Lunedì, 26 Agosto 2019

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città de La Cumbre, Córdoba, Argentina, trasmesso da Gesù Cristo Glorificato al veggente Frate Elias del Sagrado Corazón de Jesús

Preghiera dell'anima resa

Lunedì, 26  agosto 2019,

Messaggio quotidiano ricevuto nella città de La Cumbre, Córdoba, Argentina, trasmesso da Gesù Cristo Glorificato al veggente Frate Elias del Sagrado Corazón de Jesús

Preghiera dell'anima resa

 

Nonostante come mi trovo,

io Ti seguirò Ti seguirò, Signore.

Nonostante quello che vivo, Ti seguirò, Signore,

perché xx troverò riposo e nuove forze

solo quando sarò davanti alla Tua pietosa Presenza.


 

Nonostante quello che devo affrontare,

nonostante il durissimo e freddo deserto spirituale,

io Ti seguirò Signore,


perché devo assolutamente tutto a Te,

e non c'è niente che mi impedisce di confermare

e seguire il Tuo cammino di Redenzione e d'Amore.


 

Nonostante quello che sento,

xx quello che  vedo e xx quello in cui credo,

Ti seguirò Signore, perché ho bisogno di imparare a rendermi

cosi come Te che Ti consegnasti per ognuno di noi


 

Signore,

non permettere che mi confonda con le illusioni

e i miraggi di questo mondo.


 

Che in ogni momento possa trovare

la fiamma luminosa e inestinguibile

del Tuo meraviglioso Amore, in modo che,

usando i Tuoi Doni più profondi e misteriosi,

possa rappresentarTi

come Tuo apostolo e ambasciatore della pace.


 

Non lasciare, Signore,

che le mie proprie miserie

mi trascinino negli abissi.


 

Rendimi coraggioso e vivace

per poterTi  incontrare sempre

nel mio cammino imperfetto.


 

Sostienimi, Signore,

nei momenti in cui non capisco

e non posso trascendere tutto ciò che mi circonda.


 

Aiutami, Gesù,

ad essere incommensurabilmente misericordioso.


 

Ritira dalla mia coscienza

qualsiasi accenno di mediocrità

e di mancanza di fratellanza,

perché alla fine di questa lunga camminata

alla ricerca della Tua Divina Presenza,

potrò capire, Signore,

che la vita è un dono di Dio

e che è piena di opportunità

perché, sinceramente, possiamo amare

proprio come Tu ci ami sempre.


 

Nonostante la fatica, le incomprensioni

e i segreti più intimi che Tu conosci,

Signore, Ti seguirò.


 

Perché il grande e unico merito della mia vita

sarà servirTi e soffrire con Te

quello che Tu vedi del mondo affinché

l’ignoranza, l’indifferenza e l’impotenza

siano alleviati nel Tuo Cuore,

per la consegna della mia vita che oggi io faccio a Te.


 

Non abbandonarmi, Gesù.

Ho bisogno di Te e Ti aspetto

con l’ardore del mio cuore umano.

Amén.

Vi ringrazio per conservare questa preghiera nei vostri cuori!

Vi benedice,

 

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù