza e sulla Legge della Gerarchia. Affinché le vostre coscienze possano attingere quel proposito della prudenza spirituale, dovrete sforzarvi tutti i giorni per essere più attenti alle vostre proprie motivazioni, idee ed aspettative, perché il Piano della Gerarchia in questo tempo si tratta con precauzione e con molto discernimento.

Il compito che è sviluppato dalla Gerarchia Celestiale non può essere trattato di forma imprudente e superficiale; è in questo punto che le vostre coscienze e cuori devono collocare l'attenzione.

Neanche è molto raccomandabile, figli, che le vostre vite e coscienze in questo serio ciclo dell'umanità siano imprudenti, con manifestazioni impulsive e del ego.

Essere prudente col Piano previsto e con la Gerarchia determinerà, in questo tempo finale, il poter togliere delle vostre menti tutta idea personale, di gruppo, regionale e mondiale.

La imprudenza è la seconda malattia spirituale dell'umanità. Perciò, figli, è ora ed è momento di che possiate crescere, non soltanto per gli impulsi che porta la preghiera del cuore, bensì anche per una maggior attenzione che da adesso dovrete avere; questo vi libererà di essere debitori del Piano per gli atti di imprudenza o di negligenza.

È uno sforzo maggiore per tutta la Gerarchia Spirituale della Luce accompagnare la realtà di questo pianeta; in questo  momento Essa premedita prima di prendere delle decisioni. Cioè così, cari figli, perché siamo in tempi di battaglia e di profonde definizioni; perciò vi allerto con tutto l’Amore del Mio Cuore di Madre affinché ogni giorno stiate meno distratti, più silenziosi ed attenti agli eventi finali che si avvicinano.

Questa attitudine di un vero essere pensante e cosciente di tutto ciò che deve compiere davanti il Piano aiuterà anche a dissolvere l'ipnotismo globale della indifferenza umana, situazione che non permette alle anime percepire la sofferenza planetaria che esiste in ogni popolo, in ogni nazione. 

Chiedete con fede affinché tutti i giorni il Santo e Divino Spirito vi aiuti a costruire le basi di una vera e cosciente prudenza spirituale, così starete riformando la coscienza mentale del pianeta, che è abbastanza alterata e caricata.

Mi unisco a ogni cuore orante che si apra a crescere interiormente e senza distrazioni.

Vi ringrazio per essere prudenti ed attenti di cuore!

Vi aiuta straordinariamente,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Prudenza: Qualità o virtù che consiste in attuare con riflessione e discernimento per distinguere tra lo buono e lo cattivo, e così evitare pericoli e danni non necessari.

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI FÁTIMA, PORTOGALLO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli:

Quando le anime non riescono a compiere il proposito che sono venute a realizzare a questo pianeta, quella situazione si riparte fra essi che sì compiono con sforzo l'altra parte del Proposito spirituale di Dio. È così che il bilancio è squilibrato, perché in verità ogni anima deve compiere con quello che è venuta a fare.

Però, cari figli, le coscienze non possono assumere per molto tempo la parte che un'altra coscienza lasciò senza compiere, perché ogni essere ha una capacità di farcela col suo compromesso davanti il Piano. Questa realtà è una catena in costante squilibrio e ci sono delle coscienze che in questo tempo stanno facendo i compiti alieni soltanto per amore al Progetto di Dio. 

Immaginate, figli Miei, quante coscienze al mondo distratte dalle innovazioni e dalla astuzia del Mio nemico lasciano senza compiere il servizio che in verità sono venute a prestare. Così la coscienza planetaria conta con molti pochi e veri servitori che allevino la crisi attuale dell'umanità. Le anime si sorprenderanno quando vedano tutto quanto hanno lasciato senza fare, a volte per libero arbitrio, portando il progetto della razza a una costante decadenza.

L’Universo Celestiale lavora in questo tempo con le coscienze che in verità hanno un buon cuore e che già non anelano niente per se stessi. È di questa forma, figli Miei, he la concrezione del progetto umano è incorniciata dentro di un quadro di poche possibilità, a causa della grande indifferenza della razza umana.

Perciò, tutti siete chiamati alla preghiera permanente e quotidiana affinché in questa retta finale la maggioranza raggiunga la meta di crociare il portale verso la salvezza, prima di che tutte le Porte del Cielo si chiudano e cominci a succedere la purificazione totale dell'umanità, perché allora già non ci sarà più tempo.

Rischiate di uscire dal punto nel quale vi avete collocato ed assumete la purificazione ed il servizio al Piano mentre che servite a Dio con tutto amore e sacrificio. Ricordiate che la vita di comodità e di comfort nel mondo sarà purificata prima di tutto per la presenza della crisi di fame che vivono molte, molte anime.

Come la Madre della Divina Giustizia tento portarvi a un altro stato di coscienza dove si possano dare i cambi che fino adesso non si sono visti.

Vi ringrazio per capirMi e per la vostra adesione!

Prego per tutti,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto