Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Da universi lontani si ascolta la Sacra Parola di Dio. Viene emessa dal Cuore della Fonte affinché risuoni come vibrazione fra gli esseri e loro recuperino le origini che una volta avevano perduto.

Da universi lontani vengono dettati i Principi della Creazione, affinché le anime ricordino, essenzialmente, ciò che sono stati una volta e il motivo per essere presenti in questo mondo per servire e mantenere le benedette promesse del Redentore.

La Sacra Parola non vibra nella mente, ma nel profondo del cuore. Il suo fine è molto ampio e sconosciuto. La sua meta è attrarre le anime verso la realtà superiore. Così, ciò che è materia perderà forza e credibilità, perché le coscienze scopriranno dentro sé stesse che non sono solo materia, che l'Essenza Divina abita in ogni sole.

La Sacra Parola fa eco in coloro che la ascoltano con attenzione. Essa raggiunge solennemente il proposito di creazione. Il suo principio è di sottrarre gli esseri dall'illusione, e il suo obiettivo è svegliare le coscienze tramite l'impulso della conoscenza e dell'istruzione, perché è arrivato il tempo di rientrare nelle file negli eserciti del Piano del Redentore, affinché la Terra sia preparata per il Ritorno di Cristo.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice 

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio:

Per imparare ad uscire dal deserto è molto importante pregare e saper ascoltare, perché nel momento più arido è quando una parola potrebbe salvarti da una situazione.

Mio Figlio visse 40 giorni nel deserto e, come umano, conobbe ciò che la vita terrestre rappresenta, e quanto esigente sia trascendere la condizione umana, però non impossibile.

Quando si è in un deserto manca l'acqua, che è l'essenziale per sopravvivere in quell’esperienza. Quell'acqua è la vita in Cristo che porta la possibilità di poter attraversare il deserto con coraggio e determinazione.

E quando arrivi al momento dell’oscurità nel deserto, è quando hai la possibilità di conoscere la realtà e definirla. In quel momento culminante, Mio Figlio è attento con il Suo Sguardo, perché Egli spera che tu lo possa superare e così animarti a fare un nuovo passo.

L'oscurità del deserto è il momento più doloroso però il più importante, perché è quando tutto l'Universo è nell'attesa che dalle rovine sorga la luce di un nuovo Cristo.

Questo non è affatto poetico, è una verità sentita in ognuna delle cellule, un'esperienza che deve portarti ad andare oltre te stesso, per farti vedere come è possibile andare oltre le tue possibilità per una sola causa, per amore.

Non lasciare mai di chiedere l'arrivo della Luce nel deserto, il momento è ora.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas, Gerais, Brasile, trasmesso da San Giuseppe alla veggente Sorella Lucía de Jesús

Quando l'anima guarda al cielo, rafforza il proprio spirito, la propria fede, riprende le sue aspirazioni più pure e rinnova i suoi voti verso Dio. Ma, quando volge gli occhi verso la Terra, perde le sue speranze, incontrasi con ciò che crede essere la realtà e non riesce a percepire né in se stessa né nel prossimo il modo di manifestare il sacro che la aspetta nell'nfinito. L'anima cerca delle forze, prega e chiede la Grazia di sapere come raggiungere ciò che contempla nell'universo.

E oggi vi dico, figli, che quando comincerete a guardare non appena il cielo, ma anche a quello che siete veramente, scoprirete che la materia e l'infinito si uniscono nella coscienza umana. Argilla e spirito diventano uno quando gli esseri si risvegliano a ciò che sono, e non sarà necessario morire per resuscitare nell'eternità, ma potrete scoprire la vera vita e l'eternità dentro di voi; dono rivelato al cuore che prega, che adora e che non racchiude la verità divina nella sua mente e nemmeno in ciò che è già stato detto, perché, nonostante tutto ciò che è già stato detto, molto poco è stato compreso e vissuto.

Perciò, cercate il sacro nel proprio interiore. Non lo cercate appena mentre pregate, vogliate corrispondere a lui mentre vivete.

Avete la Mia benedizione per questo.

San Giuseppe Castissimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa de la Paz, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

In questo giorno, mentre la novena a San Raffaele Arcangelo è di nuovo realizzata, vi invito a mantenere fervore, devozione e fede nei Cieli, in modo che la situazione planetaria riceva l'intervento dell'Universo in questo momento dell'umanità.

Nel frattempo, San Raffaele Arcangelo sta conducendo un'importante operazione angelica, al fine di catturare le correnti del caos che usano la sofferenza e l'incertezza dell'umanità, in modo che queste correnti vengano evacuate dal pianeta attraverso gli eserciti angelici  di San Rafael Arcángel.

Tutta questa operazione aiuterà a decomprimere ed alleviare il piano psichico planetario, ma scioglierà da vincoli anche milioni di anime che sono prigioniere di queste correnti dissociative.

La potente novena offerta a San Raffaele Arcangelo lavora in aree del pianeta che gli esseri umani non possono raggiungere, ma la fede e la devozione di coloro che pregano con fervore consente, in questo momento critico del pianeta, che uno stato di Grazia e l'espiazione spirituale sia garantita dall'opera e dall'azione della Divina Misericordia.

Continuiamo a pregare con la convinzione spirituale che tutte le suppliche siano ascoltate dal Padre Eterno.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi Benedice,

Vostra Madre, Maria, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio e figlia Mia:

Non perdere mai un momento di preghiera quotidiana.

Difendi per te l'adempimento delle preghiere, perché il Padre, attraverso questo esercizio, riuscirà a trasformarti e quindi trasformerà il mondo.

Compi con obbedienza e soprattutto con amore, le tue liturgie quotidiane, e così sei protetto e Sostenuto dallo Espirito Santo, perché gli angeli ti accompagneranno e riverseranno su di te le sue Grazie affinché tu sia sempre benedetto.

Compromettiti con la  preghiera quotidiana. Ricorda che non lo fai solo per te stesso, ma anche per il pianeta.

La preghiera manterrà la tua coscienza elevata e libera dalle aspettative.

Nella semplicità del cuore, realizzerai e vivrai i disegni di Cristo.

Lascia che la preghiera sublimi il tuo essere e tutta la tua coscienza.

Apriti cosi che ogni giorno di più tu possa approfondire il mistero della preghiera.

Rendi la vita preghiera parte di te. L'intero Universo ne ha bisogno.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia Chiamata!

Vi Benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel comune di Mille Isles, provincia del Quebec, in Canada, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Nella fine di questi tempi, tutti voi potrete imparare in nuove scuole, nelle scuole della istruzione giornaliera e di gruppo.

In questo modo, spontaneamente, diventerete consapevoli di tutto ciò che è molto imprigionato in voi e che non fa più parte della vita spirituale.

Trasmutare e riscattare aspetti della personalità umana è un'opera quotidiana di infinita di pazienza, neutralità e amore. Senza queste chiavi, potreste essere in resistenza ed in conflitto con voi stessi.

In verità, il compito della trascendenza quotidiana è il motivo per cui, nei momenti più acuti del pianeta, alcuni aspetti non interferiscono con la missione spirituale e interna che ognuno deve compiere.

Quindi, mentre c'è tempo, vi invito a trarne vantaggio e a risolvere consapevolmente tutto ciò che già sapete che non vi fa bene, come abitudini, costumi, opinioni e idee sulle quali dovrebbero essere i risultati di qualcosa in particolare

Ringraziate l'Universo che vi ha inviati in modo che, all'interno di questa umanità, voi abbiate la Grazia di essere consapevoli e di non nascondervi dalla Verità, ma di essere sempre guidati alla ricerca della Verità che vi renderà liberi un giorno.

Vi accompagnerò in questo cammino di sacra trasformazione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi Benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Monastero della Confraternita del Signore, Guatavita, Cundinamarca, Colombia, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Mentre i giorni trascorrono, il Suo Maestro e Signore riversa i Suoi Raggi di Misericordia sulla Colombia affinché non solo le anime si risveglino, ma anche i cuori sentano il cambiamento della coscienza, necessario e urgente in questi tempi affinché, attraverso quel cambiamento e quella presa di coscienza, le anime giungano, in tempo, a vivere le trasformazioni interne che non solo dissolvono i loro debiti, ma anche che le coscienze possano assumere la missione che corrisponde loro in questo momento.

Oggi Mi trovo a riversare i Raggi di Misericordia su questo amato popolo affinché possano ricordare che è un popolo sacro e benedetto dalla più bella natura che dovrà essere base e il sostentamento per il sorgere della Nuova Umanità.

Così è che i Raggi della Mia Misericordia preparano anche i passi del prossimo pellegrinaggio, giacché dentro tutta la Grazia che sarà offerta, le anime riceveranno gli impulsi dell'Universo come se fossero gli ultimi, gli impulsi spirituali che collocheranno ogni coscienza nel momento giusto e nell'ora giusta per attraversare la fine di questi tempi. 

Vi ringrazio per salvare le Miei Parole nel cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi mensili
MESSAGGIO PER L'APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI PALERMO, SICILIA, ITALIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli,

In questo giorno speciale in cui i pellegrini e i devoti del mondo ricordano la prima apparizione a Fatima della Divina Signora, allo stesso modo, da oggi e per sempre, figli Miei di Sicilia, ricordate questa amorosa visita della vostra Madre Celeste nel sud d’Italia.

Per amore e immensa Misericordia, figli Miei, sono arrivata attraverso il gruppo di pellegrinaggio fino alla Sicilia affinché questo popolo raggiunga la Pietà di Dio e il Perdono del Figlio Mio Gesù Cristo, sapendo che il vostro popolo è stato testimone, e continua a esserlo, di avvenimenti della vita sociale e umana che non rispettano i Comandamenti di Dio, anche all’interno della Chiesa.

Per questo, figli Miei, come Madre della Grazia mi avvicino a voi perché sentiate il Mio Amore materno e ascoltiate attentamente le Mie parole, per percepire che questo incontro di oggi è unico e che dipenderà da tutti i Miei figli della Sicilia che lo stesso possa nuovamente ripetersi.

Tutti voi, figli di Sicilia, sapete bene di avere molto bisogno di amore, di perdono e soprattutto di penitenza. Perché attraverso l’esercizio di questi Attributi nella vita quotidiana, voi raggiungerete la Grazia Divina, affinché attraverso il cammino della conversione possiate diventare degni figli di Dio.

In questo tempo, figli, tutto è possibile. Se i vostri sforzi e l’interesse a cambiare le vostre abitudini e modi di vita saranno veri e non apparenti, dimostreranno all’Universo che questo urgente cambiamento della coscienza avverrà e che, amorosamente, sarete protetti dalle Braccia di Dio.

Sono venuta fin qui, in Sicilia, perché la vita che oggi state vivendo possa cambiare, e perché i vostri cuori pentiti possano essere toccati dalla divina Misericordia di Dio.

Come Madre mi presento, come in altri posti del mondo, per darvi un avvertimento. E questo avvertimento è che siete ancora in tempo per poter realizzare questo cambiamento di vita e di coscienza, affinché non solo voi, figli Miei, siate permeati dai Divini Attributi, ma anche le vostre famiglie e i vostri conoscenti siano aiutati dall’Amore di Dio.

Questo cambiamento che oggi vi chiedo, come Madre, non è un cambiamento religioso né si riferisce a una conversione rispetto a qualche istituzione. Io vi parlo, figli, del cambiamento del modo di vita che da decenni portate avanti e so che capirete di cosa sto parlando.

Voi, figli Miei, dovete vivere un cambiamento spirituale e intimo, fra voi e Dio, affinché le porte della redenzione non si chiudano prima del tempo.

Figli di Sicilia, vivendo la vostra conversione, vivrete la vostra attesa redenzione e Mio Figlio vi terrà presenti affinché, redenti e perdonati, possiate far parte del Suo gregge di Amore e di Luce.

Vi chiedo di ascoltare il Mio appello, di sentire il Mio Cuore. Vengo verso di voi come una Madre che vi ama e che spera di vedervi immersi nella Luce e nel Bene.

Grazie per aver risposto al Mio appello!

Vi benedice,

La vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Buenos Aires, Argentina, al Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

La luce di Aurora è una luce attuale e occulta. Annuncia il nuovo tempo perché la luce di Aurora rinnoverà tutto.

È la Luce di Dio che si dona instancabilmente e lascia nel cielo solo segni marcati della Sua eterna gratitudine.

Questa luce predomina attraverso i tempi. Non può essere sconfitta né dissipata perché è luce, e la luce di Aurora arde come una fiamma nel giorno e, soprattutto, nella notte.

La luce di Aurora agisce sulla cura e promette redenzione ai cuori affinché si aprano le porte della riabilitazione.

Questa luce abbraccia gran parte dell'Universo perché la sua origine non è dalla Terra.

La luce di Aurora effonde i suoi doni e sostiene chi la invoca.

È una luce che cancella il dolore, la sofferenza e solleva la coscienza, solo, perché si viva l'incontro con Dio.

La luce di Aurora riapparirà e i cuori canteranno la sua vittoria.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Florianópolis, Santa Catarina, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Non affermare nella tua vita l'imperfetto che tu sei, ma piuttosto credi in ciò che tu essenzialmente sei; perché tu sai che vieni da una Fonte Primordiale che facendoti sorgere come uno spirito, ti ha inviato nell'Universo per apprendere ad amare e a perdonare.

Concentra la tua coscienza in tutto ciò che il Padre ha depositato nel profondo del tuo essere e, da lì, permetti che l'impulso della tua essenza ti faccia ricordare chi sei e da dove vieni, in modo che, una volta per tutte, puoi redimere il passato e dissolvere tutte le sequele del dolore interiore.

Rallegrati, perché essendo davanti alla Madre dell'Altissimo la tua coscienza interiore sarà purificata e tutto sarà trasfigurato.

Abbi fede che un giorno sarai degno della Grazia di Dio, perché, in verità, la Grazia di Dio ha toccato la tua coscienza molte volte.

Vorrei che tu ricordassi il valore della tua essenza, perché lì sarà conservata tutta la tua esperienza di fede, di amore e di perdono; esperienze che ti aiuteranno a raggiungere nuovi gradini nella Scuola dell'amore incondizionato.

Afferma che tu stai di fronte ad un'opportunità unica e che tutto è condotto.

L'amore vincerà.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO GIORNALIERO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI FATIMA, SANTARÉM, PORTUGAL, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Oggi, emetto il Mio Divino Pensiero dai laghi più elevati dell’Himalaya.

Dal più alto di queste montagne, il condor, uccello sacro, sorvola gli spazi del pianeta, per depositare sui laghi i nuovi attributi che dovranno gestarsi nella coscienza dell'umanità che sveglia.

Nel più alto delle montagne e sopra i laghi, vostra Madre Celeste prega, contempla e decreta in silenzio tutte le affermazioni divine che aiuteranno, nei prossimi tempi, a concretizzare nelle anime degli esseri umani, nuovi principi di riabilitazione e di cura, che finora non sono mai stati ricevuti.

Attraverso i laghi, nel più alto dell’Himalaya, vostra madre Celeste mobilizza i vostri mondi interni affinchè le anime oranti, che diventano specchi con la preghiera, catturino interiormente i segni che provengono dal Divino Pensiero della Creazione.

È così che l'Universo Maggiore cerca di specchiare, sui laghi, gli impulsi che faranno di questa umanità in transizione, una razza di discepoli della Gerarchia Spirituale.

Cogliendo questi impulsi che provengono dall'universo, la coscienza umana, che si apre per risvegliarsi per mezzo della conoscenza, potrà ricevere ciò di cui ha bisogno per compiere nuovi passi nell'amore e nella consacrazione interna.

Dall'alto dei laghi dell’Himalaya, vostra Madre della preghiera lavora instancabilmente per equilibrare l'interno del mondo e dell'umanità.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI SAN JOSE, COSTA RICA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Rallegrati di quello che hai attinto e non abbi amarezza per ciò che ancora non hai vissuto.

Sia quello strumento vitale nelle Mani di Dio, che è al servizio della Volontà Unica.

Lascia dietro le influenze del male. Credi, nonostante qualsiasi ostacolo, nella forza e nel potere del Mio Cuore Immacolato, spogliati così di ciò che è vecchio e ricalcitrante, di tutto quello che cristallizza la vita dello spirito.

Cioè, tenta di farlo ogni giorno fino a che ne raggiunga a conseguirlo, non con i metodi sofisticati né con delle formule, bensì attraverso la grande chiave dell'amore.

Perdona e non ti stanchi di farlo, la condizione umana è genetica, ereditaria e millenaria, la propria vita di una coscienza incarnata non sarebbe sufficiente per purificare e trasformare ciò che ne ha secoli.

Ma la sacra energia cristica è quella che redime qualsiasi condizione della coscienza ed è essa che permette reinserire l'anima nel luogo spirituale che corrisponde a essa.

Essa energia Cristica d'amore tutto lo può, perché colui che si apre a riceverla perde il controllo ed il dominio che ha su di molte cose.

È l’Amore misericordioso di Mio Figlio che vi porterà a ritrovare la vostra vera essenza e la vostra vera unione interiore col Padre-Madre Creatore.

In questa ora non cerchi di risolvere tutto, prima consegnati in fiducia a l’Universo e mai ti mancherà la pace.

Il progetto della umanità è ancora in fase di redenzione. Perciò non rimarrà niente senza essere rimosso affinché sorga finalmente il vero essere di superficie.

Confida in quello che vi dico e così sarà.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato.

Vi eleva con amore al Regno di Dio,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

La Rete di Comunicazione degli Specchi Celesti, continuazione

Apri il tuo cuore e svuota la tua mente per poter capire e vivere i misteri della Creazione.

In quella apertura potrai penetrare l'essenza del conoscimento, e tutto ciò che è sacro nel Universo non arriverà a te soltanto come informazione, ma anche come codici di Luce che svegliano nel tuo essere per trasfigurarti.

Questo è il potere degli Specchi, stabilimenti celesti di armonia universale, che concentrano dentro se tutti gli attributi della Creazione. Diciamo e capiamo come attributi a tutti i raggi e correnti celestiali che i Padri Creatori hanno utilizzato per la manifestazione dei piani e della vita.

Sono questi attributi che permettono, di tempo in tempo, rinnovare la vita universale e tutti i cicli portando impulsi positivi che impregnano tutta la Creazione. È così, che gli Specchi Celesti conservano in se il ricordo del nostro origine spirituale, mentale e materiale.

Nel principio, nel origine, ciò che capivamo come l'essenza del Pensiero di Dio, la Fonte creò gli Arcangeli affinché loro creassero le armate della luce nel Universo Mentale; è stato così che nel principio di tutto l’Universo Mentale è stato gestito dalla esistenza dei primi eserciti degli Elohim.

Queste risplendenti Coscienze sono state impulsate a collaborare con la creazione del Universo Materiale, perché nel Pensiero e nel Cuore del Padre Eterno esisteva la Volontà di che si diedero grandi esperienze d'amore che superassero a tutte le anteriori.

I Padri Creatori nel principio hanno creato, per una richiesta di Dio, gli Specchi Celesti, perché dentro del Universo Materiale e Mentale questi aiuterebbero nella evoluzione spirituale di tutta la vita universale.

Gli Specchi Celesti furono formati anche per dodici attributi, dodici Raggi o dodici correnti di energia spirituale e divina, che permetterebbero di mantenere la storia dell’origine della Creazione ben conservata e disponibile come informazione luminosa per tutte le coscienze che sarebbero create ad immagine e somiglianza di Dio.

I dodici attributi che si sono manifestati durante la gestazione degli Universi Mentale e Materiale hanno emanato direttamente da ciò che conosciamo come Fonte della Creazione, che è l'essenza pura ed immacolata del Padre Eterno.

Da lì, durante dodici cicli o dodici tempi, gli Universi Mentale e Materiale che stavano in formazione hanno ricevuto questi impulsi spirituali affinché si possa finire la costituzione della vita evolutiva nei differenti piani.

Il primo attributo della Fonte è stato quello della VITA; Dio in quel momento decretò: Che in tutti i piani esista la Vita, essa che sarà visibile e invisibile, ma che in essenza sarà piena di Amore.

Il secondo attributo emanato dalla Fonte è stato quello della UNITÀ; Dio decretò in quel momento: Che tutta la Vita che si manifesterà in somiglianza a quella Mia conosca e viva la Unità per poter attingere la Fonte attraverso l’Amore.

Il terzo attributo che emanò dalla Fonte è stato quello dell’AMORE; Dio decretò in quel momento: che l’Amore Divino sia conosciuto per tutta la Vita e che la Vita manifeste tutti i gradi di Amore affinché l'evoluzione avanzi.

Il quarto attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della SAGGEZZA; Dio decretò in quel momento: Che la Saggezza diventi sacra tutta la Vita, che gli spiriti tornino più nobili le loro coscienze per il fatto di avere conoscimento dell'amore e dell'unità. 

Il quinto attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della UMILTÀ; Dio decretò in quel momento: Che tutta la Creazione sia umile nel suo spirito e costituzione, che il vero governo ed evoluzione siano attinti dagli umili e che tutta la vita imiti quel sacro cammino.

Il sesto attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della COMPASSIONE; Dio decretò in quel momento: Che la Compassione assoluta sorga nella vita universale, affinché le coscienze ricordino che tutto ha la sua base nell’Amore e nella Misercordia.

Il settimo attributo che emanò dalla Fonte fu quello della MISERICORDIA; Dio decretò in quel momento: Che tutta la Creazione viva in essenza la Misericordia e che questa Legge vivifichi a colui che ne la contempli in devozione.

L’ottavo attributo che è stato emanato dalla fonte fu quello della POVERTÀ DI SPIRITO; Dio decretò in quel momento: Che la vera evoluzione occorra in tutti i poveri di spirito, affinché niente né nessuno, nessuna tentazione li divvii dal sacro cammino.

Il nonno attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello del SERVIZIO, e Dio decretò in quel momento: Che la cooperazione e l'aiuto mutuo stabiliscano negli universi lo spirito del servizio; che l'amore ed il servizio penetrino tutta la vita affinché la fraternità sorga e sia la base della evoluzione universale.

Il dicessimo attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della PIETÀ, e Dio decretò in quel momento: Beate tutte le coscienze che implorino al Mio Santo nome, perché avrò Pietà assoluta di ognuna di esse e così conosceranno il potere della Misericordia del Mio Cuore.

Il dicessimo primo attributo che è stato emanato dalla Fonte fu quello della ETERNITÀ, e Dio decretò in quel momento: Che tutto quello creato conosca, dopo della sua esperienza, la Eternità; che tutti i piani che conservano la vita universale elevino i loro spiriti affinché si fondano con l'infinito e così attingano l'immortalità.

Il dicessimo secondo attributo che emanò dalla Fonte fu quello della SCIENZA, e Dio decretò in quel momento: Che tutta la Creazione e la vita prendano coscienza delle Leggi e che esse conducano, guidino e riaggiustino tutta la vita universale sotto lo spirito della armonia.

Questi dodici attributi sono stati conservati essenzialmente dentro gli Specchi Celesti, essi che pure irradiano questi principi creatori a tutto l'universo materiale.

Gli Specchi Celesti sono grandi stati di coscienza divina presente in tre piani: materiale, mentale e spirituale, e così si stabilisce in tutto l'universo un potente equilibrio che è sostentato per le coscienze angeliche.

È così che la Rete di Comunicazione degli Specchi aiuta nella redenzione e nella riabilitazione di tutta la vita in cicli ed in tempi diversi. Di quella forma gli Specchi Celesti, contando con quelli impulsi divini, si tornano fontane di emanazione d'amore e di unità verso tutta la vita.

La esistenza degli specchi celesti fa ricordare alla vita planetaria che le anime sempre devono aspirare un giorno a tornarsi così somiglianti ad uno Specchio, non per la propria potenza, bensì per poter riflettere ciò che il Padre aspetta da ogni creatura, come Lui né lo ha pensato dal principio.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Unita allo Specchio di luce di ogni cuore,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Sarò con te tutti i giorni della tua vita e dopo di questa vita materiale, perché quello è il compromesso materno del Mio Puro Cuore verso ogni creatura di questo pianeta.

Sarò con te nella vittoria dell'amore e nel trionfo della trasformazione, perché ogni coscienza è chiamata a dare un passo.

Sarò con te nella mansuetudine e nel silenzio, perché ogni essere dove conoscere il più profondo di se per poter consacrarsi al Piano di Dio.

Sarò con te nella solitudine, nel errore e nella tristezza, perché ogni fase della vita che l'anima transita è per donarsi un po' di più, fino a servire completamente.

Sarò con te in ogni passo dello spirito, perché le coscienze oggi sono portate per le correnti dell’Universo a vivere intense esperienze che, ogni giorno, le approssimano di più al cammino dell'amore Cristico.

Sarò con te in ogni momento decisivo, perché in questo ciclo la preghiera collocherà ogni anima nel punto necessario per poter compiere il Piano.

Sarò con te in ogni gesto d'amore, perché il mondo si è dimenticato di amare con Amore Divino e di portare l’Universo di Dio al pianeta.

Sarò con te in ogni fase della vita, perché gli apostoli di Cristo devono svegliare e vivere la missione che li è stata raccomandata.

In tutta esperienza umana o spirituale Mio Figlio sarà con voi, perché le anime devono imparare a conquistare il Regno Divino per abbandonare la condizione umana.

I tre Sacri Cuori saremmo con tutti essi che si animino a dire sì.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi benedice,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Io Sono la Madre della Americhe e l’intercessore davanti Dio di tutti i cuori perduti e distratti.

Sono la Governante e Signora della Maestà Celestiale.

Sono essa che permette la liberazione di tutto male attraverso gli angeli dell’Universo.

Il Mio Cuore pulsa in tutta America e si fa sentire nell'interno di essi che invocano la presenza della Madre Universale.

Che in questo giorno tutte le porte incerte si chiudano e che le anime ancora non definite diano il passo verso l’ascensione interiore.

Che tutto ciò che impedisce lo svegliare dei cuori, oggi sia liberato e ritirato dell’Universo. Perciò, figli, che le condizioni interne se ne creino mediante la preghiera, la fede e l'amore di tutte le coscienze.

Sono la Madre delle Americhe e non avrà governo ne maggior governatore che il Nostro Padre Celestiale.

Che i paurosi, gli ingiusti ed i falsi si esilino lontano di questa umanità, affinché i popoli stiano liberi e possa essere gestita la nuova umanità.

Ancora c'è tempo affinché i cuori si pentano ed affinché i “governi della Terra” cambino l’attitudine e, di questa forma, la verità emerga e nessun altro sia condannato.

Io sono la Madre delle Americhe e consegno ai Miei figli il sorgente della pace.

Che nessuno abbia paura in questo tempo perché Io sarò accanto di colui che confidi in Me; quindi niente vi allontanerà di Dio, ne governo, ne nazione, ne stato, tutto è sotto lo sguardo di Dio.

Alzatevi, americani, e decretiate il trionfo della Misericordia di Cristo!

Amate per imparare a perdonare. Perdonate per imparare a riconciliarvi e così vi curerete d'una volta e per sempre.

Io sono la Madre delle Americhe e proteggo tutti i greggi di Mio Figlio. La Mia stella universale vi guida verso il Proposito. Il Mio Amore vi conduce verso i portali della pace.

Non temiate per essi che impartiscono il falso potere, pregate per i vostri nemici affinché nel giorno del Giudizio Finale non siano tolti di questo Universo.

Questo pianeta e questo Universo sono la scuola perfetta dell'amore e del perdono; colui che non passa per questa accademia di redenzione, molto si ritarderà per imparare a servire ed amare. Perciò, i Sacri Cuori sono venuti al mondo per confermare che questo Universo è di redenzione e di perdono. Qui ancora si vive l'esperienza della riconciliazione e della pace.

Questo mondo sopravvive in questo tempo perché dove compiere il Progetto Creatore attraverso di tutti essi che si auto-convochino. Tutta l'umanità già incrociò il portale verso la sua purificazione, le strutture interne ed esterne tremano, però colui che si redima, ami e si faccia degno davanti Dio non perirà.

Aprite ancora di più le porte dei vostri cuori affinché il sorgente della Grazia infinita, nel tempo che manca, possa versarsi su di voi ed il mondo.

Che gli eserciti mariani di preghiera si posizionino nel campo di battaglia finale, che prendano i loro scudi di fede e le loro spade d'amore e facciano trionfare il Piano della redenzione.

Io sono con voi e lo sarò mentre che voi lo permettiate.

Sono la Madre delle Americhe e qui nascerà il Nuovo Eden per il mondo.

Così sia. Amen.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Colei che vi convoca al Piano dello svegliare,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

In questo mese di maggio si celebra a Fatima il trionfo del Mio Immacolato Cuore, e tutti i Miei figli del mondo sono invitati a far trionfare il Cuore della vostra Madre nella vita di ogni essere di questo pianeta.

Allo stesso tempo, Aurora comincia in maggio a spuntare nel profondo silenzio del suo invisibile Regno e senza percepirlo i cuori partecipano di un momento molto speciale. Beati essi che oggi stanno qui accompagnando senza ritardo l’Opera di redenzione di Mio Figlio, perché è arrivato il momento della grande corrispondenza dei cuori al Piano di Dio.

È così, cari figli, che due eventi importanti si manifestano nel mondo, prima, lo svegliare di Aurora in ogni cuore che ha risposto al chiamato ed alla convocazione nel Centro Mariano di Aurora. Secondo, la congregazione delle anime a Fatima durante maggio, per quel grande momento nel quale l'umanità farà memoria e ricorderà il Mio arrivo a Fatima per portare la pace.

Adesso che tutti siate invitati a definire il vostro cammino per il Piano o per la vita comune planetaria, il Signore vi chiama a rispondere al chiamato che viene dall’Universo per tentar salvare ciò che rimane di questa umanità.

Durante maggio vi preparerete per ciò che verrà, e quel cuore che stia sveglio potrà riconoscere che è necessario rispondere e compiere con tutte le richieste dei Messaggeri Divini nell'ora certa.

Chiedete, in preghiera, capacità e saggezza interiore per poter corrispondere a ciò che Dio manda, adesso è quello il vostro dovere.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi sveglia alla vera necessità di questi tempi,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, PAYSANDÚ, URUGUAY, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli Miei:

In qualsiasi parte della Terra dove un´anima celebre oggi insieme a Mio Figlio l´Ultima Cenna, riceverà la Grazia della trasformazione del suo essere. Così eviterà, nei tempi che verrano, deviarsi dal camino che Mio Figlio l´offrì dall´inizio.

Perciò, in questo giorno, siate testimoni del grande evento universale al quale siete chiamati a partecipare e, di quella forma, dare il “sì” al Padre Celestiale.

È importante, figli, capire che quando tutti gli anni si celebra la memoria dell´Ultima Cenna di Gesù con i Suoi Apostoli, nuove porte di redenzione, di misericordia e di riabilitazione spirituale si aprono per tutti quelli che desiderano d´anima e di cuore attravesarle; dietro di loro troverete il sentiero del reinserimento nel camino della cristificazione.

Perciò, cari figli, una volta all´anno, quando è celebrata la Sacra Cenna del Signore, l´Universo si donna per intero e tutte le leggi universali si fermano affinchè la Misericordia attingita per Mio Figlio possa versarsi su tutto quello molto impuro e che sembra irreversibile.

Svegliate a questo momento nel quale, tutti voi, come degni Figli di Dio, sarete depositari degli stessi donni che permissero compiere la missione redentora del Figlio di Dio.

Oggi apro le Mie braccia e vostra Madre Celeste vi riceve nel Suo Cuore Immacolato, invitando voi a rinnovarsi e confermarsi nella missione che il Padre Eterno vi confidò per mezzo della vivificazione della Passione di Mio Figlio.

In questo tempo, voi siete trasportati a capire i misteri dell´Universo attraverso della voce dei Messaggeri Celesti. Perciò, con spirito di esultanza, ellevate le vostre supliche a Dio e ricevete in questo giorno della Sacra Cenna le chiavi che il Maestro vi lasciarà affinchè, quando arrive l´ora, voi aprite le porte che vi condurranno al Paradiso di Dio.

Mentre state in questo mondo, molto dovrà essere fatto in nome del Signore affinchè al meno qualche anima di più riceva l´opportunità di svegliare all´Universo Infinito che l´aspetta. Quello, figli Miei, sarà possibile attraverso della vostra consacrazione e ricerca costante di rimanere fonditi dentro di quel Grande Infinito che è l´esenza dell´Amore di Adonai.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi riune in questo giorno in torno alla Sacra Tàvola di Gesù,

Vostra Madre María, Rosa della Pace

MESSAGGIO PER LA VEGLIA DI PREGHIERA, RICEVUTO AL CENTRO MARIANO DI AURORA, PAYSANDÚ, URUGUAY, TRASMESSO DALLA SANTISSIMA VERGINE MARIA ALLA VEGGENTE SOUR LUCÍA

Amatissimi figli,

Questo è un giorno che il Mio Cuore aspetta con speciale gioia, perché è l’incontro settimanale con i Miei gruppi mariani.

Vi ho chiesto di riunirvi il martedì, Miei cari, affinché il fuoco della preghiera si mantenga acceso nei vostri cuori, affinché tutti i Miei gruppi mariani trovino uno spazio per rinnovarsi con Me, e, attraverso questa preghiera, nella quale tutti si possono incontrare, i vostri cuori siano riempiti e sostenuti gli uni dagli altri, creando l'unità che il Signore tanto spera dagli esseri umani.

Questo è un mese di grandi impulsi; ecco perché il Mio Cuore desidera essere ogni volta più vicino ai Miei figli.

Il Signore vi osserva con speciale attenzione in questi tempi. Perciò, Miei cari, offrite le vostre vite al Creatore. Consegnate nelle Sue Mani misericordiose tutta l'afflizione, l'angoscia e la miseria di tutti gli aspetti che potreste vivere in questo momento. L'universo aspetta che questo sia il tempo dei cambiamenti definitivi nei vostri cuori. Questo dovrà essere il momento in cui la fervorosa preghiera cominci a diventare carne nei vostri esseri.

Fu così, attraverso la preghiera fedele al Creatore, che il Verbo si fece carne in Gesù. Lui Si è così elevato al Padre che, in un momento, il Padre stava con Lui permanentemente.

Questo è il vero cammino della preghiera, perché possiate essere con Dio tutto il tempo e così convertire i vostri cuori e le vostre colpe.

Se digiunate con sincerità, in una vera offerta al Creatore, se potete confessarvi con Mio Figlio, consegnando senza paura le vostre miserie nella Mani del Redentore, e se pregate giornalmente con Me, figli Miei, presto troverete la trasformazione definitiva.

Perciò è necessaria la preghiera e la perseveranza; persistere nel Proposito di Dio e nelle vere aspirazioni dei vostri cuori, quelle che vi conducono nelle Braccia del Creatore.

Siate sempre oranti e vigilanti. Così potrete percepire la Mia Presenza e il Mio aiuto nei momenti di necessità.

Sono con i Miei amati figli.

E vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata alla vita di preghiera.

Maria, Madre della Divina Concezione della Trinità.

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto