Messaggi quotidiani
TRENTANOVESIMO IMPULSO CRISTICO PER LA QUARESIMA, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

40 giorni con Gesù attraverso il cammino quaresimale

"La Mia ora sta terminando con voi e dovrete ricordare tutte le cose meravigliose che Io vi ho insegnato negli ultimi tempi.

Non potete dimenticare la prima lezione:

Che vi amiate gli uni gli altri, proprio come Io amo voi; che possiate servirMi nel mondo attraverso i vostri fratelli più piccoli ed umili, perché in verità vi dico che, se servite i più piccoli dei Miei, sarà Me che servirete.

Ricordate ciò che vi ho detto una volta:

Quando avevo fame Mi hanno alimentato.

Quando avevo sete, hanno saziato la Mia sete.

Quando avevo freddo, Mi hanno ospitato.

Quando ero imprigionato o malato, Mi hanno visitato.

Qualunque cosa tu faccia o ovunque servi, ricorda che sarà Me che servirai.

"Vengo a testimoniare che nell'Amore tutto è possibile e le anime possono essere liberate."

Cristo Gesù

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari Figli Miei:

Oggi porto il Sacro Scettro della Volontà di Dio nelle Mie Mani, affinché si depositi nella coscienza e nell'anima del Brasile. Affinché questo paese compia, attraverso tutti i suoi abitanti, il proposito spirituale della sua nazione nella missione di esprimere e riflettere l'emergere della Nuova Terra.

Pertanto, figli Miei, Dio e il Mio Amato Figlio Mi inviano con lo Scettro del Proposito Divino, in modo che le anime di questo paese non perdano la guida ed il cammino di una realizzazione spirituale e profonda che questa parte del pianeta ha.

Dal Brasile il Figlio Solare deve emergere e riapparire, con tutti i Suoi eserciti angelici che, sotto la protezione di San Michele Arcangelo, sconfiggeranno i marchi del male, in modo che ogni figlio brasiliano ed ogni rappresentante del Sud America ricevano il Raggio della Liberazione della Cura e del Perdono.

Per questo, Figli Miei, d'ora in poi, come Madre e Patrona del Brasile, Io vengo in preghiera per prepararvi, per guidarvi di nuovo verso Mio Figlio, Poiché Egli è il vostro percorso di redenzione, Egli è la Vita per ognuno di voi, così come Cristo è la Verità e la Luce invincibile per coloro che aspirano a seguire i Suoi Sacri Passi.

Sono qui, perché Io Sono di qui, Io Sono questo popolo. Sono la Vergine Nera, Madre di tutti i semplici ed umili. Sono la luce di questo paese benedetto.

Continuate a pregare con Me, con amore, fede e speranza, fino a quando nel giorno e nel tempo meno ponderato vedrete tornare il Figlio Divino a sedersi sotto la Figueira per distribuire e condividere il Pane della Vita Eterna.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Vi chiedo, a partire da oggi, che le vostre vite siano rose nelle mani della Madre di Dio, affinché Io possa le depositare come offerta di amore consolante ai piedi dei Troni di Dio.

Figli amati, essere una rosa nelle mani della Madre Celeste è santificare le vostre vite ogni giorno, attraverso il servizio incondizionato e la preghiera che sgorga come fiamma di amore e di devozione del cuore.

Le rose della vita sono quelle di cui Io necessito, in questo momento, per giustificare davanti alla Legge Divina tutti gli errori e le indifferenze commessi contro il Cuore di Dio.

Per questo, attraverso una determinazione costante e un impegno vero, Miei amati, siate rose nelle mani della Madre di Dio, affinché la Madre Celeste abbia l'allegria di poter intercedere, salvare e riscattare tutti quelli che patiscono e soffrono in questo momento.

Se siete rose nelle Mie mani, potrete trasformare la vita in una vita degna nel Signore.

Quando Mi offrite rose sui Miei altari, Io le accetto perché so che, i fiori offerti dai Miei figli alla Madre di Dio, non hanno solo il fine di onorarMi e di riconoscerMi.

Con questa semplice offerta di portare fiori alla Madre di Dio, Io, come Serva e Schiava, raccolgo quell'affetto dei Miei figli per versare quell'amore che ricevo sugli oscuri abissi della Terra. Così, quelle anime condannate ricevono la Grazia della liberazione. Così, tutte le anime si liberano.       

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata! 

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Io sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, rifletto i principi della Creazione Universale a tutto il pianeta.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, porto all’umanità gli Attributi di Dio.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, proietto sul mondo la guarigione e la rigenerazione.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, sostengo l’equilibrio universale del pianeta.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, stabilisco la bellezza della pace.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, permetto ai Miei figli di tornare alla loro origine interiore.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, accendo i Miei Specchi del cosmo e, così, libero il pianeta dalla costante oppressione.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, mi dedico spiritualmente alla ricostruzione morale ed interna dell’umanità.

Sono la Signora dei Laghi perché, tramite loro, purifico e guarisco le anime che soffrono.

Sono la Signora dei Laghi, perché porto i Miei figli verso la pace.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli: 

Il tempo della purificazione di ogni anima, di ogni coscienza, si riferisce al momento della liberazione cosciente da molte esperienze spirituali passate, quelle che hanno compromesso il cammino e l'evoluzione nei gradi dell'amore.

Per questo motivo, sbarazzarsi delle storie precedenti significa aprirsi senza paura e lasciarsi alle spalle qualsiasi resistenza che possa interferire.

Questo è il momento di fare una sintesi della vita per chiudere molte porte interiori che vi conducono solo a stati coscienti di sofferenza e dolore.

Il tempo della purificazione serve per potersi muovere verso una nuova fase, che metterà ogni coscienza in un altro gradino di risveglio e di redenzione.

Solo che al momento di conoscere la realtà,  per ognuno è come affrontare qualcosa che sembrerebbe non avere soluzione. Ma attraverso la Grazia e la Misericordia, le coscienze possono guarire il passato, incoraggiandole a fare più passi nell'amore e nella compassione.

Seguendo i passi della Gerarchia, le anime raggiungeranno la pace sapendo di essere già in un'altra scuola. 

Vi ringrazio per aver risposto alla mia chiamata!

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

La Rosa Messicana...

Ecco la Rosa Messicana, la Rosa che emana aromi di pace e fratellanza.

Ecco la Rosa messicana, la Signora dei Popoli, apparsa sulla vetta del monte Tepeyac.

Ecco la Rosa messicana, colei che portava il messaggio di unione e rispetto tra i semplici ed i conquistatori.

Ecco la Rosa Messicana, la Donna meticcia con tratti di una cultura sacra e antica.

Ecco la Rosa messicana, la Madre del Sole e dell'Universo intero, la Signora che si illuminava come il Sole, avvolta in tutte le stelle.

Ecco la Rosa messicana, la Vergine che affidò a Juan Diego il compito di erigere una piccola Chiesa per attirare il Regno di Dio a tutte le razze.

Ecco la Rosa messicana, lo Specchio della Giustizia e la Serva instancabile ed incomparabile al servizio dei Suoi figli dell'umanità.

Ecco la Rosa messicana, colei che è Avvocata e Madre, mediatrice e interceditrice nei casi impossibili.

Ecco la Rosa messicana, la Guadalupana, la Signora scesa sul Tepeyac per annunciare il tempo della pace e della riconciliazione tra i popoli e le culture.

Ecco la Rosa messicana, la Vergine che rivela la visione del mondo, la Signora che porta la vita e l'esistenza dell'Universo attraverso il Suo Manto di Luce.

Ecco la Vergine di Guadalupe, la Madre protettrice dei popoli umili, la Serva degli schiavi e dei condannati, la Madre che libera dalle catene coloro che erano prigionieri dello spirito.

Ecco la Rosa messicana, la Signora che porta lo splendore del Cielo riflesso nella tilma di Juan Diego come messaggio universale, impulso che, attraverso i secoli, risveglia l'interesse per la rivelazione del mistero divino.

Ecco la Rosa messicana, la Signora che è al di là di ogni filosofia e scienza, la Madre che esprime il suo Amore per tutti i suoi figli, al di là della loro razza, cultura o condizione.

Ecco la Rosa Messicana, la Madre che oggi è onorata e amata da tutto il popolo del Messico e del mondo, da tutti i figli della Terra che riconoscono la loro appartenenza all'Alto.

Ecco la Rosa Messicana, la Madre che splende come Sole d'amore in ogni cuore devoto.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Fray Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Attraverso la Legge di Trasmutazione, il pianeta viene liberato.

Attraverso i trasmutatori, la Terra viene sollevata ed ogni servitore di questo mondo adempie una parte della Volontà Divina. Perché se da un lato il pianeta è immerso in un caos apparente, dall'altro ci sono anime che si offrono per portare il peso di ogni miseria umana, così come i santi degli ultimi secoli si sono offerti, senza molta conoscenza, affinché l'umanità fosse liberata da enormi errori.

Per questo motivo, in questo momento, il compito della trasmutazione è diverso, perché non comprende solo la liberazione di una particolare regione, ma integra anche la redenzione di alcuni aspetti dell'umanità che condannano la razza e la compromettono nella sua ascensione.

Pertanto, in questo momento, il compito di trasmutazione è un servizio permanente data la gravità costante dell'umanità.

Attraverso i canali di trasmutazione, l'umanità più ignorante viene avvantaggiata al punto da ricevere l'opportunità di risvegliarsi e, attraverso il risveglio, ha la possibilità di espandere la coscienza per acquisire conoscenza della realtà caotica di questi tempi e vivere così i cambiamenti, almeno qualcosa si trasforma in coscienza.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, Maria Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO RICEVUTO, NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, TRASMESSO DA MARIA, ROSA DELLA PACE, AL VEGGENTE FRAY ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Con le Mie mani sciolgo i nodi e spezzo le catene che imprigionano le coscienze dei Miei figli.

Come Madre, passo la Mia Spada di Luce tra le catene affinché si rompano e le anime si sentano liberate dalla prigionia.

Vengo come Corredentrice per aiutare Mio Figlio nella redenzione e nella salvezza delle anime.

Perciò offro a Dio i doni che Lui stesso mi ha fatto per poter trarre le sue creature dai diversi abissi della terra. Rinnovo così il Progetto Divino nell'umanità.

Come Madre, rimuovo i veli della cecità umana affinché i Miei figli, per un momento, vedano la loro realtà spirituale e, attraverso Me, siano incoraggiati a superare e trascendere i diversi aspetti della vita, anche se la purificazione di alcuni di loro è dolorosa.

Ma, nonostante gli attacchi, faccio trionfare i Miei Figli attraverso la forza luminosa della preghiera e del servizio incondizionato alle anime. Pertanto, genero uno stato di guarigione e riparazione spirituale quando mi avvicino quotidianamente ai Miei figli in modo che si sentano sostenuti ed incoraggiati nella loro fede a continuare la loro trasformazione in Cristo.

Ti ringrazio perché custodisci le Mie parole con amore, perché l'amore è ciò che ti offro!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Balneario El Cóndor, Río Negro, Argentina, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Quando arrivo sul pianeta, rifletto sul mondo il Mio Specchio di Coscienza in modo che gli ideali e le forme della mente terrestre e umana siano modificati dalla Luce più potente del Cuore di Dio.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza, rifletto sulla Terra i principi di rigenerazione e guarigione per l'umanità, in modo che gli esseri del pianeta si risveglino al momento della loro redenzione.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza, ritiro dalla perdizione i più perduti e offro il rifugio del Mio Cuore come tempio e casa di salvezza per le anime che disperano.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza purifico il sentimento globale e depressivo dell'umanità in modo che gli angeli esorcisti sconfiggano tutte le idee malvagie e il balsamo dell'Amore di Dio trionfi.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza risveglio lo specchio del cuore di ogni essere affinché si compia la Divina Volontà di vedere la manifestazione della nuova colonia di Cristi.

Attraverso la Mia Coscienza-Specchio, rifletto sull'umanità la Fonte della Misericordia di Dio affinché i peccatori possano essere perdonati e gli oppressi possano essere liberati dalla loro stessa prigione spirituale.


Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto a Bahía López, Bariloche, Río Negro, Argentina, trasmesso da María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Non incolpare mai la tua coscienza quando trova la verità sulla tua realtà e la tua condizione, anche la realtà o la situazione dell'altro.

Tutto ciò che si rivela e viene alla luce fa parte della liberazione degli esseri da tutte le antiche catene che imprigionano la coscienza.

Conoscere se stessi e gli altri fa parte dell'apprendimento dell'Amore-Saggezza e dell'applicazione di quella Legge.

Conoscere se stessi, chi si è veramente, liberarsi da fantasie, illusioni e delusioni, è come guardarsi allo specchio per sapere che è arrivato il momento della redenzione.

Per questa ragione, nessuno può sentirsi in colpa o intimidito quando viene a conoscenza di realtà sconosciute. È il modo per poter vivere con trasparenza la via dell'evoluzione e non la via della condanna.

Amore-Saggezza è un grande mistero. Chi riuscirà ad accedere a questo mistero non solo imparerà, ma si libererà anche, perché è amando che si raggiunge la pace.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

La morte è permeata da una Legge, la Legge della Disintegrazione.

Questa Legge si applica nel momento in cui i corpi entrano nel regno mortale e spirituale e, a poco a poco, si preparano a vivere il distacco da ogni vita terrena per passare immediatamente all'inizio di un giudizio spirituale dove si valuta tutta la vita umana vissuta.

Quel momento è importante perché la coscienza è di fronte ad una sintesi e, da lì, tutto si definisce.

La morte è il passaggio a nuove sfere di esperienze accompagnate dagli angeli.

Pertanto, pregare accanto al morente aiuta nel distacco della sua coscienza e favorisce l'elevazione del suo essere verso scuole di maturità mentale, animica e spirituale.

Se tutto questo sarà accompagnato dalla preghiera e dell'unzione del corpo corrotto da parte di un sacerdote, tutto risorgerà più velocemente e certe forze terrene non interverranno nell'attrazione della coscienza verso la Terra.

L'unzione è il veicolo che consente la liberazione totale.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, da Cristo Gesù Glorificato, trasmesso nel Centro Mariano di Aurora, Paysandu, Uruguay, al veggente frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús.

Terza serie di Poesie
Quarta Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Signore,
che la mia anima sia capace
di ottenere trasparenza
nella consacrazione.

Che non mi stanchi
di fare i passi verso Te, Signore mío,
affinchè vada abbandonando
tutto quello che una ed un'altra volta
mi separa da Te.
Fammi, Signore,
spogliato dame stesso.

Possa la Tua sensazione di amore
e di Misericordia per il prossimo
essere il mio sentimento d'amore
e di misericordia per gli altri.

Liberami dalle catene pesanti
queste mi fanno retrocedere
ed esse non mi permettono di andare avanti.

Libera, Signore, il mio cuore
da ogni male, tradimento e disprezzo.

Che io possa isostenermi in Te
in modo che io possa rappresentarti
sulla superficie della Terra.

Caro Gesù,
fammi vedere tutto oltre
proprio come è veramente.

Fammi capire il mio simile,
proprio come Tu hai capito ed accettato
chi Ti ha respinto, Ti ha martirizzato ed umiliato
ai piedi della Croce.

Aiutami, Signore,
a vivere l'amore incondizionale
e Cristo.

Aiutami a trasferire
gli strati delle apparenze
e che possa vederTi
in ogni cuore umano.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, presso il Centro Mariano de Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Terza Serie di Poesie
Seconda Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù
 
Signore della bontà,
placa l'ingiustizia
che si mostra davanti ai Tuoi Occhi
 
Allevia il dolore interno
di quelli che veramente soffrono.
 
Metti il Tuo Amore cosolatore
nelle anime malate,
e non smettere di guidarmi
nemmeno per un momento.
 
Amato Gesù,
sai che siamo deboli
e fragili nello spirito,
Sai che chiamiamo il Tuo Cuore
una e un'altra volta con il nostri
atti indifferenti,
sai che non facciamo quello che possiamo
e si ciò che non dovremmo.
 
Paziente e amato Gesù,
entrain profondità
nei nostri cuori
e strappa da noi
tutta la soperbia e l'arroganza,
cosìcché liberi dalle prigioni della vita
impariamo, umilmente,
per consolarTi e adorarTi.
 
Sostienici nelle nostre cadute.
 
Proteggici nelle nostre debolezze,
e liberaci sempre da noi stessi
in modo che possiamo essere degni
per onorarTi e glorificarTi
come il Salvatore e il Redentore
delle nostre vite.
 
Che non Ti abbandoniamo.
 
Che ci abbandoniamo in Te, Signore,
perché la Tua volontà possa essere adempiuta.
 
Amen.
 
Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
 
Vi benedice,
 
Vostro Maestro, Gesù Cristo
Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano de Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Terza Serie di Poemi

Primo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

 
Gesù,
Che farò con così tante
Grazie nella mia coscienza?
 
Ti chiedo, amato Signore,
rendimi degno di riceverle,
una ad una.
 
Rendi il mio cuore piccolo e umile
in modo che abbia la felicità
di conoscere i Tuoi Prodigi
 
Sai, caro Gesù,
che non sono meritevole
di tante misericordie
 
Aiutami ad approfondire l'amore,
come l'hai approfondito
ad ogni passo del Calvario.
 
Come posso amare, Signore,
quello che sarebbe imperdonabile?
 
Strappa dal mio essere
tutto l'orgoglio e tutta la soperbia,
 
Che in ogni momento,
caro Maestro,
io possa sostenermi in Te
in modo che abbia il sufficente coraggio,
come per potere trasferire,
i miei stessi sentimenti,
le mie resistenze più dure
e tutti gli ostacoli
che mi separano da Te
e della Tua Verità.
 
Che io possa umiliarmi
tante volte quanto necessario
in modo che in rassegnazione
della mia persona,
amato Signore,
Posso trasformare
la condizione umana
che mi ha sempre condannato
e castigato.
 
Sacro Liberatore della vita,
benedetto Gesù!
rendimi nulla in ogni momento
e sottomettimi alla Tua inalterabile Volontà,
così che ogni traccia
del potere personale svanisca
dalla mia coscienza e così posso vivere
nella Tua grande Volontà
 
Amen.


Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto durante il viaggio da San Paolo a Porto Alegre, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Poesie
Decima Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù


Libera la mia anima, caro Gesù,
da tutte le invenzioni del mondo,
che lei possa svegliarsi
alla purezza e all'amore compassionevole
attraverso la Tua divina
e potente intercessione.

Signore, rendimi libero
da risentimenti e sensi di colpa.

Costruisci attraverso il mio servizio per Te
tutti i piani e Doni
che Tu, Amato Signore,
hai già pensato.

Consacrami a Te, Signore,
anche nei momenti di prova
e sfide della vita.

Fammi  partecipe
del Sacramento della Riconciliazione
e che ogni giorno possa
confessarmi apertamente
affinché il mio piccolo spirito possa essere rinnovato,
tutto il tempo che Tu,
Maestro dell'Amore,
consideri.

Stringimi, Signore,
nelle notti fredde.

Proteggimi, Signore, nel Tuo Grembo
così che vicino al Tuo Cuore gentile
Possa adorarti come il Grande Tempio Vivente
e Divino di Dio.

Ti ringrazio
per concedermi la Tua Eterna Pace.
Amen.


Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di San Paolo, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Poesie
Ottavo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Oh mio Signore!
rendimi paziente e perseverante,
proprio come eri Tu
in ogni momento della Tua Passione.

Che in tutto ciò che posso vedere riflesso
la Divina Volontà di Dio
e sebene a volte sembri ingiusto, Signore,
Permetimi tutto il tempo
vedere lo scopo della Verità
che emana in ogni fatto.

Piccolo e invisibile voglio essere, Signore Gesù,
proprio come Tu ti sei fatto piccolo
e semplice nell'umanità.

Che i miei passi riflettano
la fiducia assoluta
 di potere seguirTi.

Elleva la mia coscienza
di stato e vibrazione
in modo che d'ora in poi,
Amato Gesù,
poss trovare il senso
a tutto ciò che potrebbe accadere.

Che le mie orecchie interiori
non chiudere, che loro si aprono
cosi come si apre il mio cuore
per riconoscere la Tua presenza
nei miei fratelli

Aiutami, Signore,
a comprendere la vita
al di là di ciò che è.

Aiutami a sperimentare
ogni prova o ostacolo
con l'importanza che anno
per raggiungere la trascendenza del mio essere.

Liberami da me stesso,
in tutti i sensi e le forme.

Possa Tu essere, mio ​​Gesù,
qillo che agisci, procedi
e manifesTi la Volontà Suprema,
così chè un giorno
impari a morire per me stesso
Ffinchè Tu Sacro Re
vivi in ​​me,
per sempre.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fátima, in Portogallo , trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús
Seconda Serie di Poesie
Quinta Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù
 
Signore,
liberami per sempre
delle mie miserie putrefatte.
 
Lavami completamente,
dentro e fuori,
con l'acqua santa
che scaturisce dal Tuo Sacro Cuore.
 
Pulisci e liberami
da tutti gli atavismi,
cosicché rinnovato
dal Tuo Spirito
riesca una volta e per sempre,
fare i passi nel Tuo cammino redentore.
 
Decomprimi le pressioni della vita.
 
Mio Gesù,
metti le Tue Sante Mani su di me
e imponendo il potere
di tutto l'universo
esorcizzami, Signore,
così finalmente
liberami dagli ormeggi
e da tutte le prigioni della vita.
 
Lasciami al Tuo fianco, Signore.
 
Lasciami vicino a Te
e rinnovami, tutto il tempo,
senza perdere la Grazia
per trasformarmi giorno per giorno.
 
Sotto la Tua Luce paterna
chiudi tutte le porte incerte
che avrebbero potuto aprire
 
Chiudi dentro di me
qualsiasi stato incerto
che mi separi dal Tuo Divino Amore.
 
Concedimi, Signore,
l'opportunità di vivere e sentire.
 
Concedimi la Grazia
di essere in comunione con Te
dopo essere stato purificato.
 
Concedimi la Misericordia di cui ho bisogno
per potere imparare a perdonare me stesso
e i miei fratelli.
 
Costruisci in me, Signore,
la Nuova Fratellanza.
 
Amen.


Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fatima, Portogallo, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Seria di Poemi

Dodicesimo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Nelle ore più difficili
è quando ho più bisogno di Te, Signore,
così che mi liberi dalla tentazione
nel mare perverso dei desideri.

Nelle ore più difficili, amato Signore,
è quando ho più bisogno di Te
cosicché Tu mi insegni ad uscire
con vittoria e umiltà,
della tempesta interiore.

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando Ti cerco di più
cosi che mi tendi
La Tua  Sacra Mano
e mi guidi lungo il cammino
che Tu stai percorrendo. 

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando Ti chiamo di più
in modo che il Tuo Cuore sia la lanterna
che illumina i miei cammini,
e quindi, eviti di inciampare
con i miei difetti.

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando ti invoco
perché so che il Tuo spirito mi salverà
e verrà in aiuto delle Tue pecore. 

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando ti imploro di più
perché, nonostante tutte le prove,
so che non mi abbandonerai mai
e che sarai al mio fianco
per aiutarmi e confortarmi.

Nelle ore più difficili, Signore,
solo cerco il modo e la forma
per rimanere nel Tuo Sacro Cuore,
perché così tutte le avversità
e il dubbio si dissolveranno
e regneranno la Tua grande sovranità
e il Tuo maestoso Amore consolatore.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fatima, Portogallo, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima serie di Poemi

Undicesimo poema di un'anima al Sacro e Benrdrtto Cuore di Gesù

Alzami, Signore, dal suolo
anche se cado in tentazione,
proprio come hai sollevato Maria Maddalena
dal suolo della perdizione.

Liberami, Signore,
da assedi ed attacchi.

Tempera il mio cuore
in modo che io riceva da Te
la forza che sto cercando adesso
e che necessito. 

Aiutami, mio Amato,
a trovare il paradiso interiore.

Aiutami nelle ore difficili e dure
solo guardando l'orizzonte,
così che per un momento
senta dentro
Il Tuo Ritorno.

Che possa sentire
caro Gesù,
che ogni sforzo per Te
ne valga la pena
che nonostante le tempeste
interne ed esterne,
sei sempre presente
imponendomi
Le Tue Sacre Mani
di benedizione e di cura.

E sotto il Divino soffio dello Spirito Santo,
caro Gesù,
che possa avere chiarezza e discernimento
nelle decisioni della vita. 

Non mi stancherò mai di cercare
la consacrazione al Tuo Divino Cuore. 

Che in ogni momento
La Tua fiducia e il Tuo Amore mi invadano
per imparare come Te
amato Signore,
ad alzarmi dal suolo
e continuare, con pazienza,
portando la mia croce
fino a raggiungere la sacra vittoria
che mi darà la Tua redenzione.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Malaga, Spagna, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poemi

Nono poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Sebbene la mia anima, Signore,
sia povera e imperfetta
Ti prego, amato Gesù,
che Tu ti possa servire di essa
per proseguire
Ia Tua infinita e prodigiosa
Opera d'Amore e Redenzione.

Caro Gesù,
che questa anima debole
e fragile si rafforzi.

Possa il Tuo Fuoco Divino, Signore,
portami a trovare un giorno
il sacro Dono della Tua innocenza,
cosicché anche per me
secondo i Disegni,
possa risvegliare
il Dono simile
alla Tua Purezza interiore.

Fammi mansueto, Gesù.

Fammi umile
e soprattutto vero,
cosicché in questi occhi imperfetti
Il Tuo Sguardo amorevole e pacifico si rifletta,
così che le anime più solitarie e sofferenti
possano incontrare, attraverso la mia offerta,
la Tua potente presenza Celeste.

Per questo, Signore,
Liberami dai miei desideri,
liberami da ogni ostentazione e desiderio.

Possa il mio cuore essere cosi semplice come il Tuo.

Perché il mio unico desiderio, caro Gesù,
è compiacerTi e condividere con Te
la Croce pesante che Tu
ancora carichi per il mondo.

Ascolta la mia preghiera, Signore,
e fammi ancora una volta
degno di essere davanti a Te.

Perché per di più
ancora non capisco
il potere dei Tuoi misteri,
accetto con amore
tutte le Tue Divine Volontà.

Possa essere oggi adempiuto in me, Signore,
Il Tuo Progetto Celeste,
in modo che un giorno Tu possa testimoniare
l'Opera della Redenzione attraverso di me
e davanti al Padre Celeste.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto