Messaggi settimanali
Messaggio ricevuto a Serra da Estela, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al Veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio:

Quando hai bisogno di tornare all'inizio del Tutto, alla tua origine, contempla di notte il cielo stellato e chiedi: Padre, da dove vengo? Così, aprirai il tuo cuore per risvegliarti alla conoscenza della tua esistenza.

Apriti senza paura, così che un giorno saprai da dove vieni e per cosa sei qui, su questo pianeta; perché devi riconoscere che la vera vita non è materiale, ma immateriale.

Ma se chiedi da dove viene la tua origine interiore, dovresti sapere, figlio Mio, perché sapere questo ti impegna ad essere responsabile e maturo per la tua evoluzione e risveglio.

Pertanto, vi invito a rischiare di sapere chi siete veramente e di permettere alla vostra anima di essere liberata dalla prigione materiale, che non le permette di essere ciò che è diventata qui, sulla Terra.

Non sto parlando di cercare risultati, ma di sapere come crescere e servire meglio il Piano di Dio; perché il Padre Celeste ha bisogno che i Suoi figli siano svegli e rinuncino all'illusione e ai piaceri della vita materiale.

Così, sapendo chi sei e mettendoti al servizio, non temerai la morte perché saprai che lo spirito non muore, ma si reintegra nella dinamica vita universale.

Sii paziente, ma sii anche umile. Persevera ogni giorno nell'ardente aspirazione che la tua coscienza si eleva per espandersi, solo per diventare più consapevole, responsabile e arreso alla Vita Più Grande.

Hai il Mio sostegno e la Mia benedizione per iniziare quel sacro sentiero verso il ritorno all'Esistenza Più Grande.

Avanti!

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

L’amore affronta un’ardua battaglia contro l’indifferenza. Mentre solo alcuni cuori diventano sensibili, la maggioranza diventa indifferente e l’ignoranza li abbraccia.

L’amore tenta di riscattare la coscienza di coloro che omettono la verità, per condurli così al risveglio della coscienza. D’altro lato, l’indifferenza è come un veleno impercettibile che permea la mente umana e la allontana dalla realtà.

È una lotta senza fine, ma tutto dipenderà dallo stato di coscienza in cui l’essere umano deciderà rimanere.

In questa battaglia sottile tutto è permesso, e ancor più i cuori dovranno fare uno sforzo interiore per sensibilizzarsi e non rimanere intrappolati dall’indifferenza che acceca la coscienza umana.

Questa lotta definirà il prossimo ciclo, se l’umanità evolverà o si fermerà. Tutti gli strumenti e gli avvertimenti sono stati già dati.

Molti penseranno che la Grazia Divina avrebbe continuato a nutrire le persone senza che loro facessero il minimo sforzo. Ma il tempo e la risposta è adesso. Così si compirà  di nuovo quello che una volta disse Mio Figlio: “mediante i vostri frutti vi conosceranno”.

Permettete che l’arroganza, la superbia e la mancanza di umiltà svaniscano nelle vostre coscienze affinché, quando verrà il grande giorno, nulla vi sorprenda.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli: 

Il tempo della purificazione di ogni anima, di ogni coscienza, si riferisce al momento della liberazione cosciente da molte esperienze spirituali passate, quelle che hanno compromesso il cammino e l'evoluzione nei gradi dell'amore.

Per questo motivo, sbarazzarsi delle storie precedenti significa aprirsi senza paura e lasciarsi alle spalle qualsiasi resistenza che possa interferire.

Questo è il momento di fare una sintesi della vita per chiudere molte porte interiori che vi conducono solo a stati coscienti di sofferenza e dolore.

Il tempo della purificazione serve per potersi muovere verso una nuova fase, che metterà ogni coscienza in un altro gradino di risveglio e di redenzione.

Solo che al momento di conoscere la realtà,  per ognuno è come affrontare qualcosa che sembrerebbe non avere soluzione. Ma attraverso la Grazia e la Misericordia, le coscienze possono guarire il passato, incoraggiandole a fare più passi nell'amore e nella compassione.

Seguendo i passi della Gerarchia, le anime raggiungeranno la pace sapendo di essere già in un'altra scuola. 

Vi ringrazio per aver risposto alla mia chiamata!

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto a Bahía López, Bariloche, Río Negro, Argentina, trasmesso da María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Non incolpare mai la tua coscienza quando trova la verità sulla tua realtà e la tua condizione, anche la realtà o la situazione dell'altro.

Tutto ciò che si rivela e viene alla luce fa parte della liberazione degli esseri da tutte le antiche catene che imprigionano la coscienza.

Conoscere se stessi e gli altri fa parte dell'apprendimento dell'Amore-Saggezza e dell'applicazione di quella Legge.

Conoscere se stessi, chi si è veramente, liberarsi da fantasie, illusioni e delusioni, è come guardarsi allo specchio per sapere che è arrivato il momento della redenzione.

Per questa ragione, nessuno può sentirsi in colpa o intimidito quando viene a conoscenza di realtà sconosciute. È il modo per poter vivere con trasparenza la via dell'evoluzione e non la via della condanna.

Amore-Saggezza è un grande mistero. Chi riuscirà ad accedere a questo mistero non solo imparerà, ma si libererà anche, perché è amando che si raggiunge la pace.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, da Cristo Gesù Glorificato, trasmesso nel Centro Mariano di Aurora, Paysandu, Uruguay, al veggente frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús.

Terza serie di Poesie
Quarta Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Signore,
che la mia anima sia capace
di ottenere trasparenza
nella consacrazione.

Che non mi stanchi
di fare i passi verso Te, Signore mío,
affinchè vada abbandonando
tutto quello che una ed un'altra volta
mi separa da Te.
Fammi, Signore,
spogliato dame stesso.

Possa la Tua sensazione di amore
e di Misericordia per il prossimo
essere il mio sentimento d'amore
e di misericordia per gli altri.

Liberami dalle catene pesanti
queste mi fanno retrocedere
ed esse non mi permettono di andare avanti.

Libera, Signore, il mio cuore
da ogni male, tradimento e disprezzo.

Che io possa isostenermi in Te
in modo che io possa rappresentarti
sulla superficie della Terra.

Caro Gesù,
fammi vedere tutto oltre
proprio come è veramente.

Fammi capire il mio simile,
proprio come Tu hai capito ed accettato
chi Ti ha respinto, Ti ha martirizzato ed umiliato
ai piedi della Croce.

Aiutami, Signore,
a vivere l'amore incondizionale
e Cristo.

Aiutami a trasferire
gli strati delle apparenze
e che possa vederTi
in ogni cuore umano.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi mensili
Messaggio per l'Apparizione Straordinaria del giorno 8 luglio 2018, ricevuto nella città di Bad Vöslau, Austria, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, alla veggente Suor Lucía de Jesús

Che il Mio Cuore di Pace sia la guida che vi conduce a Cristo

Figli Miei,

Vengo in un tempo di caos, di ignoranza e di indifferenza verso Dio, verso il Suo Piano e la Sua Verità, per aprire gli occhi di una generazione che si sta perdendo nelle ferite e nelle memorie del passato.

Vengo per rivelarvi un Proposito Divino, che cancella per sempre dalle vostre coscienze gli ostacoli che vi separano da Dio.

E questo stesso Proposito non solo vi rivela  ciò che il Cuore del Padre vi offre ma soprattutto, figli, vi avvicina alla Verità del Cuore di Dio; quella Verità che è rimasta nascosta durante tutta l'evoluzione umana e che ora deve rivelarsi.

Vengo come la Madre del Mondo, come la vostra Madre Universale, affinché comprendiate che non solo l'eternità dopo questa vita è piena di misteri, ma la vita in sé custodisce segreti che non sono ancora stati rivelati, custodisce verità che stanno cominciando ad emergere in questo tempo, come un'ultima opportunità di risveglio per le anime.

Il Mio Cuore non vi offre altro che il risveglio per il cammino della preghiera, della dedizione, del servizio e del sacrificio.

Ma è questo stesso cammino che aprirà nelle vostre vite le porte al nuovo e porterà finalmente il significato che le vostre anime speravano di conoscere dell'esistenza della vita sulla Terra.

Potete già sentire e percepire la propria ignoranza, non solo circa l'Universo e la Creazione, ma anche circa voi stessi.

E ciò che vengo a fare in questi tempi, figli Miei, è aprire i vostri occhi mediante la potenza della preghiera affinché, trasformati sotto lo spirito dell'umiltà, possiate entrare nella verità che abita dentro di voi, un universo vasto e ampio come quello che vedete in una notte stellata nel cielo della Terra.

Come l'immensità del cielo, come l'infinità delle stelle, così è anche dentro ciascuno dei Miei figli, perché Colui che vi creò, a Sua immagine e somiglianza, è infinito e sconosciuto.

La somiglianza a Dio non si limita all'aspetto dell'uomo. La somiglianza a Dio si custodisce in un mistero profondo che abita nei vostri cuori e che custodisce in sé il vero motivo per cui Dio creò questa umanità.

Ogni essere di questa Terra, figli Miei, è un potenziale rinnovatore della Coscienza Divina.

Dalle vostre più profonde e sincere esperienze d'amore il Creatore desume il Proprio rinnovamento, la ricreazione della Sua Creazione Divina.

So che questo è un mistero quasi incomprensibile per le creature della Terra, ma è anche grande la cecità e l'ignoranza dell'umanità.

Per addentrarvi nei Misteri celesti, dovete avere un cuore umile e semplice, e  la vostra Madre Celeste vi concede questo cuore mediante la preghiera che vi trasforma dentro e fuori, che trasforma le vostre vite, e, di conseguenza, la vita sulla Terra.

Vengo come vostra Madre Divina per condurvi per mano ad un Proposito superiore.

Voglio, figli Miei, che in quest'ultimo tempo di risveglio non solo conosciate Cristo, ma siate in Cristo ciò che Dio ha pensato per le vostre vite e per questo mondo.

Siete ancora in tempo per trasformare questo pianeta in un pianeta sacro, per costruire e abitare le isole della salvezza, che serviranno come inizio del nuovo quando verrà il tempo.

Ma questo, figli amati, comincia nel piccolo e nel vero. Comincia con il Rosario nelle vostre mani e il Cuore in Dio; comincia con il servizio sincero e il vero interesse al fatto che anche i vostri fratelli ricevano il meglio; comincia ascoltando le Parole di Dio attraverso i Suoi Messaggeri e seguendo e vivendo quelle Parole, perché, quando meno ve lo aspettate, queste saranno vive e consolidate nel vostro mondo interiore.

Ed è lì che tutti gli occhi che vi guarderanno troveranno un esempio, e tutti i cuori che vi sentiranno sentiranno Dio, perché saranno chiamati Suoi strumenti, Suoi compagni.

Oggi vi rivelo un cammino e vi offro le Mie Mani, affinché Mi permettiate di condurvi al nuovo, all'eterno e insondabile Cuore di Cristo.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata e per aver seguito i Miei passi di Madre e Pellegrina.

Le anime che si risvegliano sono in giubilo, e il pianeta sente sollievo nel  cuore.

Tutto questo si fa attraverso lo sforzo di ciascuno dei Miei figli.

Io vi benedico,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto