Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Núcleo-Sagrado Céu, a Belo Horizonte, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Mi rallegra rincontrarMi con i Miei fedeli e amati figli, in questo Sacro Cielo blu, dove molte esperienze sono state vissute da voi, Miei figli. Notti oscure sono state attraversate, momenti di allegria sono stati vissuti e condivisi e, oggi, siete qui con Me, in fedeltà e in amore.

Vorrei che sapeste che i tempi che verranno non saranno buoni, però se le anime si pentono di cuore e si consegnano con fede all'Immacolato Cuore, tutto si potrebbe evitare.

Ora, che i vostri piedi sono stanchi di questa traiettoria e di questo cammino, rinnovatevi.

Io sono qui e Sono la vostra Madre, la Madre che non vi abbandonerà mai, la Madre che sempre vi riceverà e vi consegnerà la Pace di cui il mondo intero tanto necessita.

Rallegratevi, perché sono qui per concedervi ancora una volta le Mie Grazie, per garantirvi il Perdono di Dio e il rinnovamento delle vostre vite in questo ciclo definitivo, nel quale lo sforzo sarà la grande chiave maestra tra tutte le chiavi; la chiave che aprirà la porta per la discesa della Misericordia di Dio.

Per questo, figli Miei, che le vostre menti si espandano, che i vostri cuori si aprano molto più di quanto siano aperti, affinché le coscienze che si sono autoconvocate possano arrivare qui, come è previsto nell'Aspirazione del Padre Eterno.

Tutto ciò che avete appreso, attraverso i tempi, è stato per questo momento, figli Miei, per questa ora definitiva, in cui dovete apprendere a camminare nel sacrificio per amore di Dio e per amore di Mio Figlio; perché Egli non vi consegnerà mai una croce così pesante da non poterla portare da sé stessi.

Egli vi consegnerà la croce della liberazione e della redenzione, così come la caricò coraggiosamente molto tempo fa, per ognuno di voi. Perciò, continuate a partecipare a questa fedeltà a Dio e al Mio Cuore Immacolato.

Ringrazio da sempre, il canale offerto in questo luogo, per la Veglia e l'Adorazione.

Figli Miei, è ora di ricostruire le basi spirituali di questa umanità, attraverso quell'importante esercizio di Adorazione al Corpo Eucaristico di Mio Figlio, perché mentre ciò non succede voi sapete che le anime si perdono e si perdono; e il Mio desiderio è di portare tutti verso Dio, non solo quelli che voi non conoscete, ma anche le vostre famiglie, i vostri esseri cari, tutti coloro che sono vicini alle vostre vite.

Tutti necessitano conoscere la Misericordia di Dio. E quel Mistero si rivelò e fu consegnato sulla Croce attraverso il Sangue versato di Mio Figlio, in ogni goccia che Egli versò per il mondo.

Oggi, per questo rinnovamento, le Mie Grazie vi portano i Codici del Sangue di Cristo affinché, dopo il vissuto in questi ultimi anni, le vostre coscienze possano sentirsi curate e rinnovate, possano assumere con maturità ed entusiasmo la croce che Mio figlio vi consegna, per amore dell'umanità e del pianeta.

E fin d'ora, figli Miei, la vostra Madre Celeste sa già, tutto quello che voi farete per poter riceverMi il prossimo 13 ottobre, perché voi avete già appreso a servire e a donarvi.

Voglio che, ai piedi del Mio Altare, che eleverete in offerta al Mio Immacolato Cuore, non solo ci siano i fiori che Mi collocate sempre ai piedi, ma che le vostre vite, in questi prossimi giorni e nei tempi che verranno, siano quei bei fiori della conversione, del perdono, dell'amore e della redenzione, che Io potrò raccogliere con le Mie proprie Mani per consegnarli a Dio e confermare che il Piano di Mio figlio in questo mondo è possibile.

Oggi, abbraccio con il Mio Manto tutti coloro che lo necessitano. Oggi, colloco sul Mio Petto tutti coloro che necessitano sentire il pulsare del Mio Cuore, affinché ricordino che la Madre Consolatrice e Corredentrice è sempre qui presente, in Spirito e in Divinità.

Rallegratevi, perché la fine della cattività arriverà non solo per voi, ma anche per il mondo intero; perché quando Mio Figlio ritornerà, Egli rinnoverà tutto e lo trasformerà per i meriti raggiunti nella Sua Passione, Morte e Risurrezione.

Che questo giorno, le vostre anime risuscitino in spirito sotto l'Amore di Dio, sotto la Presenza della Madre dello Spirito Santo e offrano a Dio il meglio che possono dargli, per quanto piccolo possa sembrare che sia vero e sincero; perché è nel più piccolo e non nel grande, dove Dio opera, attraverso le anime e i cuori aperti al Suo Amore Consolatore.

E così, come ho fatto in questi ultimi giorni, in queste ultime settimane, in questo speciale Pellegrinaggio di incontro con i Miei cari figli, tornerò ad offrirvi il Sacramento dell'Unzione, affinché il segno della Croce di Emmanuel vi santifichi, vi protegga, vi sani e vi accompagni in questa nuova tappa di rinnovamento e di rifondazione delle basi del Proposito di questo Nucleo e di questo punto di Luce Spirituale in questa parte del pianeta.

Figli, non abbiate paura della croce, Io sono qui e Sono vostra Madre, la Madre di tutta l'umanità e del pianeta. Ricordate che qui Io incontro la forza interiore in quelli che adorano, pregano, vigilano e servono Dio.

Non solo il Mio figlio cerca un luogo dove riposare e ripararsi, la vostra Madre Celeste cerca anche questo luogo nei cuori che servono l'Opera di Dio su questo pianeta.

Collocate ai Miei Piedi le vostre intenzioni nel silenzio del cuore, che Io le porterò a Dio.

Pregate e non smettete di farlo, per la vostra protezione e la protezione delle vostre famiglie. Unitevi a Dio attraverso la preghiera.

Facciamo l'offerta a Dio, dal più profondo del Mio Cuore, in questo momento.

Padre Celeste, 
che tutti conduci,
accetta la nostra offerta di consegna a Te.
Guidaci, nel Cammino dell'Amore,
affinché la Tua Volontà sia fatta.
Amen

Ed ora, andiamo ai piedi dell'Altare di Cristo, voi come Suoi compagni e apostoli, e offriamo non solo il pane e il vino affinché si convertano nel Corpo e nel Sangue di Cristo, ma offrite anche i vostri cuori, affinché questo rinnovamento arrivi alle vostre vite e alle vostre famiglie, attraverso la benedizione dello Spirito Santo.

State in pace.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesú

Cari figli:

In questo amato giorno, nel quale ancora una volta discende la Luce e la Misericordia di Mio Figlio, Io vi invito a rinnovarvi nel Sacramento della Riconciliazione; affinché tutti i figli, che non si riconciliano ne chiedono perdono, abbiano la Grazia di risvegliarsi al vero pentimento e penitenza.

In questo modo, amati figli, esisteranno meritate ragioni perché l'umanità sia assolta da tutte le sue colpe, da tutti gli errori commessi.

Che, con la forza e la potenza della preghiera misericordiosa, i Miei eserciti oranti non si stanchino mai di chiedere Pietà e Misericordia; perché la maggioranza, che non chiede Pietà né Misericordia, finisce per condannarsi alla perdizione spirituale. 

Desidero che tutti gli oranti della Terra si aggrappino e si uniscano continuamente alla potenza della Misericordia di Mio Figlio. Così, non solo saranno uniti al Cuore redentore di Cristo, ma manterranno anche le porte aperte dei Cieli affinché i santi angeli del Signore intervengano in tutte le cause che sembrano impossibili.

Cari figli, continuate a costruire, dentro di voi, la fortezza della preghiera del cuore. Vi chiedo, qualunque cosa accada, di non smettere di pregare.

Che il cuore specchio di ogni figlio Mio, rifletta nel mondo l'amore e la pace necessari per questi tempi di tribolazione.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Eías del Sagrado Corazón de jesús

Cari Figli:

Questo è il tempo degli apostoli di Mio Figlio, è il tempo della loro maturità, è il tempo della loro azione per il compimento della Volontà di Cristo.

Gli apostoli di Mio Figlio sono quelli che prepareranno il Suo arrivo nel momento più culminante dell'umanità.

Siate apostoli determinati, aperti ad affrontare le sfide di questi tempi.

Io, come Madre degli Apostoli, vi invito a salire un ulteriore gradino su questa scala che vi porterà ad assumere le responsabilità che Mio Figlio si aspetta che ciascuno di voi possa  assumere.

Figli, non parlo di una responsabilità materiale, ma di un impegno spirituale con Mio Figlio per aiutarlo a portare la pesante croce di questo tempo, perché il peso della croce è maggiore di chi, di cuore, è disponibile a portarla insieme a Cristo, vostro Maestro e Signore.

Possano gli apostoli di Mio Figlio essere confermati in questo momento ma anche definiti.

Ci sono molti bisogni, ma uno di questi, il più importante, è il bisogno delle anime di ricevere amore e perdono.

Possano gli apostoli degli ultimi tempi aprirsi per assumere ciò che non corrisponde a loro. Possano farlo come atto di Amore e di Misericordia, affinché ogni apostolo di Cristo scopra dentro di sé l'universo dell'Amore di Dio, affinché il mistero dell'abbandono assoluto di Mio Figlio possa essere rivelato al mondo intero.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi mensili
MESSAGGIO PER L'APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI PALERMO, SICILIA, ITALIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli,

In questo giorno speciale in cui i pellegrini e i devoti del mondo ricordano la prima apparizione a Fatima della Divina Signora, allo stesso modo, da oggi e per sempre, figli Miei di Sicilia, ricordate questa amorosa visita della vostra Madre Celeste nel sud d’Italia.

Per amore e immensa Misericordia, figli Miei, sono arrivata attraverso il gruppo di pellegrinaggio fino alla Sicilia affinché questo popolo raggiunga la Pietà di Dio e il Perdono del Figlio Mio Gesù Cristo, sapendo che il vostro popolo è stato testimone, e continua a esserlo, di avvenimenti della vita sociale e umana che non rispettano i Comandamenti di Dio, anche all’interno della Chiesa.

Per questo, figli Miei, come Madre della Grazia mi avvicino a voi perché sentiate il Mio Amore materno e ascoltiate attentamente le Mie parole, per percepire che questo incontro di oggi è unico e che dipenderà da tutti i Miei figli della Sicilia che lo stesso possa nuovamente ripetersi.

Tutti voi, figli di Sicilia, sapete bene di avere molto bisogno di amore, di perdono e soprattutto di penitenza. Perché attraverso l’esercizio di questi Attributi nella vita quotidiana, voi raggiungerete la Grazia Divina, affinché attraverso il cammino della conversione possiate diventare degni figli di Dio.

In questo tempo, figli, tutto è possibile. Se i vostri sforzi e l’interesse a cambiare le vostre abitudini e modi di vita saranno veri e non apparenti, dimostreranno all’Universo che questo urgente cambiamento della coscienza avverrà e che, amorosamente, sarete protetti dalle Braccia di Dio.

Sono venuta fin qui, in Sicilia, perché la vita che oggi state vivendo possa cambiare, e perché i vostri cuori pentiti possano essere toccati dalla divina Misericordia di Dio.

Come Madre mi presento, come in altri posti del mondo, per darvi un avvertimento. E questo avvertimento è che siete ancora in tempo per poter realizzare questo cambiamento di vita e di coscienza, affinché non solo voi, figli Miei, siate permeati dai Divini Attributi, ma anche le vostre famiglie e i vostri conoscenti siano aiutati dall’Amore di Dio.

Questo cambiamento che oggi vi chiedo, come Madre, non è un cambiamento religioso né si riferisce a una conversione rispetto a qualche istituzione. Io vi parlo, figli, del cambiamento del modo di vita che da decenni portate avanti e so che capirete di cosa sto parlando.

Voi, figli Miei, dovete vivere un cambiamento spirituale e intimo, fra voi e Dio, affinché le porte della redenzione non si chiudano prima del tempo.

Figli di Sicilia, vivendo la vostra conversione, vivrete la vostra attesa redenzione e Mio Figlio vi terrà presenti affinché, redenti e perdonati, possiate far parte del Suo gregge di Amore e di Luce.

Vi chiedo di ascoltare il Mio appello, di sentire il Mio Cuore. Vengo verso di voi come una Madre che vi ama e che spera di vedervi immersi nella Luce e nel Bene.

Grazie per aver risposto al Mio appello!

Vi benedice,

La vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Florianópolis, Santa Catarina, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Usate gli impulsi spirituali e interiori che il Mio Amato Figlio lascerà per ciascuno di voi; e che questi stessi impulsi che saranno unici, vi aiutino in queste nuove date per il Natale ad esercitare e a manifestare profondi atti di riconciliazione, amore e perdono tra voi e i vostri fratelli.

Eseguendo consapevolmente queste azioni, creerete la condizione affinché le porte della Divina Misericordia si aprano anche per i vostri fratelli e per i vostri cari.

Quindi, tutto si realizzerà e non si sentirà quel vuoto interiore e quel senso di abbandono o dimenticanza che le persone vivono durante queste date, che definiscono nuovi stadi per tutti.

Possa lo spirito di riconciliazione, amore, perdono e fede risvegliarsi in questa Natività, in modo che le anime possano essere liberate da ogni sentimento di colpa e sofferenza.

Offrite le vostre preghiere a Dio in modo che lo spirito di unità e di amore possa essere ripreso nelle famiglie più dimenticate del mondo.

In modo semplice, vi porto la possibilità di approfondire gli atti di amore e di pace.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Florianópolis, Santa Catarina, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Non affermare nella tua vita l'imperfetto che tu sei, ma piuttosto credi in ciò che tu essenzialmente sei; perché tu sai che vieni da una Fonte Primordiale che facendoti sorgere come uno spirito, ti ha inviato nell'Universo per apprendere ad amare e a perdonare.

Concentra la tua coscienza in tutto ciò che il Padre ha depositato nel profondo del tuo essere e, da lì, permetti che l'impulso della tua essenza ti faccia ricordare chi sei e da dove vieni, in modo che, una volta per tutte, puoi redimere il passato e dissolvere tutte le sequele del dolore interiore.

Rallegrati, perché essendo davanti alla Madre dell'Altissimo la tua coscienza interiore sarà purificata e tutto sarà trasfigurato.

Abbi fede che un giorno sarai degno della Grazia di Dio, perché, in verità, la Grazia di Dio ha toccato la tua coscienza molte volte.

Vorrei che tu ricordassi il valore della tua essenza, perché lì sarà conservata tutta la tua esperienza di fede, di amore e di perdono; esperienze che ti aiuteranno a raggiungere nuovi gradini nella Scuola dell'amore incondizionato.

Afferma che tu stai di fronte ad un'opportunità unica e che tutto è condotto.

L'amore vincerà.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Balneario El Cóndor, Río Negro, Argentina, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Quando arrivo sul pianeta, rifletto sul mondo il Mio Specchio di Coscienza in modo che gli ideali e le forme della mente terrestre e umana siano modificati dalla Luce più potente del Cuore di Dio.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza, rifletto sulla Terra i principi di rigenerazione e guarigione per l'umanità, in modo che gli esseri del pianeta si risveglino al momento della loro redenzione.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza, ritiro dalla perdizione i più perduti e offro il rifugio del Mio Cuore come tempio e casa di salvezza per le anime che disperano.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza purifico il sentimento globale e depressivo dell'umanità in modo che gli angeli esorcisti sconfiggano tutte le idee malvagie e il balsamo dell'Amore di Dio trionfi.

Attraverso il Mio Specchio di Coscienza risveglio lo specchio del cuore di ogni essere affinché si compia la Divina Volontà di vedere la manifestazione della nuova colonia di Cristi.

Attraverso la Mia Coscienza-Specchio, rifletto sull'umanità la Fonte della Misericordia di Dio affinché i peccatori possano essere perdonati e gli oppressi possano essere liberati dalla loro stessa prigione spirituale.


Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto il 17 aprile 2018, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Non credere che tutto sia perduto.  Afferma e conferma il trionfo della Luce in ogni nuova tappa.

Vivi, quindi, secondo quel principio, mentre aspira ancora a vivere la Verità ogni giorno perché la Verità ti renderà libero.

Per questo, prendi coraggio  e segui quella corrente della Verità, così il mondo si libererà anche dalle sue prigioni.

Quante più anime saranno vere e oneste, maggiore sarà il sollievo che il pianeta riceverà in questi tempi.

Credi soprattutto nella forza dell'Amore; perché l'amore vince, ma allo stesso tempo guarisce senza che rimangano ferite.

Immergiti in quella Fonte dell'Amore misericordioso del Signore e lascia che Lui ti invada completamente con i Suoi Raggi di Misericordia e Perdono.

Ma accetta sempre la tua condizione e con uno sforzo sublima ogni aspetto della vita, perché, in questo modo, tutto sarà alleviato dall'inizio alla fine.

E un domani vedrai che tutto è successo rapidamente, che sei un'altra persona e che vivi secondo la Coscienza Divina.

Tutto ha il suo tempo per essere curato, ogni cosa ha la sua ora, è già previsto. Abbi fede.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI SAN JOSE, COSTA RICA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Rallegrati di quello che hai attinto e non abbi amarezza per ciò che ancora non hai vissuto.

Sia quello strumento vitale nelle Mani di Dio, che è al servizio della Volontà Unica.

Lascia dietro le influenze del male. Credi, nonostante qualsiasi ostacolo, nella forza e nel potere del Mio Cuore Immacolato, spogliati così di ciò che è vecchio e ricalcitrante, di tutto quello che cristallizza la vita dello spirito.

Cioè, tenta di farlo ogni giorno fino a che ne raggiunga a conseguirlo, non con i metodi sofisticati né con delle formule, bensì attraverso la grande chiave dell'amore.

Perdona e non ti stanchi di farlo, la condizione umana è genetica, ereditaria e millenaria, la propria vita di una coscienza incarnata non sarebbe sufficiente per purificare e trasformare ciò che ne ha secoli.

Ma la sacra energia cristica è quella che redime qualsiasi condizione della coscienza ed è essa che permette reinserire l'anima nel luogo spirituale che corrisponde a essa.

Essa energia Cristica d'amore tutto lo può, perché colui che si apre a riceverla perde il controllo ed il dominio che ha su di molte cose.

È l’Amore misericordioso di Mio Figlio che vi porterà a ritrovare la vostra vera essenza e la vostra vera unione interiore col Padre-Madre Creatore.

In questa ora non cerchi di risolvere tutto, prima consegnati in fiducia a l’Universo e mai ti mancherà la pace.

Il progetto della umanità è ancora in fase di redenzione. Perciò non rimarrà niente senza essere rimosso affinché sorga finalmente il vero essere di superficie.

Confida in quello che vi dico e così sarà.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato.

Vi eleva con amore al Regno di Dio,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PER L´APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, ALLA VEGGENTE SORELLA LUCÍA DE JESÚS

Così come più di duemila anni fa, le profezie torneranno a compiersi. I sacri libri lasceranno d'essere solo sacri, per tornarsi vivi nuovamente, di fronte agli occhi degli uomini.

Figli Miei, quando Gesù è arrivato al mondo e manifestò per mezzo di una espressione umana le parole di Dio e dei profeti, coloro che in apparenza aspettavano Lui non hanno voluto vederlo, perché Lui arrivava per appartare dalle mani degli uomini il falso potere sulle anime e sui templi, quelli che dovrebbero tornare a essere sacri, affinché i puri di cuore e quelli che in verità cercavano Dio potessero trovarlo.

I dottori della legge non hanno voluto riconoscerlo; hanno preferito continuare con il loro falso potere e umiliare il Figlio di Dio che arrendersi a Lui e al nuovo Vangelo che Egli portava. Non hanno voluto rinnovare la loro fede con la scrittura viva, perché era più facile sottomettere le anime alla spera di un Messia che mai arrivava.

L'umanità di quel tempo, Miei amati, ha temuto rinnovare la propria fede e completare le scritture con quello che Gesù scrisse nel Suo arrivo al mondo. Nonostante tutto, Mio Figlo derubò il potere degli ipocriti e degli arroganti con la Sua umiltà; perché quando si faceva minore davanti agli uomini, di più si ricolmava di Dio e del Suo Amore.

Figli, vi dico questo, perché nonostante le guerre, tante persecuzioni e tanta negazione, Mio Figlio tornò a scrivere la storia e lasciò al mondo un nuovo Vangelo che rinnovò le scritture ed avvicinò le anime ancora di più a Dio. Adesso, di nuovo è arrivata l'ora di compiere le Sue profezie, di tornare a rinnovare il Vangelo di Cristo attraverso della vita. È arrivato il momento di vedere il Suo ritorno; perché coloro che duemila anni fa pensarono di avere accettato la Sua presenza fra gli uomini, stanno vestiti un'altra volta col falso potere e hanno preso per loro stessi il controllo sulla fede delle anime e dei cuori. Loro sanno che Mio Figlio arriverà, ma non lo proclameranno e negheranno il Suo Spirito come hanno negato il Suo Corpo e il Suo Sangue tanti secoli fa.

Ma questo no impedirà che Cristo ritorni al mondo e dimostri una unione e somiglianza con Dio ancora più profonda. Lui verrà Risplendente e farà ciechi gli occhi di essi che pensavano che vedevano la luce ma che stavano nelle tenebre.

Così come il profeta Giovanni ha avvertito l'umanità affinché essa si penta perché il Regno di Dio stava vicino, adesso, figli Miei, Io vi dico attraverso dei Miei veggenti, che nuovamente vi pentiate, chiedete perdono e rinunciate davanti il Cristo crocifisso, a tutto falso potere che pensiate di avere fra le vostre mani.

Che tutte le anime preparino le loro dimore! Che le chiese riparino i loro fallimenti e rinuncino alle accumulazioni materiali e spirituali che con tanto esmero assicurano nelle loro case.

Il Redentore arriverà ed esigerà a essi che dicono di essere i Suoi apostoli, la vivencia del Suo Vangelo. Non è stato Lui, a collocare sui Suoi, delle vestiti simili a quelle di un re.Cristo è venuto fra i poveri e spogliò ai Suoi discepoli ed apostoli di tutto e soprattutto di loro stessi. Nonostante, l'uomo è tornato ad adornarse e a riempirsi degli ori e delle pietre, nel nome di Cristo, senza capire perché il Messia è venuto al mondo in un presepio e no in un palazzo.

Miei amati, non vi dico queste cose per ferire i vostri cuori, ma affinché rivediate le vostre vite. Che tutti rinnovino i suoi voti davanti Cristo, perché solo i semplici di cuore lo riconosceranno.

Starete preparati, figli Miei, per spogliarvi di tutto nel nome del Cristo Risplendente e vederlo riscrivere i sacri libri con insegnamenti che trascendono la esistenza umana? O stringerete con forza l'oro e il falso potere nelle vostre mani e preferirete aspettare a che si distrugga il tempio di questo mondo, per poter capire che il Figlio di Dio è tornato sulla Terra?

Santificate veramente le vostre vite. Colui che è puro e trasparente davanti Dio, non ha bisogno di temere nulla; perciò, figli, non dite che vengo a minacciarvi o per causarvi timore. Io vengo per avvertire a quelli che stanno sordi e ciechi nelle loro vanità e credono di servire Cristo.

Riprendete la purezza dei vostri cuori. Pregate con Me affinché Io vi mostri la verità e il cammino. LasciateMi lavare i vostri occhi e che vi mostri la luce, preparando voi per stare un'altra volta davanti a Mio Figlio, ma adesso in consegna e con sincera disposizione per seguire Lui.

Vi amo e vi dico tutto questo affinché non vi perdiate. Vorrei che fino a l'ultima anima vivente riconoscesse l'arrivo di Mio Figlio; il Suo Spirito già è fra di voi, però molti lo negano.

Vi lascio la Mia Pace, affinché con essa ripensiate e rinnoviate i vostri compromessi con Dio.

Vi ringrazio.

La Vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PER L'APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, ALLA VEGGENTE SUOR LUCÍA DE JESÚS

Non abbiate paura! Non temete! La verità è annunciata ai cuori coraggiosi, capaci di conoscere i tempi finali e, comunque, accettare di viverli con la pace del cuore e in totale affidamento a Dio.

Figli, perché vi rivelo gli avvenimenti finali? Perché fa parte della vostra redenzione e del vostro cammino di trasformazione in Cristo che siate coscienti dei tempi attuali, così come Mio Figlio conosceva la Croce che porterebbe, non solo nel Calvario, ma fino ai giorni attuali.

La passione di questi tempi sarà lunga per molti e forgerà la forza interiore di coloro che non si sono ancora rafforzati per compiere la Volontà di Dio.

Niente sarà come la battaglia che vivrete dopo mille anni di pace; ma il passare dei tempi e la scadenza dei vincoli vi permetteranno di superare gli ostacoli che verranno oltre questa vita e oltre questo mondo.

I Miei soldati sono pronti a vincere le tentazioni dell'avversario, ma ciò che costerà loro di più, figli Miei, è vincere in sé stessi ciò che aspira ancora a vivere queste tentazioni. Non sarà la tentazione stessa la prova, ma la battaglia con i suoi nuclei più umani, che tendono a rispondere a questa tentazione

Nel ciclo precedente erano nelle prime ore del Getsemani, imparando a vincere le tentazioni, a rinunciare alla propria vita. Ora, siete nelle ultime ore di agonia nel giardino, nel momento in cui il mio avversario vi presenta le tentazioni del mondo e il Creatore vi presenta la croce.

La grande prova di questi tempi sarà rinunciare ai piaceri mondani per trovare nella croce una gioia nascosta, una vittoria che si nasconde nella trascendenza di sé, della sofferenza, del dolore, dell'apparente fallimento; la vittoria che si trova nell'esperienza del perdono, dell'umiltà, della compassione, della pietà, dell'abbandono di sé; una vittoria che inizia quando dite di sì alla volontà superiore e abbracciate la croce di questi tempi, che è la vostra stessa purificazione e trasformazione, così che, attraverso la perseveranza, superiate le tenebre del vostro corpo e della coscienza umana nel suo insieme, in modo che l'emergere della luce e trionfi in ogni spazio del vostro essere.

Figli miei, il Pane è già stato spezzato alla Mensa del Signore; riconoscete già la necessità di donare la propria vita, per amore dei fratelli che vivono nell'ignoranza, e per il trionfo del Creatore in ogni essenza umana. Le prime tentazioni sono già state vinte. Molti possono già sopportare la solitudine di questo Getsemani di oggi, e altri stanno imparando a trovare la vera forza in Dio, non negli uomini, né nell'umanità stessa.

Ora è il momento per voi di dire sì, l'ultimo sì, l'ultimo sì.

Presto i Farisei arriveranno nelle vite, nella coscienza planetaria, rappresentata dalle correnti che scenderanno attraverso la battaglia tra il caos e la Luce Divina, e che porranno definitivamente la coscienza umana nella vostra passione, nella transizione planetaria, nel momento di portare la vostra croce e trascendere ogni apparenza, per superare, attraverso la fede, le prove che si presentano.

Miei amati soldati e così cari figli, rafforzatevi sempre nel Mio sguardo, nella Mia presenza, perché accompagnerò il Calvario di questi tempi.

Sarà la Mia Pietà che, insieme al perdono dei vostri cuori, aprirà nuove porte all'evoluzione umana; rinnoverà il principio della Misericordia in un nuovo Attributo Divino, che convertirà non solo gli errori delle coscienze e dei singoli, ma di intere civiltà.

Questo Attributo Divino genererà meriti non solo per la redenzione del genere umano, ma anche per tutte le coscienze che, attraverso il Cosmo, si aprono a questa suprema trasformazione e riconciliazione con Dio.

Il trionfo del Creatore nel cuore umano, in un'intera razza, annuncerà il più grande miracolo d'amore in tutta la Creazione. Questo trionfo genererà la redenzione universale.

Finalmente suoneranno le trombe dei mille anni di pace, perché si formi un nuovo esercito e si prepari, con maggior amore, all'ultima battaglia, prima del supremo Trionfo di Dio.

Sentite nelle Mie Parole l'importanza della vita sulla Terra, l'importanza della vita per ognuno di voi, e andate avanti proclamando la Volontà e il Piano di Dio, accettando quel Piano con amore, al di là delle apparenze e delle sfide che Lui vi pone.

Dite sempre si e non guardate indietro. Trovate la forza per seguitare avanti nella Pace del Mio Immacolato Cuore

Vi accompagnerò sempre dal calvario alla resurrezione e nei mille anni di pace.

Vostra Mare, Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli:

La Grazia di Dio è ciò che permette tutte le cose, è ciò che permette la manifestazione dei miracoli nella vita di tutte le anime.

È la Grazia di Dio essa che concepisce la vita spirituale ed allo stesso tempo la rinnovazione dei cuori.

La Grazia di Dio porta la sana gioia ed il giubilo di stare vivendo nel Suo Piano Divino. È quella Grazia che vi permette conoscere la Sua Volontà, ma prima deve essere amata con tutto il cuore.

Nella Grazia di Dio si costruiscono i nuovi cammini e si aprono le porte affinché le coscienze vivano la sua redenzione.

È la Grazia di Dio che porta la Divina Misericordia per l’ammalato mondo, essa che genera nelle coscienze l'opportunità di vivere la sua riabilitazione. Nella Grazia di Dio si conserva l'essenza della compassione divina, la possibilità di esperimentare misericordia e pietà per gli errori propri e per gli errori dei somiglianti.

La Grazia di Dio deposita nell'anima un ricordo di plenitudine ed allo stesso tempo anima alle coscienze a dare un passo con fiducia dentro del Piano del Redentore.

È questa Grazia la che può abbracciare spiritualmente a colui che ne lo abbisogna di più, perché essa rappresenta il motore indispensabile affinché le anime possano liberarsi delle sue debiti e così attingere uno stato di profondo perdono.

È questa Grazia che Io porto per i Miei figli in questo tempo, un tavolo di salvezza prima di che il mondo si purifichi; sarà questa Grazia infinita essa che sostenterà i Nuovi Cristi.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi eleva alla Grazia di Dio,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Io Sono la Madre della Americhe e l’intercessore davanti Dio di tutti i cuori perduti e distratti.

Sono la Governante e Signora della Maestà Celestiale.

Sono essa che permette la liberazione di tutto male attraverso gli angeli dell’Universo.

Il Mio Cuore pulsa in tutta America e si fa sentire nell'interno di essi che invocano la presenza della Madre Universale.

Che in questo giorno tutte le porte incerte si chiudano e che le anime ancora non definite diano il passo verso l’ascensione interiore.

Che tutto ciò che impedisce lo svegliare dei cuori, oggi sia liberato e ritirato dell’Universo. Perciò, figli, che le condizioni interne se ne creino mediante la preghiera, la fede e l'amore di tutte le coscienze.

Sono la Madre delle Americhe e non avrà governo ne maggior governatore che il Nostro Padre Celestiale.

Che i paurosi, gli ingiusti ed i falsi si esilino lontano di questa umanità, affinché i popoli stiano liberi e possa essere gestita la nuova umanità.

Ancora c'è tempo affinché i cuori si pentano ed affinché i “governi della Terra” cambino l’attitudine e, di questa forma, la verità emerga e nessun altro sia condannato.

Io sono la Madre delle Americhe e consegno ai Miei figli il sorgente della pace.

Che nessuno abbia paura in questo tempo perché Io sarò accanto di colui che confidi in Me; quindi niente vi allontanerà di Dio, ne governo, ne nazione, ne stato, tutto è sotto lo sguardo di Dio.

Alzatevi, americani, e decretiate il trionfo della Misericordia di Cristo!

Amate per imparare a perdonare. Perdonate per imparare a riconciliarvi e così vi curerete d'una volta e per sempre.

Io sono la Madre delle Americhe e proteggo tutti i greggi di Mio Figlio. La Mia stella universale vi guida verso il Proposito. Il Mio Amore vi conduce verso i portali della pace.

Non temiate per essi che impartiscono il falso potere, pregate per i vostri nemici affinché nel giorno del Giudizio Finale non siano tolti di questo Universo.

Questo pianeta e questo Universo sono la scuola perfetta dell'amore e del perdono; colui che non passa per questa accademia di redenzione, molto si ritarderà per imparare a servire ed amare. Perciò, i Sacri Cuori sono venuti al mondo per confermare che questo Universo è di redenzione e di perdono. Qui ancora si vive l'esperienza della riconciliazione e della pace.

Questo mondo sopravvive in questo tempo perché dove compiere il Progetto Creatore attraverso di tutti essi che si auto-convochino. Tutta l'umanità già incrociò il portale verso la sua purificazione, le strutture interne ed esterne tremano, però colui che si redima, ami e si faccia degno davanti Dio non perirà.

Aprite ancora di più le porte dei vostri cuori affinché il sorgente della Grazia infinita, nel tempo che manca, possa versarsi su di voi ed il mondo.

Che gli eserciti mariani di preghiera si posizionino nel campo di battaglia finale, che prendano i loro scudi di fede e le loro spade d'amore e facciano trionfare il Piano della redenzione.

Io sono con voi e lo sarò mentre che voi lo permettiate.

Sono la Madre delle Americhe e qui nascerà il Nuovo Eden per il mondo.

Così sia. Amen.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Colei che vi convoca al Piano dello svegliare,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI FLORIANOPOLIS, SC, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Padri della Terra:

Come la Vostra Madre e Guida del Cielo, curo di tutti i dettagli dallo stesso modo che curo e proteggo ogni anima.

ConsegnateMi i vostri figli che Io li curerò così come ne lo faccio con voi tutto il tempo quando stiate in preghiera con Me.

Confidate a Me i vostri figli della Terra affinché pure loro qualche giorno attingano lo svegliare e la redenzione.

La Mia maternità accompagna con un dolce sguardo ai vostri figli, che per voi ne sono l'esperienza viva dell'amore, della compassione e della comprensione.

Padri amati, Dio vi ha dato un apprendistato, un'esperienza attraverso della nascita dei vostri figli; esperienza che in questa vita, e in questo momento del pianeta, vi ha portato molte volte a supportare, ad amare, a capire e, specialmente, a perdonare.

Ogni uno di voi, padri della Terra, avete dovuto imparare a rinunziare, ad accettare le decisioni dei vostri figli e delle loro famiglie.

La preghiera del cuore vi porterà a capire le decisioni della vita e quelle dei vostri figli, così come Io ne capisco le vostre e le accetto in profonda maternità.

Non aspettiate il realizzare nei vostri figli i sonni di questo mondo, aspirate a che loro stiano nelle Mie braccia di Madre dallo stesso modo che voi e le vostre famiglie lo siate, sopratutto quando loro sono lontani dei vostri esseri amati.

Tutti siate anime in redenzione ed in trasformazione, però la Mia sacra maternità vi concede tutte le Grazie. Perciò oggi vi invito a che collochiate nelle Mie braccia ai vostri figli così come voi a molte volte lo state, così nei momenti di felicità interiore come in essi di dolore.

Sapete, Miei amati padri della Terra, che voi ed i vostri figli appartenete a Dio e che qualche giorno tornerete a Dio nonostante di ciò che viviate in questo mondo.

Io vi preparo affinché consegnate ai vostri figli alla Volontà di Dio dallo stesso modo che Io consegnai Gesù, in fiducia, al Padre Celestiale.

Vi animo a crescere interiormente.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Colei che vi accompagna,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI SAO PAULO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Unisci le tue preghiere alle Mie preghiere di luce e lasciaMi curare di tutte le cose.

Unisci le tue aspirazioni ai Miei piani di pace, così vedrai quanto c’è da fare per questa umanità.

Lavora con Me, ed attraverso il Mio Cuore con tutti gli abbisognati; per mezzo delle opere semplici porta il Mio Amore divino a tutti.

Consolida nel tuo spirito i Miei dodici attributi celestiali e segui alla Madre Universale per i sentieri che indico alle anime.

Abbraccia la carità ed il servizio come legato, così vedrai quanti prodigi succederanno attraverso di tutti coloro che si donano agli altri ed al Mio Cuore.

Costruisci in Me il tuo sacro tempio. Che la tua vita ed il tuo cuore siano il vero oratorio in questi tempi, affinchè il disamore sia vinto e l’indifferenza sia cancellata dai cuori
che non vivono Dio.

Con le tue mani tessi con Me il manto della misericordia e ristaura in ogni atto ciò che ha bisogno di perdono e di compassione.

Non lasci di vedere intorno a te le necessità dei tuoi somiglianti, perchè il Mio Amato Figlio potrebbe essere nascosto nei cuori sofferenti.

Vivi il Mio progetto di pace tutti i giorni; che così nella gioia come nell’amarezza possa vedere la Volontà del Mio Signore, così imparerai a vivere la tua propria croce non come un peso, bensì come la liberazione di qualsiasi errore.

Confida, sono la Tua Madre. Io non abbandono ai Miei piccoli figli, prego al tuo fianco affinchè qualche giorno faccia delle cose più umili, così come Mio Figlio le fece.

Ti amo e prego per tutti nel Sacro Tempio del Cuore di Dio.

Vi benedice in gloria,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

MESSAGGIO PER LA VEGLIA DI PREGHIERA, RICEVUTO NELLA CITTÀ DI SALTA, ARGENTINA, TRASMESSO DA MARIA, REGINA DELLA PACE, ALLA VEGGENTE SUOR LUCÍA

Cari figli,

Questa mattina, vengo ad annunciarvi che il Mio Cuore sarà in mezzo a voi durante tutto il giorno, accompagnando la veglia e la preghiera che farete insieme a Me. Per ciò, aspetto dai vostri cuori una totale apertura al Signore, affinché il Suo Regno possa raggiungere la Terra e rimanere su di essa, per il riscatto e la salvezza delle anime.

Questa è una settimana di Misericordia speciale, perché il Signore mi ha permesso di essere ancora più vicino ai Miei figli e, insieme a loro, lavorare per la salvezza delle anime.

Raccolgo in questo giorno l'offerta di tutti, perché mette ai Miei piedi non solo i talenti dei vostri cuori, ma anche le miserie. E, per trovare con Me e attraverso di Me il cammino della conversione, vi dico che il cammino più corto è quello del servizio, della preghiera, della confessione e del digiuno.

Quando pregate per le anime con lo stesso fervore con cui pregate per voi stessi, quando gridate per il mondo con un verbo che emerge dall'essere più profondo, il Signore rivolge i Suoi Occhi alla Terra e invia in aiuto le Sue Schiere, portatrici della redenzione e della Misericordia.

Quando serviamo con gratitudine, con pace e riverenza per le anime, la Divina Misericordia trova spazio nei loro cuori per, attraverso di loro, essere riversata per le anime.

Quando vi confessate con Dio e con Cristo, liberando il peccato e le amarezze del cuore, quando siete così capaci di perdonare i prossimi e voi stessi, state liberando il peccato del mondo e spingendo le anime che non riescono a farlo.

Quando digiunate con sincerità e sentite fame a nome di tutti coloro che veramente non hanno nulla da mangiare, bilanciate il male del mondo e date un'opportunità a coloro che non hanno nulla, di ricevere un giorno ciò di cui necessitano.

È necessario che sappiate esercitare ciò che vi chiedo con la più ampia coscienza, con l'intenzione nei benefici che il mondo riceverà, molto al di là di ciò che ciascuno di voi potrà ricevere.

Se agirete in questo modo, attuando per il bene del mondo, e che il bene dei vostri esseri sia una conseguenza, state camminando a passi larghi verso il Paradiso, e molto presto sarete al Mio fianco.

Contate sulla Mia Presenza, il Mio aiuto e la Mia maternità.

Ascoltate le Mie Parole con amore. Vengo per istruirvi ed accompagnarvi, tracciando un cammino di umiltà per i vostri cuori.

Amo ciascuno dei Miei figli.

Maria, Regina della Pace.

Messaggi quotidiani
Primo Messaggio quotidiano di Cristo Gesù, trasmesso, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Frate Elías del Sagrado Corazón:

Durante la preghiera, prima di terminare l'Orandio della Passione e della Trasfigurazione di Gesù, Egli era già presente.

Apparve con un gruppo di dodici angeli che vestivano tuniche bianche e luminose, tenevano capelli corti e dorati e formavano una mezzaluna dietro al Maestro. Ogni angelo portava nelle sue mani un calice, ed essi li offrivano a tutti noi.

Diciamo che Cristo apparve perché sentivamo la Sua Presenza, ma non lo vedevamo ancora. Presto, mentre cantavamo l'ultima parte di "Cristo Redentore" e durante il cantico "Ritorna", Egli si è reso visibile.   

Apparve nello stesso modo che la Madre Divina appare. È sceso dall'Alto come una luce e quando si avvicinò a noi, si manifestò e lo potemmo vedere con chiarezza.

Mentre appariva realizzava con la Sua Mano destra, il segno della croce benedicendo e disse: "Sia lodato il Signore!"

Vestiva una tunica bianca, l Suoi Capelli cadevano sulle spalle come nell'immagine del Cristo Misericordioso, portava un mantello dorato ed era scalzo. Nel Suo Viso si disegnava un bel e soave sorriso e i Suoi Occhi, di colore celeste chiaro, brillavano. Le Sue Braccia erano estese ai lati del Suo Corpo, un po' separate, con i palmi orientati verso di noi, e da quelli emanava Luce. Dal Suo Cuore uscivano due raggi di colore turchese cristallino.

Egli era sulle nuvole e dietro c'erano vari Cieli aperti. Disse che ci mostrava la Faccia del Suo Ritorno. Presto rimase per un tempo in silenzio, osservandoci, contemplandoci. Le nostre essenze erano trasparenti davanti ai Suoi Occhi; ci fece capire che Egli poteva leggere tutti i nostri sentimenti allo stesso tempo, che tutto rimaneva in evidenza davanti a Lui.

In quel momento non sapevamo come si sarebbe realizzato il compito che aveva indicato. Egli era presente e Lo osservavamo soltanto senza sapere che cosa avrebbe detto. Finché cominciò a parlare e trasmise il messaggio.

Cari figli:

Ho sperato ardentemente di condividere questo momento con voi, specialmente con i vostri cuori.

Dopo quasi duemila e tredici anni, ora, in Misericordia e Perdono vengo nel nome della Volontà Suprema di Dio a guidare più da vicino i vostri cuori.

Ma questa Mia seconda e attesa Venuta, non è ancora cominciata.

Oggi vengo in Spirito e in Essenza per compenetrare con la Mia Luce i vostri piccoli cuori.

A quelli che ancora non mi ascoltano, che Mi sentano, perché sto arrivando.

A quelli che non Mi vedono, che Mi vedano, perché la Mia Pace sta’ venendo.

A quelli che Mi ignorano e flagellano il Mio Sacro Cuore, che Mi sentano, perché vengo a questa parte del mondo per portarvi la Mia Pace e la Mia Gloria, il Mio Aiuto e la Mia Consolazione, perché sono già stato una volta tra di voi e ora torno, torno verso i Miei greggi per ricordare loro che ora è il momento dell'eterna Comunione con Me, con la Mia Anima, con il Mio Cuore, con la Mia Divina Dimora.

Io sono il povero, Sono il moribondo, Sono colui che soffre in ogni parte di questo mondo. Venite a Me che Io vi illuminerò. Venite a Me perché ho sete.

Nella Gloria dello Spirito di Dio, siete benedetti.

Grazie per ricevere nei vostri cuori la Mia ultima Chiamata Redentrice.

Cristo Gesù.

Fray Elías del Sagrado Corazón: 

Quando il Messaggio terminò, Gli chiedemmo che altro voleva da noi in quel giorno.

Cristo Jesús:

Oggi ti sto dando un permesso: che uno dei tuoi fratelli, quando il tuo cuore lo indica, partecipi all'incontro con Me alle tre del pomeriggio ogni giorno.

Fray Elías del Sagrado Corazón: 

In quel momento dovremo pregare per aspettarLo. Egli disse di non dimenticarvi di pregare la Coroncina alla Divina Misericordia perché Egli starà ascoltando attentamente quella preghiera.

Prima che partisse, Le chiediamo qualcos'altro: Il Maestro apparirà in altri posti dove andiamo?

Cristo Jesús:

Dovunque venite, dovunque andrete, Io ve lo indicherò.

Messaggi quotidiani

Cari figli:

Cercate oggi la luce dei Miei occhi misericordiosi affinchè Io, come vostra Madre della Pace, possa accompagnare e guidare i vostri passi verso il Signore. Vi lascio sette chiavi per aprire la porta dei Cieli:

• Preghiera con Amore

• Digiuno per la Pace

• Comunione con Cristo

• Perdono del passato

• Lettura dell'Evangelio

• Riconciliazione con Dio

• Fiducia nella Divina Volontà

Con queste sette chiavi troverete la strada che vi condurrà verso la consacrazione della vita. Collocate i vostri cuori nel Mio Cuore, nel Mio tempio della pace. Lavoriamo per la pace nel mondo.

Vi adora,

Maria, Madre della Divina Concezione della Trinità

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto