Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

In questo giorno speciale, in cui si commemora il ciclo dei 100 Incontri di Preghiera di Misericordia, desidero che ciascuno dei Miei figli metta il suo sguardo nel Sacro Cuore di Gesù; e così, vedano come, in questo giorno della vittoria della Divina Misericordia, i Suoi Raggi di Amore, di Cura e di Luce toccano e benedicono tutte le anime, specialmente alle più bisognose di Misericordia.

Come soldati oranti di Cristo, elevate i vostri stendardi e camminate come un grande esercito di Luce verso il centro dell'Altare del Signore affinché, una volta in più, l'offerta di ogni cuore sia depositata ai Piedi del Redentore; affinché i voti interni siano rinnovati e, come negli ultimi 100 Incontri di Misericordia, voi contempliate la discesa della Misericordia di Dio.

Anche oggi, vi invito a ricordare il momento in cui ogni figlio Mio, per la prima volta, prese contatto con la Misericordia e quella Misericordia fece della vostra vita una testimonianza di conversione.

Ricordate tutti i bei momenti di lode e le preghiere sostenute in questi ultimi anni.

Vedete, figli Miei, per un momento, compiersi dentro di voi la Volontà di Dio.

Che oggi, lo Spirito Sacro del rinnovamento e dell'insondabile Misericordia di Mio Figlio continui curando la Terra ferita affinché trionfi il Bene e la Pace.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto il, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Che, nella sacra solennità del mese del Sacro Cuore di Gesú, la vita di ogni figlio Mio diventi quell'aspettato tabernacolo, affinché il Sacratissimo Cuore di Cristo possa essere custodito come una divina reliquia spirituale, che pulsa dentro ogni cuore umano.

Quel tabenarcolo, che ognuno deve preparare affinché Cristo viva in ogni anima, deve essere costruito attraverso alcuni importanti ma semplici principi che faranno, di quel spazio interiore, un luogo prediletto per Mio Figlio.

Questi principi, che dovete praticare nella vita quotidiana, sono:

  1.  La preghiera del cuore, che è una preghiera matura di una coscienza che si impegna, ogni giorno, con l’espressione del divino verbo; di una coscienza che comprende, al di là di se stesso, l’emergenza di questi tempi che tutto sia riempito dentro e fuori dal sacro verbo della preghiera.

  2.  Una vita di inclusione fraterna e di servizio, della capacità di servire senza condizioni, dell’opportunità che può essere data a tutte le persone, al di là delle loro condizioni mentali o interne. È la capacità che ogni anima abbia il suo posto per potersi esprimere nella vita.

  3.  L'obbedienza, che è un attributo non molto vissuto dalla maggioranza, ma che vivere l’obbedienza fino al più piccolo significa preparsi, in modo distaccato ed austero, per un giorno obbedire ai Commandi Maggiori o persino guidare quei Commandi che noi chiamiamo di Eserciti della Luce.

In parole semplici, cari figli, rappresentano il vivere nella Legge della Gerarchia per imparare a vivere nella Volontà di Dio.

Con questi tre attributi o principi, applicati con impegno nella vita quotidiana, voi costruirete un tabernacolo sicuro affinché Mio Figlio depositi i Suoi più infiniti tesori spirituali, i tesori che ricostruiranno tutta l’umanità.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

 

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

La Rete di Comunicazione degli Specchi Celesti, continuazione

Apri il tuo cuore e svuota la tua mente per poter capire e vivere i misteri della Creazione.

In quella apertura potrai penetrare l'essenza del conoscimento, e tutto ciò che è sacro nel Universo non arriverà a te soltanto come informazione, ma anche come codici di Luce che svegliano nel tuo essere per trasfigurarti.

Questo è il potere degli Specchi, stabilimenti celesti di armonia universale, che concentrano dentro se tutti gli attributi della Creazione. Diciamo e capiamo come attributi a tutti i raggi e correnti celestiali che i Padri Creatori hanno utilizzato per la manifestazione dei piani e della vita.

Sono questi attributi che permettono, di tempo in tempo, rinnovare la vita universale e tutti i cicli portando impulsi positivi che impregnano tutta la Creazione. È così, che gli Specchi Celesti conservano in se il ricordo del nostro origine spirituale, mentale e materiale.

Nel principio, nel origine, ciò che capivamo come l'essenza del Pensiero di Dio, la Fonte creò gli Arcangeli affinché loro creassero le armate della luce nel Universo Mentale; è stato così che nel principio di tutto l’Universo Mentale è stato gestito dalla esistenza dei primi eserciti degli Elohim.

Queste risplendenti Coscienze sono state impulsate a collaborare con la creazione del Universo Materiale, perché nel Pensiero e nel Cuore del Padre Eterno esisteva la Volontà di che si diedero grandi esperienze d'amore che superassero a tutte le anteriori.

I Padri Creatori nel principio hanno creato, per una richiesta di Dio, gli Specchi Celesti, perché dentro del Universo Materiale e Mentale questi aiuterebbero nella evoluzione spirituale di tutta la vita universale.

Gli Specchi Celesti furono formati anche per dodici attributi, dodici Raggi o dodici correnti di energia spirituale e divina, che permetterebbero di mantenere la storia dell’origine della Creazione ben conservata e disponibile come informazione luminosa per tutte le coscienze che sarebbero create ad immagine e somiglianza di Dio.

I dodici attributi che si sono manifestati durante la gestazione degli Universi Mentale e Materiale hanno emanato direttamente da ciò che conosciamo come Fonte della Creazione, che è l'essenza pura ed immacolata del Padre Eterno.

Da lì, durante dodici cicli o dodici tempi, gli Universi Mentale e Materiale che stavano in formazione hanno ricevuto questi impulsi spirituali affinché si possa finire la costituzione della vita evolutiva nei differenti piani.

Il primo attributo della Fonte è stato quello della VITA; Dio in quel momento decretò: Che in tutti i piani esista la Vita, essa che sarà visibile e invisibile, ma che in essenza sarà piena di Amore.

Il secondo attributo emanato dalla Fonte è stato quello della UNITÀ; Dio decretò in quel momento: Che tutta la Vita che si manifesterà in somiglianza a quella Mia conosca e viva la Unità per poter attingere la Fonte attraverso l’Amore.

Il terzo attributo che emanò dalla Fonte è stato quello dell’AMORE; Dio decretò in quel momento: che l’Amore Divino sia conosciuto per tutta la Vita e che la Vita manifeste tutti i gradi di Amore affinché l'evoluzione avanzi.

Il quarto attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della SAGGEZZA; Dio decretò in quel momento: Che la Saggezza diventi sacra tutta la Vita, che gli spiriti tornino più nobili le loro coscienze per il fatto di avere conoscimento dell'amore e dell'unità. 

Il quinto attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della UMILTÀ; Dio decretò in quel momento: Che tutta la Creazione sia umile nel suo spirito e costituzione, che il vero governo ed evoluzione siano attinti dagli umili e che tutta la vita imiti quel sacro cammino.

Il sesto attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della COMPASSIONE; Dio decretò in quel momento: Che la Compassione assoluta sorga nella vita universale, affinché le coscienze ricordino che tutto ha la sua base nell’Amore e nella Misercordia.

Il settimo attributo che emanò dalla Fonte fu quello della MISERICORDIA; Dio decretò in quel momento: Che tutta la Creazione viva in essenza la Misericordia e che questa Legge vivifichi a colui che ne la contempli in devozione.

L’ottavo attributo che è stato emanato dalla fonte fu quello della POVERTÀ DI SPIRITO; Dio decretò in quel momento: Che la vera evoluzione occorra in tutti i poveri di spirito, affinché niente né nessuno, nessuna tentazione li divvii dal sacro cammino.

Il nonno attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello del SERVIZIO, e Dio decretò in quel momento: Che la cooperazione e l'aiuto mutuo stabiliscano negli universi lo spirito del servizio; che l'amore ed il servizio penetrino tutta la vita affinché la fraternità sorga e sia la base della evoluzione universale.

Il dicessimo attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della PIETÀ, e Dio decretò in quel momento: Beate tutte le coscienze che implorino al Mio Santo nome, perché avrò Pietà assoluta di ognuna di esse e così conosceranno il potere della Misericordia del Mio Cuore.

Il dicessimo primo attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della ETERNITÀ, e Dio decretò in quel momento: Che tutto quello creato conosca, dopo della sua esperienza, la Eternità; che tutti i piani che conservano la vita universale elevino i loro spiriti affinché si fondano con l'infinito e così attingano l'immortalità.

Il dicessimo secondo attributo che emanò dalla Fonte fu quello della SCIENZA, e Dio decretò in quel momento: Che tutta la Creazione e la vita prendano coscienza delle Leggi e che esse conducano, guidino e riaggiustino tutta la vita universale sotto lo spirito della armonia.

Questi dodici attributi sono stati conservati essenzialmente dentro gli Specchi Celesti, essi che pure irradiano questi principi creatori a tutto l'universo materiale.

Gli Specchi Celesti sono grandi stati di coscienza divina presente in tre piani: materiale, mentale e spirituale, e così si stabilisce in tutto l'universo un potente equilibrio che è sostentato per le coscienze angeliche.

È così che la Rete di Comunicazione degli Specchi aiuta nella redenzione e nella riabilitazione di tutta la vita in cicli ed in tempi diversi. Di quella forma gli Specchi Celesti, contando con quelli impulsi divini, si tornano fontane di emanazione d'amore e di unità verso tutta la vita.

La esistenza degli specchi celesti fa ricordare alla vita planetaria che le anime sempre devono aspirare un giorno a tornarsi così somiglianti ad uno Specchio, non per la propria potenza, bensì per poter riflettere ciò che il Padre aspetta da ogni creatura, come Lui né lo ha pensato dal principio.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Unita allo Specchio di luce di ogni cuore,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL DISTRETT DI SANT´ ISIDORO, LIMA, PERÙ, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli:

Come la vostra Madre del Cielo desidero il migliore per tutti, e così intercedo affinché le vostre anime possano dare il passo verso Mio Figlio.

È in Egli che troverete la forza motrice per portare avanti la missione che siete venuti a compiere, in Mio Figlio si trova l'essenza della realizzazione del compito.

Figli Miei, vedete attraverso di Cristo il modello per le vostre vite ed imitate Lui fino a che impariate spontaneamente ad amare come Lui vi ha amato sulla Croce.

Così, aspetto che sorgano i Nuovi Cristi, pieni nella Misericordia del Redentore ed aperti a rispondere alle necessità del pianeta.

Cari figli, siate quella corrente di luce positiva che sostenta il pianeta, siate quella luce che tutto lo redime e trasforma.

Sono qui per animarvi a realizzare i Piani dell’Altissimo; come la vostra Madre e Maestra vi impulso giorno dopo giorno affinché stiate così ben vicini a Me ed impariate a crescere nell'umiltà concepita dal Mio Cuore e sotto la gloriosa Presenza del Padre Celestiale.

Cari figli, camminate al Mio fianco tutto il tempo e seguite i Miei silenziosi passi, perché l'ora della grande Operazione Riscatto è vicina, perciò sto formando soldati oranti di cuore, affinché la minoranza sostenti la maggioranza, essa che è sommersa in una ignoranza globale.

Siate come i Miei angeli: eserciti di luce e discepoli di Colui che verrà nella Sua Gloria per ritrovarvi.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi allena nella preghiera,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DE FIGUEIRA, MG, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Rimani oggi nelle Mie braccia, figlio Mio, perchè il Mio manto di luce ti farà invisibile agli occhi del Mio avversario. Rimani fra le Mie mani, perchè il Mio Amore Materno ti farà più forte che il dolore del mondo.

Non lasci che la grande porta della purificazione si apra, poichè Dio, che è nei Cieli, già hadei secondi contati ed i minuti dove ogni figlio Mio dovrà fronteggiare l’ultima battaglia.

Rimani con Me e prega al Mio fianco.

Nonostante che la tempesta sia maggiore che le proprie forze che avete costruito col Mio Amore, il suolo non tremerà, perchè i fondamenti che Io costruisco sono inamovibili. Rimani oggi tra le Mie braccia e non tema per niente, il ciclo della resa e dell’umiliazione dovrà essere vissuto per ogni figlio Mio, quindi affinchè possa nascere il prossimo tempo di Pace, tutti i Miei figli dovranno vivere la sua purificazione.

Lascia oggi, figlio Mio, che la Vostra Madre Celeste lavi il tuo corpo e le tue impurezze con l’acqua della Mia Grazia; reclinati e consegnati nelle Mie braccia, affinchè Io possa purificarti e convertirti nel modelo che Dio Mi ha chiesto, nel modelo della grande redenzione.

Riposa oggi, figlio, tra le Mie braccia e non guardi tanto le costante cadute; vengo per alzarti dal suolo e per portarti al grembo eterno del Cuore di Mio Figlio. La Sua Misericordia è così grande come la Sua Giustizia, perciò, vieni in fiducia verso di Me e non desista prima del grande tempo.

Per i Miei figli compio le opere di Dio, perciò vi protteggo come una leonessa prottege i suoi piccini, niente potrà spaventarvi.

Apri spazio, figlio Mio, affinchè le impurezze del vecchio essere possano essere confinate. Così come il Mio Cuore prega ed implora per ogni uno di voi, così le Mie mani di Madre slegano a tempo i nodi dell’egoismo e della sciocchezza che vivono in ogni uno di voi. Però la preghiera, che è la fontana per tutta soluzione, sempre riaccenderà il cuore che stia spento e senza luce interiore.

Il drago rosso aprossima i suoi eserciti prima di fronteggiare alla Donna Vestita di Sole. Già le stelle della Mia Corona sono lanciate alla Terra, per demarcare gli spazi dove il drago non potrà pestare neanche trovare nessuno di voi.

Quando la Donna Vestita di Sole abbia lanciato la Sua ultima stella di salvezza alla Terra, si aprirà la grande porta, e il grande ciclo, tutto si slegherà e non avrà fine.

Gli eserciti della luce dovranno essere formati affinchè, attraverso del Verbo Divino della preghiera, si manfestino le isole di salvezza, quelle che furono segnate per le stelle.

E il grande signale arriverà, pertanto tutti dovranno essere più fonditi insieme che uniti, già che in questo spazio della coscienza il drago non entrerà, perchè lui lo sconoscerà. Perciò, Quel tempo, figlio Mio, ancora quel tempo non arrivò, però non manca molto affinchè accada.

I sigilli dell’Apocalisse stanno essendo aperti e gli angeli aspetteranno la risposta delle creature di Dio. La purificazione è il preambolo di un tempo diverso per tutti, tempo che non conosce l’umanità.

Che la vostra purificazione sia, in questo tempo immediato, la preparazione e la liberazione dei debiti, perchè l’unità e la preghiera saranno gli strumenti che vinceranno al Mio avversario.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Leggete i messaggi tutti i giorni.

Vi allena negli eserciti della luce celestiale,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DEL BAMBINO RE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli:

Che esista la pace per sempre nei vostri cuori, e che sia la pace del Mio Immacolato Cuore quella che vi promuova tutto il tempo a vivere la trasformazione interiore, che sarà lo specchio di una grande trasformazione esteriore.

Perciò figli, con uno sguardo di bontà e d’amore materno, vi sto introducendo nell’ultimo tratto del cammino redentore che Mio Figlio vi offre per questo tempo. Vivendo il ciclo della vostra purificazione, troverete dentro di voi tutto quello che già dove morire, affinchè nel giorno di domani, Miei cari, partecipiate del Regno di Dio.

Con la vostra purificazione e servizio, il mondo si trasformerà e già non sarà necessario che le anime soffrano il prezzo delle loro proprie decisioni.

Nello spirito della preghiera permanente, troverete la chiave maestra che vi permetterà fare trascendere la fine dei tempi e il tempo interiore in ogni essere.

Rischiate a consegnare alla vostra Madre Celeste quello che vi unisce di più a questa vita materiale. Raccomandate a Dio le vostre famiglie, perchè per il vostro servizio instancabile, il Piano dell’Altìssimo sta essendo riposizionato in una sfera celestiale maggiore.

Siate per questo ciclo quello che mai foste. Siate apostoli di Mio Figlio, quelli che non si separino del proposito en anche si allontanano del cammino della vangelizzazione interiore che Cristo sta realizzando attraverso delle vostre vite. Mentre il mondo fronteggia il risultato delle sue decisioni, la vostra Madre Celeste viene per aiutarvi a ricondurre la dimora interiore di millioni di cuori verso il vero principio universale: verso Cristo.

Unitevi ogni volta di più al Mio Cuore Immacolato e non permettiate, figli Miei, che le ingannose idee del nemico entrino nelle vostre menti e dimore. Affinchè esso non succeda, affermate nelle vostre vite che vivrete in questo tempo per rispondere ai disegni di Mio Figlio Gesù. Di questa maniera sarete veri soldati, con i quali Mio Figlio conterà per portare avanti il proposito di incamminare questa umanità oltraggiata verso la scuola suprema della riabilitazione.

Aprite le porte del cuore affinchè le parole dei Messaggeri Celesti possano arrivare più profondo ogni volta, e così si possa stabilire il Regno di Dio in ogni interiore.

Lasciate alla Mia cura i vostri esseri cari, condividete la misericordia che ricevete tutti i giorni e insieme, con Me, ricostruiamo questa umanità scaduta.

Nonostante delle conseguenze, per la vostra fedeltà, farete trionfare il Mio Immacolato Cuore.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi convoca all’esercitopregante della luce,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto