Messaggi mensili
Messaggio per l'Apparizione straordinaria nella città di Augusta, Germania, tramesso da Maria, Rosa della Pace e Signora di Schönstatt, al Veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Il Mio Cuore, oggi, illumina in modo speciale la Germania e le sue nazioni sorelle affinché le anime ricevano la consolazione e la guarigione spirituale di cui hanno bisogno per compiere una nuova tappa, un nuovo tempo che sarà pieno di apprendimenti e momenti d'amore.

Come Signora di Schönstatt, Mi presento nuovamente a voi affinché, in ogni Mio figlio, possa essere riconfermata la filiazione spirituale con la vostra Madre Celeste.

Con gioia, vostra Madre e Regina di Schönstatt torna in Germania, ma questa volta la Vostra Madre Divina  aprirà le porte celesti affinché il Figlio diletto possa lavorare e agire spiritualmente in una zona della Germania dove la Misericordia di Dio non è ancora arrivata e che il Figlio Divino porterà con Sé per liberare i cuori e guarire le anime  malate nello spirito.

È così, figli Miei della Germania, che la Gerarchia Spirituale, potendo lavorare con tre città in Germania: Monaco, Francoforte e Berlino, potrà amplificare l'effetto positivo del Suo scopo nei piani interni, e tutto questo è possibile per l'adesione di alcuni Miei figli dalla Germania, dalla Svizzera e dall'Austria, che negli ultimi tempi e dopo la Mia ultima visita hanno risposto alla Mia chiamata.

Per questa ragione oggi non solo vi invito a rinnovarvi nella presenza dell'Amore della vostra Madre Celeste, ma anche ad aprire di più i vostri cuori a tutti coloro che, a partire  da questo ciclo, devono arrivare a far parte degli eserciti della preghiera.

Questo è un giorno speciale perché, ancora una volta, l'Amore del Mio Cuore materno trionferà in Germania, e fino al prossimo anno si manifesteranno nuovi frutti per continuare ad approfondire l'Opera Redentrice di Mio Figlio.

Ringrazio profondamente per la risposta, l'adesione e l'accoglienza di ogni Mio figlio che oggi si riunisce qui per essere davanti alla Madre di Dio per pregare e condividere un momento di elevazione della coscienza, affinché la coscienza dell'umanità possa essere elevata e sostenuta dalla devota preghiera di tutti.

Vi lascio la Mia benedizione di Madre e vi dichiaro il Mio Amore per il vostro paese.

Che la Signora di Schönstatt continui ad essere per voi fonte di riverenza, devozione ed ammirazione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace e Signora di Schönstatt

Messaggi mensili
MESSAGGIO PER L'APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI PALERMO, SICILIA, ITALIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli,

In questo giorno speciale in cui i pellegrini e i devoti del mondo ricordano la prima apparizione a Fatima della Divina Signora, allo stesso modo, da oggi e per sempre, figli Miei di Sicilia, ricordate questa amorosa visita della vostra Madre Celeste nel sud d’Italia.

Per amore e immensa Misericordia, figli Miei, sono arrivata attraverso il gruppo di pellegrinaggio fino alla Sicilia affinché questo popolo raggiunga la Pietà di Dio e il Perdono del Figlio Mio Gesù Cristo, sapendo che il vostro popolo è stato testimone, e continua a esserlo, di avvenimenti della vita sociale e umana che non rispettano i Comandamenti di Dio, anche all’interno della Chiesa.

Per questo, figli Miei, come Madre della Grazia mi avvicino a voi perché sentiate il Mio Amore materno e ascoltiate attentamente le Mie parole, per percepire che questo incontro di oggi è unico e che dipenderà da tutti i Miei figli della Sicilia che lo stesso possa nuovamente ripetersi.

Tutti voi, figli di Sicilia, sapete bene di avere molto bisogno di amore, di perdono e soprattutto di penitenza. Perché attraverso l’esercizio di questi Attributi nella vita quotidiana, voi raggiungerete la Grazia Divina, affinché attraverso il cammino della conversione possiate diventare degni figli di Dio.

In questo tempo, figli, tutto è possibile. Se i vostri sforzi e l’interesse a cambiare le vostre abitudini e modi di vita saranno veri e non apparenti, dimostreranno all’Universo che questo urgente cambiamento della coscienza avverrà e che, amorosamente, sarete protetti dalle Braccia di Dio.

Sono venuta fin qui, in Sicilia, perché la vita che oggi state vivendo possa cambiare, e perché i vostri cuori pentiti possano essere toccati dalla divina Misericordia di Dio.

Come Madre mi presento, come in altri posti del mondo, per darvi un avvertimento. E questo avvertimento è che siete ancora in tempo per poter realizzare questo cambiamento di vita e di coscienza, affinché non solo voi, figli Miei, siate permeati dai Divini Attributi, ma anche le vostre famiglie e i vostri conoscenti siano aiutati dall’Amore di Dio.

Questo cambiamento che oggi vi chiedo, come Madre, non è un cambiamento religioso né si riferisce a una conversione rispetto a qualche istituzione. Io vi parlo, figli, del cambiamento del modo di vita che da decenni portate avanti e so che capirete di cosa sto parlando.

Voi, figli Miei, dovete vivere un cambiamento spirituale e intimo, fra voi e Dio, affinché le porte della redenzione non si chiudano prima del tempo.

Figli di Sicilia, vivendo la vostra conversione, vivrete la vostra attesa redenzione e Mio Figlio vi terrà presenti affinché, redenti e perdonati, possiate far parte del Suo gregge di Amore e di Luce.

Vi chiedo di ascoltare il Mio appello, di sentire il Mio Cuore. Vengo verso di voi come una Madre che vi ama e che spera di vedervi immersi nella Luce e nel Bene.

Grazie per aver risposto al Mio appello!

Vi benedice,

La vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli: 

Il tempo della purificazione di ogni anima, di ogni coscienza, si riferisce al momento della liberazione cosciente da molte esperienze spirituali passate, quelle che hanno compromesso il cammino e l'evoluzione nei gradi dell'amore.

Per questo motivo, sbarazzarsi delle storie precedenti significa aprirsi senza paura e lasciarsi alle spalle qualsiasi resistenza che possa interferire.

Questo è il momento di fare una sintesi della vita per chiudere molte porte interiori che vi conducono solo a stati coscienti di sofferenza e dolore.

Il tempo della purificazione serve per potersi muovere verso una nuova fase, che metterà ogni coscienza in un altro gradino di risveglio e di redenzione.

Solo che al momento di conoscere la realtà,  per ognuno è come affrontare qualcosa che sembrerebbe non avere soluzione. Ma attraverso la Grazia e la Misericordia, le coscienze possono guarire il passato, incoraggiandole a fare più passi nell'amore e nella compassione.

Seguendo i passi della Gerarchia, le anime raggiungeranno la pace sapendo di essere già in un'altra scuola. 

Vi ringrazio per aver risposto alla mia chiamata!

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO DURANTE IL VIAGGIO DALLA CITTÀ DI MIAMI, FLORIDA, STATI UNITI, VERSO SAN PAOLO, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli:

Ritorno come un sole radiante in Sudamerica, dopo di che tutti i Miei figli accompagnarono la peregrinazione dei Messaggeri Divini per America Centrale e Nordamerica. 

Di questa forma, cari figli, chiude si un ciclo importante, e nuove sementi fioriranno per potere stare al servizio di Dio. 

In questo giorno, cari figli, la vostra Madre Celeste ringrazia ogni cuore orante per avere fatto di questa peregrinazione un momento di redenzione e di misericordia per molte coscienze. 

È così, che la vostra Madre Celeste oggi estende le Sue braccia verso Sudamerica per chiamarla alla celebrazione e a godersi questi ultimi trionfi attinti. 

La vostra Madre benedice a tutti ed invita a tutti i Suoi figli a seguire accompagnandola in questa sacra missione di pace. 

Per tutti gli sforzi, vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato. 

Vi ama e vi protegge sempre, 

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI WEED, CALIFORNIA, STATI UNITI D´AMERICA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

La Natività di Gesù

A quel tempo nel quale la presenza di Cristo è stata fondamentale per la redenzione della umanità, la Sacra Famiglia, dopo avere passato tre giorni a Belen, per richiesta di Dio si è diretta a Nazareth là dove la Divina Famiglia si preparerebbe per accompagnare i primi ed importanti anni della vita di Gesù.

Nel momento della nascita di Cristo, dopo la visita dei re di Oriente, la Sacra Famiglia è stata cercata per altre coscienze che, come pellegrini di Dio, andavano all'incontro del piccolo bimbo a Nazareth.

Ricordiamo che la profezia sulla nascita del Messia è stato anche confermata dalla sacra Stella di Belen e da tutti gli angeli, che annunciarono la nascita di Cristo nei differenti popoli di tutto Israel.

È stata così tanto importante la venuta del Messia che fino ai più allontanati dalla verità e l'amore, nei sonni, avevano preso coscienza di che una luce infinita era arrivata al pianeta.

La Sacra Famiglia sempre si è mantenuta austera, umile e semplice; questa era la sua missione principale, mostrarsi come veramente ne lo era affinché i principii della Misericordia del Universo, attraverso di Gesù, di Maria e de San Giuseppe, potessero arrivare alla umanità.

Ricordate, cari figli, che più di duemila anni fa l’umanità stava per autodistruggersi e così uscire definitivamente dal Piano del Creatore, perché potrebbe avere entrato in una profonda decadenza.

La nascita di Gesù portò al mondo la possibilità di reintegrare il suo vincolo spirituale e la sua filiazione col Padre, cosa che stava essendo corrotta dalle azioni degli uomini.

Gesù, a Nazareth, ancora essendo un bimbo lavorò nei primi passi interni per la redenzione della umanità e nella costruzione di una nuova coscienza sulla Terra, per mezzo del avvicinamento alla Fonte Divina.

La Grazia di Dio è stata in ogni momento, specialmente a Nazareth, quando la Sacra Famiglia ha vissuto una fase di unione più profonda col Creatore a partire della presenza di Gesù come il piccolo Salvatore.

Gesù essendo un bimbo aveva coscienza sulla urgenza di riscattare l'umanità. Quando il Piccolo Bimbo aveva tre anni di età, abbracciò con amore e semplicità la manifestazione di questo Proposito che il Padre gli collocherebbe ai suoi trentatré anni.

Ancora Gesù essendo un bimbo lavorò insieme agli angeli che gli stavano intorno, nei mondi interni della umanità.

Vediamo un esempio da  questo:

Vi posso dire, cari figli, che ai suoi  tre anni, Gesù offriva già con la Sua piccola coscienza alcuni sacrifici che erano ben visibili a tutti, come quello di non bere l'acqua e quello di non prendere alimenti per alcuni giorni.

Sapevamo, come parte della Sua Famiglia, che il Padre a quel tempo stava compiendo con i Suoi Disegni, perché tutta la vita di Gesù è stata colmata dallo Spirito Santo; era il proprio Dio fatto uomo e coscienza umana che veniva a riscattare la coscienza della umanità.

Gesù essendo un bimbo sviluppava delle azioni spirituali e soprannaturali al momento di prendere contatto con la Fonte del Padre, che con amore e dolcezza spuntava dal Suo piccolo Cuore.

Il Bimbo Gesù concedeva molte Grazie, stati per le coscienze che permettevano riversare la condizione umana e il suo debito davanti alla Legge. Il Piccolo Bimbo lavorava silenziosamente e, nonostante l'essere così piccolo, gli Arcangeli molte volte operavano mediante Lui. Ad esempio, in una fase della vita di Gesù, l’Arcangelo Gabriele concedeva un certo tipo di miracoli alle anime, i quali non solo trasformavano le loro vite, ma che anche liberavano i nodi che esse avevano, per l'atto di avere contatto col piccolo Bimbo Gesù.

La Sacra Famiglia dedicò i primi anni della vita di Gesù a realizzare servizio, e uno dei principali mestieri di San Giuseppe è stato quello che voi conoscete come la carpenteria; in verità, l'umile carpenteria di San Giuseppe era il tempio dei miracoli e delle conversioni.

Il servizio che la Sacra Famiglia offrì fisicamente alla umanità, nei primi anni di vita di Gesù, è stato per ristabilire nella coscienza umana la necessità di servire l'altro, il somigliante, col fine di riattivare lo spirito della carità e della fraternità.

San Giuseppe impegnò se stesso affinché quella semplice carpenteria a Nazareth fosse capace di accogliere le anime sofferenti, per convertire esse in anime piene dal sollievo del Signore.

Mentre che San Giuseppe portava avanti i Suoi lavori alla carpenteria, allo stesso tempo insegnava ai bimbi da Nazareth a costruire qualcosa di evolutiva nelle loro piccole coscienze. Così Gesù in molte occasioni partecipava di quegli incontri, e l’unione e l'amore che si generava tra Gesù e San Giuseppe erano capaci di diventare quella carpenteria in un momento di elevazione e di devozione a Dio, al punto che in un modo inspiegabile i lavori della carpenteria erano finiti miracolosamente dagli angeli.

La Sacra Famiglia attraverso della essenza del servizio, conseguì aiutare a riversare la precarietà spirituale umana con una potente energia d'amore e di carità.

La Santissima Madre dedicava i Suoi spazi di preghiera per intavolare una unione più profonda con Dio e anche per rivivere nel Suo Spirito il sacrificio che Suo Amato Figlio vivrebbe e che, per una rivelazione del Arcangelo Gabriele, Maria già aveva coscienza di quel momento.

Durante i primi dodici anni di Gesù, i santi arcangeli mostrarono alla Santa Madre la preparazione spirituale e cosciente che il Divino Figlio vivrebbe a quel momento.

La Santa Madre da quel momento si è rassegnata come schiava davanti a Suo Padre Eterno, lasciando in completa e umile libertà il giovane Gesù affinché la Sua Missione sia compiuta così come la sacra profezia ne lo indicava.

In tutta la fase primaria della vita di Gesù, la Sacra Famiglia è stata condotta dai santi angeli verso le necessità che dovevano essere supplite nella coscienza della umanità. In quel senso, la Sacra Famiglia apportò alla coscienza umana l'opportunità di essere reintegrata al Progetto del Creatore attraverso il Sacrificio di Cristo.

Sono stati molti i Doni e le Grazie durante la prima fase della vita di Gesù, i quali hanno creato le basi principali per tutto quello che il Piccolo Bimbo vivrebbe nella Sua santa maturità.

Dalla nascita di Gesù, l’umanità ha avuto l'opportunità di legarsi con l'essenza dell'amore, ancora dopo di che Cristo fece la Sua consegna finale sulla Croce.

In questo tempo nei quali i valori della Sacra Famiglia persero l'attenzione del uomo di superficie, i Messaggeri Celestiali vengono al suo incontro, all'incontro di una umanità nuovamente precaria in tutti i sensi affinché, per amore e misericordia, essa svegli dal profondo sonno della illusione e ricordi che deve amare il suo somigliante, che ne deve servirlo ed aiutarlo a guarire la sua coscienza per mezzo degli atti di fraternità e di fratellanza.

La Sacra Famiglia si avvicina alla umanità col fine di riparare la coscienza umana e di ritirarla da tutti gli errori che essa ne commette per mezzo delle guerre, dei conflitti, della indifferenza così come della distruzione e del dominio dei Regni della Natura.

La Sacra Famiglia invita tutti a che in questa Natività il Cristo interiore possa nascere a partire di una comunione col Creatore, così la Terra cambierà la sua polarizzazione verso la Luce che ormai ha perso.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato.

Per tutti essi che si sforzeranno per concretare questa ultima parte della peregrinazione, sarò molto gradita.

Vi ama,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI SAN JOSE, COSTA RICA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Rallegrati di quello che hai attinto e non abbi amarezza per ciò che ancora non hai vissuto.

Sia quello strumento vitale nelle Mani di Dio, che è al servizio della Volontà Unica.

Lascia dietro le influenze del male. Credi, nonostante qualsiasi ostacolo, nella forza e nel potere del Mio Cuore Immacolato, spogliati così di ciò che è vecchio e ricalcitrante, di tutto quello che cristallizza la vita dello spirito.

Cioè, tenta di farlo ogni giorno fino a che ne raggiunga a conseguirlo, non con i metodi sofisticati né con delle formule, bensì attraverso la grande chiave dell'amore.

Perdona e non ti stanchi di farlo, la condizione umana è genetica, ereditaria e millenaria, la propria vita di una coscienza incarnata non sarebbe sufficiente per purificare e trasformare ciò che ne ha secoli.

Ma la sacra energia cristica è quella che redime qualsiasi condizione della coscienza ed è essa che permette reinserire l'anima nel luogo spirituale che corrisponde a essa.

Essa energia Cristica d'amore tutto lo può, perché colui che si apre a riceverla perde il controllo ed il dominio che ha su di molte cose.

È l’Amore misericordioso di Mio Figlio che vi porterà a ritrovare la vostra vera essenza e la vostra vera unione interiore col Padre-Madre Creatore.

In questa ora non cerchi di risolvere tutto, prima consegnati in fiducia a l’Universo e mai ti mancherà la pace.

Il progetto della umanità è ancora in fase di redenzione. Perciò non rimarrà niente senza essere rimosso affinché sorga finalmente il vero essere di superficie.

Confida in quello che vi dico e così sarà.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato.

Vi eleva con amore al Regno di Dio,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI SAN JOSE, COSTA RICA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Prima verrà Mio Amato Figlio a versare la Misericordia che abbisognano le anime perdute di più.

Dopo verrà La vostra Madre Celeste a riaffermare in questo popolo il Regno di Dio, ed affinché i cercatori e quelli non cercatori di Mio Cuore per lo meno ricevano la Grazia della espiazione finale.

Perché vi dico questo?

Perché il tempo della definizione già sta succedendo, e i Miei figli perduti di più avranno l'opportunità di non condannarsi.

È così che il Padre ci invia ad ausiliare l’America Centrale ed affinché almeno una scintilla di luce fra di tante tenebre possa riaccendersi e, nel nome di molti, possa attingere la redenzione.

È per questo che l'ultima ora del pentimento si avvicina ed a molti dei Miei distratti figli li prenderà di sorpresa.

Veniamo qui per poter riparare qualcosa in tempo, l'ora indica un riscatto maggiore e tutto sarà in gioco.

Però mentre che i vostri cuori siano uniti a quello Mio niente vi accadrà, potrete essere davanti al grande caos planetario ed umano e la Mia spada vi proteggerà.

Siate bravi e avete persistenza, ancora non sappiate quanto sto facendo attraverso degli sforzi estremi dei Miei servitori.

Vi do la benvenuta a una nazione abbisognata del vero e puro amore del cuore.

Sto con voi sempre e vi aiuto.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato.

Vi riunisce nel Signore,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI SAO PAULO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Unisci le tue preghiere alle Mie preghiere di luce e lasciaMi curare di tutte le cose.

Unisci le tue aspirazioni ai Miei piani di pace, così vedrai quanto c’è da fare per questa umanità.

Lavora con Me, ed attraverso il Mio Cuore con tutti gli abbisognati; per mezzo delle opere semplici porta il Mio Amore divino a tutti.

Consolida nel tuo spirito i Miei dodici attributi celestiali e segui alla Madre Universale per i sentieri che indico alle anime.

Abbraccia la carità ed il servizio come legato, così vedrai quanti prodigi succederanno attraverso di tutti coloro che si donano agli altri ed al Mio Cuore.

Costruisci in Me il tuo sacro tempio. Che la tua vita ed il tuo cuore siano il vero oratorio in questi tempi, affinchè il disamore sia vinto e l’indifferenza sia cancellata dai cuori
che non vivono Dio.

Con le tue mani tessi con Me il manto della misericordia e ristaura in ogni atto ciò che ha bisogno di perdono e di compassione.

Non lasci di vedere intorno a te le necessità dei tuoi somiglianti, perchè il Mio Amato Figlio potrebbe essere nascosto nei cuori sofferenti.

Vivi il Mio progetto di pace tutti i giorni; che così nella gioia come nell’amarezza possa vedere la Volontà del Mio Signore, così imparerai a vivere la tua propria croce non come un peso, bensì come la liberazione di qualsiasi errore.

Confida, sono la Tua Madre. Io non abbandono ai Miei piccoli figli, prego al tuo fianco affinchè qualche giorno faccia delle cose più umili, così come Mio Figlio le fece.

Ti amo e prego per tutti nel Sacro Tempio del Cuore di Dio.

Vi benedice in gloria,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE,TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, PAYSANDÚ, URUGUAY, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli:

Nell´inizio di questa Sacra Settimana, nella quale insieme ricorderemmo il maggiore sacrificio d´amore del Nostro Signore, Io vi invito a rivivere internamente la Passione di Cristo come un attributo d´amore e di sacrificio assoluto per l´umanità e per il pianeta.

Così, figli Miei, voi estrarrete di quell´esperienza d´amore la fortezza per ricevere i doni che trasformeranno le vostre vite in soldati del Suo Sacro Cuore.

In questo giorno nel cui insieme iniziamo la Sacra Settimana del Nostro Signore, offrite a Dio questa Passione di Gesù per il mondo e, principalmente, per quelli che seguono ferendo il Cuore Benedetto di Mio Figlio.

Perciò, figli, rinnovatevi durante questa settimana che arriverà e che, quest´anno, voi possiate svegliare le virtù delle quali Mio Figlio aspetta servirsene per compiere il progetto della Sua seconda venuta al mondo.

In questo tempo, l´umanità fronteggia la sua propria Passione e, in molti casi, sono situazioni gravi che colpiscono alle società ed ai popili immersi nella disperazione che trasmette il Mio avversario.

Però ricordate, cari figli, che Mio Amato Gesù vinse la paura e la tentazione durante la Sua confermazione interna la notte dell´ultima cenna e, dopo, nell´Orto Getsemaní, quando finalmente ha bevve del calice del sacrificio che Adonani gli offrì. In quel momento, l´umanità fu redenta.

Perciò, glorifichiamo al Signore e accompagnamoli ben sevegli per questo calvario che comincierà a vivere per voi.

Svegliate alla vita dei codici divini che Cristo aggiunse per mezzo della Sua sacra intrega nella croce. Non perdete tempo perchè l´ora della vostra purificazione manifesterà il grande momento d´accettare o no il camino dei nuovi Cristi, dei nuovi Apostoli di Mio Figlio.

Vi chiedo, figli Miei, che abbiate un cuore mansueto, pieno dell´amore universale e divino affinchè Mio Figlio possa trovare un rifugio dove poter riposare.

Chi entre nella Passione di Gesù durante questi giorni aiuterà spiritualmente a che le anime prigioniere, quelle che stanno nelle stesse condizioni di quelle che Gesù redense più di due mile anni fa, ricevano la Grazia della Misericordia di Cristo.

Questa Sacra Settimana sarà definitiva per molti, e i coraggiosi conteranno con l´aiuta che bisognano per proseguire.

Cari figli, quelli che staranno presenti nel Regno di Aurora, rallegratevi! perchè Io vi invio nuovi sacerdote affinchè possa essere rivissuta la Passione di Mio Figlio finanche nelle vostre cellule.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi prepara per vivere la Passione del Nostro Signore,

Vostra Madre María, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DE FIGUEIRA, MG, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Mentre le anime buone pregano l’Ave Maria durante tutto il giorno, in questo Centro Mariano che è stato fondato per il Mio Immacolato Cuore, gli angeli di Dio congregano alle anime perdute, chiamandole a vivere la redenzione e la riabilitazione immediata della vita.

La Vostra Madre Celeste incrocia gli universi come un fascio di luce, il cui si versa sul mondo, per tornar a liberarlo della costante oppressione che li causa il Mio avversario.

Perciò, cari figli, il caudale interminabile delle vostre preghiere ricostruisce spiritualmente molte situazioni, quelle che si incontrano nel ponto culminante del suo proprio collasso. Quando le anime pregano con la luce del cuore, il vostro Padre Eterno chiede ai Suoi angeli che scendano al mondo per aiutarlo.

Se sempre esistesse una risposta vera, che spunte dall’amore delle anime per il Piano del Creatore, esisterà una porta di luce, essa che si aprirà attraverso di Cristo per liberare il soffrimento e il dolore.

In questi tempi di crisi, lo strumento della vostra preghiera, unita alla preghiera perpetua della vostra Madre Celeste, sveglieranno nel mondo una maggiore speranza e, sopratutto, la vittoria di Mio Figlio tornerà a darsi un’altra volta nell’umanità, però questa volta sarà attraverso della Sua Infinita Misericordia.

Quando tutti si riuniscono mensilmente per pregare le mile “Ave Maria”, il Mio Cuore sente il consolo promesso per tutti i Suoi figli e così le spine che circondano il Mio Cuore Immacolato sono ritirate e, ai Miei piedi, gli angeli depositano le preghiere, come preziose fiori negli altari del Creatore.

Figli Miei oggi vi invito a credere, per sopra di tutto, nel potere incalcolabile della preghiera del cuore; qualcosa che il Mio avversario sconosce e teme, perchè la preghiera fa invincibili a tutti quelli che pregano di cuore e, così, loro sono allontanati dal pericolo del Mio nemico.

Per questo motivo, cari figli, che le vostre voci non si stanchino di ripetere e di pronnunciare la glorificazione che la vostra Madre Celeste ricevette direttamente del Suo Amato Signore dell’Universo. Siate portavoci della preghiera affinchè così le vostre vite, vivendo il ciclo della purificazione, solo cerchino elevarsi come gli angeli lo fanno al vivere l’eterna comunione con Dio.

La Vostra Madre del Verbo Divino, la Signora del Sacro Verbo, vi insegna ad amare la preghiera ed a praticarla in questa scuola di rinnovazione che oggi voi vivete con Me.

Mentre il mondo colloca la sua atenzione in altri cammini, quelli che non sono i cammini del Signore, la Vostra Madre e Rosa della Pace tenta rieducarvi, affinchè nei tempi di crisi voi vi formiate come eserciti sacri del Suo Immacolato e Divino Cuore.

La Mia gratitudine oggi si estende a tutti quelli che pregano, che mese dopo mese durante le mile “Ave Maria”, aprino le porte del Cielo affinchè Io scenda al mondo e preghi sempre al vostro fianco; anche se non mi potete vedere il Mio Spirito Onnipresente vi abbraccierà, così come il Padre Eterno vi abbraccia con molto amore.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi consacra attraverso dello spirito immacolato della preghiera,

LaVostra Madre Maria, Rosa della Pace

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto