MESSAGGIO QUOTIDIANO DI SAN GIUSEPPE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, ALLA VEGGENTE SUOR LUCÍA DE JESÚS

Quanto maggiore il caos sulla terra e disordine nelle nazioni e negli uomini, tanto più la tua mente ed il tuo cuore dovrebbero essere in Dio.

Togli la tua mente ed il tuo cuore dalle cose del mondo, non per essere indifferenti a ciò che accade in esso, ma percché tu sia un punto di equilibrio per la Terra, e fà che la tua coscienza, unita a Dio, generi costantemente pace atrendo la Grazia di Dio nel mondo.

So che più vi è tensione planetaria, più gli esseri cercano rifugio per evitare di affrontare ciò che accade nel mondo; questo fa parte della condizione umana. In questo momento, è molto facile distrarsi dal Proposito Divino e addentrarsi in cammini che fanno sì che gli esseri dimentichino la propria missione e la Volontà Divina che sono venuti a compiere.
Le menti fuggono dalla rinuncia e dal sacrificio, perché non vogliono sopportare la propria trasformazione e la propria maturazione spirituale. Ma tu, figlio, sei chiamato a vivere qualcosa di diverso, in nome di tutta l'umanità.

Sei un auto convocato di questi tempi che, tra la moltitudine di uomini, ha alzato le sue mani per impegnarsi per la Volontà e il Piano di Dio, e questo è il momento più importante per confermare questa volontà. Questo è il momento per forgiare dentro di te quella coscienza che affronterà il passaggio dei tempi e che sarà un riferimento per tutti coloro che saranno ciechi e persi in questo mondo.

Quindi, metti a tacere la tua mente e cerca Dio nella preghiera. Abbraccia con amore le rinunce e i sacrifici che Egli ti offre; abbraccia con amore ciò che si oppone alla tua stessa volontà, per costruire la Volontà Divina, e lasciati plasmare secondo questo Scopo universale e celeste.

Entra, spiritualmente, per quaranta giorni nel deserto del tuo cuore, perché, dopo, dovrai solamente portare la croce della fine dei tempi e dare tutto per amore di Dio e della vita.

Tuo Padre ed Amico,

San Giuseppe Castissimo