MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO A FÁTIMA, PORTOGALLO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 95.º MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Con campane di gioia, sono stato accolto in Europa, perché è giunto il momento di radunare nuovamente i Miei discepoli. Coloro che sono stati con Me in passato, che hanno fatto parte del Mio viaggio sulla Terra, che hanno vissuto la Mia Parola, che hanno praticato i Miei Comandamenti, che hanno dato la loro vita al servizio degli altri.

Vengo, oggi, qui, in Europa e nel mondo intero, affinché ogni coscienza si guardi dentro e, attraverso il suo interno e non nella sua mente, possa sentire e capire come è realmente questo mondo, un pianeta nel caos, nella confusione e nella sofferenza.

Ma non vengo qui per ripetervi tutte queste cose, perché so che già le conoscete. Quello che dovete sapere, compagni, è che è tempo di trovare una soluzione.

Non sarà una soluzione esterna, ma una soluzione interna, una convinzione profonda e vera che dovete essere definitivamente uniti a Dio.

Così, permetterete che il Mio Sacerdozio siderale si realizzi su questo pianeta attraverso tutti coloro che Mi servono in questo lignaggio, in questo ufficio, in questo sacro compito.

Ho bisogno che vi guardate dentro, non per vedere l'imperfezione delle cose, ma per riconoscere la Grazia di Dio, la Grazia che vi guida e vi sostiene fino ai tempi presenti.

In questo modo, tutte le avversità, che vi stanno intorno, diventeranno piccole; perché un vero discepolo è forgiato attraverso sfide, obiettivi, l'adempimento del sacro Proposito.

Ho bisogno che l'Europa si svegli dal sonno del suo conforto e viva l'azione immediata di questi tempi, il servizio che coprirà e fornirà i bisogni delle nazioni, specialmente le nazioni più povere come quelle dell'Africa.

In questo modo, con la vostra disponibilità e dedizione, con la vostra vera donazione, incoraggerete anche altre anime a fare lo stesso esercizio, affinché questo debito che ha l'Europa, specialmente con il Sudamerica, possa essere saldato una volta per tutte; e non ci sono più sequele, ferite o segni che ricordano ai vostri fratelli tutto quello che voi avete fatto in altri tempi.

Attraverso il Santuario del Regno di Lys, vengo a concedervi l'opportunità del perdono affinché possiate raggiungere l'opportunità della redenzione.

Quindi, con coraggio e determinazione, preparatevi. L'emergenza tenderà solo ad aumentare, la domanda tenderà solo a crescere. È il momento di forgiare il vero discepolo, l'anima donata che si sacrificherà per Me. In questo modo non avrò impedimenti ad intercedere per voi e per le vostre nazioni.

Dal cuore dell'Europa deve nascere il cambiamento di coscienza; di una coscienza oblativa, incondizionata, disponibile, matura, saggia e dedita; di una coscienza capace di forgiare carità, bene, pace, fratellanza e cooperazione; e non la sottomissione dei paesi più poveri.

Siete tutti responsabili di ciò che sta accadendo nel mondo di oggi, ciascuno nella sua classe, ciascuno nella sua scuola. Ma il destino è uno solo, la strada è una sola, la verità è una sola ed è quello che vi porto oggi per aprire i vostri occhi, gli occhi della coscienza, affinché il vostro cuore senta tutto ciò che vi dico. Potrò così depositare in voi i Miei Piani, nella fiducia e fedeltà, nella prontezza e nella risposta, qualcosa che deve nascere da voi affinché la Gerarchia possa intervenire ed aiutare.

Attraverso le Mie Mani illumino i Piani di Mio Padre e li presento a tutta l'Europa e al mondo intero.

Abbiamo scelto di tornare qui, anche se in altre parti del mondo ci sono maggiori necessità, perché se il cambiamento non avviene dalla radice della coscienza in questo luogo, non ci sarà cambiamento nel resto dell'umanità. Con questo potrete capire, compagni, dove tutto ha avuto inizio, dove ha avuto origine la deviazione.

Attraverso l'Amore, vengo a depositare la Mia Luce e la Mia Sapienza, affinché i Nuovi Cristi si sveglino e si preparino a servire.

L'unità tra i gruppi di preghiera e i pellegrini d'Europa sarà sempre molto importante. Ora che le conseguenze e il caos li hanno separati l'uno dall'altro, devono essere più uniti che mai; ma uniti dal cuore, davvero, da un profondo sentimento di fratellanza verso i propri simili. Così terranno aperte le porte alla Mia Misericordia e l'Europa non sarà così colpita da tutto ciò che non ha fatto bene.

Sapete, compagni, che si apre la porta della Giustizia Divina. Voglio, attraverso i vostri sacrifici, consegne e rassegnazioni, tenere quella porta in modo che non si possa aprire e così l'affluente della Misericordia del Mio Cuore possa riversarsi sull'Europa e sul mondo intero, come fu un tempo in Polonia quando Ho rivelato al mondo la Mia Divina e Insondabile Misericordia.

Voglio che le vostre anime siano vittime del Mio Amore, voglio che le vostre anime giustifichino gli errori che il mondo fa, giorno per giorno; perché l'equilibrio di questo pianeta è sbilanciato, scompensato e squilibrato.

Voi dovete essere pezzi preziosi nelle Mie Mani, dovete essere strumenti attraverso i quali Io possa promuovere la pace e la realizzazione del Piano. In questo modo compagni, tanti, ma tanti, smetteranno di soffrire e patire.

Possano le vostre nazioni europee essere rifugio e accoglimento per i profughi, perché Io sono Colui che bussa alla porta delle vostre nazioni, dei vostri governi e delle vostre case, perché mi possiate accogliere.

Molte volte ho camminato sul suolo di questo continente, l'Europa. Molte volte sono stato rifiutato nel bambino, nella madre sofferente, nel vecchio malato, in coloro che non sono accolti perché stranieri.

Ora che avete una maggiore consapevolezza, attraverso l'impulso del Mio Amore, vi invito a rinnovarvi con coraggio e non con sensi di colpa. Vi invito a provare la gioia di poter fare le cose giuste e smettere di fare le cose sbagliate; ciò che non appartiene alla Legge o al Piano, ciò che non appartiene alla fraternità o alla fratellanza.

Che i vostri cuori siano sensibilizzati, che le vostre menti si calmino, che i vostri spiriti si aprano per essere depositari dei Miei Progetti per questo importantissimo ciclo in Europa.

In questo modo molti centri interni gioveranno alla coscienza di questo continente e del mondo intero, perché con la conseguenza dei Miei discepoli l'intervento sarà più profondo e immediato.

Vengo a portarvi un Messaggio di consapevolezza e non un Messaggio di punizione. Vengo a parlarvi in tempo, prima che il tempo scada. La Fratellanza di questa regione del pianeta attende il vostro sì.

Per questo è importante che le forme e anche le procedure cambino. Seguire e accompagnare la Gerarchia non è solo essere uniti a Lei. Seguire e accompagnare la Gerarchia è vivere la Gerarchia, è rispondere ad essa, è agire.

Ho portato qui, in Europa, una parte del gruppo dell'Ordine della Grazia Misericordia che era in Sud America perché si sentissero sostenuti; affinché sappiano che i Nostri Sacri Cuori, con predilezione, saranno nel Regno di Fatima e, essendo nel Regno di Fatima, saranno con tutta l'Europa, accompagnando tutti i bisogni, le situazioni, le intenzioni e le suppliche, anche nel Lontano Est.

Per questo, devono prepararsi per l'ultimo ciclo della fine dei tempi; questo è il momento e questa è l'ora.

Vi apro la porta del Mio Cuore affinché voi possiate entrare nel Tempio del Mio Spirito e comunicare con la Sorgente della Mia Sapienza e del Mio Amore.

Vengo per farvi coraggio. Vengo per incoraggiarvi a vivere il fuoco della determinazione, affinché ciò che deve essere costruito possa essere costruito una volta per tutte.

Vengo a portare la Mia benedizione in Europa, perché il Mio Cuore ama questo continente, che ha radici e tradizioni così preziose da essere andate perdute dalla modernità.

Gli europei sono un popolo lavoratore, e questo è stato condiviso e trasmesso ai loro discendenti, a molti dei loro discendenti che si trovano in Sud America e in altre parti del mondo. Che questo spirito di lavoro possa continuare a favorire la realizzazione del Piano.

Pertanto, vengo a lasciarvi questo Messaggio per questa nuova Maratona, affinché sappiate che sono qui, sotto lo Spirito incondizionato di Mio Padre, che è vostro Padre, Padre Nostro che è nei Cieli.

Vengo in questo Santuario interiore per celebrare questa Comunione rinnovatrice, questa Comunione nella quale potrete confermare i vostri voti affinché si realizzi il Mio Progetto d'Amore e di Redenzione.

Celebrate questo momento per coloro che non possono celebrarlo. Lodate questo momento per coloro che non possono lodarlo per essere nel silenzio della sottomissione e della schiavitù, dell'esilio e della guerra, dell'annientamento e del caos.

Riconoscete che non siete soli e che, mentre la Mia Mano si protende fino a voi, il Mio Cuore si espande al mondo in modo che tutti possano essere sotto i Raggi della Mia Pace.

Offrite questa Maratona della Divina Misericordia per tutti i Progetti del vostro Maestro e Signore per l'Europa, l'Africa e il Medio Oriente.

Sì o sì, ora l'Opera deve espandersi, non solo l'Opera della Mia Misericordia, ma l'Opera delle missioni umanitarie, perché il Mio Amore deve continuare ad alleviare le sofferenze degli innocenti.

Vi dono la Mia Pace e vi chiedo di andare nella Mia Pace, confidando che verrà un nuovo tempo. Questo è il tempo in arrivo del Regno dei Cieli, della Nuova Umanità, dei mille anni di pace.

Vi benedico, sotto il Mio Sacerdozio spirituale, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, PAYSANDÚ, URUGUAY, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PARA LA 91ª MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello spirito Santo. Amen.

Se sei disperato o angosciato, vieni a Me e seguimi.

Se non hai chiarezza su quello che devi decidere, vieni a Me e seguimi.

Ora, non importa come sei o come stai, vieni a Me e seguimi.

Conosco il più profondo del tuo essere e conosco la Volontà di Mio Padre, vieni a Me e seguimi.

La tua croce non è uguale alla croce dei tuoi fratelli. Perciò, vieni a Me e seguimi.

Io ho da offrirti la Mia corona di spine, vieni a Me e seguimi.

Io ho da darti tutto il Mio Essere. Che aspeti? Vieni a Me e seguimi.

Se i tuoi piedi hanno inciampato in molti sassi in questi ultimi tempi, non ti preoccupare, alzati, vieni a Me e seguimi.

Perché quello che sta scritto per la tua vita, non è lo stesso che sta scritto per il tuo prossimo. Se in verità vuoi conoscerlo e sapere, vieni a Me e seguimi.

Se decidi di venire a Me, potrai entrare nel Mio Cuore ed avere una nuova vita. Saprai attraversare le tue prove e le tue incertezze; però tieni presente che il Mio Amore sta al di sopra di tutte le cose. Perciò vieni a Me e seguimi, perché ho bisogno di soldati decisi, temperati dall'umanità e bagnati dalla Mia Grazia affinché possano servire il Piano di Mio Padre e lo svolgano.

Le Mie promesse Celesti si compiranno nella prossima vita. Per ciò, vieni a Me e seguimi.

Contemplo il mondo ferito e danneggiato, sommerso nella sofferenza e nel caos.  Vieni a Me e seguimi, affinché i nuovi Cristi possano svegliarsi  fintanto che questo non succede, Io continuerò a venire nel mondo perché il Mio Cuore possa stare con voi e voi possiate stare nel Mio Cuore. Venite a Me e seguitemi, perché c'è ancora molto da fare e da lavorare.

Le piaghe più profonde del pianeta devono essere guarite e la tua vita deve essere il balsamo per queste ferite. Vieni a Me e trasformati in quello che io spero tanto. Nel silenzio del Mio Cuore vi lascerò pronti per vivere questi tempi e queste sfide.

Mi offro nella comunione eterna per coloro che soffrono e patiscono; per coloro che, giorno dopo giorno, perdono la luce interiore e lasciano spegnere la fiamma della loro fede.

Io Sono quella forza Superiore che vi permette di caricare la croce di questi tempi e non dire "no" alle Mie Volontà, perché quello che sta scritto è molto importante.

Io vi porto la nuova vita. Per questo, venite a Me e seguitemi. Affinché questo non succede, aspetterò per potere fare i prossimi passi nella Redenzione di questa umanità e di questo pianeta.

Aprite i vostri sensi interni e lasciate che la Mia Luce porti la Verità; perché la purificazione è interna, è un impulso di ascensione e di trascendenza finché il più intimo del vostro spirito raggiungerà un giorno, l'unione con il Padre, così come il Figlio raggiunge l'unione con il Padre fino alla Croce.

Era veramente necessario che proprio Dio vivesse tutta quella agonia, tutta quella Passione e Morte, attraverso Suo Figlio in questa umanità? È un mistero ancora non rivelato, ma voi avete la Grazia di non essere tanto lontani da questa rivelazione da questo mistero.

La chiave maestra di tutto questo è la consegna dell’Amore di Dio per le Sue creature, per la loro salvezza. Questo è ciò che il vostro universo interiore deve muovere affinché voi veniate a Me e Mi seguiate; perché ho bisogno, in questi tempi, di fondare i pilastri della Nuova Umanità e della Nuova Terra, attraverso la conversione dei vostri cuori e delle vostre coscienze.

I Miei pilastri non sono energie, i Miei pilastri siete voi.

Così come il fango dev'essere trasformato in qualcosa di bello; le vostre vite, come un cristallo prezioso, dovono essere smussate di tempo in tempo quando le vostre vite sono smussate, sono trasformate, sentirete la pressione positiva della Mia energia Cristica.

Ma non temete se le vostre cellule hanno timore della trasformazione o dell'incertezza di non potere fare i passi. In verità, vi dico: "Chi viene a Me e Mi segue starà nel Mio Cuore, ed Io starò in lui fino alla fine dei tempi; perché lo Spirito della Saggezza, e lo Spirito Santo vi guiderà, così come ha guidato i Miei apostoli e molti altri attraverso i tempi".

La vostra forza interna dev'essere nella condizione di compiere il Mio Piano, il Mio Piano di riscatto e di salvezza.

Voi sapete già come si trova il mondo e come la cellula principale della famiglia è distrutta, non solo per la pandemia, ma anche per la mancanza d'amore.

Oggi il Mio Cuore sostiene e contempla coloro che sono morti soli, a causa di questa attuale malattia.

Le suppliche dei buoni e quelle di coloro che sono coerenti con la Mia preghiera misericordiosa, a qualunque costo, hanno permesso questa Grazia di salvezza e sollievo.

Per questo, vi dico che la vostra visione non solo può stare nel materiale, la vostra visione deve stare più in là dello spirituale, di quello che è davvero profondo ed eterno; ove trionfa l'amore al di sopra del male e delle avversità.

Ci sono molte anime nel mondo che di questi tempi chiedono aiuto. Sono molte anime peccatrici, anime ignoranti, e addirittura fredde perché il cuore si è loro indurito.

Per questo, i Miei pilastri, i pilastri di Cristo, gli apostoli della fine dei tempi devono avere chiarezza su questo momento e su questa situazione che non è la stessa di altre volte.

Io ho bisogno che comprendiate che essere Mio compagno non è solo stare al Mio fianco o solo seguirmi. Essere Mio compagno è arrischiarsi, giorno dopo giorno, ad essere più parte del Mio Corpo Eucaristico, del Mio Governo spirituale e Divino.

Come più di duemila anni fa, l'umanità si trova in una simile congiuntura, ma più delicata, più grave. Questa è l'ora più importante, nella quale la preghiera del cuore lavorerà misteriosamente nei mondi interni. È così che i vostri esseri, le vostre famiglie e le vostre case devono essere camere e spazi di preghiera nel tempo attuale, campo di battaglia planetaria.

In questo modo accenderanno la luce in questo mare di oscurità mondiale e la preghiera sincera sarà una piccola fiamma di luce dell'amore di Dio che in fiducia, fede, si depositerà la dove è più necessario, dove nessuno la potra vedere.

Ho bisogno che le vostre vite siano una vera testimoniaza di una preghiera realizzata e concreta perché aspirino un giorno, ad essere un vero Sacramento vivente, redento e convertito attraverso i Miei Codici di Luce di misericordia cosi  il mondo non soffrirà più, perché con molto pochi si lotterà dinnanzi a questi inferni del mondo, di persecuzioni di guerre e fame.

L'ora del Mio arrivo è già fissata. È un'ora che si avvicina al trascorrere del tempo. Quando ritornerò, voi dove sarete? Voi, come starete?

I segnali del Mio arrivo sono interni, perché è li che Io sono presente, come chi vive con fede l'Eucaristia o l'Adorazione. Così sarà pronto a ricevermi, indipendentemente da come sia o dove si trovi.

Io voglio oggi ungere il mondo con il Segnale luminoso della Croce cosi che dinanzi a questo attuale calvario planetario, voi vedete illuminata la Croce della Redenzione del nostro Signore Gesù Cristo, la Croce di Emmanuel, chi vi viene a liberare dalle catene del male per sempre.

Che i vostri cuori non si raffreddino. Che la vostra carità non svanisca. Che la vostra fede d'essere in Me si fortifichi, cosicché un giorno i santi degli ultimi tempi, i santi degli ultimi giorni, stiano presenti in questa umanità, e nella vigilia del Mio arrivo che questa unzione spirituale si plasmi nella fronte di ognuno dei Miei Figli, dei Miei compagni, di coloro che Mi pregano e dei Miei servitori.

Permettete che tutto ciò che non deve stare più dentro di voi non ci stia, e Io abbia spazio per vivere con maggiore profondità dentro di ognuno.

Non abbiate paura di perdere il potere che credete di avere o il controllo che credete di vivere, Io vengo a fare delle nostre vite qualcosa di nuovo, cosicché la razza umana si possa salvare e così si compiano i mille anni di pace.

Che questa Maratona abbia la tenacia e la assoluta fiducia che possiate seguirmi e stare in Me, affinché tutti gli errori e i peccati siano giustificati, e le anime ferventi correggano gli oltraggi provati dal Mio Sacro Cuore; perché ho portato, in questo momento, alcuni dei Miei apostoli. Non potevano essere da nessun'altra parte, se non qui, ad aspettarMi ancora come mi aspettavano nel Cenacolo durante i giorni della Mia Risurrezione.

La riapparizione di Cristo si sta compiendo.

Beati quelli che credono senza avere visto. Beati quelli che credono e sono umili. Beati quelli che sono parte della Mia Parola e bevono della Mia Acqua di vita; perché Io consegnerò ad ognuno di loro, un pezzo del legno della Mia Croce spirituale affinchè possiamo condividere questo momento e offrirci come vittime all'Amore di Dio.

Io nuovamente vi ungo, vi perdono vi guarisco sotto l'unione potente della Santissima Trinità e di coloro che sono più in la di Dio, coloro che il mondo non conosce ancora e fa parte della Rivelazione della fine di tempi.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto