Messaggi quotidiani
QUARANTESIMO IMPULSO CRISTICO PER LA QUARESIMA, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

40 giorni con Gesù attraverso il cammino quaresimale

"Saluta il tuo deserto interiore con la certezza di aver trovato l'ultima decisione per la tua vita.

Ora apriti a nuovi orizzonti, così da poter riconoscere le realtà maggiori della Creazione.

Rifletti su ogni passo che hai fatto in questi quaranta giorni, in cui hai imparato a darti conto, da solo, sui diversi stati della tua coscienza.

Abbi Fiducia; perché, al di là di tutto, sei stato chiamato a vivere la stessa esperienza del tuo Maestro; hai avuto la Grazia di comprendere la vita attraverso l'esame di coscienza.

Ora è il momento di servire instancabilmente e di fare del proprio meglio fino alla fine, affinché questo pianeta possa avere la gioia di ottenere la redenzione totale per tutti i suoi peccati.

Cammina, discepolo di Cristo!, ricordando la Voce del Maestro."

Cristo Gesù

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, in Corps, Francia, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Oggi, come Madre della purificazione, tengo con le Mie Mani la bandiera della nazione francese, affinché la tua coscienza spirituale possa essere purificata attraverso la Luce del Mio Cuore, affinché la tua anima possa essere purificata attraverso l'Amore del Mio Cuore, così affinché il tuo popolo possa essere riconciliato attraverso la pace del mio Cuore.

Oggi, figli miei, contemplo una Francia irriconoscibile nel suo aspetto spirituale, non solo a causa della sua società, ma anche a causa della sua religione che con le sue azioni ha macchiato le anime di molte coscienze. Perciò, figli, come la Signora de La Salette, piango davanti a tutto ciò che sperimenta questa mia amata Patria.

Vengo perché sappiate che la Francia è sempre stata la culla di santi importanti e di uomini illuminati dallo Spirito Santo. La Francia è stata sempre da Me scelta per portare il messaggio di pace e di penitenza.

A Lourdes sono venuta a chiamare le anime al pentimento per impedire che avvenisse la sanguinosa colonizzazione francese, ma la Mia chiamata non è stata accolta.

Attraverso il Messaggio di La Salette sono venuta a guidare i Miei figli verso lo Scopo di Dio, ma non è bastato.

E oggi torno ancora una volta nella mia cara Francia affinché, come Paese, possa essere un popolo di braccia aperte e non una società di continui confronti.

Perciò sono qui, come la Madre paziente che piange e piange affinché la Francia riacquisti la sua dignità spirituale ed umana; affinché ciò che è così caratteristico di ogni popolo francese aiuti a guarire le ferite del colonialismo, della schiavitù e degli errori commessi nel corso dei secoli in Africa e nel mondo.

La Francia ha bisogno di mettere le ginocchia a terra e implorare Misericordia e Pietà affinché possa realizzare la conversione del suo cuore e della sua intima essenza.

Sarò sempre con lo sguardo di Una Madre su questo amato popolo di Dio.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Signora di Francia

 


| Listado

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto a Balneario Camboriú, Santa Catarina, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, alla veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei amati figli:

Con gioia, speranza e giubilo, la vostra Madre Celeste torna in Brasile per poter benedire tutto il popolo fedele di Dio, attraverso il prossimo Incontro di preghiera a Camboriú.

Dio ha voluto iniziare questo ciclo, dopo l'8 agosto, attraverso la nazione brasiliana, affinché le anime e specialmente i mondi interni, in questo momento cruciale dell'America Latina, abbiano presente, nel loro cuore e nella loro memoria, i Comandamenti; affinché, imparando a vivere nelle leggi della vita, i cuori non debbano continuare a percorrere il sentiero della sofferenza e dell'ignoranza.

Per questo, Mio Figlio diletto, Mi manda come Suo Fedele Messaggero e come Signora Aparecida, per chiedere ai Miei figli brasiliani, profonda consapevolezza, di stare molto attenti e sapere cosa sceglieranno.

Il Brasile, in quanto cuore verde dell'America, non può perdere il suo equilibrio, equilibrio che non ha ancora recuperato dopo la tragedia della pandemia.

Siate saldi e, come apostoli del Mio diletto Figlio, pregate e chiedete discernimento, affinché i vostri cuori siano quelli che decidono il destino della nazione, quello a cui aspirate, e le vostre menti non siano influenzate da bugie e false verità. di questi tempi di Armaghedon.

Il Brasile è uno dei pochi paesi che, per ora, sopravvive al comunismo, quello coperto di lavori nascosti e false promesse.

La Divinità vi chiama a pregare prima di decidere. La decisione è nelle vostre mani. Pregate e, per amore, aiutate l'Angelo del Brasile, perché non sia oggetto di discordia, divisione e corruzione; proprio come gli altri angeli di altre nazioni sono sotto lo stesso giogo.

Cari figli, ecco perché torniamo nelle Americhe, perché appartengono al Sacro Progetto dove l'umanità potrà ricominciare in una Nuova Terra, dentro un nuovo Eden.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice;

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NELL’ALGARVE, PORTOGALLO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 97ª MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Dal cielo a questo oceano, arrivo a questo mare, uguale come duemila anni fa, come un pescatore di cuori. Vengo ad invitarvi a che ritorniate a salire sulla Mia barca affinché con fede e speranza, attraversiamo gli oceani della coscienza ove vive Dio, dove la Sua Creazione è latente, dove abita la Sua Pace.

Poco tempo fa, vi ho chiamato a fare passi in questi oceani. Alcuni lo hanno già fatto spiritualmente, però aspetto ancora quelli che non lo hanno fatto, per coloro che non si incoraggiano a superare i limiti della mente e della coscienza, a penetrare il mistero della Vita Maggiore, dell’Infinito, dell'Universo.

Oggi arrivo come quel pescatore di cuori, come Quello che è stato ai margini del mare di Galilea per chiamare i primi apostoli.

Oggi vengo qui all'incontro dei Miei compagni e compagne, perché ascoltino la Mia Voce e sentano il Mio Cuore, cosicché riceviate il Mio Amore e la Mia Pace, perché dobbiamo attraversare gli oceani della fine dei tempi.

Dai grandi oceani della coscienza planetaria emergono le urgenti necessità dell’umanità e dei Regni della Natura perché il pianeta sta sul punto di vivere il suo grande Parto.

Il movimento della Terra è incessante. I cambiamenti anticipano gli eventi. Tutto diventa prematuro e la maggioranza ancora non è pronta.

Allo stesso modo in cui vi invito ad attraversare questi oceani con i vostri piedi, abbiate fede perché così i vostri piedi non mancheranno e camminerete, come Pietro, sulle acque, senza essere consapevoli di voi stessi, ma essendo consapevoli della Verità di Dio. 

Mio Padre ha consegnato un Messaggio a tutti voi e al mondo intero.

Il Mio Cuore Misericordioso, nonostante la sofferenza che vedo nel mondo, sente gioia perché Nostro Padre Celeste ha comunicato una volta ancora coi Suoi figli, cosi come Lo ha fatto molte volte con l'antico popolo di Israele.

La Sua discendenza e le Sue tribù ancora dovranno prevalere attraverso i tempi, questa civiltà umana ha già imparato ad autodistruggersi e farsi del male a sufficienza.

Chi salirà a bordo della Mia Barca spirituale per attraversare questi oceani ed aiutare il suo Maestro a lanciare le reti della salvezza e del salvataggio planetario all'interno di questo universo di bisogni, esigenze ed emergenze?

Quando formai i primi apostoli, più di duemila anni fa, non solo formai le coscienze nella dedizione e nella disponibilità a servire il Progetto del Padre Mio, ma fondai anche la prima coscienza missionaria nell'umanità attraverso il servizio, la carità e la parola.

Questi tre pilastri: il servizio, la carità e la parola saranno quelli che guariranno l'umanità quando la maggior parte dei Miei compagni, specialmente quelli che ancora non Mi accettano, capiranno che la fedeltà li farà rimanere sempre nella Luce e nella Verità; perché il Mio nemico continua ancora a tessere, nel mondo, le sue avversità e i suoi piani malvagi. Le anime sono intrappolate nelle loro reti di peccati capitali, di ambizione, di potere, di menzogne.

Non consegnatevi a questi progetti del male nemmeno permettete che i vostri fratelli siano trascinati o spinti all'animismo della illusione.

Come vi ho detto all'inizio, questi sono tempi di emergenza, sono tempi in cui ciascuno deve servirMi integralmente, affinché Io possa agire e realizzare le aspirazioni del Padre.

I Miei strumenti nel mondo, cioè le anime che Mi servono, devono essere quelle stesse reti che posso lanciare negli oceani delle emergenze di questo mondo, affinché non solo le anime possano risvegliarsi, ma ritrovino anche la verità perduta, la verità interiore.

Intanto vi aspetto qui, nella Mia Barca, su questo oceano del mondo, in cui mi trovo oggi, e sarò molto attento e aperto a ricevere le vostre vere e non fugaci offerte.

Cedendo la vita per il Mio Piano, e soprattutto per la Mia Volontà, so che non è facile per la maggioranza. Ho visto che molti hanno fatto lo sforzo e pochi ci sono riusciti, e questo non dovrebbe essere motivo di colpa o di disturbo. Vi chiedo solo di darmi ciò che ciascuno di voi può veramente darmi; perché così non solo potrò lanciare le reti della salvezza, ma tesserò anche una rete di Luce, di Potere e Pace attraverso i cuori coraggiosi e disponibili.

Voi sapete già che il mondo agonizza in ogni momento che passa, in ogni giorno che passa, in ogni giorno che si compie, e crescono i bisogni materiali, ma anche quelli spirituali.

Molte anime non hanno ancora compreso il Messaggio che ho dato loro, più di duemila anni fa, attraverso il Vangelo. Vi invito a ripassare le parabole, perché in questi semplici ed essenziali Insegnamenti capirete tutto quello che dico.

In questa Maratona della Divina Misericordia, vi invito a pregare per l'espansione della coscienza umana affinché, oltre i limiti materiali e le prigioni spirituali che vivono molte anime in tutto il mondo, tutti i cuori ricevano la Grazia dell'espansione della coscienza affinché possano trascendere e superare sé stessi, fino a raggiungere gradi maggiori di amore e di servizio.

La grande chiave di questo tempo, per il servizio delle anime, è la vita missionaria, perché nella vita missionaria non solo uscirai da te stesso, ma ti supererai anche attraverso la donazione assoluta e la resa incondizionata. E ancora di più, compagni e compagne, conoscerete, cosi come Io conosco, il dolore del mondo, l'indifferenza delle anime, la crudeltà di tanti cuori, la miseria di tante persone, l'ingiustizia sociale e globale.

Ma non vi chiedo di servire come missionari di pace e di fratellanza in modo da vedere solo tutte queste cose, vi incoraggio al servizio missionario per poter curare la miseria spirituale di questa umanità. Più anime servono, minori saranno gli effetti della purificazione del pianeta, minori saranno le conseguenze del clima e persino del riscaldamento globale.

Oggi, non invio questo Messaggio attraverso un messaggio religioso, ma piuttosto invio questo Messaggio attraverso la Mia Coscienza Divina, che è l'emanazione della Coscienza della Verità di Dio; perché so anche che molti dei Miei apostoli, dei Miei compagni e compagne, si sono vergognati di ciò che hanno visto nella Mia Chiesa sulla superficie della Terra.

Non vi chiedo di credere in loro, vi chiedo solo di credere in Me, perché non vi mancherò mai e sto compiendo la Mia Parola per tornare ogni giorno di più al mondo, con maggiore forza e consapevolezza, con maggiore determinazione e forza spirituale.

Dal Mio Cuore emanerà il Governo del Padre Celeste per poter ricostituire questa umanità malata e ferita, distrutta e annientata.

Toglierò il falso scettro del potere dalle mani di coloro che governano e, con i vostri occhi, vedrete che non ci sarà pietra su pietra.

Se vedete, in questi tempi, che il pianeta esprime la sua ribellione, la sua agonia e il suo dolore, non temete, quello è il segno dell'ultima volta di Armageddon; perché in qualche modo l'umanità deve purificarsi da tutto ciò che ha fatto nel corso dei secoli. Ognuno riceverà ciò che gli corrisponde per legge, nulla sarà fuori posto, sebbene molti mettano tutto fuori posto e credano di essere immuni dagli eventi del pianeta.

Ritirerò la monarchia da questo mondo, corrotto e indivisibile per coloro che credono di viverlo; perché questo progetto umano è unico e sarà realizzato da coloro che per fede, servizio e speranza ripopoleranno la Terra con nuovi attributi di evoluzione e amore.

Perché il Ritorno del Vostro Maestro non sarà solo per mettere ordine a tutta la caotica situazione planetaria dei popoli, delle nazioni e anche della natura; Il Ritorno del Vostro Maestro e Signore sarà molto simile a, come duemila anni fa, quando potevo stare vicino ai Miei per istruirli, per rafforzarli, per accendere la fiamma del fuoco cristico nel cuore umano. Questo è ciò che aspetto di più ed è ciò a cui aspiro di più per vivere nel Mio Ritorno.

Non sarà solo un ordine universale e planetario, sarà il momento in cui vi inviterò ad entrare fisicamente nella Mia Barca affinché sappiate Chi è Dio, perché ve ne parlerò.

Desidero solo avere tra le Mie Braccia coloro che Mi hanno chiesto tanto in questi tempi. Desidero soltanto porre la Mia Mano sul cuore angosciato, turbato e desolato; del cuore che non ha pace, che ha perso la fede, che non crede più a niente e a nessuno.

Il Mio Amore trasformerà i cuori feriti e ristabilirà l'unione con l'Universo, di tutti coloro che lo hanno perso a causa delle ingiustizie e della vergogna degli uomini di questo mondo e anche della Mia Chiesa; perché farò germogliare dal cuore degli uomini e delle donne della Terra, dei bambini, dei giovani e anche degli anziani, la Mia Chiesa Spirituale; e non sarà più necessario per loro vivere la malattia del corpo perché stanno vivendo la malattia spirituale.

Aggrappatevi forte al Mio manto e cosi non solo vi proteggerò ma anche vi sosterrò con la Mia presenza che è la Presenza del Padre, per attraversare con coraggio la fine dei tempi.

Da questi oceani, Io vi benedico, vi rinnovo e vi riconsacro al Mio Cuore di Amore cosicché si compiano i mille anni di pace.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Faro, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Come vi ho detto una volta, sono la Madre degli Oceani, la Signora di tutto il Regno Marino.

Quando distruggono o feriscono questo Regno, il mantello protettivo dell'equilibrio del pianeta è strappato dalle stesse mani dell'essere umano.

Per questo, come Madre degli Oceani, vi chiamo alla consapevolezza; perché con gli oceani contaminati non c'è rigenerazione né purificazione delle acque, con i coralli distrutti non c'è armonizzazione della vita marina.

Dovete imparare a conoscere e a percepire la ragione per cui Dio creò prima gli oceani e poi creò la vita. Tutti gli esseri viventi che abitano sulla faccia della Terra, incluso l'essere umano, provengono da stagni di vita. In questa analogia, figli Miei, gli oceani sono, per il pianeta, i governanti dell'equilibrio e della purificazione globale della Terra.

Se si contaminano, se si fanno esperienze chimiche e nucleari, se gli oceani smettessero di purificare per convertirsi in oceani morti, come l'umanità sopravvivrebbe? Non potrebbe mai sopravvivere senza gli oceani limpidi e rispettati, dalla sua biologia al suo aspetto spirituale.

Difendete gli oceani da voi stessi e curateli, perché non siano il grande spazzino del mondo. Siate responsabili e responsabilizzate coloro che, assorbiti dall'ignoranza, trasgrediscono le leggi della natura.

Non vivete più la pesca sfrenata. Il mare senza pesci è un mare soggetto ad uno stato acido, poiché sono i pesci che trasmutano la contaminazione che genera, giorno dopo giorno, l'uomo di superficie. 

Preghiamo per gli oceani affinché essi siano protetti, curati e rispettati.

Basta con le trasgressioni!

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari Figli,

Sebbene la Vostra Celeste Madre non sia più presente tra voi, conto sulla vostra collaborazione e sul vostro sostegno incondizionato.

Questa è già la fine dei tempi, è il momento in cui la preparazione verrà alla luce nelle vostre coscienze, e vi renderete conto del punto della preparazione in cui vi trovate, per poter affrontare il caos dell'umanità.

Per questo, dall'inizio dei Nostri Messaggi, vi abbiamo chiesto di tornare a studiare e interiorizzare le Nostre Parole, perché ne avrete bisogno per sapere come attraversare, con intelligenza e senza paura, la fine di questo tempo.

Quando parliamo di una fine, non significa che tutto finirà, ma che ciascuno di voi e i vostri fratelli avrete la grande opportunità di vivere un esame di coscienza che vi farà vedere la realtà personale e la realtà mondiale. Saprete, veramente, come avete lasciato il pianeta nel suo aspetto spirituale, mentale e fisico.

Per questo, figli Miei, prendere coscienza di questa realtà richiede preparazione ed addestramento interiore, l'uso corretto degli strumenti e degli esercizi spirituali che vi abbiamo insegnato negli ultimi anni.

Ciò vi lascerà all'altezza dei prossimi eventi e vi libererete dall'ignoranza dannante che acceca le anime, giorno dopo giorno, e le ipnotizza nell'indifferenza.

Cari figli, possa la vostra preparazione iniziare ad emergere dalle vostre coscienze.

È arrivato ora il momento di riconoscere la missione di ciascuno di voi. È arrivato il momento di realizzarlo e di non tirarsi indietro, perché non ci sarà altro tempo per lunghe attese.

Il ciclo è adesso e non si ripeterà mai più.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Da universi lontani si ascolta la Sacra Parola di Dio. Viene emessa dal Cuore della Fonte affinché risuoni come vibrazione fra gli esseri e loro recuperino le origini che una volta avevano perduto.

Da universi lontani vengono dettati i Principi della Creazione, affinché le anime ricordino, essenzialmente, ciò che sono stati una volta e il motivo per essere presenti in questo mondo per servire e mantenere le benedette promesse del Redentore.

La Sacra Parola non vibra nella mente, ma nel profondo del cuore. Il suo fine è molto ampio e sconosciuto. La sua meta è attrarre le anime verso la realtà superiore. Così, ciò che è materia perderà forza e credibilità, perché le coscienze scopriranno dentro sé stesse che non sono solo materia, che l'Essenza Divina abita in ogni sole.

La Sacra Parola fa eco in coloro che la ascoltano con attenzione. Essa raggiunge solennemente il proposito di creazione. Il suo principio è di sottrarre gli esseri dall'illusione, e il suo obiettivo è svegliare le coscienze tramite l'impulso della conoscenza e dell'istruzione, perché è arrivato il tempo di rientrare nelle file negli eserciti del Piano del Redentore, affinché la Terra sia preparata per il Ritorno di Cristo.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice 

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

L’amore affronta un’ardua battaglia contro l’indifferenza. Mentre solo alcuni cuori diventano sensibili, la maggioranza diventa indifferente e l’ignoranza li abbraccia.

L’amore tenta di riscattare la coscienza di coloro che omettono la verità, per condurli così al risveglio della coscienza. D’altro lato, l’indifferenza è come un veleno impercettibile che permea la mente umana e la allontana dalla realtà.

È una lotta senza fine, ma tutto dipenderà dallo stato di coscienza in cui l’essere umano deciderà rimanere.

In questa battaglia sottile tutto è permesso, e ancor più i cuori dovranno fare uno sforzo interiore per sensibilizzarsi e non rimanere intrappolati dall’indifferenza che acceca la coscienza umana.

Questa lotta definirà il prossimo ciclo, se l’umanità evolverà o si fermerà. Tutti gli strumenti e gli avvertimenti sono stati già dati.

Molti penseranno che la Grazia Divina avrebbe continuato a nutrire le persone senza che loro facessero il minimo sforzo. Ma il tempo e la risposta è adesso. Così si compirà  di nuovo quello che una volta disse Mio Figlio: “mediante i vostri frutti vi conosceranno”.

Permettete che l’arroganza, la superbia e la mancanza di umiltà svaniscano nelle vostre coscienze affinché, quando verrà il grande giorno, nulla vi sorprenda.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasil, trasmesso da Maria Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Vengo a chiedervi, cari figli, che in questo momento siate in pace e continuiate a pregare ogni giorno il Santo Rosario per la fine della pandemia nel mondo, per la anime più colpite da questa situazione e affinchè le anime che vivono nella emarginazione e nella povertà ricevano l'aiuto della Divina Provvidenza, così come la necessaria salvezza in questo tempo finale.

Vengo a chiedervi, ora più che mai, di non perdere la fiducia e confidare, perché l'Onnipotente e le Sue schiere di Luce stanno intervenendo in questa situazione.

Questo è il ciclo di solidarietà e fratellanza tra gli esseri dell'umanità. È il momento di praticare l'uguaglianza delle condizioni e condividere tutto ciò che ognuno ha, senza riservare nulla, perché alla fine di questi tempi, la solidarietà e la fratellanza tra le anime consentiranno all'intera razza umana di passare attraverso la purificazione di questi tempi. Altrimenti, un giorno a chi si riserva tutto per sé le mancherà.

Per questo, Io vi chiamo ad avere consapevolezza e amore con tutto questo.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice.

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio e figlia Mia:

Non perdere mai un momento di preghiera quotidiana.

Difendi per te l'adempimento delle preghiere, perché il Padre, attraverso questo esercizio, riuscirà a trasformarti e quindi trasformerà il mondo.

Compi con obbedienza e soprattutto con amore, le tue liturgie quotidiane, e così sei protetto e Sostenuto dallo Espirito Santo, perché gli angeli ti accompagneranno e riverseranno su di te le sue Grazie affinché tu sia sempre benedetto.

Compromettiti con la  preghiera quotidiana. Ricorda che non lo fai solo per te stesso, ma anche per il pianeta.

La preghiera manterrà la tua coscienza elevata e libera dalle aspettative.

Nella semplicità del cuore, realizzerai e vivrai i disegni di Cristo.

Lascia che la preghiera sublimi il tuo essere e tutta la tua coscienza.

Apriti cosi che ogni giorno di più tu possa approfondire il mistero della preghiera.

Rendi la vita preghiera parte di te. L'intero Universo ne ha bisogno.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia Chiamata!

Vi Benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel comune di Mille Isles, provincia del Quebec, in Canada, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Nella fine di questi tempi, tutti voi potrete imparare in nuove scuole, nelle scuole della istruzione giornaliera e di gruppo.

In questo modo, spontaneamente, diventerete consapevoli di tutto ciò che è molto imprigionato in voi e che non fa più parte della vita spirituale.

Trasmutare e riscattare aspetti della personalità umana è un'opera quotidiana di infinita di pazienza, neutralità e amore. Senza queste chiavi, potreste essere in resistenza ed in conflitto con voi stessi.

In verità, il compito della trascendenza quotidiana è il motivo per cui, nei momenti più acuti del pianeta, alcuni aspetti non interferiscono con la missione spirituale e interna che ognuno deve compiere.

Quindi, mentre c'è tempo, vi invito a trarne vantaggio e a risolvere consapevolmente tutto ciò che già sapete che non vi fa bene, come abitudini, costumi, opinioni e idee sulle quali dovrebbero essere i risultati di qualcosa in particolare

Ringraziate l'Universo che vi ha inviati in modo che, all'interno di questa umanità, voi abbiate la Grazia di essere consapevoli e di non nascondervi dalla Verità, ma di essere sempre guidati alla ricerca della Verità che vi renderà liberi un giorno.

Vi accompagnerò in questo cammino di sacra trasformazione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi Benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO RICEVUTO, A TAHLEQUAH, OKLAHOMA, STATI UNITI, TRASMESSO DA CRISTO GESÚ GLORIFICATO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Fondamenti brucianti della vita comunitaria e di gruppo – Parte III

Tutti coloro che entrano nella vita della comunità, in sostanza, sono attratti dalla stessa Gerarchia Spirituale. Ciò significa che queste anime hanno un impegno interno verso il Piano Divino della Creazione.

Ma questo impegno non è egualitario, vale a dire che ogni impegno autoconvocato rappresenta un ciclo in cui la coscienza è invitata a vivere all'interno della scuola che la rappresenta nel suo percorso evolutivo.

Questo impegno, del potenziale membro di una comunità, si basa sulla sua fede ardente e sulla sua coscienza che maturerà man mano che le condizioni di quell'esperienza saranno favorevoli e che l'ambito di quell'esperienza di gruppo integri tutti gli elementi possibili affinché la coscienza, che si è appena fata, può attraversare la sua transizione interiore, spirituale e fisica.

In questo senso, la Gerarchia rappresenta gli impulsi della comunità attraverso la sua controparte materiale e fisica. Cioè, anche tutto ciò che è materia deve evolversi e raggiungere un grado di corrispondenza sempre maggiore.

Per questo ogni auto-convocato viene posto, secondo i suoi sentimenti, in un compito, nel compito che gli risuona per affinità e armonia affinché, così, inizi a vivere la scuola della maturità che gli viene offerta.

Ma attenzione: i compiti o le responsabilità in una comunità non sono statici né ci si può appropriare.

Lo spirito di servizio altruistico e incondizionato permette ai suoi membri di percepire che il ciclo dei compiti può cambiare o essere modificato.

Lo scopo è espandere l'ambito materiale verso qualcosa di puramente spirituale e riuscire così a comprendere, dal cuore, che ogni cosa ha un tempo ed un ciclo.

I compiti comunitari forgiano o risvegliano lo sforzo costante del discepolo, ma forgiano o risvegliano anche l'opportunità per la trascendenza interiore.

È importante rendersi conto che all'interno di una comunità, i compiti non sono l'epicentro della vita spirituale, ma sono uno degli elementi che fanno funzionare la Legge del ritmo e dell'ordine anche nel regno materiale.

Così, all'interno della scuola comunitaria, ogni settore rappresenta la fase o il momento di cui ciascuno ha bisogno per vivere senza perdere il senso dell'equilibrio e dell'armonia interiore e fisica.

Ti ringrazio perché conservi le Mie Parole nel tuo cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggio per la 74a Maratona della Divina Misericordia ricevuto nella città di La Cumbre, Cordoba, Argentina, trasmesso da Cristo Gesù glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Essere nel Mio Cuore significa vivere grandi responsabilità, affrontare grandi prove e attraversare grandi sfide.

Vivere nel Mio Cuore rappresenta un impegno eterno e non passeggero, un compromesso responsabile e maturo che Vi porterà a vivere il Mio Piano e la vostra  manifestazione sulla superficie della Terra.

Essere nel Mio Cuore rappresenta più di un sentimento, qualcosa che vi può commuovere o emozionare.

Essere nel Mio Cuore significa vivere una responsabilità spirituale, ma anche materiale. È portar avanti un proposito, una meta, una missione che il Padre vi presenta, di tempo in tempo.

Pertanto, vivere nel Mio Cuore significa molte cose. Qualcosa che dovete scoprire, giorno per giorno, perché essere nel Mio Cuore è stare davanti a Dio. È ascoltarlo, è sapergli rispondere,  è sapere procedere secondo la Sua Volontà  presente..

Essere nel Mio Cuore è un momento di costante definizione. È apprendere a superare i propri abissi. È imparare a dissolvere le barriere della coscienza e della mente. È imparare ad amare di più ogni giorno.

Pertanto, vi do il Mio Cuore come testimonianza che è possibile vivere Dio e soddisfare i Suoi ardenti desideri di vedere i Suoi figli nel Suo Scopo infinito, perché vivere nel Mio Cuore è anche assumere un impegno con Me in questa Opera di redenzione e pace, in questo momento in cui tutto è in gioco e precipitano le cose, le situazioni umane, il processo delle nazioni e l'esperienza di grandi conflitti che sono precipitati e che l'umanità deve apprendere a guarire con se stessa, attraverso la professione della sua fede e della sua fiducia nel Padre.

Vivere nel Mio Cuore è vivere un sacrificio e poi vivere sacrifici maggiori che vi porteranno a sperimentare grandi rinunce, momenti di fronte alla trascendenza di ogni essere per ricevere dal Cielo i grandi tesori, i doni dell'Universo, la Saggezza e la Conoscenza di Dio.

Vivere nel Mio Cuore è morire per se stessi, è mettere l'altro al primo posto in modo che gli altri siano al primo posto e cosi vivere la fraternità, una base fondamentale della fratellanza, cooperazione e solidarietà tra le anime.

Vivere nel Mio Cuore significa che in questo momento dovrà essere compiuto qualcosa di più grande e che va oltre i limiti della vostra coscienza, percezione, interpretazione o opinione.

Vivere nel mio cuore è arrendersi al vuoto e al nulla. È stare con fiducia nell'ignoto, di ciò che è immateriale, di ciò che impalpabile, di ciò che nessuno può controllare.

Vivere nel Mio Cuore è arrendersi al Potere di Dio per dissolvere il potere umano che è piccolo e fragile.

Vivere nel Mio Cuore è apprendere in nuove scuole e in nuove accademie. È forgiare e risvegliare in ogni essere la sua vera missione, il suo proposito e la ragione dell’essere qui, in questo momento.

Vivere nel Mio Cuore è anche rinnovarsi, è gioire, è trovare, giorno per giorno, il significato e la ragione per servire Dio. È sapere che, al di là di tutto o in qualsiasi circostanza o difficoltà, l'amore deve stare prima in modo da poter agire e lavorare nei cuori, in modo da poter guarire le profonde ferite della coscienza e della personalità, in modo che il l'ego di ogni essere umano impari a superarsi, impari ad arrendersi in modo che possa essere trasformato, in modo che possa essere sublimato, in modo che si dissolva nella Luce di Dio, che è la Luce dell'Amore e della Coscienza Divina.

Vivere nel Mio Cuore è assumere la fine dei tempi, è sapere dove essere e cosa fare, è contribuire, collaborare, è servire, è donarsi. È abbracciare con fervore e devozione la chiamata e, in profonda riverenza, è soddisfarla affinché ancora più la Luce di Dio possa entrare nel mondo e nella coscienza dell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è smettere di essere ciò che si è, ciò in cui si crede o ciò che si pensa.

Vivere nel Mio Cuore è attraversare la soglia del vuoto, è perdere i sensi della proprietà e del controllo umano, è arrendersi, è umiliarsi, è consegnarsi per l'esistenza e l'esperienza di un Amore Maggiore che muove l'intero Universo e tutto ciò che è stato creato.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi a imitarmi, a rappresentarmi, ad essere Mio apostolo, a non vacillare di fronte alle difficoltà, ad assumere ogni prova con coraggio e audacia
Vivere nel Mio Cuore è imparare a superare le prove. è fidarsi ciecamente che nessuno perderà il cammino, perché a chiunque sia nel Mio Cuore non gli mancherà la luce, non gli mancherà la pace o il discernimento.

Vivere nel Mio Cuore è imparare a perdonare se stessi e perdonare gli altri, è sapere che in questo momento la cura spirituale e fisica è fondamentale nell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è chiudere le porte al male, alle avversità, all’oscurità' e alle tenebre, è assumere vivere un cambiamento; è sforzarsi ogni giorno per raggiungere il più grande stato e grado d'amore per quelli che non amano, per quelli che soffrono, e per quelli che sono persi.

Vivere nel Mio Cuore è assumere insieme a Me il pianeta e la sua umanità. è fare qualcosa per le nazioni del mondo, per i popoli, per le culture e per le religioni.

Vivere nel Mio cuore, è cercare l'essenza dell’ Amore Cristico in una forma instancabile, senza fermarsi, senza smettere di camminare o remare in quella barca che vi porta al porto del Mio Cuore.

Vivere nel Mio Cuore è diventare solidali, è andare oltre la comprensione della mente e della coscienza, è abbracciare l'universo cosi come l'universo vi abbraccia.  È partecipare veramente ad una comunione interna con lo Spirito di Dio per potere portare la pace e la redenzione al mondo.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi  a morire per Me in qualsiasi circostanza, sia spirituale che mentale o fisica.

Vivere nel Mio Cuore è testimoniare per Me. Vale a dire che sto già tornando e che in questo momento sono annunciato al mondo attraverso la Parola di Dio per ognuno dei vostri cuori e delle vostre vite, in modo che siate pronti, disponibili e attenti a quel grande evento del Ritorno di Cristo.

Vivere nel Mio Cuore, compagni, è sradicare l'indifferenza, l'omissione e la mancanza di fratellanza.

Vivere nel Mio Cuore è dissolvere il cuore spezzato, la mancanza di speranza e il disturbo umano.

 

Vivere nel Mio Cuore è poter raggiungere, la Luce e consegnare quella Luce ai vostri fratelli attraverso l'esempio, la conversione e la redenzione delle vostre vite; attraverso il cammino del servizio, della cura e della santità.

Vivere nel Mio Cuore è sollevare le vostre coscienze, è poter abbracciare la croce che Io vi do a ciascuno e non avere paura di portarla nonostante ciò che accade o ciò che costi.

Vivere nel Mio Cuore è essere guidato dal Mio Amore per  superare i limiti della coscienza, a vivere come l'intero Universo e le sue Gerarchie.

Vivere nel Mio Cuore, non è abbassare le braccia, vale a dire "sì" ed è provare ogni giorno finché poterlo vivere ed essere in grado di rappresentarmi.

È semplice vivere nel Mio Cuore. Per questo, ancora molti non lo sono, perché sono nei propri cuori e fintanto che sono nei loro cuori, in se stessi, non potrò essere in loro

Quello che Io vi chiedo è che vi arrendiate, è che vi fidiate e vi consegnate. Perché vivere nel Mio Cuore non vi farà soffrire, ma vi farà espandere la vostra coscienza, il vostro servizio e, soprattutto, l'espressione del vostro amore per il pianeta e per l'umanità.

Che in questa Maratona della Divina Misericordia tutti possano tornare al Mio Cuore, e quelli che sono già nel Mio Cuore possano aiutare ad entrare in quelli che non lo sono ancora, a causa di circostanze o paure diverse.

Che nel Mio Cuore possiate sentire l'Amore di Dio, possiate sentirvi accolti dal Suo Tempio e dalla Sua Saggezza. Perché è in questo Amore del Mio Cuore che potrete vivere nell'amore dei fratelli, nell'amore delle anime che servono Dio, nell'amore che rafforza, che dissipa l'oscurità, che trasmuta l'ignoranza, l'indifferenza, il male umano .

Che vivere nel Mio Cuore possa essere un trionfo per ognuno di voi, così che questo trionfo sia in ciascuna delle vostre nazioni che rappresentate in questo momento.

Che vivere nel Mio Cuore per ognuno di voi possa essere  la possibilità della cura e della redenzione dell'umanità e dei Regni della Natura.

Il Mio Cuore è ancora aperto, in Misericordia e Pietà. Prima che arrivi il tempo della Divina Giustizia, chiamate il mondo intero a vivere nel Mio Cuore perché il Mio Cuore soffre per coloro che non sono ancora in Lui.

Il Mio Cuore è un portale per il Cosmo e la Coscienza Divina.

Il Mio Cuore è la soglia che Vi condurrà alla pace e all'esperienza dell'apostolato di questi tempi, l'apostolato dei tempi finali.

Vivete nel Mio Cuore in modo che il mondo possa essere riconciliato e l'umanità possa riflettere.

Possano le vostre preghiere costruire il ponte, in questi giorni, in modo che entrate nel Mio Cuore e nel Mio Sacro Cuore conosciate e sappiate la realtà, tutto ciò che il Vostro Maestro e Signore sente, tutto ciò che vive e sperimenta da ciò che vede e osserva del mondo.

E una volta che entrate nel Mio Cuore siate parte del fuoco del Mio Amore, in modo che Io possa illuminare il mondo e tutte le coscienze che ne hanno bisogno perché, compagni, se non c'è amore in questo momento, nulla sarà possibile.

L'Amore che viene dal Padre, dal Figlio e dallo Spirito Santo vi salverà, vi redimerà e vi riconcilierà con l'Alto, con l'Universo. E troverete la Verità, troverete l'uscita e alzerete le vostre teste per contemplare all'orizzonte il Mio Ritorno.

Possano i vostri cuori unirsi al Mio Cuore e che le vostre preghiere tocchino il Cuore del Padre in modo che permetta a voi di entrare nel Mio Cuore.

Che cosi possiamo stare nella fraternità e nella fratellanza, per sempre.

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi speciali
Messaggio per l'Apparizione annuale, trasmessa da Maria, Madre della Divina Concezione della Trinità e Madre dell'Umanità, nella città di Buenos Aires, Argentina, a Madre Maria Shimani de Montserrat, in occasione del 12º anniversario delle Apparizioni della Madre Divina

Amati figli:

Nei momenti di definizione, Io sono con voi.

Nei momenti di dolore, Io sono con voi.

Nei momenti in cui siete incoraggiati a fare passi verso Mio Figlio, Io sono con voi.

Nei momenti in cui siete confusi, Io sono con voi.

Nei momenti di grandi decisioni, Io sono con voi.

Nei momenti di grande o piccola felicità, Io sono con voi.

Io sono sempre con voi, figli miei, al vostro fianco, abbracciando le vostre anime, silenziosa, vicino, molto vicino, eccomi qui.

Argentina del Mio Cuore,

Il Mio Cuore di Madre e la Mia Coscienza Siderale si sono riempiti di giubilo nel poter contemplare la fiducia e l'amore che avete consegnato a Mio Figlio, il Redentore.

Nessuno di voi immagina cosa ha significato per il Padre Eterno l'apertura che hanno avuto le coscienze di questa Nazione e come questa apertura potrebbe invertire il vostro destino per sempre.

In questi ultimi giorni, in cui vi siete riuniti qui e anche in diversi luoghi di questa nazione per pregare e supplicare per la famiglia argentina, avete aperto un cammino diretto verso il Cuore di Dio.

Mio Figlio vi ha detto in questi giorni che tutti gli argentini avrebbero l’opportunità spirituale di stare davanti a Dio per esprimere il loro sentire e le loro intenzioni, per essere ascoltati dal Creatore e riconciliarsi con Lui.

Vorrei dirvi che per il coraggio e l’umiltà di coloro che si sono prostrati in ginocchio davanti a Dio per supplicare per i valori fondamentali della famiglia umana, il Padre Eterno verserà la Sua Misericordia e la Sua Grazia attraverso il Suo Figlio, Cristo Gesù, e nuove opportunità di pace, comprensione e amore si stabiliranno nel nucleo delle coscienze delle famiglie di questa nazione, Attributi che discenderanno direttamente dal Cuore di Dio.

Amati Figli, difendete con la preghiera l’integrità delle vostre famiglie, in silenzio e in pace; così potrete disattivare i piani del Mio avversario che pretende, attraverso l’inganno e la confusione di sentimenti e idee, di distruggere nella coscienza dell’umanità questo spazio sicuro, scuola dell’amore e del perdono, che rappresenta la famiglia.

Non alzate le vostre voci e la vostra indignazione, solo pregate in pace con Me e tutto si dissolverà nei piani spirituali, dove il caos e il male organizzano i loro piani sinistri contro l’umanità.

Pregate con Me, qui in Argentina e in tutto il pianeta, oggi, in questo giorno e tutti i giorni che verranno, per l’amore, la protezione, la pace e la comprensione in tutte le famiglie dell’umanità.

Una volta alla settimana vi aspetto a tutti nella Preghiera per la Pace nelle Nazioni per pregare per le famiglie di tutte le società,, di tutte i popoli, di tutti i credi e di tutte le religioni.

 

Insieme metteremo la famiglia universale nel Cuore di Dio, lì dove nessuno potrà distruggerla.

Oggi vi benedico, vi riempio con il Mio Amore e con la Mia Pace.

Grazie Argentina per aver risposto alla chiamata dei Messaggeri Divini!

Vi amo,

Vostra Madre Maria, Madre della Divina Concezione della Trinità e Madre dell’Umanità.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nella città di Berlino, Germania, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Cosi come la Luce di Dio rimuove il dolore e la sofferenza del passato delle nazioni del mondo, così il Mio Cuore Immacolato impedisce che il disastro e il caos vengano installati nell'umanità.

Per questo motivo vengo al mondo e scendo dal Cielo come portavoce e Messaggera di Dio per chiamare i Suoi figli al momento del risveglio della coscienza e all'importanza del momento di proteggere e prendersi cura del pianeta.

Cari figli, oggi la vostra Madre Celeste accompagna con amore e devozione il compito di Suo Figlio affinché i frutti della conversione e della guarigione spirituale possano essere stabiliti in quegli spazi dell'umanità dove la pace, il bene e la carità erano assenti.

Attraverso l'insondabile Misericordia Divina, Dio concede al mondo un tempo di pentimento e penitenza in modo che il cambiamento di coscienza sia vero e non fugace. Possa questo cambiamento rimuovere le nazioni dal loro posto in modo che il benessere, che alcune nazioni vivono, possa essere condiviso ugualmente con le nazioni che sono sfruttate e sottomesse dal sistema mondiale creato dall'uomo.

Perciò, figli, la Vostra Madre Celeste arriva nei luoghi in cui quel risveglio permetterà il cambiamento in tutta l'umanità. Così l'indifferenza sarà dissolta dalla coscienza umana e tutti potranno vivere la fraternità.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

In questi tempi difficili, la paura del fallimento è un pensiero inserito nella mente dei Miei figli, così come l'idea di non realizzare lo Scopo di Cristo e la Sua via.

Tutto ciò crea una confusione mentale capace di turbare e distrarre volutamente una coscienza debole.

Ciò accade dalla separazione spirituale o dalla resistenza che la coscienza può incontrare per indebolire la sua fede ed affermare i suoi ideali basati su concetti vuoti.

La resa totale ed assoluta da parte della coscienza di tutto quello che ha creato da anni e di ciò che ha sempre alimentato, genera un momento culminante che definirà se sta con il Piano di Dio o se è indifferente dopo di tutte le Grazie ricevute.

Questo momento culminante di definizione confermerà chiaramente se Cristo ha potuto entrare o no dentro il cuore umano e se le anime in qualche grado sono state capaci di rinunciare e di consegnarsi a Dio

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Buenos Aires, Argentina, al Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

La luce di Aurora è una luce attuale e occulta. Annuncia il nuovo tempo perché la luce di Aurora rinnoverà tutto.

È la Luce di Dio che si dona instancabilmente e lascia nel cielo solo segni marcati della Sua eterna gratitudine.

Questa luce predomina attraverso i tempi. Non può essere sconfitta né dissipata perché è luce, e la luce di Aurora arde come una fiamma nel giorno e, soprattutto, nella notte.

La luce di Aurora agisce sulla cura e promette redenzione ai cuori affinché si aprano le porte della riabilitazione.

Questa luce abbraccia gran parte dell'Universo perché la sua origine non è dalla Terra.

La luce di Aurora effonde i suoi doni e sostiene chi la invoca.

È una luce che cancella il dolore, la sofferenza e solleva la coscienza, solo, perché si viva l'incontro con Dio.

La luce di Aurora riapparirà e i cuori canteranno la sua vittoria.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Varginha, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Lascia che l'Amore Cristo del Signore scorra dentro di te affinché, attraverso la tua donazione e dedizione al Piano di Dio, ogni spazio sia permeato da quella potente energia trasfigurante.

Lasciate che l'Amore Cristo di Dio scorra attraverso di voi, affinché ogni coscienza riceva ciò di cui ha bisogno e possa sentire la pace di un apostolo di Cristo.

Lasciate che l'Amore Cristo del Signore scorra attraverso di voi, affinché la sofferenza dell'umanità sia alleviata e la guarigione interiore sia raggiunta dalla maggioranza delle anime.

Lasciate che l'Amore Cristo del Signore scorra attraverso di voi, affinché ogni Regno della Natura possa sentire l'amore dell'essere umano.

Lascia che la Presenza di Dio fluisca attraverso di te.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Un cuore pentito è un cuore che si avvicina alla verità, perché lui stesso rivela tutto ciò che ha vissuto e sperimentato, al di là degli errori o dei successi.

Un cuore veramente pentito è un cuore che si apre alla conversione e, in questo modo, ottiene il perdono di Dio.

Un cuore pentito può percorrere, ancora una volta, il cammino della fiducia e del rinnovamento. È un cuore che impara a perdere le sue paure più sconosciute, perché le affronta e lavora su di esse in modo consapevole per trasformare un'intera esperienza di vita, di sofferenza e di dolore.

Un cuore veramente pentito riascolta ciò a cui prima resisteva e causava conflitto, perché il pentimento stesso porta alla caduta delle strutture della coscienza, per dare origine al compito e alla missione del mondo interno, che deve contribuire, al Piano di Dio, con i talenti che lo hanno portato a realizzare lo scopo della sua incarnazione.

Un cuore pentito è capace di stabilire la pace dentro di sé.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da María, Rosa de la Paz, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Ogni giorno che passa è un'occasione interiore per rinnovare i voti di unione e di impegno per questo nuovo Natale che si avvicina, momento in cui l'attenzione dell'umanità sarà assolutamente rivolta a qualcosa di esteriore e materiale e non a qualcosa di interiore e profondo.

Per questo motivo, tutti coloro che sono più consapevoli e si trovano nel cammino spirituale, figli Miei, saranno responsabili di sostenere e sostenere l'opposto di ciò che l'umanità farà in questo mese; affinché, almeno, i Codici della Divinità di Cristo siano presenti nella maggioranza delle anime della Terra, affinché le coscienze sentano e percepiscano che non è più necessario immergersi nella vita superflua, ma è necessario entrare nella vita dello spirito.

Questo è il tempo delle grandi definizioni e dei grandi passi.

Vi invito, figli Miei, ad essere costruttori del tempo nuovo per l'emergere di una Nuova Umanità.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto