Messaggi settimanali
MESSAGIO SETTIMANALE RICEVUTO, NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, PAYSANDÚ,MINAS GERAIS, BRASILE, TRASMESSO DA SAN GIUSEPPE ALLA VEGGENTE SORELLA LUCÍA DE JESÚS

Perché in tempi di guerra, caos, ingiustizia e vendetta, la vostra Madre Celeste viene a parlarvi dei Regni della Natura?

Questa domanda fa eco nel cuore di tutti coloro che devono ancora conoscere l'unità che esiste tra tutto ciò che è stato creato.

Questa domanda, risuona nel cuore di tutti coloro che non hanno ancora sperimentato veramente l'unione con i Regni della Natura, affinché siano capaci di comprendere che l'evoluzione avviene pienamente solo quando ogni essere, di ciascun Regno, compie la sua parte.

Questa domanda risuona nel cuore degli uomini e delle donne del mondo perché non hanno ancora compreso che lo squilibrio inizia nell'incapacità di essere in comunione con la natura e che il caos abita gli spiriti degli esseri perché non hanno trovato veramente la pace attraverso l'unità con i Regni.

Le guerre sono l'espressione di uno squilibrio molto più profondo; sono i frutti di un albero che hanno le loro radici nella disconnessione con Dio, e questa disconnessione si esprime nell'impossibilità di servire i Regni, contemplarli, condividere la loro purezza, imparare dalla loro connessione con il Divino. Proprio come gli esseri umani hanno una capacità unica di connettersi con Dio, i Regni della Natura fanno parte di questa connessione, della scienza spirituale che permette alle creature di avere un contatto diretto con il loro Creatore.

I Regni sono per l'essere umano un ponte verso l'elevazione della coscienza e, allo stesso modo, l'umanità è per i Regni un trampolino di lancio nella loro evoluzione.

Finché le coscienze saranno indifferenti alla sofferenza dei Regni, allo squilibrio della natura, all'oltraggio delle specie e degli elementi, alle uccisioni smisurate, all‘usufrutto squilibrato, ci saranno sempre, figli, guerre dentro e fuori gli esseri. Ci sarà sempre odio, risentimento e desiderio di vendetta nei vostri cuori.

Pertanto, quando la vostra Divina Madre vi viene incontro e, in tempi di guerra e di caos, vi parla dei Regni della Natura, Ella vi conduce alle radici di tutti i mali e alla guarigione delle vostre coscienze, affinché siate capaci di riscoprire la purezza e la connessione con Dio, e trovare così la pace attraverso il contatto ed il servizio ai Regni.

Lavorate, figli, instancabilmente affinché questo equilibrio si realizzi. Unitevi ai Regni, servite, ispirate la natura attraverso il risveglio dell'Amore, e questo sarà un grande servizio che farete per la fine delle guerre all'interno degli uomini e tra le nazioni.

Avete la Mia benedizione per questo.

Vostro padre ed amico,  

San Giuseppe Castissimo