Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Mentre il mondo affronta il suo grande momento di purificazione, chiedo che la voce della preghiera del cuore continui a risuonare nelle vostre vite e nelle vostre coscienze; perché sarà la via per te e i tuoi fratelli dell'umanità per essere aiutati attraverso le Leggi Spirituali.

Con l’avvicinarsi del tempo promesso dell’Apocalisse, i cuori vedranno situazioni inaspettate che non sono mai accadute sulla Terra. Questo affinché il pianeta possa purificarsi, perché Madre Terra urla di dolore e nessuno la ascolta.

Perciò, figli miei, la preghiera sia quella fiamma ardente che non si spegne mai, sia la fiamma che si ravviva, che trasmuta, che illumina e che redime; perché, alla fine di questi tempi inaspettati, la preghiera sarà quello scudo spirituale capace di isolarvi da tutte le interferenze di questi tempi.

Ho bisogno che i Miei cari figli non omettano questa richiesta, perché quando si troveranno di fronte agli eventi della fine dei tempi, ricorderanno il Mio Messaggio.

Se davvero aspirerete a corrispondere a Dio non solo nei Comandamenti, ma anche compiendo la Sua Santa Volontà, l'ardente preghiera sarà quella stella che attraverso il Mio Cuore vi guiderà verso Dio, verso un luogo sicuro.

Questi tempi dimostrano che l’umanità ha perso i valori della vita e della famiglia, perché la società è diventata indifferente alla sofferenza e al bisogno dei più indifesi.

Vi chiedo perciò di riporre tutto questo nei vostri cuori e di pregare con Me, affinché la vostra Mamma Celeste insieme a tutti gli angeli intervenga nell'attuale e cruda realtà di questi tempi.

È immediato che la preghiera dei miei amati figli custodisce e protegge tutta la missione spirituale che la Madre Celeste porterà a compimento.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Barcellona, ​​​​Catalogna, Spagna, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Vengo, in questo giorno, come Madre della vita degli oceani, affinché l'umanità ascolti il ​​grido degli oceani, affinché l'essere umano di superficie diventi sensibile e abbandoni la fredda indifferenza.

Vengo come la voce degli oceani, affinché possa essere ascoltata, affinché i Miei figli preghino per una delle risorse a rischio in tutto il pianeta.

Preghiamo, figli, affinché l'inquinamento non sia più la minaccia per tutta la vita marina.

Preghiamo affinché non venga più versato petrolio negli oceani, affinché il sangue dalle viscere del pianeta non venga più estratto a beneficio di quelli di sempre.

Pregate per la vita degli oceani.

Prega che la vita degli oceani non sia più il più grande cimitero umano della storia e che le nazioni si impegnino ad aiutare a salvare le vite dei rifugiati.

Cari figli, questo è lo scenario doloroso degli oceani, è il testimone fedele dell'incoscienza dell'umanità e, soprattutto, della mancanza di buon senso e di discernimento.

Vi chiedo, più che mai, di fare qualcosa per gli oceani e per la maggioranza di non guardare mentre la vita che l'universo ha dato loro si autodistrugga.

È tempo di prendere coscienza, cari figli, perché non c'è più tempo, e dopo non ci sarà possibilità per voi di pentirvi.

Preghiamo per la crudeltà subita agli oceani e da tutti gli esseri marini, affinché la sofferenza, che è causata dalla mano insanguinata dell'uomo di oggi, non resti impunita, e questa non ritorni all'umanità attraverso altre scmparse nei mari, o nell'inspiegabile siccità delle grandi riserve di acqua dolce del mondo.

Non danneggiate più gli oceani. Oggi urlano attraverso la voce di Madre Natura.

Iniziate prima a fare qualcosa in voi stessi. Sarò molto grata a tutti coloro che alleviano il dolore silenzioso degli oceani.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Madre degli Oceani

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale, ricevuto, a Nazare, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Preghiera alla Serva di Dio

O, Signore,
colma la nostra vita
con i doni della Tua Grazia.

Svelati, Mio Dio,
in ogni passo della vita.

Sii presente nel più piccolo,
affinché molti scoprano
il sacro potere della Tua umiltà.

Apri, Signore, le porte del Tuo Regno,
affinché tutti possano entrare.

Che con gli occhi della misericordia,
possa contemplare la grandezza
che tutte le tue creature sono in Te,
e Tu, Signore, in loro.

Possa la fiamma fiammeggiante del Tuo Proposito Divino
essere riconosciuta da quelli
che attraversano la notte oscura,
perché Tu, Signore, sei la Luce del mondo,
Tu sei quel ponte che si mostra
davanti ai nostri occhi,
così possiamo superarlo
nella fiducia verso il Paradiso.

Non guardare, Signore, all'indifferenza degli uomini,
alla crudeltà dei non credenti;
posa, Signore, il Tuo sguardo su tutti coloro
che nel sacrificio e nell'amore si donano a Te,
per lodarTi e riconoscerTi
come l'Unico Signore, Adonai.
Possa il Tuo insondabile amore, Signore,
sacramentare la vita dei Tuoi figli.

Fai risplendere Signore ancora una volta
la stella di Betlemme
nel più profondo del cuore
di coloro che aspirano, un giorno,
di incontrarsi faccia a faccia con Cristo.

Cosi, Dio Mio, prepara la Nuova Terra
attraverso di coloro che, per amore, si offrono a Te,
affinché il Tuo Sacro Regno scenda alla Terra.

Che in questa perfetta unione
fra il Tuo Cuore  e il cuore dei Tuoi Figli
si vivifichi la Tua esistenza,
perché alla fine di tutto,
quando tutto sarà compiuto,
secondo come Tu lo hai decretato,
Le Tue Creature e Tu Signore dell'Universo, sarete uno,
e più nulla separerà la vita della essenza,
la realtà dell’immateriale,
l'interno Divino e cosmico.

La Tua Serva e Schiava, ancora una volta, si offre,
in amore e in rinuncia,
affinché molti di più possano rinascere in Te.

Amen.

Vi ringrazio per avere risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,
Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Serva del Signore

Vi bendice,
Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Serva del Signore

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, sul Monte Tabor, Galilea, Israele, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Fray Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Dio sia sempre adorato e la Sua Insondabile Presenza riconosciuta.

Cari figli, davanti al Santissimo Sacramento, sul Monte Tabor, la vostra Madre Celeste vi invita ad entrare nel preambolo della prossima Settimana Santa, in cui Mio Figlio si donerà per voi affinché possiate redimervi ed avere la vita in abbondanza.

Cari figli, prima che Gesù entri trionfalmente a Gerusalemme; voi, Suoi apostoli degli ultimi tempi, consegnate la vostra offerta al Creatore, poiché la Sua Chiesa Celeste sarà aperta e le offerte dei vostri cuori potranno essere deposte ai Piedi del Signore.

Parlo di offerta sincera perché, in questa prossima Settimana Santa, le anime devono fare la loro offerta per alleviare le sofferenze del mondo, per sradicare l'indifferenza davanti a tante situazioni inaspettate che l'umanità sta vivendo.

Cari figli, come vostra Madre Celeste, vi accompagnerò in questo cammino di inizio per accettare il cammino cristico della redenzione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nella Casa Santa Isabel, Luanda, Angola, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Con gioia ed esultanza arrivo ancora una volta dal Cielo. Questa volta per questo tanto atteso incontro tra il Mio Cuore e i vostri cuori.

La vostra Mamma Celeste è già qui, con tutta l'Angola e con tutta l'Africa.

Oggi vengo come Madre dell'Africa. Vengo da un continente stigmatizzato nel corso dei secoli. Vengo da una razza discriminata e sfruttata.

Sono qui e sono vostra Madre. Venite tra le Mie Braccia affinché, ancora una volta, possa consolarvi e accogliervi tra le Mie Braccia Materne.

Oggi vengo piena di Grazia, Amore e Misericordia.

Quelle Grazie, promesse ai Miei figli della Casa di Santa Elisabetta e all'Africa tutt'oggi le riverso nei vostri cuori, affinché le pesanti catene dell'indifferenza, dell'impunità e dei maltrattamenti possano essere spezzate dal colpo efficace della potente spada di San Michele Arcangelo.

Figli miei, abbiate fede e credete. La fine di questa prigionia è vicina perché Mio Figlio ritornerà, ed Egli, nella Sua Gloria, ritornerà prima per voi, per tutta la Mia cara ed amata Africa.

In questi prossimi giorni continuerò a venire, come una volta venni a Kibeho, per dire al mondo che l'Africa è nel mio Cuore Materno.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice e vi ama,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Madre di tutta l'Africa

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Monserrat, provincia di Barcellona, ​​Spagna, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Preghiera contro l'impunità mondiale

Signore,
mai più la mia voce
si alzi contro mio fratello. 

Signore, 
che mai più nazione
si opponga contro nazione.

Signore,
che le armi non siano più alzate
e che nessun'altra coscienza perda la vita.

O Signore Celeste!
abbi pietà delle nostre ingiustizie ed errori.

O Signore della Misericordia!
fai scendere la Tua Luce
su questa temuta oscurità.

Signore,
che non siano generati più conflitti.

Signore,
che le famiglie più vulnerabili
non siano più spostate.

Signore,
che le bombe non esplodano più.

Signore,
che nessun altro sia capace
di uccidere il suo simile

O Signore della Vita!
rendici degni del Tuo Regno.

O Signore della Pace!
che il Tuo Sacro Universo Celeste
diventi vivo e presente in questo mondo.

Signore,
che le lacrime e il sangue 
degli innocenti non scorrano più.

Signore,
che l'odio, la vendetta e l'impunità
non esistano più.

Signore,
curaci dall'indifferenza.

Signore,
guariscici dall'omissione e dal pregiudizio.

Signore,
curaci da ogni malvagità.

Possano i nostri cuori essere puri.

Possano le nostre opere essere caritatevoli e buone.

Che la Tua Presenza, dentro di noi,
chiuda le porte al male.

Signore,
rendici partecipi del Ritorno di Tuo Figlio
che, con speranza e fede, lo aspettiamo.

Che, per tutti i meriti redentori del Tuo Amatissimo Figlio
e per la preghiera perpetua del Cuore Immacolato di Maria,
vediamo sorgere un'umanità di pace,
rispetto, tolleranza e fratellanza.

Amen. 

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, La Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio:

Credi assolutamente nella forza e nella potenza del superamento che ti offre l'Amore di Dio.

Credi che, nonostante le tue più profonde miserie, l'Amore di Mio Figlio e la Sua Misericordia sono capaci di metterti in un'altra realtà.

Credi che, nel superamento di te stesso, impari a vivere la redenzione di tutto il tuo essere e sai fare i passi che devono portarti a compiere la Volontà di Dio.

Credi che, superandoti ogni giorno un po' di più, sciogli le catene pesanti che legano l'umanità.

Credi che, superandoti, genererai la condizione perché la sofferenza sparisca dalla faccia della Terra.

Per questo, credi assolutamente nella forza e nella potenza della (suppurazione che ti offre l'Amore di Dio; perché, in questo modo, starai ricreando la Creazione e le situazioni interiori saranno altre.

Abbi fede e superati a te stesso, ogni giorno. Supera i limiti che ti impongono le paure della coscienza.

Fai nuove tutte le cose e vivi questo tempo di purificazione non come una punizione, ma come il grande momento di superarti, affinché l'umanità si superi e abbandoni, una volta e per sempre, l'indifferenza e la freddezza.

Credi nella forza della superazione e metti la tua coscienza in un altro stato, nel positivo, nella corrente universale dell'Amore.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

I Miei piedi segnalano il sentiero dell'ultimo tempo da seguire.

Come Madre, cerco di condurvi verso Cristo, affinché la vostra aspirazione di mantenervi nel cammino della redenzione continui ad essere permanente.

Ai lati del sentiero che Io vi segnalo troverete l'attuale realtà del mondo, grandi e profonde necessità che necessitano di essere accolte attraverso la luce del verbo della preghiera.

In questo modo, cari figli, starete attraendo dal Cielo ciò di cui l'umanità necessita e non ciò che desidera.

Questo è il tempo di attraversare la desolazione mondiale, il ciclo in cui nulla sembrerebbe avere senso né uscita.

Questo è il tempo in cui, come Mio Figlio, voi aiutate a portare la pesante croce  dell'indiferenza e dell'ingiustizia dell'umanità. 

Tutto questo potrà essere risolto solo con la preghiera del cuore, una preghiera che, in questo momento acuto, vi porterà la Pace del Regno dei Cieli.

Perciò, figli Miei, non perdete la forza di pregare. Così la vostra fede non sarà debole e la vostra fiducia nel Padre vi condurrà a comprendere questi tempi definitivi.

Che la preghiera vi renda portatori dei Doni del Cielo. 

Che le vostre virtù vi aiutino a trascendere e a purificare le vostre vite, affinché le vostre anime siano alle porte del Regno dei Cieli, in attesa del grande momento del Ritorno di Cristo.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
MESSAGGIO SETTIMANALE RICEVUTO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, TRASMESSO DALLA VERGINE MARIA, ROSA DELLA PACE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli,

Come sapete già, Il Mio tempo, un giorno non lontano. terminerà con voi.

Vi chiedo che continuiate pregando instancabilmente il Santo Rosario, perché mentre non pregate, ci sono alcune anime che si lanciano in decisioni affrettate e non misurano le conseguenze né i risultati.

È proprio l'agonia di quelle anime che le porta ad allontanarsi dal cammino di Mio Figlio.

Pregate affinché nessun'altra anima sia tentata di portare avanti una decisione che peserà su di loro per il resto della loro vita.

Figli,voi  sapevate già che il tempo della definizione è adesso. Sono con Mio Figlio o non sono con Lui. Il Signore dell'Universo e dell'Amore ha bisogno di vere anime disposte a seguirlo. Oggi non basta un'emozione per pensare che solo con quella porti avanti il Piano di Salvezza di Mio Figlio.

Vivete l'atto della consacrazione quotidiana. Se quella fosse una priorità per i vostri cuori, le anime avventate non avrebbero mai deciso di allontanarsi da Cristo.

La ragione di tante prove e deserti è perché le anime non vivono quotidianamente la loro consacrazione, non la mettono nei loro cuori e ancor meno nella loro coscienza. Quando arriva la prova sono esausti e non hanno le forze di uscire da quel momento.

Le anime non hanno veramente sete di Gesù. Così si aprono porte incerte e le anime entrano nelle proprie miserie invece di trascenderle.

Il percorso verso Mio Figlio è per i coraggiosi, per coloro che non temono di essere niente.

 Il Mio amato Figlio tace. La Sua Voce, in questo momento, non sarà in grado di emettere alcun messaggio. Deve osservare come le anime rispondono a tutto ciò che  è stato dato loro. È un momento di giustizia, ma anche di neutralità.

 Pregate in modo che nessun altro cada in tentazione. È giunta l'ora della fine. Questo è il ciclo della conferma o dell'indifferenza, è il momento di dimostrare il vostro amore per Dio.

 Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

 Vi benedice,

 Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

L’amore affronta un’ardua battaglia contro l’indifferenza. Mentre solo alcuni cuori diventano sensibili, la maggioranza diventa indifferente e l’ignoranza li abbraccia.

L’amore tenta di riscattare la coscienza di coloro che omettono la verità, per condurli così al risveglio della coscienza. D’altro lato, l’indifferenza è come un veleno impercettibile che permea la mente umana e la allontana dalla realtà.

È una lotta senza fine, ma tutto dipenderà dallo stato di coscienza in cui l’essere umano deciderà rimanere.

In questa battaglia sottile tutto è permesso, e ancor più i cuori dovranno fare uno sforzo interiore per sensibilizzarsi e non rimanere intrappolati dall’indifferenza che acceca la coscienza umana.

Questa lotta definirà il prossimo ciclo, se l’umanità evolverà o si fermerà. Tutti gli strumenti e gli avvertimenti sono stati già dati.

Molti penseranno che la Grazia Divina avrebbe continuato a nutrire le persone senza che loro facessero il minimo sforzo. Ma il tempo e la risposta è adesso. Così si compirà  di nuovo quello che una volta disse Mio Figlio: “mediante i vostri frutti vi conosceranno”.

Permettete che l’arroganza, la superbia e la mancanza di umiltà svaniscano nelle vostre coscienze affinché, quando verrà il grande giorno, nulla vi sorprenda.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano nel Centro Mariano di Figueira, Minas Grais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Ardua sarà la battaglia finale di questi tempi affinchè l'amore vinca l'indifferenza.

In questa battaglia, le vostre anime e i vostri cuori staranno in lotta affinchè, attraverso il potere della preghiera quotidiana, il mondo riceva l'ultima opportunità di cui ha bisogno per potere fare il passo che ancora non ha fatto.

In questa battaglia tutto sarà permesso, perché le anime devono imparare, a scegliere, e il loro libero arbitrio  sarà in gioco, perché ciò che vivranno dipenderà da ciò che sceglieranno. Questa è la realtà attuale.

Mentre, l'umanità è ancora paralizzata dalla pandemia, che le anime ne approfittino per riqualificare e portare consapevolezza sul vero senso di essere presenti in questa umanità.

Che la ragione per questo momento di inflessione mondiale sia per riparare e ricostruire spiritualmente ciò che l'umanità ha distrutto con le sue idee e azioni. In questo modo, l'Universo vi guarderà con altri occhi e la Divina Misericordia scenderà per convertire questo momento in un'opportunità di guarigione e redenzione.

Figli Miei, la scuola di preghiera è la base fondamentale di questo momento, perché attraverso di essa imparerete ad essere più concentrati e allineati con il Proposito Divino, che risuonerà nel mondo in modo che le azioni più fraterne ed eque succedano nel pianeta.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggio per la 74a Maratona della Divina Misericordia ricevuto nella città di La Cumbre, Cordoba, Argentina, trasmesso da Cristo Gesù glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Essere nel Mio Cuore significa vivere grandi responsabilità, affrontare grandi prove e attraversare grandi sfide.

Vivere nel Mio Cuore rappresenta un impegno eterno e non passeggero, un compromesso responsabile e maturo che Vi porterà a vivere il Mio Piano e la vostra  manifestazione sulla superficie della Terra.

Essere nel Mio Cuore rappresenta più di un sentimento, qualcosa che vi può commuovere o emozionare.

Essere nel Mio Cuore significa vivere una responsabilità spirituale, ma anche materiale. È portar avanti un proposito, una meta, una missione che il Padre vi presenta, di tempo in tempo.

Pertanto, vivere nel Mio Cuore significa molte cose. Qualcosa che dovete scoprire, giorno per giorno, perché essere nel Mio Cuore è stare davanti a Dio. È ascoltarlo, è sapergli rispondere,  è sapere procedere secondo la Sua Volontà  presente..

Essere nel Mio Cuore è un momento di costante definizione. È apprendere a superare i propri abissi. È imparare a dissolvere le barriere della coscienza e della mente. È imparare ad amare di più ogni giorno.

Pertanto, vi do il Mio Cuore come testimonianza che è possibile vivere Dio e soddisfare i Suoi ardenti desideri di vedere i Suoi figli nel Suo Scopo infinito, perché vivere nel Mio Cuore è anche assumere un impegno con Me in questa Opera di redenzione e pace, in questo momento in cui tutto è in gioco e precipitano le cose, le situazioni umane, il processo delle nazioni e l'esperienza di grandi conflitti che sono precipitati e che l'umanità deve apprendere a guarire con se stessa, attraverso la professione della sua fede e della sua fiducia nel Padre.

Vivere nel Mio Cuore è vivere un sacrificio e poi vivere sacrifici maggiori che vi porteranno a sperimentare grandi rinunce, momenti di fronte alla trascendenza di ogni essere per ricevere dal Cielo i grandi tesori, i doni dell'Universo, la Saggezza e la Conoscenza di Dio.

Vivere nel Mio Cuore è morire per se stessi, è mettere l'altro al primo posto in modo che gli altri siano al primo posto e cosi vivere la fraternità, una base fondamentale della fratellanza, cooperazione e solidarietà tra le anime.

Vivere nel Mio Cuore significa che in questo momento dovrà essere compiuto qualcosa di più grande e che va oltre i limiti della vostra coscienza, percezione, interpretazione o opinione.

Vivere nel mio cuore è arrendersi al vuoto e al nulla. È stare con fiducia nell'ignoto, di ciò che è immateriale, di ciò che impalpabile, di ciò che nessuno può controllare.

Vivere nel Mio Cuore è arrendersi al Potere di Dio per dissolvere il potere umano che è piccolo e fragile.

Vivere nel Mio Cuore è apprendere in nuove scuole e in nuove accademie. È forgiare e risvegliare in ogni essere la sua vera missione, il suo proposito e la ragione dell’essere qui, in questo momento.

Vivere nel Mio Cuore è anche rinnovarsi, è gioire, è trovare, giorno per giorno, il significato e la ragione per servire Dio. È sapere che, al di là di tutto o in qualsiasi circostanza o difficoltà, l'amore deve stare prima in modo da poter agire e lavorare nei cuori, in modo da poter guarire le profonde ferite della coscienza e della personalità, in modo che il l'ego di ogni essere umano impari a superarsi, impari ad arrendersi in modo che possa essere trasformato, in modo che possa essere sublimato, in modo che si dissolva nella Luce di Dio, che è la Luce dell'Amore e della Coscienza Divina.

Vivere nel Mio Cuore è assumere la fine dei tempi, è sapere dove essere e cosa fare, è contribuire, collaborare, è servire, è donarsi. È abbracciare con fervore e devozione la chiamata e, in profonda riverenza, è soddisfarla affinché ancora più la Luce di Dio possa entrare nel mondo e nella coscienza dell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è smettere di essere ciò che si è, ciò in cui si crede o ciò che si pensa.

Vivere nel Mio Cuore è attraversare la soglia del vuoto, è perdere i sensi della proprietà e del controllo umano, è arrendersi, è umiliarsi, è consegnarsi per l'esistenza e l'esperienza di un Amore Maggiore che muove l'intero Universo e tutto ciò che è stato creato.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi a imitarmi, a rappresentarmi, ad essere Mio apostolo, a non vacillare di fronte alle difficoltà, ad assumere ogni prova con coraggio e audacia
Vivere nel Mio Cuore è imparare a superare le prove. è fidarsi ciecamente che nessuno perderà il cammino, perché a chiunque sia nel Mio Cuore non gli mancherà la luce, non gli mancherà la pace o il discernimento.

Vivere nel Mio Cuore è imparare a perdonare se stessi e perdonare gli altri, è sapere che in questo momento la cura spirituale e fisica è fondamentale nell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è chiudere le porte al male, alle avversità, all’oscurità' e alle tenebre, è assumere vivere un cambiamento; è sforzarsi ogni giorno per raggiungere il più grande stato e grado d'amore per quelli che non amano, per quelli che soffrono, e per quelli che sono persi.

Vivere nel Mio Cuore è assumere insieme a Me il pianeta e la sua umanità. è fare qualcosa per le nazioni del mondo, per i popoli, per le culture e per le religioni.

Vivere nel Mio cuore, è cercare l'essenza dell’ Amore Cristico in una forma instancabile, senza fermarsi, senza smettere di camminare o remare in quella barca che vi porta al porto del Mio Cuore.

Vivere nel Mio Cuore è diventare solidali, è andare oltre la comprensione della mente e della coscienza, è abbracciare l'universo cosi come l'universo vi abbraccia.  È partecipare veramente ad una comunione interna con lo Spirito di Dio per potere portare la pace e la redenzione al mondo.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi  a morire per Me in qualsiasi circostanza, sia spirituale che mentale o fisica.

Vivere nel Mio Cuore è testimoniare per Me. Vale a dire che sto già tornando e che in questo momento sono annunciato al mondo attraverso la Parola di Dio per ognuno dei vostri cuori e delle vostre vite, in modo che siate pronti, disponibili e attenti a quel grande evento del Ritorno di Cristo.

Vivere nel Mio Cuore, compagni, è sradicare l'indifferenza, l'omissione e la mancanza di fratellanza.

Vivere nel Mio Cuore è dissolvere il cuore spezzato, la mancanza di speranza e il disturbo umano.

 

Vivere nel Mio Cuore è poter raggiungere, la Luce e consegnare quella Luce ai vostri fratelli attraverso l'esempio, la conversione e la redenzione delle vostre vite; attraverso il cammino del servizio, della cura e della santità.

Vivere nel Mio Cuore è sollevare le vostre coscienze, è poter abbracciare la croce che Io vi do a ciascuno e non avere paura di portarla nonostante ciò che accade o ciò che costi.

Vivere nel Mio Cuore è essere guidato dal Mio Amore per  superare i limiti della coscienza, a vivere come l'intero Universo e le sue Gerarchie.

Vivere nel Mio Cuore, non è abbassare le braccia, vale a dire "sì" ed è provare ogni giorno finché poterlo vivere ed essere in grado di rappresentarmi.

È semplice vivere nel Mio Cuore. Per questo, ancora molti non lo sono, perché sono nei propri cuori e fintanto che sono nei loro cuori, in se stessi, non potrò essere in loro

Quello che Io vi chiedo è che vi arrendiate, è che vi fidiate e vi consegnate. Perché vivere nel Mio Cuore non vi farà soffrire, ma vi farà espandere la vostra coscienza, il vostro servizio e, soprattutto, l'espressione del vostro amore per il pianeta e per l'umanità.

Che in questa Maratona della Divina Misericordia tutti possano tornare al Mio Cuore, e quelli che sono già nel Mio Cuore possano aiutare ad entrare in quelli che non lo sono ancora, a causa di circostanze o paure diverse.

Che nel Mio Cuore possiate sentire l'Amore di Dio, possiate sentirvi accolti dal Suo Tempio e dalla Sua Saggezza. Perché è in questo Amore del Mio Cuore che potrete vivere nell'amore dei fratelli, nell'amore delle anime che servono Dio, nell'amore che rafforza, che dissipa l'oscurità, che trasmuta l'ignoranza, l'indifferenza, il male umano .

Che vivere nel Mio Cuore possa essere un trionfo per ognuno di voi, così che questo trionfo sia in ciascuna delle vostre nazioni che rappresentate in questo momento.

Che vivere nel Mio Cuore per ognuno di voi possa essere  la possibilità della cura e della redenzione dell'umanità e dei Regni della Natura.

Il Mio Cuore è ancora aperto, in Misericordia e Pietà. Prima che arrivi il tempo della Divina Giustizia, chiamate il mondo intero a vivere nel Mio Cuore perché il Mio Cuore soffre per coloro che non sono ancora in Lui.

Il Mio Cuore è un portale per il Cosmo e la Coscienza Divina.

Il Mio Cuore è la soglia che Vi condurrà alla pace e all'esperienza dell'apostolato di questi tempi, l'apostolato dei tempi finali.

Vivete nel Mio Cuore in modo che il mondo possa essere riconciliato e l'umanità possa riflettere.

Possano le vostre preghiere costruire il ponte, in questi giorni, in modo che entrate nel Mio Cuore e nel Mio Sacro Cuore conosciate e sappiate la realtà, tutto ciò che il Vostro Maestro e Signore sente, tutto ciò che vive e sperimenta da ciò che vede e osserva del mondo.

E una volta che entrate nel Mio Cuore siate parte del fuoco del Mio Amore, in modo che Io possa illuminare il mondo e tutte le coscienze che ne hanno bisogno perché, compagni, se non c'è amore in questo momento, nulla sarà possibile.

L'Amore che viene dal Padre, dal Figlio e dallo Spirito Santo vi salverà, vi redimerà e vi riconcilierà con l'Alto, con l'Universo. E troverete la Verità, troverete l'uscita e alzerete le vostre teste per contemplare all'orizzonte il Mio Ritorno.

Possano i vostri cuori unirsi al Mio Cuore e che le vostre preghiere tocchino il Cuore del Padre in modo che permetta a voi di entrare nel Mio Cuore.

Che cosi possiamo stare nella fraternità e nella fratellanza, per sempre.

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi quotidiani
Messaggio diario, nella città della Cumbre, Córdoba, Argentina, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Preghiera dell'anima sacrificata
Se la mia vita, Signore, fosse servirti per sempre,
senza ricevere nulla in cambio,
che la Tua Volontà, si compia Gesù,
perché il più grande tesoro che ho è poter incontrarTi
nel servizio disinteressato ai miei cari fratelli.

Signore, non permettere che resti cieco per le mie proprie miserie.
Aiutami, Gesù, ad uscire da me stesso ogni giorno,
affinché possa scoprire e comprovare
che nel sacrificio e nella donazione costante della mia vita
è il cammino vittorioso alla resa.
Gesù, Tu sei il Sole della nostra vita.

Abbaglia il mondo con i raggi della Tua Misericordia
e così mi renderò conto che tutto quello che hai fatto per noi
È più grande ed immenso di tutte le rinunce
che devo superare ed attraversare, giorno dopo giorno;
perché nel profondo di ogni apprendimento, Gesù Mio,

C'è la Tua Volontà silenziosa,
che aspira solo a fare della mia persona 
una coscienza gentile, amorevole, servizievole buona.
Perciò Ti chiedo, Mio Signore, di non farmi perdere
la ricchezza spirituale di ogni sacrificio e di ogni prova.

Possa il cammino della fratellanza che
Mi ha insegnato a lasciare andare me stesso
e che, di fronte ad ogni nuova sfida, trovi
l'umile potere che viene da Te a
spezzare le catene dell'indifferenza e della mediocrità.

Che io abbia la grazia di poterTi imitare 
nell'Amore Compassionevole e nella Misericordia, 
perché Tu sei il Signore, senza ora, senza regole né condizioni. 
Tu, Mio Gesù, sei tutto per noi 
e aspiro, un giorno, a poter essere lo stesso per gli altri. 
Signore, Ti chiedo e ti scongiuro:
Vivi in me.

Amén.

Vi ringrazio per conservare questa preghiera nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Mensagem diária transmitida por Cristo Jesus Glorificado, em 25 de agosto de 2019, na cidade de La Cumbre, Córdoba, Argentina, ao vidente Frei Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Enquanto decisões muito importantes são tomadas depois do último 8 de agosto, situações inesperadas são definidas dentro da consciência planetária, e as nações do mundo, pouco a pouco, são postas ante o Juízo Universal.

Isso significa que, dependendo do que as consciências escolherem no próximo tempo, será como o fim dos tempos se  mostrará, e ninguém poderá deter o resultado proveniente dessa escolha.

Por isso, as almas devem orar para que os acontecimentos não os surpreendam da noite para o dia e para que tudo que verão e presenciarão não seja demasiadamente forte para vocês.

Com suas orações, coloquem as nações dentro da Minha Misericórdia, ainda que algumas nações tenham fechado as portas a Deus por sua ignorância e indiferença.

Que tudo e todos possam ingressar na Minha Misericórdia para que, em algum nível de consciência, algo receba a oportunidade e a graça de que tanto necessita.

Apenas lhes peço que sejam fortes na oração e pacíficos no serviço; assim ajudarão também outros irmãos durante o tempo dos grandes e definitivos acontecimentos.

Agradeço-lhes por guardarem Minhas Palavras no coração!

Abençoa-os,

Seu Mestre e Senhor, Cristo Jesus

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nella città di Berlino, Germania, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Cosi come la Luce di Dio rimuove il dolore e la sofferenza del passato delle nazioni del mondo, così il Mio Cuore Immacolato impedisce che il disastro e il caos vengano installati nell'umanità.

Per questo motivo vengo al mondo e scendo dal Cielo come portavoce e Messaggera di Dio per chiamare i Suoi figli al momento del risveglio della coscienza e all'importanza del momento di proteggere e prendersi cura del pianeta.

Cari figli, oggi la vostra Madre Celeste accompagna con amore e devozione il compito di Suo Figlio affinché i frutti della conversione e della guarigione spirituale possano essere stabiliti in quegli spazi dell'umanità dove la pace, il bene e la carità erano assenti.

Attraverso l'insondabile Misericordia Divina, Dio concede al mondo un tempo di pentimento e penitenza in modo che il cambiamento di coscienza sia vero e non fugace. Possa questo cambiamento rimuovere le nazioni dal loro posto in modo che il benessere, che alcune nazioni vivono, possa essere condiviso ugualmente con le nazioni che sono sfruttate e sottomesse dal sistema mondiale creato dall'uomo.

Perciò, figli, la Vostra Madre Celeste arriva nei luoghi in cui quel risveglio permetterà il cambiamento in tutta l'umanità. Così l'indifferenza sarà dissolta dalla coscienza umana e tutti potranno vivere la fraternità.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

In questi tempi difficili, la paura del fallimento è un pensiero inserito nella mente dei Miei figli, così come l'idea di non realizzare lo Scopo di Cristo e la Sua via.

Tutto ciò crea una confusione mentale capace di turbare e distrarre volutamente una coscienza debole.

Ciò accade dalla separazione spirituale o dalla resistenza che la coscienza può incontrare per indebolire la sua fede ed affermare i suoi ideali basati su concetti vuoti.

La resa totale ed assoluta da parte della coscienza di tutto quello che ha creato da anni e di ciò che ha sempre alimentato, genera un momento culminante che definirà se sta con il Piano di Dio o se è indifferente dopo di tutte le Grazie ricevute.

Questo momento culminante di definizione confermerà chiaramente se Cristo ha potuto entrare o no dentro il cuore umano e se le anime in qualche grado sono state capaci di rinunciare e di consegnarsi a Dio

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Bambini:

Concretizzare l'Opera di Dio non è la parte difficile, la cosa più difficile è tenere tutti uniti nello stesso scopo poiché l'Opera si sviluppa e si espande secondo la Volontà Divina.

Ma, quando nel cammino verso tale scopo si sperimentano prove e sfide, le creature hanno il dovere di superarle con amore e non con indifferenza.

Per questo motivo, ogni prova che arriva è un'opportunità di liberazione e trascendenza, per superare la dualità che esiste all'interno di ogni essere.

Ogni tappa è un'opportunità di maturità e di crescita, poiché in ogni cosa c'è un perché e una ragione definita da Dio come Volontà per ciascuna delle anime di questo amato pianeta.

In questo senso, l'Opera di Dio si basa sull'amore e sull'esperienza di ogni essere, e ogni storia di vita è messa in relazione con Dio attraverso le diverse manifestazioni della Volontà Divina.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella cittadina di São João Batista, Santa Catarina, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Novena al Sacro Cuore Spinato di Gesù

Quarto giorno


Togli oggi dal Mio Cuore la dolorosa spina dell'indifferenza che Mi hanno lasciato molti dei Miei seguaci, coloro che erano con Me prima e che pensano ancora di esserlo.

In verità, l'indifferenza di quei cuori li accecò completamente, fino a sfidare e mettere alla prova la mia Opera.

Ho dovuto sopportare la spina dell'indifferenza dei miei vecchi compagni affinché l'Ira di Dio non bussasse alla porta di ciascuno di loro.

Allontana dunque da me, con la tua semplice preghiera, questa spina scomoda e dolorosa di coloro che credevano di aver vinto, ma che spiritualmente hanno già fallito.

Il Mio Silenzio rivela la parte più intima del Mio Cuore, perché in questo momento ho deciso di dirti tutta la verità, non importa quanto possa sembrare difficile.

Ho il dovere di preparare il Mio secondo ritorno nei vostri cuori e avrò bisogno di cuori veri e non di cuori perfetti, perché solo in Dio troverete la perfezione.

Quando i cuori non sono veri, mentono e sono indifferenti, da quel momento in poi quelle anime perdono l'opportunità di amare.

Anche tu offri al Padre Celeste i tuoi fallimenti, le tue debolezze e le tue amarezze. Credete che, attraverso la spina del Mio Cuore e attraverso l'offerta del Figlio Amato, potrò rinnovare nuovamente tutto.

Abbi fede, figlio Mio, e con devozione e amore rimuovi dal Mio Cuore la dolorosa spina dell'indifferenza; Così aiuterai il tuo Maestro affinché la sorgente infinita della Misericordia rimanga ancora aperta, guarendo e convertendo i cuori induriti.

Fuggite da ogni atto indifferente e cercate di percepire dov'è l'indifferenza, perché è astuta come il serpente, si nasconde ed emerge nel momento meno atteso.

Superate l'indifferenza attraverso il servizio incondizionato agli altri, così anche voi, insieme a Me, vincerete in nome dell'amore.

Ti ringrazio perché conservi le Mie Parole nel tuo cuore!

Ti benedice,

Il tuo Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, presso il Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Gesù Cristo Glorificato al veggente frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Terza Serie di Poesie
Ottava poesia di un'anima al Sacro e Beato Cuore di Gesù

Alleviami, Signore, dai miei dolori.

Per favore, Maestro,
possa il Tuo Amore divino rinascere in me.

Rendimi umile e semplice ogni giorno
in modo che non perda la forza di sostenermi
sempre in Te.

Permettimi, Signore, di
amare più profondamente.

Che il divino Amore che Tu ci mostri
mi aiuti ad abbandonare l'indifferenza.

Che il mio cuore e la mia vita, caro Gesù,
siano vere rappresentazioni
dell'Opera della Tua Redenzione.

Che nell'adorazione
possa sentirTi e ritrovarTi.

Che in ogni passo che devo compiere verso di Te, Signore,
io abbia abbastanza coraggio per essere in grado di compierlo
e che viva abbastanza umilmente
per poterlo portare avanti.

Mio Signore, Re Celestiale,,
visita il tempio della mia anima,
consacralo al Tuo Spirito Divino,
affinché tutto il mio essere sia uno strumento
della Tua grandiosa Opera.

Libera i miei piedi dal passato,
dal rancore e dal risentimento.

Lavami, Signore,
con l'Acqua intangibile
della Tua Fonte, e così mi rinnoverò
perché Tu mi avrai concesso
La Tua Grazia e la Tua Misericordia

Amen.
 

Vi ringrazio per aver custodito le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice con il Segno della Croce

Il vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, presso il Centro Mariano de Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Terza Serie di Poesie
Seconda Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù
 
Signore della bontà,
placa l'ingiustizia
che si mostra davanti ai Tuoi Occhi
 
Allevia il dolore interno
di quelli che veramente soffrono.
 
Metti il Tuo Amore cosolatore
nelle anime malate,
e non smettere di guidarmi
nemmeno per un momento.
 
Amato Gesù,
sai che siamo deboli
e fragili nello spirito,
Sai che chiamiamo il Tuo Cuore
una e un'altra volta con il nostri
atti indifferenti,
sai che non facciamo quello che possiamo
e si ciò che non dovremmo.
 
Paziente e amato Gesù,
entrain profondità
nei nostri cuori
e strappa da noi
tutta la soperbia e l'arroganza,
cosìcché liberi dalle prigioni della vita
impariamo, umilmente,
per consolarTi e adorarTi.
 
Sostienici nelle nostre cadute.
 
Proteggici nelle nostre debolezze,
e liberaci sempre da noi stessi
in modo che possiamo essere degni
per onorarTi e glorificarTi
come il Salvatore e il Redentore
delle nostre vite.
 
Che non Ti abbandoniamo.
 
Che ci abbandoniamo in Te, Signore,
perché la Tua volontà possa essere adempiuta.
 
Amen.
 
Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
 
Vi benedice,
 
Vostro Maestro, Gesù Cristo

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto