Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari Figli:

Il Mio Amore è la carezza di Dio alle Sue Creature.

Il Suo Amore è così abbondante ed infinito, che molte volte le anime non sanno distinguerlo.

Perciò Mi manda, a nome di Mio Figlio, come Madre dell'Amore di Dio, affinché le anime e soprattutto le essenze si ricordino che in se stesse conservano una piccola particella dell'Amore più grande nel loro interno; e che senza questo Amore Supremo non è possibile imparare o evolversi in questo mondo.

Mio Figlio è venuto nel mondo per insegnarci l'Amore; un Amore maturo, donato e incondizionato; un Amore che è stato consegnato per coloro che sono stati respinti, discriminati e ripudiati.

L'Amore di Cristo è l'Amore per i peccatori, per i perduti e per coloro che non trovano più l'amore in se stessi.

Come Madre del Divino Amore, vengo in questo giorno a ricordarvi che, al di là di ogni imperfezione o errore, vive in voi quell'Amore che vi rende parte di questo pianeta scuola e di questo grande universo che vi aspetta, ancora e ancora, affinché impariate ad evolvervi.

Ma, figli Miei, non dimenticate che l'espressione di quell'Amore Cristico inizia (nei più piccoli, > nel piccolo) nel quotidiano, con tutti coloro che vivono insieme e sono intorno a voi.

Tutto ciò che Mio Figlio vi ha insegnato non può essere vano e rimanere senza effetto.

Date all'Amore Più Grande il posto che merita nella vostra vita e con i vostri fratelli, perché così le barriere si dissolveranno, le ferite si rimargineranno e le anime, nel loro cammino, rinasceranno dalla forza autentica dell'Amore dell'Eterno Padre.

Oggi, come se fosse la prima volta, vi chiedo questo; perché il mondo continua a camminare verso l'indifferenza, verso uno stile di vita vuoto di Dio e vuoto della Sua Presenza, in cui tendenze e ideologie prendono il primo posto nella vita delle persone per allontanarle da Dio e dalla loro vera essenza.

Per questo, meditate:

Dove agisce nella mia vita l'Amore di Cristo?

Lascio spazio e non resisto perché l'Amore possa trasformarmi e trasformare il mondo?

Credo nel potere dell'Amore Maggiore?

Quindi, figli Miei, le Mie Parole non saranno solo parole, non saranno un Messaggio in più che viene solo ascoltato e non succede nulla nei Miei figli.

Il mondo ha bisogno di autentiche colonne d'Amore affinché, nel tempo, venga corretta la deviazione globale dell'umanità dal suo vero e unico Proposito.

Vi ringrazio per aver risposto con attenzione alla Mia chiamata.

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Da universi lontani si ascolta la Sacra Parola di Dio. Viene emessa dal Cuore della Fonte affinché risuoni come vibrazione fra gli esseri e loro recuperino le origini che una volta avevano perduto.

Da universi lontani vengono dettati i Principi della Creazione, affinché le anime ricordino, essenzialmente, ciò che sono stati una volta e il motivo per essere presenti in questo mondo per servire e mantenere le benedette promesse del Redentore.

La Sacra Parola non vibra nella mente, ma nel profondo del cuore. Il suo fine è molto ampio e sconosciuto. La sua meta è attrarre le anime verso la realtà superiore. Così, ciò che è materia perderà forza e credibilità, perché le coscienze scopriranno dentro sé stesse che non sono solo materia, che l'Essenza Divina abita in ogni sole.

La Sacra Parola fa eco in coloro che la ascoltano con attenzione. Essa raggiunge solennemente il proposito di creazione. Il suo principio è di sottrarre gli esseri dall'illusione, e il suo obiettivo è svegliare le coscienze tramite l'impulso della conoscenza e dell'istruzione, perché è arrivato il tempo di rientrare nelle file negli eserciti del Piano del Redentore, affinché la Terra sia preparata per il Ritorno di Cristo.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice 

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio:

Per imparare ad uscire dal deserto è molto importante pregare e saper ascoltare, perché nel momento più arido è quando una parola potrebbe salvarti da una situazione.

Mio Figlio visse 40 giorni nel deserto e, come umano, conobbe ciò che la vita terrestre rappresenta, e quanto esigente sia trascendere la condizione umana, però non impossibile.

Quando si è in un deserto manca l'acqua, che è l'essenziale per sopravvivere in quell’esperienza. Quell'acqua è la vita in Cristo che porta la possibilità di poter attraversare il deserto con coraggio e determinazione.

E quando arrivi al momento dell’oscurità nel deserto, è quando hai la possibilità di conoscere la realtà e definirla. In quel momento culminante, Mio Figlio è attento con il Suo Sguardo, perché Egli spera che tu lo possa superare e così animarti a fare un nuovo passo.

L'oscurità del deserto è il momento più doloroso però il più importante, perché è quando tutto l'Universo è nell'attesa che dalle rovine sorga la luce di un nuovo Cristo.

Questo non è affatto poetico, è una verità sentita in ognuna delle cellule, un'esperienza che deve portarti ad andare oltre te stesso, per farti vedere come è possibile andare oltre le tue possibilità per una sola causa, per amore.

Non lasciare mai di chiedere l'arrivo della Luce nel deserto, il momento è ora.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Figueira, Minas, Gerais, Brasile, trasmesso da San Giuseppe alla veggente Sorella Lucía de Jesús

Quando l'anima guarda al cielo, rafforza il proprio spirito, la propria fede, riprende le sue aspirazioni più pure e rinnova i suoi voti verso Dio. Ma, quando volge gli occhi verso la Terra, perde le sue speranze, incontrasi con ciò che crede essere la realtà e non riesce a percepire né in se stessa né nel prossimo il modo di manifestare il sacro che la aspetta nell'nfinito. L'anima cerca delle forze, prega e chiede la Grazia di sapere come raggiungere ciò che contempla nell'universo.

E oggi vi dico, figli, che quando comincerete a guardare non appena il cielo, ma anche a quello che siete veramente, scoprirete che la materia e l'infinito si uniscono nella coscienza umana. Argilla e spirito diventano uno quando gli esseri si risvegliano a ciò che sono, e non sarà necessario morire per resuscitare nell'eternità, ma potrete scoprire la vera vita e l'eternità dentro di voi; dono rivelato al cuore che prega, che adora e che non racchiude la verità divina nella sua mente e nemmeno in ciò che è già stato detto, perché, nonostante tutto ciò che è già stato detto, molto poco è stato compreso e vissuto.

Perciò, cercate il sacro nel proprio interiore. Non lo cercate appena mentre pregate, vogliate corrispondere a lui mentre vivete.

Avete la Mia benedizione per questo.

San Giuseppe Castissimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa de la Paz, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli:

In questo giorno, mentre la novena a San Raffaele Arcangelo è di nuovo realizzata, vi invito a mantenere fervore, devozione e fede nei Cieli, in modo che la situazione planetaria riceva l'intervento dell'Universo in questo momento dell'umanità.

Nel frattempo, San Raffaele Arcangelo sta conducendo un'importante operazione angelica, al fine di catturare le correnti del caos che usano la sofferenza e l'incertezza dell'umanità, in modo che queste correnti vengano evacuate dal pianeta attraverso gli eserciti angelici  di San Rafael Arcángel.

Tutta questa operazione aiuterà a decomprimere ed alleviare il piano psichico planetario, ma scioglierà da vincoli anche milioni di anime che sono prigioniere di queste correnti dissociative.

La potente novena offerta a San Raffaele Arcangelo lavora in aree del pianeta che gli esseri umani non possono raggiungere, ma la fede e la devozione di coloro che pregano con fervore consente, in questo momento critico del pianeta, che uno stato di Grazia e l'espiazione spirituale sia garantita dall'opera e dall'azione della Divina Misericordia.

Continuiamo a pregare con la convinzione spirituale che tutte le suppliche siano ascoltate dal Padre Eterno.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia Chiamata!

Vi Benedice,

Vostra Madre, Maria, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio e figlia Mia:

Non perdere mai un momento di preghiera quotidiana.

Difendi per te l'adempimento delle preghiere, perché il Padre, attraverso questo esercizio, riuscirà a trasformarti e quindi trasformerà il mondo.

Compi con obbedienza e soprattutto con amore, le tue liturgie quotidiane, e così sei protetto e Sostenuto dallo Espirito Santo, perché gli angeli ti accompagneranno e riverseranno su di te le sue Grazie affinché tu sia sempre benedetto.

Compromettiti con la  preghiera quotidiana. Ricorda che non lo fai solo per te stesso, ma anche per il pianeta.

La preghiera manterrà la tua coscienza elevata e libera dalle aspettative.

Nella semplicità del cuore, realizzerai e vivrai i disegni di Cristo.

Lascia che la preghiera sublimi il tuo essere e tutta la tua coscienza.

Apriti cosi che ogni giorno di più tu possa approfondire il mistero della preghiera.

Rendi la vita preghiera parte di te. L'intero Universo ne ha bisogno.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia Chiamata!

Vi Benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel comune di Mille Isles, provincia del Quebec, in Canada, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Nella fine di questi tempi, tutti voi potrete imparare in nuove scuole, nelle scuole della istruzione giornaliera e di gruppo.

In questo modo, spontaneamente, diventerete consapevoli di tutto ciò che è molto imprigionato in voi e che non fa più parte della vita spirituale.

Trasmutare e riscattare aspetti della personalità umana è un'opera quotidiana di infinita di pazienza, neutralità e amore. Senza queste chiavi, potreste essere in resistenza ed in conflitto con voi stessi.

In verità, il compito della trascendenza quotidiana è il motivo per cui, nei momenti più acuti del pianeta, alcuni aspetti non interferiscono con la missione spirituale e interna che ognuno deve compiere.

Quindi, mentre c'è tempo, vi invito a trarne vantaggio e a risolvere consapevolmente tutto ciò che già sapete che non vi fa bene, come abitudini, costumi, opinioni e idee sulle quali dovrebbero essere i risultati di qualcosa in particolare

Ringraziate l'Universo che vi ha inviati in modo che, all'interno di questa umanità, voi abbiate la Grazia di essere consapevoli e di non nascondervi dalla Verità, ma di essere sempre guidati alla ricerca della Verità che vi renderà liberi un giorno.

Vi accompagnerò in questo cammino di sacra trasformazione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi Benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Monastero della Confraternita del Signore, Guatavita, Cundinamarca, Colombia, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Mentre i giorni trascorrono, il Suo Maestro e Signore riversa i Suoi Raggi di Misericordia sulla Colombia affinché non solo le anime si risveglino, ma anche i cuori sentano il cambiamento della coscienza, necessario e urgente in questi tempi affinché, attraverso quel cambiamento e quella presa di coscienza, le anime giungano, in tempo, a vivere le trasformazioni interne che non solo dissolvono i loro debiti, ma anche che le coscienze possano assumere la missione che corrisponde loro in questo momento.

Oggi Mi trovo a riversare i Raggi di Misericordia su questo amato popolo affinché possano ricordare che è un popolo sacro e benedetto dalla più bella natura che dovrà essere base e il sostentamento per il sorgere della Nuova Umanità.

Così è che i Raggi della Mia Misericordia preparano anche i passi del prossimo pellegrinaggio, giacché dentro tutta la Grazia che sarà offerta, le anime riceveranno gli impulsi dell'Universo come se fossero gli ultimi, gli impulsi spirituali che collocheranno ogni coscienza nel momento giusto e nell'ora giusta per attraversare la fine di questi tempi. 

Vi ringrazio per salvare le Miei Parole nel cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggio per la 74a Maratona della Divina Misericordia ricevuto nella città di La Cumbre, Cordoba, Argentina, trasmesso da Cristo Gesù glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Essere nel Mio Cuore significa vivere grandi responsabilità, affrontare grandi prove e attraversare grandi sfide.

Vivere nel Mio Cuore rappresenta un impegno eterno e non passeggero, un compromesso responsabile e maturo che Vi porterà a vivere il Mio Piano e la vostra  manifestazione sulla superficie della Terra.

Essere nel Mio Cuore rappresenta più di un sentimento, qualcosa che vi può commuovere o emozionare.

Essere nel Mio Cuore significa vivere una responsabilità spirituale, ma anche materiale. È portar avanti un proposito, una meta, una missione che il Padre vi presenta, di tempo in tempo.

Pertanto, vivere nel Mio Cuore significa molte cose. Qualcosa che dovete scoprire, giorno per giorno, perché essere nel Mio Cuore è stare davanti a Dio. È ascoltarlo, è sapergli rispondere,  è sapere procedere secondo la Sua Volontà  presente..

Essere nel Mio Cuore è un momento di costante definizione. È apprendere a superare i propri abissi. È imparare a dissolvere le barriere della coscienza e della mente. È imparare ad amare di più ogni giorno.

Pertanto, vi do il Mio Cuore come testimonianza che è possibile vivere Dio e soddisfare i Suoi ardenti desideri di vedere i Suoi figli nel Suo Scopo infinito, perché vivere nel Mio Cuore è anche assumere un impegno con Me in questa Opera di redenzione e pace, in questo momento in cui tutto è in gioco e precipitano le cose, le situazioni umane, il processo delle nazioni e l'esperienza di grandi conflitti che sono precipitati e che l'umanità deve apprendere a guarire con se stessa, attraverso la professione della sua fede e della sua fiducia nel Padre.

Vivere nel Mio Cuore è vivere un sacrificio e poi vivere sacrifici maggiori che vi porteranno a sperimentare grandi rinunce, momenti di fronte alla trascendenza di ogni essere per ricevere dal Cielo i grandi tesori, i doni dell'Universo, la Saggezza e la Conoscenza di Dio.

Vivere nel Mio Cuore è morire per se stessi, è mettere l'altro al primo posto in modo che gli altri siano al primo posto e cosi vivere la fraternità, una base fondamentale della fratellanza, cooperazione e solidarietà tra le anime.

Vivere nel Mio Cuore significa che in questo momento dovrà essere compiuto qualcosa di più grande e che va oltre i limiti della vostra coscienza, percezione, interpretazione o opinione.

Vivere nel mio cuore è arrendersi al vuoto e al nulla. È stare con fiducia nell'ignoto, di ciò che è immateriale, di ciò che impalpabile, di ciò che nessuno può controllare.

Vivere nel Mio Cuore è arrendersi al Potere di Dio per dissolvere il potere umano che è piccolo e fragile.

Vivere nel Mio Cuore è apprendere in nuove scuole e in nuove accademie. È forgiare e risvegliare in ogni essere la sua vera missione, il suo proposito e la ragione dell’essere qui, in questo momento.

Vivere nel Mio Cuore è anche rinnovarsi, è gioire, è trovare, giorno per giorno, il significato e la ragione per servire Dio. È sapere che, al di là di tutto o in qualsiasi circostanza o difficoltà, l'amore deve stare prima in modo da poter agire e lavorare nei cuori, in modo da poter guarire le profonde ferite della coscienza e della personalità, in modo che il l'ego di ogni essere umano impari a superarsi, impari ad arrendersi in modo che possa essere trasformato, in modo che possa essere sublimato, in modo che si dissolva nella Luce di Dio, che è la Luce dell'Amore e della Coscienza Divina.

Vivere nel Mio Cuore è assumere la fine dei tempi, è sapere dove essere e cosa fare, è contribuire, collaborare, è servire, è donarsi. È abbracciare con fervore e devozione la chiamata e, in profonda riverenza, è soddisfarla affinché ancora più la Luce di Dio possa entrare nel mondo e nella coscienza dell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è smettere di essere ciò che si è, ciò in cui si crede o ciò che si pensa.

Vivere nel Mio Cuore è attraversare la soglia del vuoto, è perdere i sensi della proprietà e del controllo umano, è arrendersi, è umiliarsi, è consegnarsi per l'esistenza e l'esperienza di un Amore Maggiore che muove l'intero Universo e tutto ciò che è stato creato.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi a imitarmi, a rappresentarmi, ad essere Mio apostolo, a non vacillare di fronte alle difficoltà, ad assumere ogni prova con coraggio e audacia
Vivere nel Mio Cuore è imparare a superare le prove. è fidarsi ciecamente che nessuno perderà il cammino, perché a chiunque sia nel Mio Cuore non gli mancherà la luce, non gli mancherà la pace o il discernimento.

Vivere nel Mio Cuore è imparare a perdonare se stessi e perdonare gli altri, è sapere che in questo momento la cura spirituale e fisica è fondamentale nell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è chiudere le porte al male, alle avversità, all’oscurità' e alle tenebre, è assumere vivere un cambiamento; è sforzarsi ogni giorno per raggiungere il più grande stato e grado d'amore per quelli che non amano, per quelli che soffrono, e per quelli che sono persi.

Vivere nel Mio Cuore è assumere insieme a Me il pianeta e la sua umanità. è fare qualcosa per le nazioni del mondo, per i popoli, per le culture e per le religioni.

Vivere nel Mio cuore, è cercare l'essenza dell’ Amore Cristico in una forma instancabile, senza fermarsi, senza smettere di camminare o remare in quella barca che vi porta al porto del Mio Cuore.

Vivere nel Mio Cuore è diventare solidali, è andare oltre la comprensione della mente e della coscienza, è abbracciare l'universo cosi come l'universo vi abbraccia.  È partecipare veramente ad una comunione interna con lo Spirito di Dio per potere portare la pace e la redenzione al mondo.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi  a morire per Me in qualsiasi circostanza, sia spirituale che mentale o fisica.

Vivere nel Mio Cuore è testimoniare per Me. Vale a dire che sto già tornando e che in questo momento sono annunciato al mondo attraverso la Parola di Dio per ognuno dei vostri cuori e delle vostre vite, in modo che siate pronti, disponibili e attenti a quel grande evento del Ritorno di Cristo.

Vivere nel Mio Cuore, compagni, è sradicare l'indifferenza, l'omissione e la mancanza di fratellanza.

Vivere nel Mio Cuore è dissolvere il cuore spezzato, la mancanza di speranza e il disturbo umano.

 

Vivere nel Mio Cuore è poter raggiungere, la Luce e consegnare quella Luce ai vostri fratelli attraverso l'esempio, la conversione e la redenzione delle vostre vite; attraverso il cammino del servizio, della cura e della santità.

Vivere nel Mio Cuore è sollevare le vostre coscienze, è poter abbracciare la croce che Io vi do a ciascuno e non avere paura di portarla nonostante ciò che accade o ciò che costi.

Vivere nel Mio Cuore è essere guidato dal Mio Amore per  superare i limiti della coscienza, a vivere come l'intero Universo e le sue Gerarchie.

Vivere nel Mio Cuore, non è abbassare le braccia, vale a dire "sì" ed è provare ogni giorno finché poterlo vivere ed essere in grado di rappresentarmi.

È semplice vivere nel Mio Cuore. Per questo, ancora molti non lo sono, perché sono nei propri cuori e fintanto che sono nei loro cuori, in se stessi, non potrò essere in loro

Quello che Io vi chiedo è che vi arrendiate, è che vi fidiate e vi consegnate. Perché vivere nel Mio Cuore non vi farà soffrire, ma vi farà espandere la vostra coscienza, il vostro servizio e, soprattutto, l'espressione del vostro amore per il pianeta e per l'umanità.

Che in questa Maratona della Divina Misericordia tutti possano tornare al Mio Cuore, e quelli che sono già nel Mio Cuore possano aiutare ad entrare in quelli che non lo sono ancora, a causa di circostanze o paure diverse.

Che nel Mio Cuore possiate sentire l'Amore di Dio, possiate sentirvi accolti dal Suo Tempio e dalla Sua Saggezza. Perché è in questo Amore del Mio Cuore che potrete vivere nell'amore dei fratelli, nell'amore delle anime che servono Dio, nell'amore che rafforza, che dissipa l'oscurità, che trasmuta l'ignoranza, l'indifferenza, il male umano .

Che vivere nel Mio Cuore possa essere un trionfo per ognuno di voi, così che questo trionfo sia in ciascuna delle vostre nazioni che rappresentate in questo momento.

Che vivere nel Mio Cuore per ognuno di voi possa essere  la possibilità della cura e della redenzione dell'umanità e dei Regni della Natura.

Il Mio Cuore è ancora aperto, in Misericordia e Pietà. Prima che arrivi il tempo della Divina Giustizia, chiamate il mondo intero a vivere nel Mio Cuore perché il Mio Cuore soffre per coloro che non sono ancora in Lui.

Il Mio Cuore è un portale per il Cosmo e la Coscienza Divina.

Il Mio Cuore è la soglia che Vi condurrà alla pace e all'esperienza dell'apostolato di questi tempi, l'apostolato dei tempi finali.

Vivete nel Mio Cuore in modo che il mondo possa essere riconciliato e l'umanità possa riflettere.

Possano le vostre preghiere costruire il ponte, in questi giorni, in modo che entrate nel Mio Cuore e nel Mio Sacro Cuore conosciate e sappiate la realtà, tutto ciò che il Vostro Maestro e Signore sente, tutto ciò che vive e sperimenta da ciò che vede e osserva del mondo.

E una volta che entrate nel Mio Cuore siate parte del fuoco del Mio Amore, in modo che Io possa illuminare il mondo e tutte le coscienze che ne hanno bisogno perché, compagni, se non c'è amore in questo momento, nulla sarà possibile.

L'Amore che viene dal Padre, dal Figlio e dallo Spirito Santo vi salverà, vi redimerà e vi riconcilierà con l'Alto, con l'Universo. E troverete la Verità, troverete l'uscita e alzerete le vostre teste per contemplare all'orizzonte il Mio Ritorno.

Possano i vostri cuori unirsi al Mio Cuore e che le vostre preghiere tocchino il Cuore del Padre in modo che permetta a voi di entrare nel Mio Cuore.

Che cosi possiamo stare nella fraternità e nella fratellanza, per sempre.

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi mensili
MESSAGGIO PER L'APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI PALERMO, SICILIA, ITALIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli,

In questo giorno speciale in cui i pellegrini e i devoti del mondo ricordano la prima apparizione a Fatima della Divina Signora, allo stesso modo, da oggi e per sempre, figli Miei di Sicilia, ricordate questa amorosa visita della vostra Madre Celeste nel sud d’Italia.

Per amore e immensa Misericordia, figli Miei, sono arrivata attraverso il gruppo di pellegrinaggio fino alla Sicilia affinché questo popolo raggiunga la Pietà di Dio e il Perdono del Figlio Mio Gesù Cristo, sapendo che il vostro popolo è stato testimone, e continua a esserlo, di avvenimenti della vita sociale e umana che non rispettano i Comandamenti di Dio, anche all’interno della Chiesa.

Per questo, figli Miei, come Madre della Grazia mi avvicino a voi perché sentiate il Mio Amore materno e ascoltiate attentamente le Mie parole, per percepire che questo incontro di oggi è unico e che dipenderà da tutti i Miei figli della Sicilia che lo stesso possa nuovamente ripetersi.

Tutti voi, figli di Sicilia, sapete bene di avere molto bisogno di amore, di perdono e soprattutto di penitenza. Perché attraverso l’esercizio di questi Attributi nella vita quotidiana, voi raggiungerete la Grazia Divina, affinché attraverso il cammino della conversione possiate diventare degni figli di Dio.

In questo tempo, figli, tutto è possibile. Se i vostri sforzi e l’interesse a cambiare le vostre abitudini e modi di vita saranno veri e non apparenti, dimostreranno all’Universo che questo urgente cambiamento della coscienza avverrà e che, amorosamente, sarete protetti dalle Braccia di Dio.

Sono venuta fin qui, in Sicilia, perché la vita che oggi state vivendo possa cambiare, e perché i vostri cuori pentiti possano essere toccati dalla divina Misericordia di Dio.

Come Madre mi presento, come in altri posti del mondo, per darvi un avvertimento. E questo avvertimento è che siete ancora in tempo per poter realizzare questo cambiamento di vita e di coscienza, affinché non solo voi, figli Miei, siate permeati dai Divini Attributi, ma anche le vostre famiglie e i vostri conoscenti siano aiutati dall’Amore di Dio.

Questo cambiamento che oggi vi chiedo, come Madre, non è un cambiamento religioso né si riferisce a una conversione rispetto a qualche istituzione. Io vi parlo, figli, del cambiamento del modo di vita che da decenni portate avanti e so che capirete di cosa sto parlando.

Voi, figli Miei, dovete vivere un cambiamento spirituale e intimo, fra voi e Dio, affinché le porte della redenzione non si chiudano prima del tempo.

Figli di Sicilia, vivendo la vostra conversione, vivrete la vostra attesa redenzione e Mio Figlio vi terrà presenti affinché, redenti e perdonati, possiate far parte del Suo gregge di Amore e di Luce.

Vi chiedo di ascoltare il Mio appello, di sentire il Mio Cuore. Vengo verso di voi come una Madre che vi ama e che spera di vedervi immersi nella Luce e nel Bene.

Grazie per aver risposto al Mio appello!

Vi benedice,

La vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandu, Uruguai, trasmesso da San Giuseppe alla veggente suor Licía de Jesús

Senti il tuo cuore come parte del Piano di Dio. Contempla dentro di te un principio della sua Volontà e cerca di conoscerlo, per poi manifestarlo.

Senti il tuo essere come un partecipante a una grande storia di redenzione, in cui è disegnata l'evoluzione degli universi.

Senti la vita sulla Terra come parte di quella sublime verità e realtà, a cui le persone un giorno si risveglieranno.

Cerca, come puoi, di uscire dalla piccolezza della vita umana superficiale, senza giudicare o criticare gli altri, cercando nel tuo interiore il cammino per unirti a Dio e conoscere il Suo Piano e la Sua Volontà.

L'evoluzione nella vita spirituale inizia con una vera relazione tra il tuo cuore e il Cuore di Dio. Qualcosa che si costruisce nel silenzio del tuo mondo interiore e che gradualmente ti porta ad affrontare la vita in modo diverso, cercando, conoscendo e amando la vita superiore.

Quando quella conoscenza viene da Dio, impari ad amare e rispettare i tuoi fratelli, così che, sulla base del tuo amore, iniziano a crescere in spirito.

Rifletti, figlio, ogni giorno, sull'immensità del cosmo, sulla grandezza dell'Amore di Dio per te, perché, essendo Lui nella vastità dell'Infinito, concentra i Suoi occhi sulla Terra e nelle più piccole creature ripone la Sua fiducia.

Ama questo progetto divino e ama la Volontà del Padre; così, attirerai quella Volontà nella tua vita e saprai dove dovresti essere e cosa dovresti fare in questi tempi di transizione.

L'amore è la chiave per ogni comprensione e la luce che porta discernimento, e’ chiarezza interiore.

Tuo Padre e Amico,

San Giuseppe Castissimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Buenos Aires, Argentina, al Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da María, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

La luce di Aurora è una luce attuale e occulta. Annuncia il nuovo tempo perché la luce di Aurora rinnoverà tutto.

È la Luce di Dio che si dona instancabilmente e lascia nel cielo solo segni marcati della Sua eterna gratitudine.

Questa luce predomina attraverso i tempi. Non può essere sconfitta né dissipata perché è luce, e la luce di Aurora arde come una fiamma nel giorno e, soprattutto, nella notte.

La luce di Aurora agisce sulla cura e promette redenzione ai cuori affinché si aprano le porte della riabilitazione.

Questa luce abbraccia gran parte dell'Universo perché la sua origine non è dalla Terra.

La luce di Aurora effonde i suoi doni e sostiene chi la invoca.

È una luce che cancella il dolore, la sofferenza e solleva la coscienza, solo, perché si viva l'incontro con Dio.

La luce di Aurora riapparirà e i cuori canteranno la sua vittoria.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano, ricevuto, nel centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da San Giuseppe ala Veggente sorella Lucía dide Jesús

La Vostra fortezza sia sempre in Dio e voi, con gli occhi di osservatori, percepiate sempre le vostre debolezze come parte di una condizione umana che, con il Suo Soffio, il Creatore può trasformare e convertire.

Mettete sempre le vostre debolezze ai Piedi di Dio e lasciate che Egli vi mostri, nel silenzio dei vostri cuori, ciò che non avete potuto confessare perché non avete voluto vedere, affinché, vuoti davanti a Dio, riceviate la grazia di ricominciare.

Lasciate che la vera preghiera vi sollevi e la comunione con il Cosmo vi rafforzi.

In questi tempi, figli, vi guarderete e non vedrete altro che polvere e miserie. Ma se il vostro sguardo nell'universo vostro cuore sono sostenuti dal potere della preghiera, con l'attenzione nell'Universo, potrete comprendere le cose che passano della vita senza perdere la fiducia nella Verità, che attende il vostro risveglio.

Lasciate che la luce, più luminosa del sole, abbagli i vostri occhi e vi ritiri dalla cecità umana. È tempo di dire "sì" a Dio, basandosi sulla Sua Presenza e sulla Sua Grazia.

Siete ancora in tempo per ricevere la Misericordia e trasformare i vostri destini. Non lasciate che le opportunità passino davanti a voi senza entrare, riempire e trasformare i vostri cuori

Pregate, figli, e contemplate interiormente l'Infinito. Possa la speranza di tornare a ciò che è reale non svanire mai dai vostri cuori.

Vostro Padre e Amico,

San Giuseppe Castissimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di San Paolo, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Dall'Universo alla Terra si riflette l'opportunità di aiuto per tutta l'umanità.

Ma la richiesta di aiuto e di intervento Divino deve essere ascoltata al livello più alto dell'Universo affinché si dissipi la disuguaglianza globale e si instauri il bene comune tra le creature.

L'intervento Divino sarà sempre disponibile per tutti coloro che aprono il loro cuore a Dio e Lo seguono fedelmente, adempiendo così ai Suoi Comandamenti.

Questo è il momento di chiedere dall'Alto un'immensa Misericordia affinché tutti coloro che non l'hanno ricevuta siano degni della potenza Divina della Grazia affinché la vita possa essere trasmutata e purificata nei tempi previsti.

La richiesta di cuori sinceri aiuterà e salverà i cuori che hanno il mondo interiore chiuso, e potranno rinascere nella fiducia e nella fede di non essere mai stati soli.

La misericordia potrà ancora operare miracoli nella vita umana.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Florianópolis, Santa Catarina, Brasile, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Non affermare nella tua vita l'imperfetto che tu sei, ma piuttosto credi in ciò che tu essenzialmente sei; perché tu sai che vieni da una Fonte Primordiale che facendoti sorgere come uno spirito, ti ha inviato nell'Universo per apprendere ad amare e a perdonare.

Concentra la tua coscienza in tutto ciò che il Padre ha depositato nel profondo del tuo essere e, da lì, permetti che l'impulso della tua essenza ti faccia ricordare chi sei e da dove vieni, in modo che, una volta per tutte, puoi redimere il passato e dissolvere tutte le sequele del dolore interiore.

Rallegrati, perché essendo davanti alla Madre dell'Altissimo la tua coscienza interiore sarà purificata e tutto sarà trasfigurato.

Abbi fede che un giorno sarai degno della Grazia di Dio, perché, in verità, la Grazia di Dio ha toccato la tua coscienza molte volte.

Vorrei che tu ricordassi il valore della tua essenza, perché lì sarà conservata tutta la tua esperienza di fede, di amore e di perdono; esperienze che ti aiuteranno a raggiungere nuovi gradini nella Scuola dell'amore incondizionato.

Afferma che tu stai di fronte ad un'opportunità unica e che tutto è condotto.

L'amore vincerà.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio dal Centro Mariano di Figueira a San Paolo, Brasile, trasmesso da Maria Rosa della Pace al veggente Fray Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nei tempi che verranno, il dono della Fede sarà il mezzo per rafforzare i cuori e prepararli all'avvicinarsi del tempo della fine.

Nella Fede si troverà la via d'uscita per le situazioni di rischio e nella Fede si potranno neutralizzare le correnti contrarie.

Lasciate che la Fede sia nei Miei figli, sempre capaci di dire sì e di essere disponibili a tutto, così Mio Figlio li riconoscerà per il loro lavoro e la loro conoscenza, al di là delle loro debolezze.

In questo momento l'alleanza con l'universo è fondamentale per poter guidare, in questo caso, il destino che circonda il pianeta.

È giunto il momento di vedere la realtà, perché assumendo i luoghi dei maggiori conflitti per trasmutarli, il pianeta sarà sollevato da tutto il peso che ha.

In questo senso, il tempo segna un momento culminante che dovrebbe essere sostituito solo dalla preghiera del cuore.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio del Generale Roca a Viedma, Rio Negro, Argentina, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Il sangue innocente versato dai martiri degli ultimi tempi ha un valore spirituale incalcolabile, poiché rappresenta un atto di coraggio e di amore tanto simile a quello sperimentato dal loro Signore Gesù Cristo sulla Croce.

Per questo il sangue versato dai martiri della fine dei tempi è riconosciuto in Cielo come atto di salvezza del Progetto di Redenzione dell'umanità.

Allo stesso tempo, quel sangue innocente che viene versato per amore di Cristo è impregnato di Codici di Cristo molto potenti, che spiritualmente, attraverso l'atto di salvare altre anime, si irradiano direttamente verso le essenze dell'umanità e, soprattutto, verso il luogo dove è successo quell'evento inaspettato.

Come mio Figlio nell'orto del Getsemani vide il trionfo della sua Chiesa Celeste nei cuori degli uomini alla fine dei tempi, così Cristo, attraverso la visione donata dal Padre, fu testimone del trionfo che i martiri gli ultimi giorni avrebbero vissuto per amore del Signore.

In tutto questo mistero si rivela l'esistenza di un passo compiuto dalla coscienza che, essendo vittima dell'Amore di Dio, si offre spontaneamente in sacrificio per gli altri, consegnando la propria vita nelle mani della Divina Volontà.

I martiri della fine dei tempi non sanno ancora che lo saranno, lo sapranno solo quando l'Universo presenterà loro il momento di poterlo vivere per amore di Cristo e per l'espiazione dei grandi peccatori.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace e Madre dei Santi Innocenti

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO RICEVUTO, NELLA CITTÀ DI BUENOS AIRES, ARGENTINA, TRASMESSO DA MARIA ROSA DELLA PACE AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli: 

La vostra Madre Celeste ritorna in Argentina perché i Suoi figli non hanno compreso il Suo Messaggio e la Sua richiesta. 

Se quella richiesta e quel Messaggio pronunciato dalla vostra Mamma Celeste fossero stati esauditi, non sarebbe necessario ritornare in questa amata e sofferente Nazione. 

La vostra Madre Celeste ritorna per evitare che il debito spirituale del Paese continui a crescere e continui ad abbracciare più anime, portandole all'infelice risultato di una continua sofferenza. 

La vostra Madre Celeste ritorna in Argentina perché è ancora la terra scelta da Dio per l'emergere del nuovo, per la rinascita di attributi che prima erano nella natura delle persone ed erano perduti. 

L'universo viene per aiutare a recuperare i valori dell'amore, della comprensione e della considerazione per gli altri. 

È per questo motivo che vostra Madre Celeste arriva in Argentina, per attrarre, prima che accada qualcosa, gli attributi di cui le anime avranno bisogno per attraversare la prossima transizione planetaria. 

L'universo lavorerà giorno e notte per cercare di recuperare ciò che salverà il Paese e che è urgente. 

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata! 

Vi benedice, 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO GIORNALIERO RICEVUTO IL 9 FEBBRAIO 2018 NEL DESERTO DEL CHILCA, LIMA, PERÙ, TRASMESSO DA MARIA, ROSA DELLA PACE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Il sole interiore in ogni essere è capace di illuminare, dall'inizio alla fine, il cammino spirituale e di redenzione.

Il sole interiore può splendere più o meno, a seconda dell'atteggiamento interiore dell'essere umano e del suo pensiero.

Il sole interiore può connetterci con la nostra essenza e la nostra essenza può connetterci con l'Universo Creativo.

Il sole interiore è capace di aprire le porte agli universi e chiudere le porte all'inferno.

Chi vive basandosi sulla manifestazione del proprio sole interiore, un giorno saprà illuminarlo, proteggerlo e risvegliarlo per irradiare amore interiore e guarigione al mondo.

Il sole interiore è legato al nostro lignaggio, e il lignaggio di ciascun essere può essere reso cosciente a seconda dell'intensità con cui splende il sole interiore.

Se il sole interiore ha l'abitudine di pregare, saprà distinguere con premeditazione quando sta per spegnersi e saprà cosa fare per ripararlo.

Il sole interiore è ciò che ci mette in relazione con l'universo ed è ciò che registra spiritualmente la storia della nostra evoluzione.

Il sole interiore è il mezzo per essere in comunione con la vita universale.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO GIORNALIERO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI FATIMA, SANTARÉM, PORTUGAL, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Oggi, emetto il Mio Divino Pensiero dai laghi più elevati dell’Himalaya.

Dal più alto di queste montagne, il condor, uccello sacro, sorvola gli spazi del pianeta, per depositare sui laghi i nuovi attributi che dovranno gestarsi nella coscienza dell'umanità che sveglia.

Nel più alto delle montagne e sopra i laghi, vostra Madre Celeste prega, contempla e decreta in silenzio tutte le affermazioni divine che aiuteranno, nei prossimi tempi, a concretizzare nelle anime degli esseri umani, nuovi principi di riabilitazione e di cura, che finora non sono mai stati ricevuti.

Attraverso i laghi, nel più alto dell’Himalaya, vostra madre Celeste mobilizza i vostri mondi interni affinchè le anime oranti, che diventano specchi con la preghiera, catturino interiormente i segni che provengono dal Divino Pensiero della Creazione.

È così che l'Universo Maggiore cerca di specchiare, sui laghi, gli impulsi che faranno di questa umanità in transizione, una razza di discepoli della Gerarchia Spirituale.

Cogliendo questi impulsi che provengono dall'universo, la coscienza umana, che si apre per risvegliarsi per mezzo della conoscenza, potrà ricevere ciò di cui ha bisogno per compiere nuovi passi nell'amore e nella consacrazione interna.

Dall'alto dei laghi dell’Himalaya, vostra Madre della preghiera lavora instancabilmente per equilibrare l'interno del mondo e dell'umanità.

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto