Martedì, 31 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di San Paolo, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Poemi
Nono poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Mio Signore,
che possa sempre imparare
dai momenti culminanti e difficili.

Che possa imparare
per vedere il risultato luminoso
di ogni apprendimento,
in modo da potere crescere internamente
in umiltà, amore e misericordia.

Mostrami, Signore,
la grandezza di ogni apprendimento
e di ogni prova.

Che in tutto
io veda il magnifico
che è il Tuo Amore e la Tua Misericordia,
cosiché possiamo aprendere
ad umiliarci e renderci a Te
in ogni momento

Partecipa, Signore,
da ogni scuola di vita.

Entra nel profondo
di questo essere imperfetto
in modo che, io stesso,
scopra i tesori del servizio
e del bene che hai posto
nel mio mondo interiore.

Uniscimi, Signore,
tutto il tempo

Fammi piccolo,
ma allo stesso tempo seviziale
in tutti i momenti della vita.

Consegnami al mondo
come Tuo strumento
affinché tutti abbiano la Grazia
di conoscere il Tuo Amore trasformante
e vivificante

Fai, Signore,
quello che devi fare

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Lunedì, 30 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di San Paolo, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Poesie
Ottavo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Oh mio Signore!
rendimi paziente e perseverante,
proprio come eri Tu
in ogni momento della Tua Passione.

Che in tutto ciò che posso vedere riflesso
la Divina Volontà di Dio
e sebene a volte sembri ingiusto, Signore,
Permetimi tutto il tempo
vedere lo scopo della Verità
che emana in ogni fatto.

Piccolo e invisibile voglio essere, Signore Gesù,
proprio come Tu ti sei fatto piccolo
e semplice nell'umanità.

Che i miei passi riflettano
la fiducia assoluta
 di potere seguirTi.

Elleva la mia coscienza
di stato e vibrazione
in modo che d'ora in poi,
Amato Gesù,
poss trovare il senso
a tutto ciò che potrebbe accadere.

Che le mie orecchie interiori
non chiudere, che loro si aprono
cosi come si apre il mio cuore
per riconoscere la Tua presenza
nei miei fratelli

Aiutami, Signore,
a comprendere la vita
al di là di ciò che è.

Aiutami a sperimentare
ogni prova o ostacolo
con l'importanza che anno
per raggiungere la trascendenza del mio essere.

Liberami da me stesso,
in tutti i sensi e le forme.

Possa Tu essere, mio ​​Gesù,
qillo che agisci, procedi
e manifesTi la Volontà Suprema,
così chè un giorno
impari a morire per me stesso
Ffinchè Tu Sacro Re
vivi in ​​me,
per sempre.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Domenica, 29 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO RICEVUTO, NELLA CITTÀ DI SAN PAOLO, BRASILE, TRASMESSO DA CRISTO GESÙ GLORIFICATO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Seconda Serie di Poemi
Settimo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

 
Di fronte a Te, prostrato, Signore,
Aspiro a raggiungere la stessa semplicità
del Tuo Spirito, così
sotto quello Spirito sovrano e amorevole
Eseguo i Tuoi disegni
e Volontà.
 
Signore, fammi capace
di amare tutto,
così come Te, Dolce Pastore,
ami ciascuna delle Tue pecore.
 
Dammi fiducia,
la prova che Tu
hai già pensato per me,
così da poter crescere nell'amore
e svanire dalla mia coscienza
tutto l'orgoglio e l'arroganza.
 
Fammi simile come i Tuoi servi,
disponibile in amore,
consegnato al servizio,
aperto alla Tua Misericordia e al Tuo Perdono.
 
Che Tu possa
curare questo essere, profondamente,
e che possa raggiungere gli spazi
dove non riesco nemmeno a percepire la realtà.
 
So che Tu, caro Gesù,
puoi fare tutto,
accetta la mia piccola offerta
rispetto all'offerta
dell'intero universo.
 
Converti dentro me
tutto ciò che non è giusto
e aprimi la porta sicura
in modo che la mia anima possa immergersi
nell'Oceano della Tua Divina Coscienza.
 
 Che io possa non smettere mai di sorridere
alla vita che Dio mi ha dato.
 
Concedimi, mio Signore,
la forza del Tuo rinnovamento
Cosicché l'umanità sia rinnovata
nello spirito e nell'essenza,
e così viviamo la redenzione
così attesa
 
Amen.
 
Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Venerdì, 27 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Lisbona, Portogallo, a San Paolo, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di poemi
Sesto poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
affinché io possa essere purificato dai miei errori.

Nascondimi, Signore,
dentro le Tue Piaghe
affinché riceva i Codici Divini
della Trasfigurazione.

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
in modo che la Luce spirituale
mi invada completamente.

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
in modo che sia protetto da ogni male,
affinché regni la Tua possente pace.

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
in modo che ricevera tutta la Tua Grazia
e sia degno della Tua insondabile Misericordia.

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
affinché la mia anima partecipi
della comunione interna
con il Tuo Spirito Divino
e tutte le difficoltà svanisconi.

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
affinché conosca l'essenza profonda
del Tuo Amore e della Tua Compassione.

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
e rendimi un nuovo strumento,
vuoto di tutto e consegnato completamente
al Tuo Sacro Cuore.

Signore,
Nascondimi dentro le Tue Piaghe
affiché si risvegli in me
la Tua Sacra Umiltà.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Giovedì, 26 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fátima, in Portogallo , trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús
Seconda Serie di Poesie
Quinta Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù
 
Signore,
liberami per sempre
delle mie miserie putrefatte.
 
Lavami completamente,
dentro e fuori,
con l'acqua santa
che scaturisce dal Tuo Sacro Cuore.
 
Pulisci e liberami
da tutti gli atavismi,
cosicché rinnovato
dal Tuo Spirito
riesca una volta e per sempre,
fare i passi nel Tuo cammino redentore.
 
Decomprimi le pressioni della vita.
 
Mio Gesù,
metti le Tue Sante Mani su di me
e imponendo il potere
di tutto l'universo
esorcizzami, Signore,
così finalmente
liberami dagli ormeggi
e da tutte le prigioni della vita.
 
Lasciami al Tuo fianco, Signore.
 
Lasciami vicino a Te
e rinnovami, tutto il tempo,
senza perdere la Grazia
per trasformarmi giorno per giorno.
 
Sotto la Tua Luce paterna
chiudi tutte le porte incerte
che avrebbero potuto aprire
 
Chiudi dentro di me
qualsiasi stato incerto
che mi separi dal Tuo Divino Amore.
 
Concedimi, Signore,
l'opportunità di vivere e sentire.
 
Concedimi la Grazia
di essere in comunione con Te
dopo essere stato purificato.
 
Concedimi la Misericordia di cui ho bisogno
per potere imparare a perdonare me stesso
e i miei fratelli.
 
Costruisci in me, Signore,
la Nuova Fratellanza.
 
Amen.


Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Mercoledì, 25 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fátima, Portogallo , trasmesso da Cristo Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda serie di Poesie
Quarta Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Mio Signore,
che i Raggi del Tuo Cuore
dissolvano in me ogni possibile
cecità spirituale,
affinché io possa avere la gioia
di riconoscere i Tuoi umili passi.

Fammi coraggioso,
proprio come Te, caro Gesù,
in ogni passo della Croce.

Che non abbia paura di caricare
con le mie stesse miserie,
Che io non tema potere trovarTi.

Ma lo so come Sei
gentile e misericordioso, Signore,
Mi concederai la Grazia di trovarTi,
per sentirTi e riconosceTi
nel mio mondo interiore.

Possa Tu essere quella Fiamma Divina
dentro di me
che tutto trasmuta e purifica.

Allontanami, Signore,
delle illusioni della vita,
da tutto quello che è superficiale.

Che non perda mai la sete
di bere dal Tuo Sangue
e mangiare dal Tuo Corpo Divino.

Fammi simile a tutti
I Tuoi umili servitori e martiri
che hanno dato fino all'ultimo
minuto della loro vita
per testimoniare e riconoscerTi.

Che non abbia paura dei deserti
in cui mi metti.
Che non abbia paura dell'aridità
né della mancanza di sensibilità
o di incoraggiamento.

Ti chiedo solo, carissimo Gesù,
che mi rinnovi,
che mi redima,
che Tu faccia in me
secondo la Tua Parola e la Tua Volontà,
perché così conoscerò la libertà
e gioia infinita
di servirTi fino alla fine.

Amen.
 

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Martedì, 24 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fatima, in Portogallo, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Poemi
Terzo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Lo affermo, Signore,
So che puoi fare tutto in me,
anche se a volte può farmi cadere
l'indifferenza o l'arroganza.

So che Tu, Signore, puoi fare tutto,
perché un giorno romperai
con le Tue stesse mani
questa dura pietra della condizione umana
e in quel giorno la Tua Gloria, Signore,
mi libererà da ogni male.

Nel frattempo, Signore,
Tu che conosci le nostre
miserie ed errori più profondi,
Ti chiedo Amato mio,
fammi parte della Tua Eterna Grazia,
affinchè io possa rinascere
per l'intercessione del Tuo Sacro Cuore.

Non smettere di mostrare la verità, Gesù,
per quanto mi duole, non sarà simile
al dolore dei hiodi che Tu hai soportato
nelle Tue purissime Mani.

Fammi piccolo
tra i più piccoli,
rendimi invisibile, Signore,
in modo che la mia arroganza
e il mio orgoglio scompaiono.

Nascondimi, Signore,
dentro le Tue luminose Piaghe
e redime, dentro e fuori,
tutto questo essere imperfetto.

Perché so, mio ​​Gesù,
che un giorno trionferà
e mi metterai con ogni autorità
la dove più mi necessiti.

È giunto il momento, Signore,
che non sono più io che vivo,
desiderare, aspirare o attendere,
altrimente, caro Gesù,
è giunto il momento
che Tu sia in me

Lasciami, Signore,
morie dentro,
così come la Tua umile Madre
mori con Te ogni momento
ai piedi della Croce.

Rivela mi, Signore,
il valore inestimabile del Tuo Amore
affiché spogliato di tutto
Ti dica sempre "si".

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Domenica, 22 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fatima, Portogallo, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Pemi
Primo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Oh, Gesù!
a volte è difficile ristare
qui, in questo mondo,
tra tante prove e tentazioni.

A volte, Signore,
Sento che non sarò in grado di raggiungerTi
perché le mie stesse miserie
mi fanno sproaffondare all'improvviso.

Da tutto ciò che salvami, Signore,
Non voglio offendere il Tuo Cuore
con tutto cquello che a volte
Sembra avere una vita propria dentro di me.

Sommergimi, Signore,
nell'Oceano della Tua Misericordia
perché cosi Tu mi purificherai
di tutti i miei martiri e condanne
quante volte sia  necessario.

Fai sparire, caro Gesù,
quel carnifice che vive in me,
che mi giudica, che mi spaventa
e che mi mette in un posto senza via d'uscita.

Aiutami, Gesù,
ad essere quello che Tu tanto speri .

Che possa sentire sempre
sete di Te e della Tua Presenza,
cosìch, un giorno, tutto il mio essere
impari a sposami con Te.

Caro Gesù,
svuota a mia condizione umana,
pulisce la mia coscienza inferiore di tanti difetti
ed in infine, Signore, meti la Tua Pace
dove ancora non riesco ad'averla.

Perché dopo tutta questa lotta interna
So che trionferò e mi renderò degno
per potere esserTI vicino, per sempre,
servendoti per tutta l'eternità.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Gesù Cristo

Sabato, 21 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fatima, Portogallo, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Seria di Poemi

Dodicesimo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Nelle ore più difficili
è quando ho più bisogno di Te, Signore,
così che mi liberi dalla tentazione
nel mare perverso dei desideri.

Nelle ore più difficili, amato Signore,
è quando ho più bisogno di Te
cosicché Tu mi insegni ad uscire
con vittoria e umiltà,
della tempesta interiore.

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando Ti cerco di più
cosi che mi tendi
La Tua  Sacra Mano
e mi guidi lungo il cammino
che Tu stai percorrendo. 

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando Ti chiamo di più
in modo che il Tuo Cuore sia la lanterna
che illumina i miei cammini,
e quindi, eviti di inciampare
con i miei difetti.

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando ti invoco
perché so che il Tuo spirito mi salverà
e verrà in aiuto delle Tue pecore. 

Nelle ore più difficili, Signore,
è quando ti imploro di più
perché, nonostante tutte le prove,
so che non mi abbandonerai mai
e che sarai al mio fianco
per aiutarmi e confortarmi.

Nelle ore più difficili, Signore,
solo cerco il modo e la forma
per rimanere nel Tuo Sacro Cuore,
perché così tutte le avversità
e il dubbio si dissolveranno
e regneranno la Tua grande sovranità
e il Tuo maestoso Amore consolatore.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Giovedì, 19 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Fatima, Portogallo, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima serie di Poemi

Undicesimo poema di un'anima al Sacro e Benrdrtto Cuore di Gesù

Alzami, Signore, dal suolo
anche se cado in tentazione,
proprio come hai sollevato Maria Maddalena
dal suolo della perdizione.

Liberami, Signore,
da assedi ed attacchi.

Tempera il mio cuore
in modo che io riceva da Te
la forza che sto cercando adesso
e che necessito. 

Aiutami, mio Amato,
a trovare il paradiso interiore.

Aiutami nelle ore difficili e dure
solo guardando l'orizzonte,
così che per un momento
senta dentro
Il Tuo Ritorno.

Che possa sentire
caro Gesù,
che ogni sforzo per Te
ne valga la pena
che nonostante le tempeste
interne ed esterne,
sei sempre presente
imponendomi
Le Tue Sacre Mani
di benedizione e di cura.

E sotto il Divino soffio dello Spirito Santo,
caro Gesù,
che possa avere chiarezza e discernimento
nelle decisioni della vita. 

Non mi stancherò mai di cercare
la consacrazione al Tuo Divino Cuore. 

Che in ogni momento
La Tua fiducia e il Tuo Amore mi invadano
per imparare come Te
amato Signore,
ad alzarmi dal suolo
e continuare, con pazienza,
portando la mia croce
fino a raggiungere la sacra vittoria
che mi darà la Tua redenzione.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Mercoledì, 18 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Malaga, Spagna, a Fatima, Portogallo, trasmesso da Cristo Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús
Prima Serie di Poemi

Decimo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Salvami, ​​Gesù mio,
da me stesso, da qualsiasi azione,
fatto o pensiero
contrario al Tuo.
 
Salvami, Signore,
dei miei ideali
e dai miei giudizi di valore,
cosiché io possa rappresentarTi
secondo la Tua Volontà.
 
Salvami, Signore,
di tutte le avversità
interne ed esterne
 
Salvami da ogni oscurità
che possa regnare in me,
e dissolversi con il Tuo Potere
tutto quello che sia contrario
alla Tua Luce e al Tuo Amore
 
Lasciami, Signore,
che Ti possa riconoscerTi
nel mio cuore,
come quell'amore inalterabile  pace,
come quel amore e quella Pace immutabile
perpetui ed eterni
Raggi che provengono da Te e che tutto rinnovano.
 
Permettimi di arrendermi a Te, Signore,
quando ho più bisogno,
e fammi conoscere il potere
della Tua saggezza amorevole
e dei Tuoi misteri.
 
Lasciami al Tuo fianco
così che possa sentire
il profumo del Tuo Amore
e, soprattutto,
il costante battito del Tuo Cuore.
 
Che in ogni sacrificio,
la mia vita si rinnovi
e sia un'altra vittoria
per l'umanità e il pianeta.
 
Che in ogni consegna
tutto è offerto in onore
al Tuo Divino ed Eterno Cuore.
 
Amen.
 

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Martedì, 17 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Malaga, Spagna, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poemi

Nono poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Sebbene la mia anima, Signore,
sia povera e imperfetta
Ti prego, amato Gesù,
che Tu ti possa servire di essa
per proseguire
Ia Tua infinita e prodigiosa
Opera d'Amore e Redenzione.

Caro Gesù,
che questa anima debole
e fragile si rafforzi.

Possa il Tuo Fuoco Divino, Signore,
portami a trovare un giorno
il sacro Dono della Tua innocenza,
cosicché anche per me
secondo i Disegni,
possa risvegliare
il Dono simile
alla Tua Purezza interiore.

Fammi mansueto, Gesù.

Fammi umile
e soprattutto vero,
cosicché in questi occhi imperfetti
Il Tuo Sguardo amorevole e pacifico si rifletta,
così che le anime più solitarie e sofferenti
possano incontrare, attraverso la mia offerta,
la Tua potente presenza Celeste.

Per questo, Signore,
Liberami dai miei desideri,
liberami da ogni ostentazione e desiderio.

Possa il mio cuore essere cosi semplice come il Tuo.

Perché il mio unico desiderio, caro Gesù,
è compiacerTi e condividere con Te
la Croce pesante che Tu
ancora carichi per il mondo.

Ascolta la mia preghiera, Signore,
e fammi ancora una volta
degno di essere davanti a Te.

Perché per di più
ancora non capisco
il potere dei Tuoi misteri,
accetto con amore
tutte le Tue Divine Volontà.

Possa essere oggi adempiuto in me, Signore,
Il Tuo Progetto Celeste,
in modo che un giorno Tu possa testimoniare
l'Opera della Redenzione attraverso di me
e davanti al Padre Celeste.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Lunedì, 16 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO RICEVUTO DURANTE IL VIAGGIO DA FRANKFURT, GERMANIA A MALAGA, SPAGNA, TRASMESSO DA CRISTO GLORIFICATO, AL VEGGENTE FRATE ELIA DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Prima Serie di Poesie
Ottavo Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù


Liberami, Signore,
di ogni paura
o dolore che devo affrontare.

Quella liberazione,
che solo Tu mi concederai per Tua Grazia,
Aiutami a imparare dalla sofferenza
e non temere.

Perché so, Signore,
che in tutto c'è una ragione,
e Tu, Mio ​​Amato, dacci la saggezza
per capire ed accettare,
cosi, come Tu lo hai accettato silenziosamente
e umilmente nel Giardino di Getsemani.

Concedimi, Signore,
l'opportunità di vedere
la santa redenzione in ogni luogo
e come il potente Amore del Tuo Cuore
tutto si trasforma e tutto sana.

Resta con me, Signore,
in ogni momento
almeno fino a quando imparo
a riconoscere la Tua Volontà
e per realizzarla, passo dopo passo.

Lasciami, nelle ore difficili e amare,
stare vicino a Te, solo per contemplarti
nel potere luminoso della Tua Santa Eucaristia.

Che attraverso quell'offerta, Signore,
incontri forza e molto coraggio,
ogni giorno, da passare sopra 
a le mie idee, gusti e soddisfazioni.

Rendimi Signore, ai Tuoi piedi,
così che il mio orgoglio,
la vanità e l'arroganza li baciano
e tutte le avversità o egoismo interiore
siano dissolti dal balsamo della Tua Luce.

Confido in Te, caro Gesù,
Tu che conosci le mie debolezze
trasformale tutte,
Anche se il mio sacrificio è solo
un piccolo granello di sabbia
in questo vasto Universo.

Amen.


Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Domenica, 15 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Colonia, Germania, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Settimo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Amato Gesù,
possa la mia fiducia, per quanto povera, unirsi alla Tua,
affinché la Tua presenza rafforzi il mio cuore
nelle prove che vivrò presto.

Amato Figlio di Dio,
Servo del Padre Immutabile,
rendimi piccolo e semplice in tutto,
lasciami conoscere i misteri
xx più profondi del Tuo Cuore.

Rivelami, Signore,
L'intimità della Tua Anima
e la grandezza del Tuo Amore Redentore.

Oh, Signore dell'Universo!
che nel vuoto del mio essere
incontri la resa assoluta della mia anima,
in modo che una parte di questo imperfetto essere
Possa rappresentarti sulla Terra
come nuovo apostolo del Tuo Cuore.

Amato Gesù,
fammi amare e amare gli altri,
cosi come Tu mi ami incondizionatamente ed eternamente.

Non lasciarmi bloccato nei difetti del prossimo.
Piuttosto, Signore, mostrami i miei difetti
in modo tale che secondo la Tua Parola ed Energia
Possa trasformarli.

Desidero, Signore,
vederTi riflesso nel cuore che soffre,
nell'anima che si dispera.

Ovunque voglio vederTi
e, quindi, essere in grado di partecipare a Te,
così che anche il più piccolo gesto della mia carità,
possa placare la sete che Tu senti
per le anime che non Ti accettano.

Dammi coraggio
e mi abbandonerò tra le Tue Braccia.

Fammi lo strumento di cui Tu hai bisogno.

Fammi il progetto che tanto speri
in modo che nulla interferisca, Signore,
ma sii Tu, Cristo,
chi lavora attraverso questa piccola vita.
Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
tro Maestro, Cristo Gesù

Sabato, 14 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Colonia, Germania, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poemi

Sesto poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Signore,
che non abbia ora
momento o preferenza
per voler cercarTi.

Che per niente e per nessuno io ti cambi, Signore.

Ti chiedo anche quella Grazia
perché so che Tu, amato Signore,
conosci le mie debolezze e incertezze.

Riempimi, Gesù,
con la Fonte più pura della Tua verità e della Tua trasparenza
così che un giorno impari ad essere così simile a Te
in parole, azione e sentimento.

Strappa tutto ciò che potrebbe offenderti dentro di me
e, non importa quanto fa male dentro,
fai quello che devi fare, Signore,
e non tardare.

Prenditi il Tuo tempo
per proiettare dentro me
I Tuoi più sacri disegni.

Aiutami nelle ore della grande tempesta interiore.

Illuminami nei momenti di maggiore tribolazione. 

Perché so, caro Gesù,
che in tutto Tu sei presente
e non ci abbandoni mai
nei momenti più difficili del deserto
come nelle prove più fredde dell’inverno interiore.

Accendi nel mio petto, amato Gesù,
la sacra fiamma del Tuo amore invincibile,
così che nell’ora della grande battaglia interiore
io abbia assoluta e piena fiducia
che Tu, Signore, vincerai.

Partecipa di più ogni giorno
di questa vita imperfetta. 

Fammi vedere con chiarezza
e senza i miei propri miraggi,
cosa devo ancora cambiare.

Che non mi anneghi nella mia stessa indifferenza.

Al contrario, Signore,
rendimi degno dell'Espiazione della Tua Grazia
in modo che tutto possa trasformare
secondo i Tuoi Progetti.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Venerdì, 13 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Colonia, Germania, trasmessa da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Primera Serie de Poemas

Quinto poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Sei spirato, mio ​​Gesù, in cima alla Croce
e tu hai consegnato il Tuo Spirito nelle Mani di Dio.

Oggi, prima della tua presenza misericordiosa,
Ti do tutta la mia vita, la mia anima e la mia volontà,
così secondo i tuoi principi di amore e luce
progetto in questa piccola vita
i sacri tesori del Paradiso.

Mio Gesù,
rendimi sempre piccolo e simile,
come hai fatto con Giovanni, l'Apostolo e il Profeta,
in modo che io possa conoscere la grandezza
della tua misericordia e della tua misericordia.

Svuotami completamente dentro,
così un giorno potrò arrendermi ai tuoi disegni
con totale apertura e consegna incondizionata.

Non lasciarmi, Signore, cadere nella tentazione.

Liberami dagli assedi,
liberami dalle illusioni.

Accende nella mia anima
il fuoco sacro dello Spirito Santo.

Perché è così che ti farò conoscere nel mondo,
come te, mio ​​marito,
ti sei fatto conoscere
con tutti i tuoi misteri celesti
al mio piccolo cuore.

Aiutami, caro Gesù,
riconoscere la tua volontà
anche nei più piccoli dettagli.

Non smettere di guidarmi
né a benedire in qualsiasi momento.

Cancella tutti gli errori dalla mia memoria
e timori di fallimento.

Possa io essere degno, Signore, la tua eterna fiducia
così un giorno sarà degno
per assistere al tuo secondo ritorno.

Amen.

 

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedica,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Mercoledì, 11 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Norimberga a Colonia, in Germania, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poesie
Quarta Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Prima di tutto, amato Gesù,
liberami dalle catene e dagli ormeggi dei desideri,
in modo che la mia condizione umana sia completamente purificata.

Che mediante il Tuo corpo e il Tuo Sangue,
io raggiunga la sublimazione delle cellule e di tutta la materia.

Che diventi così cristallino nelle Tue Mani
così che Tu, mio Signore,
possa usare la mia coscienza
come uno specchio sacro
e tutti gli attributi del Tuo cuore
possano essere riversati sulle anime di questa umanità.

Che l'Amore del Tuo Cuore possa essere reso noto al mondo
attraverso il sacrificio della mia vita e di tutta la mia coscienza.

Per questo, Signore, rendimi fedelmente un partecipante
dei Tuoi Santi Sacramenti
in modo che, in ciascuno di essi,
trovi il motivo per trasformare la mia vita
ogni giorno più sacra ed elevata.

Ritira dalla mia coscienza, caro Gesù,
quegli aspetti inferiori che mi dominano e che governano la mia vita,
perché spero solo e spero che la Tua luce Divina
possa essere presente negli spazi e negli angoli più profondi del mio essere,
in modo da rivelarmi la vera realtà della coscienza
e, in costante offerta, possa trasformare tutto.

Fammi simile agli Apostoli,
in consacrazione e consegna.

Lascia, Signore, che possa mostrarti
anche nei piccoli dettagli,
com'è che Ti amo e quanto Ti amo
attraverso i miei fratelli.

Che tutto questo non sia né la meta né la forma
per vantare la mia coscienza
e ancor meno per farla brillare davanti gli altri.

Svuotami completamente, Gesù Divino,
che in tutto possa servire Te.
Ma concedimi la Grazia di un servizio anonimo e silenzioso
in modo che gli altri cuori possano trovarTi prima di me
e che io sia solo il modello secondo i Tuoi principi e disegni.

Gesù benedetto,
trasforma tutto ciò che non posso trasformare
e guidami affinché possa camminare accanto a Te
con totale fiducia e consegna.

Amen.
 

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Martedì, 10 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Bad Vöslau, Austria, per Norimberga, Germania, trasmesso da Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poemi
Terzo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Svuotami, Gesù, completamente,
che se il mio cuore non è pulito.

Confortami durante le ore difficili
e regna con il Tuo potere in ogni luogo,
perché sia più semplice per me riconoscerti
nel fratello sofferente,
nell'anima malata,
in tutti coloro di cui Tu Ti servi
per risvegliare in me l'impulso di amare
in un modo molto simile a come Tu hai amato.

Rendimi paziente, divino Gesù,
che in ogni circostanza della vita

riconosca l'opportunità e la grazia
di andare ogni giorno un po' di più oltre me stesso .

Conserva nel mio cuore l'ardore dei Tuoi più puri desideri
che le anime del mondo Ti possano conoscere,
in modo che possano conoscere il Regno dei Cieli.

Partecipa, Gesù, in ogni momento della vita.
Sii presente, Signore, sia nella nostra gioia sia nei nostri deserti.
Fa' che io possa essere testimone della Tua Parola
e realizzazione della Tua Parola di Redenzione.

Che possa trovare sulla mia strada
la ragione per vivere per Te e in Te,
cosicché in questo pianeta
il Sacro Progetto di Dio possa essere manifestato.

Confesso oggi, Signore,
le mie debolezze, fallimenti e dolori.

Trasforma tutto, Signore,
secondo il tuo principio e la Tua Volontà,
perché l'unica cosa che spero
è essere felice di essere al Tuo fianco
e rincontrarti sempre di nuovo nella gioia della Comunione,
nella gioia del servizio e nella donazione permanente
e incondizionata del mio cuore.

Dopo che i Tuoi doni mi hanno purificato
dentro e fuori,
Mandami, Signore, dove hai più bisogno di me.
Che nella mia vita non ci sia più la libertà di scegliere,
ma l'obbedienza di seguire rigorosamente i Tuoi comandi.

Così mi libererai da me stesso,
perché tu, Signore, lavorerai
attraverso questa vita imperfetta,
quella che spera, oltre le sue dualità,
di consacrarsi gentilmente al Tuo cuore eterno e Sacro.

Amen.

Vi ringrazio per aver conservato le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Lunedì, 9 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio giornaliero ricevuto, nella città di Bad Vöslau, in Austria; trasmessa da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús
Prima Serie di Poemi
 
Secondo Poema di un’anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù
 
Fammi amare, Signore, il Proposito Divino
Come Tu l’hai amato dal principio
quando Sei stato fra di noi quando eri Bambino
quando hai predicato e insegnavi la Parola di Vita,
quando attuavi e facevi prodigi nei cuori più chiusi.
 
Amato Gesù,
fedele Maestro e Sposo Celeste,
impegna la mia vita ogni volta di più con Te.
 
Che io possa sentire nella fredda notte il calore del Tuo abbraccio,
che possa rifugiarmi sempre nel Tuo Cuore
quando attraverso il deserto dell'anima,
che possa essere assolutamente vuoto
ogni volta che Tu mi chiami per servire.
 
Venerabile e nobile Cuore di Gesù,
partecipa interamente nella mia vita,
perché la mia vita è la Tua vita,
il mio respiro è parte del Tuo respiro,
I miei sogni fanno parte dei Tuoi grandi Progetti.
 
Caro Gesù,
Trasforma le mie aspirazioni nei Tuoi Disegni,
I miei desideri in parte della Tua Opera,
in modo che io possa darTi a conoscere al mondo
cosi come Te, mio Signore,
hai dato a conoscere agli uomini
l’Amore Maggiore di Dio.
 
Possa il Tuo Regno, Signore, scendere sulla Terra,
in modo che ogni aspetto della mia coscienza
sia sublimato e trasformato
secondo la Tua Parola e la Tua infinita Misericordia.
 
Lasciami, Gesù, al Tuo fianco,
perché nella notte oscura dell'anima
necessito sentire fiducia e forza
nel poter stare vicino a Te.
 
Permettimi, Signore,
svuotarmi completamente dal Tuo intervento,
cosicché Tu possa depositare in questo piccolo cuore
l'Opera del Tuo Regno e tutta la Tua Eredità,
e così si compia, in questa umanità,
il Disegno Maggiore del Tuo Spirito.
 
Fammi vedere chiaramente e saggiamente
i passi che devo compiere oggi verso di Te.
 
Sostienimi con le Tue Mani
in modo che, con fiducia, io possa attraversare
gli abissi interiori che mi separano da Te.
 
Gesù 
Fai che conosca la Tua potente Luce
Fai che riconosca il sublime Fuoco del Tuo Cuore,
Cosicché Tu possa compiere la Divina Volontà nella mia vita
per sempre.
 
Amen.
 

Vi ringrazio per aver mantenuto queste parole di un'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Il Vostro Maestro, Cristo Gesù

Domenica, 8 Luglio 2018

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Bad Vöslau, in Austria, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poesie
Prima Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Amato e gentile Cuore di Gesù,
Signore della Misericordia e della Pace,
Attrai il mio cuore al tuo.

Che possa essere uno in Te,
per essere uno con i miei fratelli.

Mite Cuore di Gesù,
 fai parte di me, senza condizioni ne forme.

Rompi, dentro di me,
i muri che mi separano dalla luce della Verità.
Guarisci la mia cecità, quella che mi ha portato all'orgoglio.
sana il mio cuore, che è stato portato a costante sofferenza.

Amatissimo e purissimo Cuore di Gesù,
che la Tua Fiamma d'Amore dissolva tutti i dubbi.

Che la Fiamma d'Amore che scaturisce dal centro del Tuo umile Cuore
sia la luce che dissipa l'oscurità del mio fragile cuore.

Oh, Amato Pastore e Guida dei cuori!
che i raggi che spuntano dalle ferite delle Tue Mani
illuminino il percorso che mi porterà alla Redenzione.

Possa io trovare sempre rifugio nel Tuo Cuore
e possa anche questo rifugio trovarlo, con fiducia,
nei miei fratelli,
perché solo aspiro e bramo il bene,
in me e in tutti gli esseri.

Cuore pacifico di Gesù,
Tu che gesti dentro gli uomini le cose nuove ,
Tu che rinnovi e vivifichi tutto ciò che tocchi con le Tue Sacre Mani,
che io possa essere invaso dal Raggio della Tua obbedienza e della tua Purezza Divina.

Insegnami, Gesù, ad amare come Tu ci ami e ci hai amato.

Aiutami, Mio ​​Gesù, ad essere solo uno strumento nelle Tue Mani,
in modo che almeno una piccola scintilla della mia coscienza
serva la Tua grandiosa Opera d'Amore e Perdono.

Insegnami, mio ​​Gesù, ad essere giusto e non essere indifferente.

Insegnami a imitarti e a rappresentarti,
così come Tu, umile Maestro,
Hai rappresentato il Padre Celeste sulla Terra.

Mite Cuore di Gesù, pacificami.
Dolce Cuore di Gesù, amami.
Eterno Cuore di Gesù, fammi mite
e dammi la forza del Tuo Divino Spirito
nelle ore di maggiore prova,
perché tutto deve ritornare a Te, Signore.
Tutto a Te appartiene, per sempre.

Amen.

 

Vi ringrazio per aver mantenuto quelle parole di una dolce anima nel cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto