Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Oggi, le Mie preghiere sono indirizzate a tutti coloro che continuano ad attraversare questa pandemia e, specialmente, a coloro che hanno perso la vita per essa, in un modo inaspettato per tutti.

Oggi, vi chiedo, più che mai, di unirvi in preghiera con Me, affinché la vostra Madre Celeste possa liberare dal piano terrestre coloro che sono rimasti imprigionati e non sono riusciti a continuare il loro cammino di ascensione.

Perciò, Miei amati, la preghiera del cuore, fatta con amore, è la grande chiave che apre tutte le porte e che concede non solo la pace, ma anche la liberazione delle anime dalla prigione spirituale.

Vorrei, in questo momento, che tutti i famigliari, che hanno perso un essere caro e amato, siano in pace e cerchino sollievo nel Mio Cuore di Madre, perché la Mia promessa è di intercedere per le anime che, traumaticamente, hanno sofferto questa pandemia. 

Vi chiedo di essere obbedienti e che tutti si curino affinché, poco a poco, questa situazione planetaria sia placata, e che non si permetta più che anime tanto preziose di questo mondo, siano rimosse dal loro cammino terrestre per conseguenze inaspettate e generate da questa pandemia.

Miei cari figli, che la fede non si indebolisca mai in voi. Che la fede e la fiducia nel Padre Celeste vi concedano la Grazia tanto necessaria della cura e della redenzione di questa umanità.

Ricordate che Io sono qui e sono la Vostra Madre, la Madre che vi ama eternamente. 

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto a Fátima Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elias del Sagrado Corazón de Jesús.

Cari figli:

Questi sono i tempi in cui le vere definizioni si presentano, sono i tempi nei cui l'intermedio o l'indeciso non hanno più spazio nella coscienza umana.

Questi sono i tempi di vedere la propria realtà interna. È tempo di correggere, è tempo di emendare, è tempo di maturare rapidamente. Nulla di quello che vi può succedere sta fuori di un senso o una causa.

Perciò, figli Miei, ogni secondo che passa, le vostre coscienze devono cercare vivere la Volontà di Dio; perché quando questa Volontà e quel disegno non si vivono pienamente, le anime soffrono fino al punto di credere, per sé stesse, che Dio le ha abbandonate.

Perciò, figli amati, imparate a misurare le conseguenze di quello che decidete e di quello che fate. Non perdete la sacra opportunità di stare nel cammino dell'apostolato di Mio Figlio, però il cambiamento o il passaggio di stato interno dipende solo di voi.

Siate perseveranti e state saldi attraverso dell'Amore di Mio Figlio, questo vi permetterà di capire, ogni giorno di più, quanto importante è la redenzione dell'umanità cosicché finalmente, questo pianeta oltraggiato sia liberato da tutto ciò che soffre da parte degli uomini e donne della Terra.

Vi ringrazio per cercare la veritiera coscienza interna.

Vi benedice.

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace

 

 

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, PAYSANDÚ, URUGUAY, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PARA LA 91ª MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello spirito Santo. Amen.

Se sei disperato o angosciato, vieni a Me e seguimi.

Se non hai chiarezza su quello che devi decidere, vieni a Me e seguimi.

Ora, non importa come sei o come stai, vieni a Me e seguimi.

Conosco il più profondo del tuo essere e conosco la Volontà di Mio Padre, vieni a Me e seguimi.

La tua croce non è uguale alla croce dei tuoi fratelli. Perciò, vieni a Me e seguimi.

Io ho da offrirti la Mia corona di spine, vieni a Me e seguimi.

Io ho da darti tutto il Mio Essere. Che aspeti? Vieni a Me e seguimi.

Se i tuoi piedi hanno inciampato in molti sassi in questi ultimi tempi, non ti preoccupare, alzati, vieni a Me e seguimi.

Perché quello che sta scritto per la tua vita, non è lo stesso che sta scritto per il tuo prossimo. Se in verità vuoi conoscerlo e sapere, vieni a Me e seguimi.

Se decidi di venire a Me, potrai entrare nel Mio Cuore ed avere una nuova vita. Saprai attraversare le tue prove e le tue incertezze; però tieni presente che il Mio Amore sta al di sopra di tutte le cose. Perciò vieni a Me e seguimi, perché ho bisogno di soldati decisi, temperati dall'umanità e bagnati dalla Mia Grazia affinché possano servire il Piano di Mio Padre e lo svolgano.

Le Mie promesse Celesti si compiranno nella prossima vita. Per ciò, vieni a Me e seguimi.

Contemplo il mondo ferito e danneggiato, sommerso nella sofferenza e nel caos.  Vieni a Me e seguimi, affinché i nuovi Cristi possano svegliarsi  fintanto che questo non succede, Io continuerò a venire nel mondo perché il Mio Cuore possa stare con voi e voi possiate stare nel Mio Cuore. Venite a Me e seguitemi, perché c'è ancora molto da fare e da lavorare.

Le piaghe più profonde del pianeta devono essere guarite e la tua vita deve essere il balsamo per queste ferite. Vieni a Me e trasformati in quello che io spero tanto. Nel silenzio del Mio Cuore vi lascerò pronti per vivere questi tempi e queste sfide.

Mi offro nella comunione eterna per coloro che soffrono e patiscono; per coloro che, giorno dopo giorno, perdono la luce interiore e lasciano spegnere la fiamma della loro fede.

Io Sono quella forza Superiore che vi permette di caricare la croce di questi tempi e non dire "no" alle Mie Volontà, perché quello che sta scritto è molto importante.

Io vi porto la nuova vita. Per questo, venite a Me e seguitemi. Affinché questo non succede, aspetterò per potere fare i prossimi passi nella Redenzione di questa umanità e di questo pianeta.

Aprite i vostri sensi interni e lasciate che la Mia Luce porti la Verità; perché la purificazione è interna, è un impulso di ascensione e di trascendenza finché il più intimo del vostro spirito raggiungerà un giorno, l'unione con il Padre, così come il Figlio raggiunge l'unione con il Padre fino alla Croce.

Era veramente necessario che proprio Dio vivesse tutta quella agonia, tutta quella Passione e Morte, attraverso Suo Figlio in questa umanità? È un mistero ancora non rivelato, ma voi avete la Grazia di non essere tanto lontani da questa rivelazione da questo mistero.

La chiave maestra di tutto questo è la consegna dell’Amore di Dio per le Sue creature, per la loro salvezza. Questo è ciò che il vostro universo interiore deve muovere affinché voi veniate a Me e Mi seguiate; perché ho bisogno, in questi tempi, di fondare i pilastri della Nuova Umanità e della Nuova Terra, attraverso la conversione dei vostri cuori e delle vostre coscienze.

I Miei pilastri non sono energie, i Miei pilastri siete voi.

Così come il fango dev'essere trasformato in qualcosa di bello; le vostre vite, come un cristallo prezioso, dovono essere smussate di tempo in tempo quando le vostre vite sono smussate, sono trasformate, sentirete la pressione positiva della Mia energia Cristica.

Ma non temete se le vostre cellule hanno timore della trasformazione o dell'incertezza di non potere fare i passi. In verità, vi dico: "Chi viene a Me e Mi segue starà nel Mio Cuore, ed Io starò in lui fino alla fine dei tempi; perché lo Spirito della Saggezza, e lo Spirito Santo vi guiderà, così come ha guidato i Miei apostoli e molti altri attraverso i tempi".

La vostra forza interna dev'essere nella condizione di compiere il Mio Piano, il Mio Piano di riscatto e di salvezza.

Voi sapete già come si trova il mondo e come la cellula principale della famiglia è distrutta, non solo per la pandemia, ma anche per la mancanza d'amore.

Oggi il Mio Cuore sostiene e contempla coloro che sono morti soli, a causa di questa attuale malattia.

Le suppliche dei buoni e quelle di coloro che sono coerenti con la Mia preghiera misericordiosa, a qualunque costo, hanno permesso questa Grazia di salvezza e sollievo.

Per questo, vi dico che la vostra visione non solo può stare nel materiale, la vostra visione deve stare più in là dello spirituale, di quello che è davvero profondo ed eterno; ove trionfa l'amore al di sopra del male e delle avversità.

Ci sono molte anime nel mondo che di questi tempi chiedono aiuto. Sono molte anime peccatrici, anime ignoranti, e addirittura fredde perché il cuore si è loro indurito.

Per questo, i Miei pilastri, i pilastri di Cristo, gli apostoli della fine dei tempi devono avere chiarezza su questo momento e su questa situazione che non è la stessa di altre volte.

Io ho bisogno che comprendiate che essere Mio compagno non è solo stare al Mio fianco o solo seguirmi. Essere Mio compagno è arrischiarsi, giorno dopo giorno, ad essere più parte del Mio Corpo Eucaristico, del Mio Governo spirituale e Divino.

Come più di duemila anni fa, l'umanità si trova in una simile congiuntura, ma più delicata, più grave. Questa è l'ora più importante, nella quale la preghiera del cuore lavorerà misteriosamente nei mondi interni. È così che i vostri esseri, le vostre famiglie e le vostre case devono essere camere e spazi di preghiera nel tempo attuale, campo di battaglia planetaria.

In questo modo accenderanno la luce in questo mare di oscurità mondiale e la preghiera sincera sarà una piccola fiamma di luce dell'amore di Dio che in fiducia, fede, si depositerà la dove è più necessario, dove nessuno la potra vedere.

Ho bisogno che le vostre vite siano una vera testimoniaza di una preghiera realizzata e concreta perché aspirino un giorno, ad essere un vero Sacramento vivente, redento e convertito attraverso i Miei Codici di Luce di misericordia cosi  il mondo non soffrirà più, perché con molto pochi si lotterà dinnanzi a questi inferni del mondo, di persecuzioni di guerre e fame.

L'ora del Mio arrivo è già fissata. È un'ora che si avvicina al trascorrere del tempo. Quando ritornerò, voi dove sarete? Voi, come starete?

I segnali del Mio arrivo sono interni, perché è li che Io sono presente, come chi vive con fede l'Eucaristia o l'Adorazione. Così sarà pronto a ricevermi, indipendentemente da come sia o dove si trovi.

Io voglio oggi ungere il mondo con il Segnale luminoso della Croce cosi che dinanzi a questo attuale calvario planetario, voi vedete illuminata la Croce della Redenzione del nostro Signore Gesù Cristo, la Croce di Emmanuel, chi vi viene a liberare dalle catene del male per sempre.

Che i vostri cuori non si raffreddino. Che la vostra carità non svanisca. Che la vostra fede d'essere in Me si fortifichi, cosicché un giorno i santi degli ultimi tempi, i santi degli ultimi giorni, stiano presenti in questa umanità, e nella vigilia del Mio arrivo che questa unzione spirituale si plasmi nella fronte di ognuno dei Miei Figli, dei Miei compagni, di coloro che Mi pregano e dei Miei servitori.

Permettete che tutto ciò che non deve stare più dentro di voi non ci stia, e Io abbia spazio per vivere con maggiore profondità dentro di ognuno.

Non abbiate paura di perdere il potere che credete di avere o il controllo che credete di vivere, Io vengo a fare delle nostre vite qualcosa di nuovo, cosicché la razza umana si possa salvare e così si compiano i mille anni di pace.

Che questa Maratona abbia la tenacia e la assoluta fiducia che possiate seguirmi e stare in Me, affinché tutti gli errori e i peccati siano giustificati, e le anime ferventi correggano gli oltraggi provati dal Mio Sacro Cuore; perché ho portato, in questo momento, alcuni dei Miei apostoli. Non potevano essere da nessun'altra parte, se non qui, ad aspettarMi ancora come mi aspettavano nel Cenacolo durante i giorni della Mia Risurrezione.

La riapparizione di Cristo si sta compiendo.

Beati quelli che credono senza avere visto. Beati quelli che credono e sono umili. Beati quelli che sono parte della Mia Parola e bevono della Mia Acqua di vita; perché Io consegnerò ad ognuno di loro, un pezzo del legno della Mia Croce spirituale affinchè possiamo condividere questo momento e offrirci come vittime all'Amore di Dio.

Io nuovamente vi ungo, vi perdono vi guarisco sotto l'unione potente della Santissima Trinità e di coloro che sono più in la di Dio, coloro che il mondo non conosce ancora e fa parte della Rivelazione della fine di tempi.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto a Redwood, California, Stati Uniti, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Serie: Gli alberi sequoia

Questi giganti della natura mantengono al loro interno un mistero che l'umanità non ha ancora conosciuto, ma che conoscevano i popoli originari del Nord America che conoscevano la scienza e la filosofia degli alberi di sequoia.

Questo mistero è che il Regno Vegetale, così come gli altri Regni, sono testimoni di tutto ciò che il pianeta ha vissuto, e sono anche il ricettacolo vivente di molte conoscenze e leggende che gli stessi popoli originali hanno contattato.

Gli alberi di sequoie aumentano la consapevolezza mentale tridimensionale. Cioè, la loro presenza negli Stati Uniti e nel resto del Nord America, come grandi coronari del pianeta, trasmuta il pensiero primitivo dell'umanità di oggi.

Si comportano così, come captatori di importanti energie cosmiche, come l'equilibrio, l'armonia e la pace universale.

Sono fonti di impulsi che generano e attraggono la guarigione e la redenzione per il sensitivo planetario e, di conseguenza, per gli individui di questi tempi, che devono passare dal piano mentale arcaico al piano mentale cosmico evolutivo.

Gli alberi di sequoie aiutano in questa transizione. Ecco perché le loro caratteristiche e dimensioni sono così ampie.

Vi ringrazio per tenere le Mie Parole nel cuore

Vi benedice,

 

Vostro maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggio per l'Apparizione del 13 dicembre 2019, ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Maria, Rosa della Pace, alla veggente suor Lucia di Jesús

Dall'inizio della vita, quando la Creazione era ancora un sentimento nelle profondità del Cuore di Dio, il tuo Padre Celeste ha già manifestato i principi di Guarigione e Redenzione, Doni che provengono dal Suo Amore per tutto ciò che gestava nel Suo interiore.

Il Creatore sapeva, figli Miei, che inviando i Suoi figli ad imparare, sperimentare e crescere tra le dimensioni, avrebbe anche dovuto creare i modi in cui potevano tornare al Suo Cuore.

Per questo, nel manifestare la vita, le dimensioni e tutte le forme in modo che gli esseri potessero evolversi, il loro Signore progettò anche il ritorno al Suo Sacro e Infinito Cuore sulla Sua strada. Per questo ha riempito i cuori degli uomini di doni nascosti, e ha riempito il pianeta su cui vivono di spazi sacri, anche nascosti; spazi che racchiudono in sé i Doni di Dio, i frutti del Suo Amore, che permettono alle creature di ritornare al Cuore del Padre Celeste.

Aurora, amati figli, non è solo un luogo di pace. Aurora è una coscienza di guarigione e redenzione, in cui i vostri cuori possono vivere per tornare a Dio. Aurora è emersa dal Cuore del vostro Creatore, anche prima che le vostre vite si manifestassero.

Contemplando le sfide del pianeta e i veli che avrebbero coperto gli occhi dei Suoi figli, impedendo loro di vedere e sapere chi sono veramente, il Creatore manifestò la Coscienza Aurora; Coscienza che li sostiene in loro stessi, come l'utero di una madre sostiene i suoi figli. Aurora dà loro tutto ciò di cui hanno bisogno; dentro il loro Cuore, i veli sono squarciati perché possano contemplare la verità su loro stessi.

Aurora, figli Miei, vi rivela la vostra condizione umana più impura, così che prima conoscete le ferite che devono guarire, sapete dov'è ciò che deve essere trasformato. Ma poi, dal Cuore di Aurora, appare il balsamo che vi aiuta, che guarisce ciò che era aperto, che risana anche la parte più profonda del vostro essere, rilascia ciò che era impuro e vi prepara in modo che, attraverso la consegna e servizio, la Coscienza Aurora si espande e raggiunge i quattro angoli di questo mondo.

Contemplate, amati figli, la Coscienza di Aurora dentro di voi, ma sentitevi anche inseriti in essa. Nel tuo Cuore, tutta la vita trova Guarigione e Redenzione, per scoprire la verità su di te e tornare così a Dio.

Aprite i vostri cuori, in modo che non solo questo luogo esprima Aurora, ma anche le vostre vite e questo pianeta siano i frutti dei Doni che il vostro Creatore ha depositato all'interno di Aurora.

Cosi come questo luogo è sacro, l'intero pianeta è sacro, cari figli, ma per riconoscere i misteri di Dio sul pianeta che vi accoglie, dovete prima sperimentarli in voi stessi. Affinché i veli che coprono il sacro nel mondo vengano strappati, i veli che coprono i vostri stessi occhi devono prima essere strappati.

Lasciate che le mani di Aurora si allunghino davanti ai vostri volti e tirino i veli che vi hanno reso ciechi, così che voi possiate vedere, sentire, sperimentare e vivere chi siete e, soprattutto, quale lo scopo di questa vita.

Tutto quello che vi dico è impregnato di una verità profonda e interiore, una verità che potete conoscere attraverso la resa e la resa delle vostre vite.

Per vivere Aurora, dovete arrendervi davanti a Dio e acclamare per i Suoi Doni, per i doni che vi ha dato attraverso i luoghi sacri che sono nascosti in questo mondo e in tutta la Creazione.

Il Tempo di Dio è arrivato, amati figli. Un Tempo in cui non solo si realizzerà il caos come previsto, ma si realizzerà anche la Redenzione.

Con le Mie parole vi porto a vivere le Scritture, vi porto a vivere profezie, perché è attraverso di voi che tutto si adempirà.

Io vi porto tra le Mie Braccia nel deserto, perché non sapete ancora chi siete. Verrà il momento in cui, dopo aver attraversato quel deserto, vi mostrerò la Verità di Dio all'orizzonte e scoprirete, figli Miei, che non solo potete essere tra le Mie braccia, ma potete camminare con Me, verso la Terra Promessa.

Dopo il deserto vi mostrerò la Nuova ed Eterna Gerusalemme che è in Cielo come sulla Terra, e come due realtà che si uniscono in una, la Terra Promessa emergerà e tutto si adempirà. Tutti sapranno chi sono, tutto diventerà più chiaro e quello che una volta pesavate sui vostri cuori, come dubbi e paure, si dissiperà.

Le luci emergeranno dall'Aurora, le luci da una nuova vita e dal Cielo discenderanno anche i principi della Nuova Umanità. Questo sarà il Regno di Dio, amati figli; un Regno sempre presente, tuttavia, poi rivelato ai figli del Supremo, coloro che conoscono Se stessi Suoi compagni e frutti del Suo Amore.

Possano le Mie parole risuonare dentro di voi, non solo come una promessa, ma come una verità che vi porta a gridare ad Aurora che la guarigione avvenga e che avvenga la redenzione, in modo che i vostri occhi siano degni di vedere e i vostri cuori siano degni di sentire tutto quello che vi ho detto oggi.

Vi benedico con il potere di Aurora e la Grazia dello Spirito di Dio.

Vi amo e Vi ringrazio per essere venuti al Mio incontro con il cuore.

Vostra Madre, Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella Laguna di Guatavita, Cundianamarca, Colombia, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

A tremilaquattrocento metri di altitudine, nei dintorni del lago sacro di Guatavita, c'era una civiltà precedente a quella attuale che conosceva l'essenza del contatto.

Quel contatto si rifletteva nell'amore e nella riverenza per il sacro; che ha fatto di quella civiltà un'umanità spiritualmente avanzata.

Ma a quel tempo, la cosmogonia e la profonda conoscenza della natura da parte di quel popolo originale, la rendevano simile ad altre discipline umanistiche che vivono e si evolvono anche in altre parti del sistema solare.

Ma lo sviluppo intuitivo e interno che questo popolo nativo di Guatavita realizzò mantenne l'unione con le Leggi superiori, fino a quando l'uomo bianco colonizzatore commise il peggiore e il più grande errore che non era solo l'estrazione di risorse minerarie, ma anche il piano per far scomparire le tradizioni più profonde per impiantare il cristianesimo.

In questo senso, l'uomo bianco di quel tempo usò l'immagine di Dio e di Cristo per essere in grado di ottenere i benefici più retrogradi che non fossero mai stati conosciuti.

Ma il ricordo di quell'esperienza d'amore per il sacro è conservato, come un tesoro spirituale, negli spazi più inaccessibili della laguna di Guatavita.

Ora, l'uomo di superficie è stato aiutato in modo da non continuare a commettere errori nella sua evoluzione e, allo stesso tempo, i tesori sono diventati rilevanti in modo che i suoi raggi di amore e saggezza emanino non solo per la regione di Guatavita, ma anche per tutti quelli che visitano questo recinto sacro e hanno un disperato bisogno di redenzione.

Vi ringrazio per conservare le Mie Parole nel cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano del Bambino Re, Rio de Janeiro, Brasil, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

I veri problemi mentali dell'umanità non solo derivano da una situazione spirituale, dell'anima, piena di sentimento, intuitiva o fisica, ma riflettono anche una grande disarmonia nella vita incarnata e nella relazione ingiusta con i Regni della Natura.
Ma ci sono molti altri fattori, oltre a quelli nominati. Ogni coscienza porta una storia che è anche cosmica e sconosciuta, una storia non ancora rivelata alla maggior parte, una storia a cui è stato posto un velo in modo che l'anima che vive ancora la sua esperienza sulla Terra possa resistere alla sua trasformazione e redenzione.
Ma c'è un fattore principale nella malattia mentale, che è la mancanza di amore che la coscienza stessa potrebbe aver provato durante i suoi primi anni di vita o durante la sua gravidanza nel grembo materno.
La causa degli squilibri mentali, spiritualmente, ha origini e origini diverse. Ma ci sono conseguenze che la coscienza inizia a manifestare fino a quando non può percepire o meno la realtà che sta attraversando.
Mentre l'essere umano partecipa al massacro di animali, alla deforestazione, all'estrazione di minerali e petrolio, ci sarà un crescente squilibrio mentale come comune denominatore nell'umanità.
La sofferenza causata dalla razza stessa dovrà essere compensata ed equilibrata in qualche modo.
Gli squilibri mentali, nella maggior parte dei casi, aprono porte incerte che possono essere contenute con l'energia aggiuntiva dei farmaci e le conseguenze degli squilibri si verificano a causa della perdita di senso comune, visione e missione di scopo e , in particolare, per l'assenza di contatto con l'anima.
Questi sono i tempi in cui l'amore può sostenere ciò che la maggior parte dell'umanità disprezza e rifiuta.

Vi ringrazio per aver mantenuto le Mie Parole nel cuore!!
Vi benedice.
Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel centro Mariano del Bambino Re, Rio de Janeiro, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nell'ora della misericordia, il grande Universo del Mio Amore è esposto al mondo intero e le anime hanno l'opportunità di entrare in Lui per ricevere guarigione, perdono e redenzione.

Chiunque si unisca a quel potente mistero di Suo Signore alle tre del pomeriggio sarà in grado di partecipare ad una straordinaria grazia che agirà non solo in quel momento, ma anche per il resto della  vita, purché l'anima sia cosciente di cosa significhi e che, ogni giorno, si fermi o che  almeno  pensi, in qualsiasi circostanza, alla Fonte inesauribile  del Mio Amore.

È, in quel momento, quando il mondo intero dovrebbe prostrarsi a terra e chiedere la Mia Misericordia perché, così, non solo intercederò per ognuno, ma aiuterò anche nelle situazioni impossibili in modo che le soluzioni giungano alla vita delle persone che devono sforzarsi e pregare.

È l'unica vera via d'uscita e la giustificazione, davanti al Padre Eterno, per poter ricevere prima degli errori commessi, la Misericordia di cui lo spirito ha bisogno per entrare nel magnifico e insondabile Universo del Mio Amore.

La soluzione dipenderà, in questo tempo, da ognuno.

Vi ringrazio per aver mantenere le Mie Parole nel vostro cuore!

Vi Benedice.

Il Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

 

Messaggio per la 74a Maratona della Divina Misericordia ricevuto nella città di La Cumbre, Cordoba, Argentina, trasmesso da Cristo Gesù glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Essere nel Mio Cuore significa vivere grandi responsabilità, affrontare grandi prove e attraversare grandi sfide.

Vivere nel Mio Cuore rappresenta un impegno eterno e non passeggero, un compromesso responsabile e maturo che Vi porterà a vivere il Mio Piano e la vostra  manifestazione sulla superficie della Terra.

Essere nel Mio Cuore rappresenta più di un sentimento, qualcosa che vi può commuovere o emozionare.

Essere nel Mio Cuore significa vivere una responsabilità spirituale, ma anche materiale. È portar avanti un proposito, una meta, una missione che il Padre vi presenta, di tempo in tempo.

Pertanto, vivere nel Mio Cuore significa molte cose. Qualcosa che dovete scoprire, giorno per giorno, perché essere nel Mio Cuore è stare davanti a Dio. È ascoltarlo, è sapergli rispondere,  è sapere procedere secondo la Sua Volontà  presente..

Essere nel Mio Cuore è un momento di costante definizione. È apprendere a superare i propri abissi. È imparare a dissolvere le barriere della coscienza e della mente. È imparare ad amare di più ogni giorno.

Pertanto, vi do il Mio Cuore come testimonianza che è possibile vivere Dio e soddisfare i Suoi ardenti desideri di vedere i Suoi figli nel Suo Scopo infinito, perché vivere nel Mio Cuore è anche assumere un impegno con Me in questa Opera di redenzione e pace, in questo momento in cui tutto è in gioco e precipitano le cose, le situazioni umane, il processo delle nazioni e l'esperienza di grandi conflitti che sono precipitati e che l'umanità deve apprendere a guarire con se stessa, attraverso la professione della sua fede e della sua fiducia nel Padre.

Vivere nel Mio Cuore è vivere un sacrificio e poi vivere sacrifici maggiori che vi porteranno a sperimentare grandi rinunce, momenti di fronte alla trascendenza di ogni essere per ricevere dal Cielo i grandi tesori, i doni dell'Universo, la Saggezza e la Conoscenza di Dio.

Vivere nel Mio Cuore è morire per se stessi, è mettere l'altro al primo posto in modo che gli altri siano al primo posto e cosi vivere la fraternità, una base fondamentale della fratellanza, cooperazione e solidarietà tra le anime.

Vivere nel Mio Cuore significa che in questo momento dovrà essere compiuto qualcosa di più grande e che va oltre i limiti della vostra coscienza, percezione, interpretazione o opinione.

Vivere nel mio cuore è arrendersi al vuoto e al nulla. È stare con fiducia nell'ignoto, di ciò che è immateriale, di ciò che impalpabile, di ciò che nessuno può controllare.

Vivere nel Mio Cuore è arrendersi al Potere di Dio per dissolvere il potere umano che è piccolo e fragile.

Vivere nel Mio Cuore è apprendere in nuove scuole e in nuove accademie. È forgiare e risvegliare in ogni essere la sua vera missione, il suo proposito e la ragione dell’essere qui, in questo momento.

Vivere nel Mio Cuore è anche rinnovarsi, è gioire, è trovare, giorno per giorno, il significato e la ragione per servire Dio. È sapere che, al di là di tutto o in qualsiasi circostanza o difficoltà, l'amore deve stare prima in modo da poter agire e lavorare nei cuori, in modo da poter guarire le profonde ferite della coscienza e della personalità, in modo che il l'ego di ogni essere umano impari a superarsi, impari ad arrendersi in modo che possa essere trasformato, in modo che possa essere sublimato, in modo che si dissolva nella Luce di Dio, che è la Luce dell'Amore e della Coscienza Divina.

Vivere nel Mio Cuore è assumere la fine dei tempi, è sapere dove essere e cosa fare, è contribuire, collaborare, è servire, è donarsi. È abbracciare con fervore e devozione la chiamata e, in profonda riverenza, è soddisfarla affinché ancora più la Luce di Dio possa entrare nel mondo e nella coscienza dell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è smettere di essere ciò che si è, ciò in cui si crede o ciò che si pensa.

Vivere nel Mio Cuore è attraversare la soglia del vuoto, è perdere i sensi della proprietà e del controllo umano, è arrendersi, è umiliarsi, è consegnarsi per l'esistenza e l'esperienza di un Amore Maggiore che muove l'intero Universo e tutto ciò che è stato creato.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi a imitarmi, a rappresentarmi, ad essere Mio apostolo, a non vacillare di fronte alle difficoltà, ad assumere ogni prova con coraggio e audacia
Vivere nel Mio Cuore è imparare a superare le prove. è fidarsi ciecamente che nessuno perderà il cammino, perché a chiunque sia nel Mio Cuore non gli mancherà la luce, non gli mancherà la pace o il discernimento.

Vivere nel Mio Cuore è imparare a perdonare se stessi e perdonare gli altri, è sapere che in questo momento la cura spirituale e fisica è fondamentale nell'umanità.

Vivere nel Mio Cuore è chiudere le porte al male, alle avversità, all’oscurità' e alle tenebre, è assumere vivere un cambiamento; è sforzarsi ogni giorno per raggiungere il più grande stato e grado d'amore per quelli che non amano, per quelli che soffrono, e per quelli che sono persi.

Vivere nel Mio Cuore è assumere insieme a Me il pianeta e la sua umanità. è fare qualcosa per le nazioni del mondo, per i popoli, per le culture e per le religioni.

Vivere nel Mio cuore, è cercare l'essenza dell’ Amore Cristico in una forma instancabile, senza fermarsi, senza smettere di camminare o remare in quella barca che vi porta al porto del Mio Cuore.

Vivere nel Mio Cuore è diventare solidali, è andare oltre la comprensione della mente e della coscienza, è abbracciare l'universo cosi come l'universo vi abbraccia.  È partecipare veramente ad una comunione interna con lo Spirito di Dio per potere portare la pace e la redenzione al mondo.

Vivere nel Mio Cuore è incoraggiarsi  a morire per Me in qualsiasi circostanza, sia spirituale che mentale o fisica.

Vivere nel Mio Cuore è testimoniare per Me. Vale a dire che sto già tornando e che in questo momento sono annunciato al mondo attraverso la Parola di Dio per ognuno dei vostri cuori e delle vostre vite, in modo che siate pronti, disponibili e attenti a quel grande evento del Ritorno di Cristo.

Vivere nel Mio Cuore, compagni, è sradicare l'indifferenza, l'omissione e la mancanza di fratellanza.

Vivere nel Mio Cuore è dissolvere il cuore spezzato, la mancanza di speranza e il disturbo umano.

 

Vivere nel Mio Cuore è poter raggiungere, la Luce e consegnare quella Luce ai vostri fratelli attraverso l'esempio, la conversione e la redenzione delle vostre vite; attraverso il cammino del servizio, della cura e della santità.

Vivere nel Mio Cuore è sollevare le vostre coscienze, è poter abbracciare la croce che Io vi do a ciascuno e non avere paura di portarla nonostante ciò che accade o ciò che costi.

Vivere nel Mio Cuore è essere guidato dal Mio Amore per  superare i limiti della coscienza, a vivere come l'intero Universo e le sue Gerarchie.

Vivere nel Mio Cuore, non è abbassare le braccia, vale a dire "sì" ed è provare ogni giorno finché poterlo vivere ed essere in grado di rappresentarmi.

È semplice vivere nel Mio Cuore. Per questo, ancora molti non lo sono, perché sono nei propri cuori e fintanto che sono nei loro cuori, in se stessi, non potrò essere in loro

Quello che Io vi chiedo è che vi arrendiate, è che vi fidiate e vi consegnate. Perché vivere nel Mio Cuore non vi farà soffrire, ma vi farà espandere la vostra coscienza, il vostro servizio e, soprattutto, l'espressione del vostro amore per il pianeta e per l'umanità.

Che in questa Maratona della Divina Misericordia tutti possano tornare al Mio Cuore, e quelli che sono già nel Mio Cuore possano aiutare ad entrare in quelli che non lo sono ancora, a causa di circostanze o paure diverse.

Che nel Mio Cuore possiate sentire l'Amore di Dio, possiate sentirvi accolti dal Suo Tempio e dalla Sua Saggezza. Perché è in questo Amore del Mio Cuore che potrete vivere nell'amore dei fratelli, nell'amore delle anime che servono Dio, nell'amore che rafforza, che dissipa l'oscurità, che trasmuta l'ignoranza, l'indifferenza, il male umano .

Che vivere nel Mio Cuore possa essere un trionfo per ognuno di voi, così che questo trionfo sia in ciascuna delle vostre nazioni che rappresentate in questo momento.

Che vivere nel Mio Cuore per ognuno di voi possa essere  la possibilità della cura e della redenzione dell'umanità e dei Regni della Natura.

Il Mio Cuore è ancora aperto, in Misericordia e Pietà. Prima che arrivi il tempo della Divina Giustizia, chiamate il mondo intero a vivere nel Mio Cuore perché il Mio Cuore soffre per coloro che non sono ancora in Lui.

Il Mio Cuore è un portale per il Cosmo e la Coscienza Divina.

Il Mio Cuore è la soglia che Vi condurrà alla pace e all'esperienza dell'apostolato di questi tempi, l'apostolato dei tempi finali.

Vivete nel Mio Cuore in modo che il mondo possa essere riconciliato e l'umanità possa riflettere.

Possano le vostre preghiere costruire il ponte, in questi giorni, in modo che entrate nel Mio Cuore e nel Mio Sacro Cuore conosciate e sappiate la realtà, tutto ciò che il Vostro Maestro e Signore sente, tutto ciò che vive e sperimenta da ciò che vede e osserva del mondo.

E una volta che entrate nel Mio Cuore siate parte del fuoco del Mio Amore, in modo che Io possa illuminare il mondo e tutte le coscienze che ne hanno bisogno perché, compagni, se non c'è amore in questo momento, nulla sarà possibile.

L'Amore che viene dal Padre, dal Figlio e dallo Spirito Santo vi salverà, vi redimerà e vi riconcilierà con l'Alto, con l'Universo. E troverete la Verità, troverete l'uscita e alzerete le vostre teste per contemplare all'orizzonte il Mio Ritorno.

Possano i vostri cuori unirsi al Mio Cuore e che le vostre preghiere tocchino il Cuore del Padre in modo che permetta a voi di entrare nel Mio Cuore.

Che cosi possiamo stare nella fraternità e nella fratellanza, per sempre.

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città de La Cumbre, Córdoba, Argentina, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elias del Sagrado Corazón de Jesus.

Preghiera dell'anima che confida in Cristo

Signore,
vivi dentro il mio cuore.
Abita in ogni parte del mio essere, affinché
Ti senta libero di operare e realizzare
attraverso la mia coscienza la
Tua grandiosa opera di Misericordia.

Gesù, non permettere che io mi separi da Te.
Non permettere che io perda il Tuo luminoso cammino,
perché se questo succede, Signore, io
mi sentirò perso.

Prendi la mia mano e guidami
alla Casa del Padre Celeste,
affinché io possa sentirmi dentro il Tuo Regno,
affinché io possa stare davanti alla Tua Sacra Presenza.

Possa la mia devozione per Te, caro Gesù,
aprire le porte per incontrarTi in ogni momento.
Sia ogni aspetto del mio essere redento
dalla Tua preziosa emanazione d'amore.

Rendi la mia coscienza un vero
rappresentante della Tua Opera mondiale.

Che io non abbia paura di testimoniare
il Tuo Nome benedetto.

Che io non abbia paura di abbracciare la croce
che mi hai dato per portarla
con assoluto coraggio

Che io non tema, Signore, di annunciare il
Tuo ritorno al mondo.

Fammi sentire, Gesù, la carezza delle Tue Mani e
l'abbraccio paterno del Tuo Cuore,
così rimarrò fiducioso anche se
in questo tempo attraverso i deserti,
gli abissi e le illusioni della coscienza.

Aiutami, Gesù,
a percepire la realtà
e a non lasciarmi ingannare me stessa.

Dammi uno spirito coraggioso, amorevole e servizievole,
capace di realizzare il Tuo Lavoro maestoso,
ovunque e in qualsiasi situazione.

Signore,
fammi libero da me per sempre.
Amén.


Vi ringrazio per portare questa preghiera nei vostri cuori!
Vi benedice,
Il vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Berlino, Germania, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

E ora, il Mio prezioso Sangue, pieno di Codici di Luce, si riversa nelle viscere più profonde della coscienza della Germania e della sua gente.

Il Sangue Divino del vostro Redentore, pieno dei Codici di Luce di vita, entra negli aspetti della coscienza inferiore degli uomini e delle donne della Germania, così che, nel prossimo tempo, si compia lo scopo spirituale di questa nazione.

Per questo, compagni, il Sangue Divino di Colui che era come un agnello portato al massacro, porta un valore spirituale incalcolabile in modo che le anime della Germania, attraverso quella Grazia pia, ricevano i meriti di cui hanno bisogno per prendere provvedimenti nel risveglio di coscienza ed evoluzione individuale e collettiva.

In questo senso, il Mio Proposito di raggiungere la città di Berlino è perché, fino ad oggi, nessuna coscienza è riuscita a generare la condizione necessaria per contribuire alla liberazione di tutte le colpe commesse nel XX secolo scorso.

Per questo motivo, il vostro Redentore radunerà devoti e pellegrini per portare avanti la realizzazione dell'aspirazione del vostro Maestro e Signore che è quella di vedere redenti le coscienze che hanno causato il grande dolore nell'umanità e che fino ad ora non sono mai state perdonate o amate da nessun essere sulla Terra.

Il trionfo del Mio Sacro Cuore in questo tempo sarà dato dalla redenzione e per la conversione dei grandi capi delle nazioni, che come Paulo di Tarso riceveranno l'impatto della Mia Luce Celestiale che li sconfiggerà e li convertirà per sempre.

Vi ringrazio per conservare nel cuore le Mie Parole!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nello SPA El Cóndor, Río Negro, verso Buenos Aires, in Argentina, trasmesso da Cristo Gesù Glorificado, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Senti il ​​Mio Cuore vicino al tuo e la Mia energia spirituale riempiendo ogni angolo del tuo essere.

Senti la Mia Presenza dentro di te e il grande Universo dell'Amore che si espande dentro di te e come la tua anima viene raccolta dal balsamo di quella potente energia Divina.

Resta all'interno di quel vuoto e scopri la grandezza dell'umiltà e l'infinito splendore dell'amore.

Serviti dei Miei Doni in modo che la tua vita si trasformi nel proggeto che ho pensato fin dal principio.

Senti la forza dell'Amore di Dio e copriti con il Suo Manto di pura Misericordia; in questo modo riceverai la semplicità del Regno Universale e farete la comunione insieme  agli angeli, la potente Energia Divina.

Abbandonati tra le Mie Braccia e così ti porterò negli alloggi cosmici, dove scoprirai la gioia di poter servire Dio e la gratitudine di potere sentirlo e riconoscerlo.

Possa la tua coscienza espandersi e che tutto possa essere guarito e redento in quell'espansione.

Vi ringrazio per aver mantenuto le Mie Parole nel cuore!

Vi Benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO PER L´APPARIZIONE STRAORDINARIA DI MARIA, ROSA DELLA PACE, CON MOTIVO DELL´ANNIVERSARIO DI MADRE MARÍA SHIMANI DE MONTSERRAT, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, ALLA VEGGENTE SORELLA LUCÍA DE JESÚS

Figli Miei:

Vengo come la nuova ed aspettata Aurora, per accendere nuovamente i cuori di coloro che si sono dimenticati di Dio.

Vengo a portare la cura e la redenzione a coloro che si sono lasciati influenzare dal Mio avversario e si sono persi dal cammino che il Creatore tracciò per le loro vite.

Io vengo, Miei piccoli, a stabilire il Mio Regnato nei cuori di essi che si sono compromessi con Me e per rinnovarli attraverso della Mia presenza.

Porto nelle Mie braccia tutte le Grazie del Regno di Dio. Porto nel Mio Verbo la Volontà Celestiale. Per ricevere queste Grazie, appena è necessario che apriate i vostri cuori. Per riconoscere questa Volontà Divina, solo è necessario ascoltarMi e seguirMi con attenzione.

Vengo per ricordarvi ciò di sacro che esiste nel suolo che pestate e dirvi, figli, che dalla Nuova Aurora sorgerà la Luce per dissipare l'oscurità del mondo e l'oscurità dai cuori degli uomini.

Vengo per svegliarvi, perché non solo vi chiamo ad accudire al Mio Centro Mariano affinché sentiate pace nei cuori, vi chiamo affinché, nel nome dell'umanità, diciate “sì” al Potere di Liberazione che Dio vuole inviare a questo mondo così ripieno degli atavismi.

Vi chiamo affinché, nel nome dei vostri fratelli, accettiate la cura che il Creatore vi offre attraverso del Regno di Aurora e non permettiate che quel sorgente, che non proviene di questo mondo, se ne chiuda per l'ingratitudine e per l'indifferenza degli esseri.

Figli amati, vi chiamo a svegliare alla realtà spirituale, perché molti ancora hanno le loro priorità nella própria vita materiale e non hanno scoperto che la maggior necessità di questi tempi non si trova nella propria vita, bensì nella coscienza planetaria.

Io vi ho convocato dall'inizio per essere i Miei soldati, coloro che si trascendono a se stessi ed ai propri piani, per servire il Piano Maggiore ed affinché siano strumenti di Dio.

Il Regno di Aurora, così come tutti i sacri luoghi che ancora abitano i livelli sublimi di coscienza, sorgerà per essere la base di una nuova vita nel pianeta; ed ha bisogno dello sforzo, dell'impegno e del sacrificio di tutti, affinché possa vincere tutti gli ostacoli che impone il nemico e così compiere con questo Proposito divino.

Oggi, figli, Io vi chiamerò a lasciare di fianco il sentimento di patriottismo ed attaccamento alle vostre proprie nazioni ed ai vostri propri gruppi, affinché viviate nello spirito dell'unità e sentiate che Dio non crea delle divisioni nel Suo Piano, bensì Lui contempla un’Opera unica, della quale tutti formano parte.

Io vi dimostro e vi dimostrerò tutti i giorni che non esistono preferenze per il Creatore; ciò che esistono sono delle priorità e delle urgenze, che non sono soltanto fisiche, bensì soprattutto spirituali.

Se rispondete con coscienza, con amore ed in spirito di unità ai Chiamati di Dio, comprenderete l'essenza del Suo Amore e del Suo sacro Piano.

I tempi attuali, Miei amati, esigeranno un doppio sforzo di parte di tutti. Soltanto vi chiederò che vi uniate al Mio Cuore ed ai cuori di coloro che rappresentano questa Opera nel mondo e che viviate nello spirito dell'unità, della fraternità e della fiducia, senza lasciare spazio nelle vostre menti e nei vostri cuori per i dubbi ed i giudizi del nemico.

Vi chiedo, Miei amati, che in questo giorno vi uniate di cuore all’istruttrice che vi ho inviato alla Terra. Vi chiedo che confidiate nella sua guida, così come confidate nel Mio Cuore, perché questa fiducia tornerà essa più fedele a Dio, così come lo sono Io.

L'unità e l'amore tra di voi sono quello che costruirà la fortezza di questa Opera divina.

Vi amo e vi lascio la Mia Pace.

La Vostra Madre, Maria, Rosa della Pace
 

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto