Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, durante il viaggio da Montevideo, Uruguay, a San Paolo, Brasile, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

In questo giorno, cari figli, vengo come Madre Vigile e Custode dei Sacramenti, nel nome di Mio Figlio, per ringraziare i sacerdoti dell'Ordine fondato da Cristo per i sacri uffici resi nei Nuclei-Luce, nei gruppi dei Red-Luz e delle loro famiglie.

Abbiamo potuto assistere, dai piani interiori, ai frutti che sono stati portati a tutti dalla Terra Santa.

Mio Figlio ha potuto raggiungere l'essenza di molte anime, attraverso i Sacramenti, ed ora è il momento più speciale, in cui Cristo lavorerà e cercherà di avere un posto nel cuore dei suoi compagni.

La Scienza dei Sacramenti è fonte inesauribile di Grazie e anche di miracoli.

L'anima che, ad esempio, viene unta, anche senza vivere la Via di Cristo, è considerata un'anima redimibile, e il merito e la Grazia che riceve è concessa dall'ufficio del sacerdote.

Per questo il Mio avversario cerca di minare la vocazione dei sacerdoti; perché sa che ogni volta che un sacerdote officia, con tutto il cuore e con tutta la vita, uno qualsiasi dei Sacri Sacramenti, lui perde dai suoi artigli l’anima che fu sacramentata, perché quest’anima passerà ad essere contemplata come un degno figlio o come una degna figloa di Dio.

Per questo i fedeli e i devoti del Cuore Sacro e Insondabile di Gesù devono pregare quotidianamente per i figli prediletti di Cristo, i sacerdoti, perché siano sempre puri strumenti di donazione e di servizio per i più bisognosi di spirito.

Mio Figlio, oggi, attraverso il Mio Cuore Materno ed Immacolato, benedice voi e specialmente i sacerdoti dell'Ordine e del mondo per essere stati mediatori di tutte le Grazie dei Sacri Cuori.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace e Custode dei Santi Sacramenti

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fátima, in Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Miei cari figli prediletti sacerdoti:

In questo giorno, in cui ancora una volta avete la gioia di incontrare, faccia a faccia, la vostra Mamma Celeste; Nel nome di Mio Figlio, vengo a chiedervi di continuare a preparare il vostro essere interiore per l'arrivo della Pasqua in questa Quaresima.

Vi chiedo di aiutare le anime, tutte le anime che potete, a comprendere il vero significato spirituale di questa Quaresima preparatoria; perché, in questo tempo finale, i cuori devono essere sotto il Manto Protettivo del Mio Amatissimo Figlio, affinché i mondi interni siano protetti dalle sofisticate interferenze di questi tempi.

Mio Figlio verrà prima di Pasqua come il Santo e Ultimo Agnello; per donarsi, ancora una volta, in sacrificio per i sacerdoti, suoi seguaci e apostoli prediletti. E attraverso di voi, figli Miei, Cristo si restituirà all'umanità.

Come Madre del Sacro Cenacolo, vorrei che i vostri volti riflettessero la gioia di questa Comunione con Cristo, la gioia del Pane consacrato e transustanziato che viene spezzato ancora una volta e condiviso pienamente per amore di tutte le creature.

Che, attraverso le anime oranti, che segretamente pregano per i sacerdoti e professano la luce del loro ministero sacerdotale, voi, Miei figli prediletti, rappresentate Cristo sulla Terra, un Cristo in voi, a Braccia Aperte per accogliere coloro che soffrono e soffrono i mali di questi tempi.

Come Madre della Santa Quaresima, vi accompagnerò ad ogni passo affinché, come Mio Figlio, l'offerta dei Miei sacerdoti nel mondo sia profonda, ampia e matura; matura nell'Amore del Signore.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fátima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

La forza spirituale sacerdotale è come uno specchio che concentra e attira l'Energia Divina.

Il mio nemico vuole sempre distruggere quella forza spirituale sconosciuta che proviene dalla Sorgente di Dio.

Per questo motivo, i Miei figli sacerdoti sono posti sotto una pressione interiore, anche sconosciuta, attraverso la quale il Mio nemico proietta e rispecchia realtà incerte che, in molti casi, sono capaci di confondere e deviare le aspirazioni dei sacerdoti di Cristo.

In questo momento, i Miei figli prediletti, i sacerdoti, non possono lasciarsi trascinare o influenzare da assedi che non appartengono a loro, perché sono solo pietre sul cammino che cercano di farli cadere ancora e ancora.

Ma mio Figlio, che vi ama profondamente, vi ha dato la forza della risurrezione spirituale, la possibilità di alzarvi tante volte quanto necessario.

La missione spirituale ed interiore che hanno i sacerdoti del mondo non può essere valutata o apprezzata con gli occhi fisici, può essere contemplata solo da quelle anime che sono capaci di pregare con fervore per i Miei amati figli; affinché, in ogni nuova caduta, essi si alzino da terra per un unico scopo, per il popolo di Dio che li attende e che aspira, attraverso i sacerdoti, a vedere gli apostoli di Cristo.

Chiedo a tutti i sacerdoti di non lasciarsi ingannare da ciò che non gli appartiene, di essere coraggiosi e di ricordarsi sempre che, attraverso la potenza dei Sacramenti, troverete il servizio così necessario e fondamentale per riscattarvi.

Preghiamo ogni giorno per i sacerdoti. Vi sarò immensamente grata.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi mensili
MESSAGGIO PER L’APPARIZIONE DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRANSMESSO NEL COMUNE DI CASTEL VOLTURNO, CAMPANIA, ITALIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Cari figli,

Il Mio cuore di Madre ritorna in Italia, come nel passato, per portare a tutto il suo popolo l’Amore e la Luce di Dio. L’Amore e la Luce infinita di cui avete bisogno come società e religione per poter vivere una trasparente e vera redenzione.

Per questo motivo, figli Miei, ho chiesto al gruppo di pellegrinaggio di arrivare in Italia per portare questo messaggio del Cielo. Non solo perché il vostro popolo deve redimere le mancanze commesse con centinaia di migranti ma anche perché voi, essendo stati un popolo di migranti, dovete coscientemente elaborare il perdono affinché in questa nazione non sparisca la pace.

Io Sono la vostra madre che intercede e media. Sono la Luce che vi vuole portare a Mio figlio affinché, pentiti di cuore, professiate il vostro amore per Cristo e raggiungiate la riconciliazione.

Ma innanzitutto, figli Miei, questo atto di vero pentimento dovrà iniziare all’interno della Chiesa di Mio Figlio. Ella non può più continuare a nascondere i suoi atti e i cattivi trattamenti perché altrimenti perderà anche la Pace e la Misericordia di Dio.

Nessun religioso ha un’immortalità spirituale. Questo è il tempo della malattia spirituale di massa, in cui il Mio avversario si infiltra per distruggere e tentare molti sacerdoti.

Ad Akita, la Salette e Fatima Io ho comunicato che è necessario che tutti tornino a Dio, il prima possibile, per poter vedere il Suo Volto di immensa Misericordia e Perdono. Ma molti non Mi hanno ascoltato.

Sono tornata un’altra volta nel mondo, tramite Medjugorje, per annunciarvi che tramite la donazione del Mio Cuore avreste raggiunto la pace, e meno di un quarto dell’umanità ha messo in pratica ciò che Io ho detto.

Per non perdere i Miei figli sono tornata un’altra volta nel mondo, ma questa volta in una data chiave, l’8 agosto 2007, in cui Io ho portato per l’umanità la rivelazione dell’Universo e dei Suoi misteri e ho chiesto, ardentemente, che la Mia Voce, Anima e Cuore fossero portati al mondo intero mediante il Pellegrinaggio per la Pace.

Molti Mi hanno accolto e continuano a farlo, e continuano a risvegliarsi centinaia di anime nel mondo.

Ma la Chiesa mi ha sacrificato totalmente, giudicando la Mia presenza e chiudendo la porta al Mio messaggio universale di pace.

Questa è la prova che doveva vivere tale religione, quella di riconoscere la sempre Vergine Maria, Madre dell’Altissimo, o rinnegarla con diffamazioni e bugie.

Ma la luce perpetua e materna del Mio Cuore ha impedito che la Mia aspirazione ne fosse influenzata. Perché dietro i caotici e gravi scenari nella Chiesa e nel mondo, la Vostra Madre Celeste ha creato una rete di preghiera planetaria formata da tutti coloro che pregano nella Terra. Una rete di preghiera che, fino ad oggi, sostiene e porta avanti mediante il cuore di ognuno dei Miei figli la missione spirituale e divina della Madre di Dio nell’umanità.

Questo movimento ecumenico di preghiera che Io stessa ho fondato sulla superficie della Terra, tramite i gruppi di preghiera, è ciò che permette il peregrinare per le nazioni del mondo affinché la Voce dei Messaggeri Celestiali sia ascoltata in tutte le lingue e i popoli, affinché nessuno dei Miei figli sia privato dell’ascolto.

Per questa ragione, figli Miei, sto tornando ancora una volta in Italia per concederle la Grazia della riconciliazione e del perdono imminente di cui ha bisogno.

Tutto ciò che nell’incontro di preghiera di oggi succederà sarà il risultato di un amore immenso per Dio e per la Sua Divina Signora.

 C’è ancora tempo per riflettere e redimere. Fatelo, figli Miei.

 VI ringrazio per aver risposto al Mio appello!

 

Vi benedice,

 

La vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto