Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

Abbiate fede e non dubitate mai, perché i Sacri Piani di Mio Figlio non potranno mai essere interrotti; però quando succede qualcosa di simile è segno che il Piano è vicino, molto vicino a concretizzarsi.

Apprendete da Mio Figlio che, insieme ai Suoi apostoli, davanti alla tempesta, la barca sembrava che stesse per naufragare e Mio Figlio, attraverso la mansuetudine e la pace del Suo Sacratissimo Cuore, diede l'ordine che i venti e il mare si fermassero.

Non perdete l'animo e che ogni apprendimento sia un nuovo impulso alla crescita.

Se Mio Figlio vi invia nel Suo Sacro Nome, sia lodato il Signore!, perché le porte e i cuori si apriranno nell'ora certa e tutti voi potrete essere testimoni di questo.

Cari figli, questo è il cammino dell'apostolato.

Questo è il cammino del servitore che non dubita mai davanti alle difficoltà e nemmeno si affligge davanti alle avversità perché, prima di tutto, crede in Cristo e nella Sua Volontà.

Questo è il cammino degli apostoli, di quelli che non retrocedono, ma che avanzano; degli apostoli che sono pronti a rispondere e a servire al Signore dell'Universo; perché nel cuore degli apostoli di Cristo c'è prima la fiducia che sradica il dubbio e la mediocrità.

Figli Miei, Mio Figlio vi consegnò lo Spirito Santo e con il Suo Spirito vi benedisse tutti, perché Egli sapeva che i Suoi compagni sarebbero andati all'incontro delle pecore innocenti tra i lupi feroci.

Vedetevi sotto i Raggi del Cuore di Gesù. Lì non succederà mai qualcosa di contrario alla Sua Divina Volontà.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Quando non hai quiete interiore, cerca di tornare alla pace del cuore, in modo che ogni apprendimento che vivi possa servire alla crescita e alla bontà del tuo essere.

So che l'essere umano non riesce a capire il motivo di alcune esperienze dolorose. Ma devi sapere che ci sono cause e condizioni che generano queste esperienze come risultato.

In questo momento, devi capire con chiarezza le cause e le conseguenze affinché tutto ciò che porti avanti sia di beneficio per il tuo essere, all'interno dei valori del bene comune, della giustizia e, soprattutto, dell'amore.

Riconoscere le radici delle cause e delle conseguenze che tu stesso puoi generare, per la tua vita materiale e spirituale, ti aiuterà ad uscire dall'ignoranza e dall'incapacità permanente di comprendere o di accettare le esperienze.

Il reale cammino di trasformazione significa vedere oltre te stesso, comprendere il tuo prossimo, cercare la bellezza delle differenze che possono esistere tra gli esseri umani.

Infine, è necessario non smettere di cercare la verità, e la verità si trova nell' autoconoscenza  e nel vedere, in ogni momento, tutto il bene che si può apprendere. Così ti libererai dalla sofferenza.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
Messaggio giornaliero ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da San Giuseppe alla veggente Sorella Lucía de Jesús

Benedetti coloro che, nonostante tutti i doni ricevuti, si lasciano plasmare e correggere dalle Mani di Dio.

Benedetti coloro che non cessano mai di essere apprendisti, coloro che non perdono mai l'opportunità di osservare, apprendere e crescere, diventando ogni giorno più rappresentativi del bene e della pace nel mondo.

Benedetti coloro che insegnano con l'esempio e che dalle loro bocche escono sagge parole che amano e correggono con amore ciò che sarebbe fuori dal cammino e dal Proposito di Dio.

Benedetti coloro che cercano l'umiltà, coloro che lavorano per far crescere gli altri, coloro che amano i passi fatti e le opportunità ricevute dai loro fratelli.

Benedetti coloro che osservano le mancanze degli altri con compassione e che non affermano e riaffermano l'errore del prossimo per giustificare i propri errori e sentirsi meglio degli altri.

Benedetti coloro che sanno silenziare per portare la pace, ma che non chiudono la loro bocca per condannare con il pensiero, ma che chiudono la bocca per aprire il cuore e, in pensiero, pregare e attrarre la Misericordia.

Benedetti coloro che sono trasparenti davanti a Dio e al prossimo, coloro che si liberano delle loro catene attraverso la confessione a Cristo, coloro che non temono di vedersi imperfetti, fragili e piccoli agli occhi del mondo.

Benedetti coloro che, nonostante tutto, credono e cercano il Regno di Dio nel proprio interiore, coloro che non negano la loro condizione umana, ma che la riconoscono come un passaggio verso qualcosa di maggiore.

Benedetti coloro che cercano il sacro nella vita sulla Terra, coloro che non si accontentano delle energie del mondo e che camminano solamente verso il Cuore di Dio.

Benedetti coloro che credono nelle sfere celesti, nella vita universale e superiore, coloro che sanno solo una piccola parte di una vita immensa e sconosciuta.

Benedetti coloro che si riconoscono sempre ignoranti, ma che non rimangono lì, coloro che si aprono perché, nella loro ignoranza, Dio effonda sapienza, e coloro che sono sempre disposti ad entrare nell'Infinito, per il semplice fatto di conoscersi come parte di esso.

Benedetti coloro che amano dal cuore, perché il proprio amore mostrerà loro il cammino.

Benedetti coloro che aspirano ad essere benedetti e che si sforzano per questo, avendo come unica aspirazione compiere la Volontà e il Piano di Dio. I vostri sforzi saranno ricompensati con la perfetta unione con il Creatore.

Avete la Mia benedizione per questo.

San Giuseppe Castissimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Caro figlio:

Cerca con sforzo di non perdere la pace, perché la pace ti aiuterà ad accettare e a comprendere gli insegnamenti della vita.

Pratica la pace perché essa ti possa ispirare e ti mostri il cammino della mansuetudine.

Mio Figlio espresse la Pace nel momento di maggiore tribolazione e abbandono. Se Lui non l'avesse fatto, molto probabilmente non sarebbe riuscito a compiere la Sua missione che il Padre gli aveva consegnato.

La pace è tutto, dall'inizio alla fine.

Essa ti farà vedere le situazioni più difficili cosi come le più importanti opportunità per la trascendenza e l'elevazione del tuo essere.

Lascia che la pace si approfondisca dentro te, con la fede che tutto è per il bene e per la crescita interiore della tua coscienza

Così, quando tutti giorni affronti nuove sfide, saprai che li starà la pace, quella che ti darà fiducia e sosterrà nei momenti culminanti della vita.

Oggi torno a lasciarti la Mia Pace cosicché, attraverso di essa, tu possa fare il primo passo.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi mensili
Messaggio per l'Apparizione straordinaria nella città di Augusta, Germania, tramesso da Maria, Rosa della Pace e Signora di Schönstatt, al Veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Il Mio Cuore, oggi, illumina in modo speciale la Germania e le sue nazioni sorelle affinché le anime ricevano la consolazione e la guarigione spirituale di cui hanno bisogno per compiere una nuova tappa, un nuovo tempo che sarà pieno di apprendimenti e momenti d'amore.

Come Signora di Schönstatt, Mi presento nuovamente a voi affinché, in ogni Mio figlio, possa essere riconfermata la filiazione spirituale con la vostra Madre Celeste.

Con gioia, vostra Madre e Regina di Schönstatt torna in Germania, ma questa volta la Vostra Madre Divina  aprirà le porte celesti affinché il Figlio diletto possa lavorare e agire spiritualmente in una zona della Germania dove la Misericordia di Dio non è ancora arrivata e che il Figlio Divino porterà con Sé per liberare i cuori e guarire le anime  malate nello spirito.

È così, figli Miei della Germania, che la Gerarchia Spirituale, potendo lavorare con tre città in Germania: Monaco, Francoforte e Berlino, potrà amplificare l'effetto positivo del Suo scopo nei piani interni, e tutto questo è possibile per l'adesione di alcuni Miei figli dalla Germania, dalla Svizzera e dall'Austria, che negli ultimi tempi e dopo la Mia ultima visita hanno risposto alla Mia chiamata.

Per questa ragione oggi non solo vi invito a rinnovarvi nella presenza dell'Amore della vostra Madre Celeste, ma anche ad aprire di più i vostri cuori a tutti coloro che, a partire  da questo ciclo, devono arrivare a far parte degli eserciti della preghiera.

Questo è un giorno speciale perché, ancora una volta, l'Amore del Mio Cuore materno trionferà in Germania, e fino al prossimo anno si manifesteranno nuovi frutti per continuare ad approfondire l'Opera Redentrice di Mio Figlio.

Ringrazio profondamente per la risposta, l'adesione e l'accoglienza di ogni Mio figlio che oggi si riunisce qui per essere davanti alla Madre di Dio per pregare e condividere un momento di elevazione della coscienza, affinché la coscienza dell'umanità possa essere elevata e sostenuta dalla devota preghiera di tutti.

Vi lascio la Mia benedizione di Madre e vi dichiaro il Mio Amore per il vostro paese.

Che la Signora di Schönstatt continui ad essere per voi fonte di riverenza, devozione ed ammirazione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace e Signora di Schönstatt

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto a Bahía López, Bariloche, Río Negro, Argentina, trasmesso da María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Non incolpare mai la tua coscienza quando trova la verità sulla tua realtà e la tua condizione, anche la realtà o la situazione dell'altro.

Tutto ciò che si rivela e viene alla luce fa parte della liberazione degli esseri da tutte le antiche catene che imprigionano la coscienza.

Conoscere se stessi e gli altri fa parte dell'apprendimento dell'Amore-Saggezza e dell'applicazione di quella Legge.

Conoscere se stessi, chi si è veramente, liberarsi da fantasie, illusioni e delusioni, è come guardarsi allo specchio per sapere che è arrivato il momento della redenzione.

Per questa ragione, nessuno può sentirsi in colpa o intimidito quando viene a conoscenza di realtà sconosciute. È il modo per poter vivere con trasparenza la via dell'evoluzione e non la via della condanna.

Amore-Saggezza è un grande mistero. Chi riuscirà ad accedere a questo mistero non solo imparerà, ma si libererà anche, perché è amando che si raggiunge la pace.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI FLORIANOPOLIS, SC, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Padri della Terra:

Come la Vostra Madre e Guida del Cielo, curo di tutti i dettagli dallo stesso modo che curo e proteggo ogni anima.

ConsegnateMi i vostri figli che Io li curerò così come ne lo faccio con voi tutto il tempo quando stiate in preghiera con Me.

Confidate a Me i vostri figli della Terra affinché pure loro qualche giorno attingano lo svegliare e la redenzione.

La Mia maternità accompagna con un dolce sguardo ai vostri figli, che per voi ne sono l'esperienza viva dell'amore, della compassione e della comprensione.

Padri amati, Dio vi ha dato un apprendistato, un'esperienza attraverso della nascita dei vostri figli; esperienza che in questa vita, e in questo momento del pianeta, vi ha portato molte volte a supportare, ad amare, a capire e, specialmente, a perdonare.

Ogni uno di voi, padri della Terra, avete dovuto imparare a rinunziare, ad accettare le decisioni dei vostri figli e delle loro famiglie.

La preghiera del cuore vi porterà a capire le decisioni della vita e quelle dei vostri figli, così come Io ne capisco le vostre e le accetto in profonda maternità.

Non aspettiate il realizzare nei vostri figli i sonni di questo mondo, aspirate a che loro stiano nelle Mie braccia di Madre dallo stesso modo che voi e le vostre famiglie lo siate, sopratutto quando loro sono lontani dei vostri esseri amati.

Tutti siate anime in redenzione ed in trasformazione, però la Mia sacra maternità vi concede tutte le Grazie. Perciò oggi vi invito a che collochiate nelle Mie braccia ai vostri figli così come voi a molte volte lo state, così nei momenti di felicità interiore come in essi di dolore.

Sapete, Miei amati padri della Terra, che voi ed i vostri figli appartenete a Dio e che qualche giorno tornerete a Dio nonostante di ciò che viviate in questo mondo.

Io vi preparo affinché consegnate ai vostri figli alla Volontà di Dio dallo stesso modo che Io consegnai Gesù, in fiducia, al Padre Celestiale.

Vi animo a crescere interiormente.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Colei che vi accompagna,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DE FIGUEIRA, MG, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Io vi consegno la Mia Pace e vi do la Pace di Dio.

Il tempo della vostra resistenza finirà affinchè finalmente possa sorgere il vero essere e la vera coscienza. Seguite pregando di cuore, invocando al Padre Celestiale e chiedendo a Lui per la vostra resa; così, quando l’anima si umili e si riconosca come la più piccola fra tutte, potrete dare i passi.

Figli, Io vi do a conoscere l’essenza dell’umilità della Vostra Madre Celeste. Perciò, arrivò l’ora: imitate Mi! Come lo hanno fatto gli apostoli nel passato. Non cercate di forzare la vostra umilità, quindi lei non nasce della confontazione neanche della lotta costante. L’umilità spunta della stessa forma che un sorgente, il cui dà da bere a tutti un’acqua pura e fresca.

Cari bambini, che la diligenza e lo sforzo di cercare la santa umilità mai finissero; pregate di cuore e chiedete apertamente a Mio Figlio che vi trasfigure. Di questa maniera, se molte anime fossero umili, davanti al tempo critico che oggi viviate, molte di più saranno le possibilità di che la Misericordia Divina sia versata ampiamente su quelli che condannano vite intere e popoli interi.

Siate portatori e cercatori di quella umilità figli Miei; il vostro primo passo sarà riconoscersi come il minore fra tutti, ma anche come il più pronto e disponibile per servire, senza distinzioni ne riconoscimenti.

La scienza della Divina Umilità ha come fondamento la fede e la perseveranza nel momento di trascendere gli ostacoli, le cadute e anche le proprie delusioni dell’essere. L’umilità si gesta attraverso della verità, dello spogliamento dei propri principi e idee, quelle che alimenta il Mio avversario.

La scuola dell’umilitàè il primo camino per i nuovi apostoli di Mio Figlio ed è Gesucristo, colui che sempre vi ricorderà che la santa umilità ha come principio fondamentale l’autorinunzia, la dimenticanza delle preferenze e delle necessità.

Guardando i vosri cuori, la vostra Madre Celeste vi invita tutti a meditare in questo messaggio; sembra che l’umilità non fosse la scuola di tutti bensì l’apprendistato di alcuni pochi.

Veramente vi dico, Miei figli, che se non esistesse il lavoro permanente con la santa umilità il mondo, e principalmente l’umanità, non potrà ricuperare l’innocenza che ha perso.

Perciò figli, siate bravi e compiete con la parte che vi corrisponde. Il Progetto di Dio ha bisogno degli imperfetti affinchè pronto si convertano in essenza di umilità per il mondo. Così, Mio Amato Figlio troverà un posto dove poter riposare il Suo stanco e fatigato Cuore di tanto lavorare per questa umanità.

La chiave principale per vivere l’umilità è la pace, senza pace non si può essere umile. La Vostra Madre Celeste vi vuole vedere così ben allenati, affinchè quando arrive il grande momento di fronteggiare la redenzione del Mio avversario, nessuno dei Miei amati figli ritenga nel suo interiore niente che vi allontane di Dio, come è stato in questa umanità durante gli ultimi due mila anni.

Se esistessero cuori umili, la vostra umanità potrebbe tornarsi riscatabile ed un tempo maggiore di pace arriverà per tutti.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi vuole vedere umile e gioiosi,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto