Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, in Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Dalle vaste terre dorate del cuore dell'Asia ai villaggi profondi e sconosciuti del deserto, sono la Signora della Mongolia.

Dal cuore del contadino al pellegrino e al nomade, sono la Signora della Mongolia.

Dal dialetto più antico alla cultura più sacra, sono la Signora della Mongolia.

Dall'espressione del Santo Tempio della Compassione all'unità tra le religioni e i popoli, sono la Signora della Mongolia.

Dai deserti più aridi alle ultime foreste di quel paese, Io sono la Signora della Mongolia.

Dallo spirito Divino degli antenati alle genti che camminavano nel deserto più assoluto, Io Sono la Signora della Mongolia.

Dalla vittoria degli ultimi guerrieri all'empatia dei monaci dell'est, Io sono la Signora e Madre della Mongolia.

Sono la Signora e Madre della Mongolia, sono la Custode dell'eredità di sopravvivenza e di fede di tutti coloro che hanno invocato la Presenza di Dio in quegli estesi e vasti territori della Mongolia.

Sono la Madre della Mongolia, perché vedo i colori che esprimono il sacro e il beato di quel popolo, sepolto in un grande deserto.

Sono la Signora della Mongolia, perché sono la Custode delle Porte di Shambhala. Sono il Teraph Virginale di una cultura antecedente all'attuale umanità.

Sono la Signora della Mongolia, perché custodisco e proteggo le chiavi che aprono le Porte di Shambhala.

Sono la Signora della Mongolia, perché rifletto lo specchio dorato di un popolo che ha conosciuto il risveglio del cuore e che, grazie alla sua purezza e anonimato, ha sperimentato l'unione con l'universo.

Sono la Signora e Madre della Mongolia, affinché l'umanità non perda i valori della sacra spiritualità e della semplicità.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figli Miei:

Continuate a pregare il Rosario fervorosamente, affinché la Giustizia Divina sia placata, affinché l'umanità equivocata non continui pagando il castigo che sta ricevendo.

Io, come Madre che vi sostiene da Fatima, torno a chiedervi di pregare non solo per la pace e per la fine dei conflitti; vi chiedo anche di pregare per le cause impossibili, affinché la maggior quantità di figli Miei si risvegli da questo sogno, in cui molti si incontrano.

Il Mio Cuore soffre nel vedere che tanti figli credenti e religiosi dubitano se il cammino che percorrono li porterà ad incontrarsi con Mio Figlio; ma il Mio nemico tesse una rete oscura che si alimenta attraverso le anime ambiziose, insensibili e persino apparentemente pacifiche.

Per questa ragione, Miei amati figli, vi chiedo che le vostre preghiere non siano solo ripetizioni, ma che siano preghiere che vi permettano di parlare con Dio e di consolare il Suo Cuore danneggiato dalle offese del mondo.

Per questo motivo, sono nuovamente a Fatima, per portare tutti i Miei figli, che lo accettino, verso il centro essenziale della sua purezza interiore; perché l'umanità perse già non solo la sua purezza, ma anche la sua innocenza.

Come Madre del Santissimo Rosario, vengo un'altra volta a pregare insieme ai Miei figli, affinché ci siano migliori condizioni e opportunità per intercedere per questa sofferta umanità.

Ringrazio tutti coloro che, in fedeltà, pregano con Me, rispondendo alle Mie suppliche, ciò che li porta verso la Pace di Fatima, la Luce che li porta alla Pace.

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Francoforte, Germania, trasmesso da San Giuseppe alla veggente suor Lucía de Jesus.

Prega e accetta con amore le Grazie divine.

Ricevi nel tuo spirito e nel tuo cuore i Raggi che provengono dal Cuore del Creatore di tutte le cose. La Sua Scienza Divina si manifesta all’interno degli esseri quando pregano con il cuore e rivela loro quello che sono veramente; fa riacquistare alle essenze la loro lucentezza e la loro espressione celeste e dimostra agli uomini la purezza e il mistero che ci sono nel loro interno.

Lascia che tutto ciò che accade nel silenzio e nell'invisibile dell'esistenza planetaria si estenda a tutti gli esseri, a tutta la Creazione. Lascia fluire dal tuo cuore al mondo quello che il Padre ti consegna quando preghi e rendi la tua vita un servizio permanente per l’evoluzione umana. 

Sii un servo in silenzio, un servo del cuore, un servo che vive dentro il Vangelo e trasforma la coscienza umana dall'interno verso l'esterno, convertendo le radici più profonde della sua degenerazione. 

Fai parte di un tutto; sei il prodotto di una storia che non è iniziata su questa Terra e non finirà lì, ma che è definita qui, all'interno di ogni essere. 

Se due o più vivono la trasformazione di cui il Creatore ha bisogno, questo basterà per dimostrare a tutta la Creazione la grandezza dell'Amore di Dio e rinnovare l'evoluzione di tutta la vita, su questo pianeta e oltre. 

Aspira, figlio, ad essere quello che fa la differenza. Cerca di essere colui che vive ogni giorno la trascendenza di se stesso. Cerca di vivere dentro di te ciò che desideri che l'umanità manifesti e trova, attraverso le tue aspirazioni più pure, la Volontà e il Disegno di Dio. 

Hai la Mia benedizione per questo.

Tuo Padre e Amico, 

San Giuseppe Castíssimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di Bad Vöslau, in Austria, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poesie
Prima Poesia di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Amato e gentile Cuore di Gesù,
Signore della Misericordia e della Pace,
Attrai il mio cuore al tuo.

Che possa essere uno in Te,
per essere uno con i miei fratelli.

Mite Cuore di Gesù,
 fai parte di me, senza condizioni ne forme.

Rompi, dentro di me,
i muri che mi separano dalla luce della Verità.
Guarisci la mia cecità, quella che mi ha portato all'orgoglio.
sana il mio cuore, che è stato portato a costante sofferenza.

Amatissimo e purissimo Cuore di Gesù,
che la Tua Fiamma d'Amore dissolva tutti i dubbi.

Che la Fiamma d'Amore che scaturisce dal centro del Tuo umile Cuore
sia la luce che dissipa l'oscurità del mio fragile cuore.

Oh, Amato Pastore e Guida dei cuori!
che i raggi che spuntano dalle ferite delle Tue Mani
illuminino il percorso che mi porterà alla Redenzione.

Possa io trovare sempre rifugio nel Tuo Cuore
e possa anche questo rifugio trovarlo, con fiducia,
nei miei fratelli,
perché solo aspiro e bramo il bene,
in me e in tutti gli esseri.

Cuore pacifico di Gesù,
Tu che gesti dentro gli uomini le cose nuove ,
Tu che rinnovi e vivifichi tutto ciò che tocchi con le Tue Sacre Mani,
che io possa essere invaso dal Raggio della Tua obbedienza e della tua Purezza Divina.

Insegnami, Gesù, ad amare come Tu ci ami e ci hai amato.

Aiutami, Mio ​​Gesù, ad essere solo uno strumento nelle Tue Mani,
in modo che almeno una piccola scintilla della mia coscienza
serva la Tua grandiosa Opera d'Amore e Perdono.

Insegnami, mio ​​Gesù, ad essere giusto e non essere indifferente.

Insegnami a imitarti e a rappresentarti,
così come Tu, umile Maestro,
Hai rappresentato il Padre Celeste sulla Terra.

Mite Cuore di Gesù, pacificami.
Dolce Cuore di Gesù, amami.
Eterno Cuore di Gesù, fammi mite
e dammi la forza del Tuo Divino Spirito
nelle ore di maggiore prova,
perché tutto deve ritornare a Te, Signore.
Tutto a Te appartiene, per sempre.

Amen.

 

Vi ringrazio per aver mantenuto quelle parole di una dolce anima nel cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PER LA STRAORDINARIA APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA CITTÀ DI AVILA, CASTELA E LEÓN, ESPANHA, ALLA VEGGENTE SUOR LUCÍA DE JESÚS, PER MOTIVO DEL SUO COMPLEANNO

Lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini

Quando il cuore umano, figli Miei, comprenderà, per la conseguenza delle sue azioni, dove la sua arroganza e ignoranza lo conduce, lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

Quando le religioni comprenderanno che la cosa più importante è stabilire il Regno di Dio, che mantenere strutture e istituzioni, lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

Quando i governi comprenderanno che non c’è governo lontano da Colui che ha creato e conosce tutte le cose, lo Spirito di Dio verrà e parlerà attraverso gli uomini.

Quando i genitori insegneranno ai loro figli a vivere in comunione con i Regni della Natura, con l’Universo e con il prossimo, lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

L’umanità si stancherà di vivere le conseguenze dei suoi eccessivi errori, frutti di azioni che porta avanti senza Dio. In quel momento, figli Miei, i semplici guarderanno al Cielo e lo Spirito di Dio parlerà attraverso gli uomini.

Quando l’uomo non vorrà più ingrandire sé stesso, perchè comprenderà la sua piccolezza e miseria umana, cercherà nell’Alto la Parola di Vita, e sarà poi che lo Spirito di Dio verrà e parlerà attraverso gli uomini.

Quel momento verrà quando le conseguenze dell’ignoranza umana sarannno visibili a tutti gli occhi del mondo, e anche coloro che anelavano al potere, avranno paura di averlo nelle loro mani, perché conosceranno la loro fragilità e incapacità di atuare senza Dio.

Lo Spirito di Dio parlerà attraverso i semplici, che al principio saranno ascoltati da pochi, perché essi saranno tra i minori e, molte volte, parleranno nel silenzio delle sue azioni.

Lo Spirito di Dio parlerà ai sani di spirito, preparati da Lui per arrivare al mondo, dopo aver conosciuto l’Universo, la Creazione e il Piano Divino. Loro saranno consapevoli della miseria umana, ma anche della grandezza di Dio, che si nasconde nel loro potenziale interiore. Questo li renderà umili e forti in Cristo, per parlare senza paura all’umanità e per proclamare con il servizio e la fraternità, l’istituzione della nuova vita.

Quando i cuori non troveranno più consolazione e molti avranno perso la fede in Dio, per non trovare riferimenti negli uomini in cui l’hanno cercata, sarà nei più semplici e più nascosti che lo Spirito di Dio sorgerà, ritornerà e vivrà, come nei profeti e nei patriarchi di un tempo. E Lui parlerà, annuncerà e aprirà nuovamente i cuori di coloro che hanno perso la fede e la speranza. L’umanità rincontrerà il riferimento dell’amore nei puri e nei semplici, che brilleranno, non per sé stessi, ma per lo Spirito di Dio che sarà con loro.

Quando la fede sembrerà essere scomparsa dai templi e dalle chiese, e l'amore sarà scarso negli uomini che cercano di guidare gli altri per sé stessi, e non in Dio, sarà nei puri e semplici, figli, che lo Spirito di Dio parlerà, ispirerà e unirà le religioni e le culture che, da soli, non troveranno la forza di rimanere nel mondo. I loro esempi rinnoveranno la fede e la speranza nel ritorno di Mio Figlio. Essi parleranno del Cristo Vivo, e la loro parola sarà fuoco e non solo suono. Apriranno i cammini al Re Universale e saranno i primi a prostrarsi a terra, ancor prima che si aprano i Cieli per l’arrivo del Re.

I non credenti, che ancora negheranno il Ritorno di Cristo, li vedranno prostrarsi, senza che nulla accada, e li calunnieranno, li scherzeranno ed esalteranno sé stessi. Ma i puri non si solleveranno e, finché i Cieli non si apriranno, non alzeranno la testa. Essi saranno umiliati nel silenzio, affinché l’umanità comprenda che è nell’umiltà che, una volta in più, il cammino verso Cristo è preparato. Ed ecco, lo Spirito di Dio, in quell’ora, silenzierà attraverso gli uomini. Il Suo silenzio parlerà più forte e avrà più fuoco di ogni verbo pronunciato.

Quando coloro che parlavano con lo Spirito di Dio resteranno in silenzio, e prostrati aspetteranno con calma il ritorno del loro Re, quando apparirà che tutto è finito senza trionfo e senza speranza, quando gli uomini saranno davanti al vuoto e allo sconosciuto, allora, figli, tutto comincerà.

I segni sorgeranno e faranno tremare gli impuri e i bugiardi. In quell’ora, lo Spirito di Dio non parlerà più attraverso gli uomini, ma solo silenzierà e guarderà attraverso i loro occhi, in modo che loro sappiano riconoscere Colui che sarà Dio Stesso, splendente sul mondo.

Finché non arriverà quel momento, siate puri, semplici, e rafforzate la vostra fede in Dio, riconoscendo la vostra piccolezza e la grandezza Divina; perché lo Spirito di Dio verrà e cercherà i cuori umili, per annunciare al mondo ciò che pochissimi vogliono ascoltare.

Vi benedico oggi e sempre, e vi lascio la Grazia del Mio rinnovamento ed il principio della Mia umiltà, affinché possiate renderli fecondi nei vostri cuori e nelle vostre coscienze.

Vi ama,

Vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto