MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NELL’ALGARVE, PORTOGALLO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 97ª MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Dal cielo a questo oceano, arrivo a questo mare, uguale come duemila anni fa, come un pescatore di cuori. Vengo ad invitarvi a che ritorniate a salire sulla Mia barca affinché con fede e speranza, attraversiamo gli oceani della coscienza ove vive Dio, dove la Sua Creazione è latente, dove abita la Sua Pace.

Poco tempo fa, vi ho chiamato a fare passi in questi oceani. Alcuni lo hanno già fatto spiritualmente, però aspetto ancora quelli che non lo hanno fatto, per coloro che non si incoraggiano a superare i limiti della mente e della coscienza, a penetrare il mistero della Vita Maggiore, dell’Infinito, dell'Universo.

Oggi arrivo come quel pescatore di cuori, come Quello che è stato ai margini del mare di Galilea per chiamare i primi apostoli.

Oggi vengo qui all'incontro dei Miei compagni e compagne, perché ascoltino la Mia Voce e sentano il Mio Cuore, cosicché riceviate il Mio Amore e la Mia Pace, perché dobbiamo attraversare gli oceani della fine dei tempi.

Dai grandi oceani della coscienza planetaria emergono le urgenti necessità dell’umanità e dei Regni della Natura perché il pianeta sta sul punto di vivere il suo grande Parto.

Il movimento della Terra è incessante. I cambiamenti anticipano gli eventi. Tutto diventa prematuro e la maggioranza ancora non è pronta.

Allo stesso modo in cui vi invito ad attraversare questi oceani con i vostri piedi, abbiate fede perché così i vostri piedi non mancheranno e camminerete, come Pietro, sulle acque, senza essere consapevoli di voi stessi, ma essendo consapevoli della Verità di Dio. 

Mio Padre ha consegnato un Messaggio a tutti voi e al mondo intero.

Il Mio Cuore Misericordioso, nonostante la sofferenza che vedo nel mondo, sente gioia perché Nostro Padre Celeste ha comunicato una volta ancora coi Suoi figli, cosi come Lo ha fatto molte volte con l'antico popolo di Israele.

La Sua discendenza e le Sue tribù ancora dovranno prevalere attraverso i tempi, questa civiltà umana ha già imparato ad autodistruggersi e farsi del male a sufficienza.

Chi salirà a bordo della Mia Barca spirituale per attraversare questi oceani ed aiutare il suo Maestro a lanciare le reti della salvezza e del salvataggio planetario all'interno di questo universo di bisogni, esigenze ed emergenze?

Quando formai i primi apostoli, più di duemila anni fa, non solo formai le coscienze nella dedizione e nella disponibilità a servire il Progetto del Padre Mio, ma fondai anche la prima coscienza missionaria nell'umanità attraverso il servizio, la carità e la parola.

Questi tre pilastri: il servizio, la carità e la parola saranno quelli che guariranno l'umanità quando la maggior parte dei Miei compagni, specialmente quelli che ancora non Mi accettano, capiranno che la fedeltà li farà rimanere sempre nella Luce e nella Verità; perché il Mio nemico continua ancora a tessere, nel mondo, le sue avversità e i suoi piani malvagi. Le anime sono intrappolate nelle loro reti di peccati capitali, di ambizione, di potere, di menzogne.

Non consegnatevi a questi progetti del male nemmeno permettete che i vostri fratelli siano trascinati o spinti all'animismo della illusione.

Come vi ho detto all'inizio, questi sono tempi di emergenza, sono tempi in cui ciascuno deve servirMi integralmente, affinché Io possa agire e realizzare le aspirazioni del Padre.

I Miei strumenti nel mondo, cioè le anime che Mi servono, devono essere quelle stesse reti che posso lanciare negli oceani delle emergenze di questo mondo, affinché non solo le anime possano risvegliarsi, ma ritrovino anche la verità perduta, la verità interiore.

Intanto vi aspetto qui, nella Mia Barca, su questo oceano del mondo, in cui mi trovo oggi, e sarò molto attento e aperto a ricevere le vostre vere e non fugaci offerte.

Cedendo la vita per il Mio Piano, e soprattutto per la Mia Volontà, so che non è facile per la maggioranza. Ho visto che molti hanno fatto lo sforzo e pochi ci sono riusciti, e questo non dovrebbe essere motivo di colpa o di disturbo. Vi chiedo solo di darmi ciò che ciascuno di voi può veramente darmi; perché così non solo potrò lanciare le reti della salvezza, ma tesserò anche una rete di Luce, di Potere e Pace attraverso i cuori coraggiosi e disponibili.

Voi sapete già che il mondo agonizza in ogni momento che passa, in ogni giorno che passa, in ogni giorno che si compie, e crescono i bisogni materiali, ma anche quelli spirituali.

Molte anime non hanno ancora compreso il Messaggio che ho dato loro, più di duemila anni fa, attraverso il Vangelo. Vi invito a ripassare le parabole, perché in questi semplici ed essenziali Insegnamenti capirete tutto quello che dico.

In questa Maratona della Divina Misericordia, vi invito a pregare per l'espansione della coscienza umana affinché, oltre i limiti materiali e le prigioni spirituali che vivono molte anime in tutto il mondo, tutti i cuori ricevano la Grazia dell'espansione della coscienza affinché possano trascendere e superare sé stessi, fino a raggiungere gradi maggiori di amore e di servizio.

La grande chiave di questo tempo, per il servizio delle anime, è la vita missionaria, perché nella vita missionaria non solo uscirai da te stesso, ma ti supererai anche attraverso la donazione assoluta e la resa incondizionata. E ancora di più, compagni e compagne, conoscerete, cosi come Io conosco, il dolore del mondo, l'indifferenza delle anime, la crudeltà di tanti cuori, la miseria di tante persone, l'ingiustizia sociale e globale.

Ma non vi chiedo di servire come missionari di pace e di fratellanza in modo da vedere solo tutte queste cose, vi incoraggio al servizio missionario per poter curare la miseria spirituale di questa umanità. Più anime servono, minori saranno gli effetti della purificazione del pianeta, minori saranno le conseguenze del clima e persino del riscaldamento globale.

Oggi, non invio questo Messaggio attraverso un messaggio religioso, ma piuttosto invio questo Messaggio attraverso la Mia Coscienza Divina, che è l'emanazione della Coscienza della Verità di Dio; perché so anche che molti dei Miei apostoli, dei Miei compagni e compagne, si sono vergognati di ciò che hanno visto nella Mia Chiesa sulla superficie della Terra.

Non vi chiedo di credere in loro, vi chiedo solo di credere in Me, perché non vi mancherò mai e sto compiendo la Mia Parola per tornare ogni giorno di più al mondo, con maggiore forza e consapevolezza, con maggiore determinazione e forza spirituale.

Dal Mio Cuore emanerà il Governo del Padre Celeste per poter ricostituire questa umanità malata e ferita, distrutta e annientata.

Toglierò il falso scettro del potere dalle mani di coloro che governano e, con i vostri occhi, vedrete che non ci sarà pietra su pietra.

Se vedete, in questi tempi, che il pianeta esprime la sua ribellione, la sua agonia e il suo dolore, non temete, quello è il segno dell'ultima volta di Armageddon; perché in qualche modo l'umanità deve purificarsi da tutto ciò che ha fatto nel corso dei secoli. Ognuno riceverà ciò che gli corrisponde per legge, nulla sarà fuori posto, sebbene molti mettano tutto fuori posto e credano di essere immuni dagli eventi del pianeta.

Ritirerò la monarchia da questo mondo, corrotto e indivisibile per coloro che credono di viverlo; perché questo progetto umano è unico e sarà realizzato da coloro che per fede, servizio e speranza ripopoleranno la Terra con nuovi attributi di evoluzione e amore.

Perché il Ritorno del Vostro Maestro non sarà solo per mettere ordine a tutta la caotica situazione planetaria dei popoli, delle nazioni e anche della natura; Il Ritorno del Vostro Maestro e Signore sarà molto simile a, come duemila anni fa, quando potevo stare vicino ai Miei per istruirli, per rafforzarli, per accendere la fiamma del fuoco cristico nel cuore umano. Questo è ciò che aspetto di più ed è ciò a cui aspiro di più per vivere nel Mio Ritorno.

Non sarà solo un ordine universale e planetario, sarà il momento in cui vi inviterò ad entrare fisicamente nella Mia Barca affinché sappiate Chi è Dio, perché ve ne parlerò.

Desidero solo avere tra le Mie Braccia coloro che Mi hanno chiesto tanto in questi tempi. Desidero soltanto porre la Mia Mano sul cuore angosciato, turbato e desolato; del cuore che non ha pace, che ha perso la fede, che non crede più a niente e a nessuno.

Il Mio Amore trasformerà i cuori feriti e ristabilirà l'unione con l'Universo, di tutti coloro che lo hanno perso a causa delle ingiustizie e della vergogna degli uomini di questo mondo e anche della Mia Chiesa; perché farò germogliare dal cuore degli uomini e delle donne della Terra, dei bambini, dei giovani e anche degli anziani, la Mia Chiesa Spirituale; e non sarà più necessario per loro vivere la malattia del corpo perché stanno vivendo la malattia spirituale.

Aggrappatevi forte al Mio manto e cosi non solo vi proteggerò ma anche vi sosterrò con la Mia presenza che è la Presenza del Padre, per attraversare con coraggio la fine dei tempi.

Da questi oceani, Io vi benedico, vi rinnovo e vi riconsacro al Mio Cuore di Amore cosicché si compiano i mille anni di pace.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO A FÁTIMA, PORTOGALLO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 95.º MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Con campane di gioia, sono stato accolto in Europa, perché è giunto il momento di radunare nuovamente i Miei discepoli. Coloro che sono stati con Me in passato, che hanno fatto parte del Mio viaggio sulla Terra, che hanno vissuto la Mia Parola, che hanno praticato i Miei Comandamenti, che hanno dato la loro vita al servizio degli altri.

Vengo, oggi, qui, in Europa e nel mondo intero, affinché ogni coscienza si guardi dentro e, attraverso il suo interno e non nella sua mente, possa sentire e capire come è realmente questo mondo, un pianeta nel caos, nella confusione e nella sofferenza.

Ma non vengo qui per ripetervi tutte queste cose, perché so che già le conoscete. Quello che dovete sapere, compagni, è che è tempo di trovare una soluzione.

Non sarà una soluzione esterna, ma una soluzione interna, una convinzione profonda e vera che dovete essere definitivamente uniti a Dio.

Così, permetterete che il Mio Sacerdozio siderale si realizzi su questo pianeta attraverso tutti coloro che Mi servono in questo lignaggio, in questo ufficio, in questo sacro compito.

Ho bisogno che vi guardate dentro, non per vedere l'imperfezione delle cose, ma per riconoscere la Grazia di Dio, la Grazia che vi guida e vi sostiene fino ai tempi presenti.

In questo modo, tutte le avversità, che vi stanno intorno, diventeranno piccole; perché un vero discepolo è forgiato attraverso sfide, obiettivi, l'adempimento del sacro Proposito.

Ho bisogno che l'Europa si svegli dal sonno del suo conforto e viva l'azione immediata di questi tempi, il servizio che coprirà e fornirà i bisogni delle nazioni, specialmente le nazioni più povere come quelle dell'Africa.

In questo modo, con la vostra disponibilità e dedizione, con la vostra vera donazione, incoraggerete anche altre anime a fare lo stesso esercizio, affinché questo debito che ha l'Europa, specialmente con il Sudamerica, possa essere saldato una volta per tutte; e non ci sono più sequele, ferite o segni che ricordano ai vostri fratelli tutto quello che voi avete fatto in altri tempi.

Attraverso il Santuario del Regno di Lys, vengo a concedervi l'opportunità del perdono affinché possiate raggiungere l'opportunità della redenzione.

Quindi, con coraggio e determinazione, preparatevi. L'emergenza tenderà solo ad aumentare, la domanda tenderà solo a crescere. È il momento di forgiare il vero discepolo, l'anima donata che si sacrificherà per Me. In questo modo non avrò impedimenti ad intercedere per voi e per le vostre nazioni.

Dal cuore dell'Europa deve nascere il cambiamento di coscienza; di una coscienza oblativa, incondizionata, disponibile, matura, saggia e dedita; di una coscienza capace di forgiare carità, bene, pace, fratellanza e cooperazione; e non la sottomissione dei paesi più poveri.

Siete tutti responsabili di ciò che sta accadendo nel mondo di oggi, ciascuno nella sua classe, ciascuno nella sua scuola. Ma il destino è uno solo, la strada è una sola, la verità è una sola ed è quello che vi porto oggi per aprire i vostri occhi, gli occhi della coscienza, affinché il vostro cuore senta tutto ciò che vi dico. Potrò così depositare in voi i Miei Piani, nella fiducia e fedeltà, nella prontezza e nella risposta, qualcosa che deve nascere da voi affinché la Gerarchia possa intervenire ed aiutare.

Attraverso le Mie Mani illumino i Piani di Mio Padre e li presento a tutta l'Europa e al mondo intero.

Abbiamo scelto di tornare qui, anche se in altre parti del mondo ci sono maggiori necessità, perché se il cambiamento non avviene dalla radice della coscienza in questo luogo, non ci sarà cambiamento nel resto dell'umanità. Con questo potrete capire, compagni, dove tutto ha avuto inizio, dove ha avuto origine la deviazione.

Attraverso l'Amore, vengo a depositare la Mia Luce e la Mia Sapienza, affinché i Nuovi Cristi si sveglino e si preparino a servire.

L'unità tra i gruppi di preghiera e i pellegrini d'Europa sarà sempre molto importante. Ora che le conseguenze e il caos li hanno separati l'uno dall'altro, devono essere più uniti che mai; ma uniti dal cuore, davvero, da un profondo sentimento di fratellanza verso i propri simili. Così terranno aperte le porte alla Mia Misericordia e l'Europa non sarà così colpita da tutto ciò che non ha fatto bene.

Sapete, compagni, che si apre la porta della Giustizia Divina. Voglio, attraverso i vostri sacrifici, consegne e rassegnazioni, tenere quella porta in modo che non si possa aprire e così l'affluente della Misericordia del Mio Cuore possa riversarsi sull'Europa e sul mondo intero, come fu un tempo in Polonia quando Ho rivelato al mondo la Mia Divina e Insondabile Misericordia.

Voglio che le vostre anime siano vittime del Mio Amore, voglio che le vostre anime giustifichino gli errori che il mondo fa, giorno per giorno; perché l'equilibrio di questo pianeta è sbilanciato, scompensato e squilibrato.

Voi dovete essere pezzi preziosi nelle Mie Mani, dovete essere strumenti attraverso i quali Io possa promuovere la pace e la realizzazione del Piano. In questo modo compagni, tanti, ma tanti, smetteranno di soffrire e patire.

Possano le vostre nazioni europee essere rifugio e accoglimento per i profughi, perché Io sono Colui che bussa alla porta delle vostre nazioni, dei vostri governi e delle vostre case, perché mi possiate accogliere.

Molte volte ho camminato sul suolo di questo continente, l'Europa. Molte volte sono stato rifiutato nel bambino, nella madre sofferente, nel vecchio malato, in coloro che non sono accolti perché stranieri.

Ora che avete una maggiore consapevolezza, attraverso l'impulso del Mio Amore, vi invito a rinnovarvi con coraggio e non con sensi di colpa. Vi invito a provare la gioia di poter fare le cose giuste e smettere di fare le cose sbagliate; ciò che non appartiene alla Legge o al Piano, ciò che non appartiene alla fraternità o alla fratellanza.

Che i vostri cuori siano sensibilizzati, che le vostre menti si calmino, che i vostri spiriti si aprano per essere depositari dei Miei Progetti per questo importantissimo ciclo in Europa.

In questo modo molti centri interni gioveranno alla coscienza di questo continente e del mondo intero, perché con la conseguenza dei Miei discepoli l'intervento sarà più profondo e immediato.

Vengo a portarvi un Messaggio di consapevolezza e non un Messaggio di punizione. Vengo a parlarvi in tempo, prima che il tempo scada. La Fratellanza di questa regione del pianeta attende il vostro sì.

Per questo è importante che le forme e anche le procedure cambino. Seguire e accompagnare la Gerarchia non è solo essere uniti a Lei. Seguire e accompagnare la Gerarchia è vivere la Gerarchia, è rispondere ad essa, è agire.

Ho portato qui, in Europa, una parte del gruppo dell'Ordine della Grazia Misericordia che era in Sud America perché si sentissero sostenuti; affinché sappiano che i Nostri Sacri Cuori, con predilezione, saranno nel Regno di Fatima e, essendo nel Regno di Fatima, saranno con tutta l'Europa, accompagnando tutti i bisogni, le situazioni, le intenzioni e le suppliche, anche nel Lontano Est.

Per questo, devono prepararsi per l'ultimo ciclo della fine dei tempi; questo è il momento e questa è l'ora.

Vi apro la porta del Mio Cuore affinché voi possiate entrare nel Tempio del Mio Spirito e comunicare con la Sorgente della Mia Sapienza e del Mio Amore.

Vengo per farvi coraggio. Vengo per incoraggiarvi a vivere il fuoco della determinazione, affinché ciò che deve essere costruito possa essere costruito una volta per tutte.

Vengo a portare la Mia benedizione in Europa, perché il Mio Cuore ama questo continente, che ha radici e tradizioni così preziose da essere andate perdute dalla modernità.

Gli europei sono un popolo lavoratore, e questo è stato condiviso e trasmesso ai loro discendenti, a molti dei loro discendenti che si trovano in Sud America e in altre parti del mondo. Che questo spirito di lavoro possa continuare a favorire la realizzazione del Piano.

Pertanto, vengo a lasciarvi questo Messaggio per questa nuova Maratona, affinché sappiate che sono qui, sotto lo Spirito incondizionato di Mio Padre, che è vostro Padre, Padre Nostro che è nei Cieli.

Vengo in questo Santuario interiore per celebrare questa Comunione rinnovatrice, questa Comunione nella quale potrete confermare i vostri voti affinché si realizzi il Mio Progetto d'Amore e di Redenzione.

Celebrate questo momento per coloro che non possono celebrarlo. Lodate questo momento per coloro che non possono lodarlo per essere nel silenzio della sottomissione e della schiavitù, dell'esilio e della guerra, dell'annientamento e del caos.

Riconoscete che non siete soli e che, mentre la Mia Mano si protende fino a voi, il Mio Cuore si espande al mondo in modo che tutti possano essere sotto i Raggi della Mia Pace.

Offrite questa Maratona della Divina Misericordia per tutti i Progetti del vostro Maestro e Signore per l'Europa, l'Africa e il Medio Oriente.

Sì o sì, ora l'Opera deve espandersi, non solo l'Opera della Mia Misericordia, ma l'Opera delle missioni umanitarie, perché il Mio Amore deve continuare ad alleviare le sofferenze degli innocenti.

Vi dono la Mia Pace e vi chiedo di andare nella Mia Pace, confidando che verrà un nuovo tempo. Questo è il tempo in arrivo del Regno dei Cieli, della Nuova Umanità, dei mille anni di pace.

Vi benedico, sotto il Mio Sacerdozio spirituale, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Ti adoriamo, o Cristo, e Ti benediciamo,
che per la Tua Santa Croce hai redento il mondo.
Amen.
(tre volte)

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Nel Mio Cuore pesa la realtà del mondo, la situazione delle nazioni, la condizione nella quale s'incontra l'umanità.

Nel Mio Cuore pesono le dificoltà di tutti i cristiani, i problemi gravi dei più indigenti, la solitudine dei moribondi.

Nel Mio Cuore pesa la situazione di questa pandemia, che è la prima prova cruciale dell'umanità, in questo tempo di transizione planetaria.

Nel Mio Cuore pesa l'avversità, in cui molti sono immersi, e da quella avversità non possono uscire.

Nel Mio Cuore pesano quelli che sono indiferenti, quelli che omettono la Chiamata di Dio e, sopra tutto, quelli che una volta l'anno ricevuta e fino ad oggi la rifiutono

Molte cose pesano sul Mio Cuore, che oggi condivido con voi, che oggi vi rivelo, non perché voi sentiate il Mio pensare, ma piuttosto perché mi aiutate a trasmutare queste situazioni del mondo.

Vengo alla ricerca di coloro che ancora non credono in Me e che non Mi hanno permesso di entrare nei loro cuori.

Vengo per chi è ancora tiepido e non sa decidere.

Vengo per quelli che non hanno ancora messo piede sul Mio Sentiero e non hanno osato trovarMi.

Ciò che allevia il dolore del Mio Cuore è un'opera buona, conseguenza degli apostoli degli ultimi tempi, la vita sacramentale, il vivere il Vangelo attraverso gli esempi quotidiani della vita, la pratica incessante dei Comandamenti, la fede dei cristiani e credenti, la solidarietà di chi guarda al sofferente e lo aiuta.

Coloro che alleviano il Mio Cuore, sono anche coloro che si consacrano e non retrocedono, quelli che si mantengono uniti a Me nonostate le circostanze.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che non dubitano o diffidano più; coloro che realizzano, passo dopo passo, ciò che chiedo loro.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che osano vivere la loro purificazione; quelli che non si chiudono nei propri problemi; quelli che non compromettono il Piano di Mio Padre; coloro che comprendono, al di là di sé stessi, la realtà.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che servono instancabilmente; quelli che sono disponibili in qualsiasi  ora e in qualsiasi momento; quelli che capiscono, al di là delle loro idee e sentire, la verità.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che promuovono le guerre, quelli che istigano le crisi umanitarie, quelli che promuovono lo spostamento dei rifugiati.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono anche quelli che sono consapevoli e non aiutano, quelli che non vogliono entrare in quella situazione e realtà per risolverla.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che governano, quelli che dirigono le nazioni e sono fuori della Legge, quelli che non vivono più la Parola di Vita, quelli che profanano il Vangelo.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che hanno tutto e non condividono nulla, quelli che custodiscono con sospetto le loro ricchezze, quelli che fanno un'illusione materiale della loro vita, quelli che non si preoccupano dei più poveri.

Coloro che gioiscono nel Mio Cuore sono coloro che persistono, coloro che non sempre guardano a sé stessi, coloro che sono fraterni e provano ogni giorno, coloro che, nonostante i loro errori, continuano ad andare avanti e ricominciano da zero.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono gli operatori di pace, non solo con la parola, ma anche con l'esempio, coloro che lavorano senza indugio per la pace.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono coloro che si rifugiano in Me, coloro che cercano la Mia Presenza nel Tabernacolo, coloro che cercano nella Comunione la Sacra Alleanza con il Re Universale.

Coloro che gioiscono ill Mio Cuore sono coloro che adorano il Santissimo Sacramento e che, al di là delle forme, comprendono il messaggio immateriale che emette la Sacra Custodia.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono coloro che sono in contatto con Me; coloro che aspirano, giorno e notte, a vivere in Me; quelli che cercano, al di là delle loro battaglie, la Mia Presenza e il Mio Cuore.

Coloro che gioiscono il Mio Cuore sono coloro che vivono nella Mia Fede, sono coloro che cercano la carità ovunque, sono coloro che sono aperti ai cambiamenti e non temono le loro resistenza.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono le omissioni, quelli che sanno di poter fare tutto e non lo fanno, quelli che si giustificano per non cambiare.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che hanno ricevuto tutti i tesori del Cielo e li hanno sprecati, quelli che non hanno gratitudine, quelli che dimenticano la compassione.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono gli orgogliosi, quelli che non invocano la loro sorella umiltà, quelli che perdono tempo nei propri processi.

Coloro che feriscono il Mio Cuore sono coloro che dimenticano il Mio Messaggio e la Mia Parola, coloro che non hanno avuto abbastanza riverenza per tutto ciò che hanno ricevuto dal Cielo, coloro che non hanno ancora realizzato la Grazia che li riempie e abbonda.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che reclamano tutto il tempo, quelli che non hanno ancora visto passare davanti ai loro occhi la Mia Presenza, quelli che non hanno ancora scoperto il Mistero.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che ostacolano il Piano, quelli che cambiano le Mie idee e i Miei Progetti in ogni momento, quelli che dimenticano la redenzione.

Ma il Mio Cuore sente la gioia, in fondo, per coloro che fanno i passi e non tardano; per chi non ha paura dell'ignoto e perde il controllo; per coloro che danno ai Miei Piedi il potere che credono di avere, di essere trasformati.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono i gentili e i misericordiosi; coloro che non solo parlano, ma vivono anche il Mio Messaggio.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono coloro che fanno la comunione con Me e non dimenticano quanto sia importante quel Sacramento.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono coloro che gioiscono con la Mia Buona Novella, sono coloro che aspettano il Mio Messaggio ogni mese, sono coloro che hanno sete di Me.

Così oggi conoscete il mistero infinito del Mio Cuore, di un Cuore che ancora sente e batte per voi, di un Cuore che ancora vive per questo mondo e per questa umanità, di un Cuore che si commuove nella sofferenza perché già lo provò nella Sua stessa carne, nel Suo stesso Corpo, di un Cuore che è stato divinizzato per voi e che vi dona la Sua Misericordia perché voi possiate redimervi e perché voi possiate perdonare.

L'infinito mistero del Mio Cuore vi prepara per l'Armageddon, per varcare le porte dell'Apocalisse, per andare avanti qualunque cosa accada.

Voglio che voi meditiate oggi su tutto ciò che vi ho detto e, in sincerità con voi stessi, riflettete, perché non parlo più per i bambini, ma per gli adulti, adulti in evoluzione e nel compromesso.

L'Opera della Mia Misericordia deve essere compiuta attraverso anime coerenti e responsabili, attraverso coloro che non hanno paura di dire di sì.

Possano tutti coloro che veramente gridano e chiedono aiuto, entrare oggi nel Mio Cuore per far parte di quella gioia e di quella allegria che Mi muove per poter testimoniare e contemplare coloro che vanno avanti, perché così non potranno più essere spine nella Mia Corona, ma piuttosto raggi che spargerò sul mondo per donargli guarigione e pace, per riportare il Regno di Dio sulla Terra.

Siate postulanti per rallegrarvi del Mio Cuore, perché così potrò sentire che state comprendendo ciò che vivete con Me e la responsabilità che questo ha davanti a Dio.

Continuerò a camminare con passo deciso, segnando sul terreno le Orme di Luce affinché i Miei apostoli le riconoscano, e così seguirò il cammino che il Maestro sta tracciando alla fine di questi tempi, su questo pianeta e dentro questa umanità.

In questo modo, ritorno a sacramentarvi e attraverso il Mio Spirito vi do la Pace, affinché questa Maratona della Divina Misericordia sia un passo in più nell'impegno e nel vivere quel voto.

Vi lascio il Mio Messaggio come un'ancora di salvezza, come un impulso spirituale per fare un grande salto nel vuoto, nel vuoto di voi stessi, nel vuoto di Dio, dove troverete l'unità interiore con il Tutto e, quindi, con l'Origine.

Nel nome del Padre , del Figlio e dello Spirito Santo, Amen.

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRAORDINARIO DI GESÙ CRISTO GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA 92º MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Prostrati ai Miei Piedi, riconoscete il Sole di Dio che viene in vostro aiuto, il Sole della Riconciliazione e dell'Eucaristia che viene ad illuminare e a dissipare il buio del mondo.

Prostrati ai Miei Piedi, riconoscete il legato che avete ricevuto, del quale da sempre avete partecipato e vi siete alimentati in spirito.

Prostrati ai Miei Piedi, riconoscete gli attributi, i doni e le virtù che, in fiducia, Io ho depositato in ognuno di voi, per fare nuova tutta la vostra vita affinché le vostre coscienze si redimano e si trasformino.

Prostrati ai Miei Piedi, del Sole di Dio, riconoscete questo momento planetario; l'importanza dell'espressione dei nuovi apostoli, di quelli che mantengono la torcia della fede accesa, più in là delle circostanze.

Oggi venite e mettetevi ai miei Piedi cosicché le vostre vite siano benedette e riconsacrate, cosicché nelle vostre coscienze superiori siano depositati gli impulsi cristici che oggi vi porto.

In questa alleanza perfetta con il Sole Eucaristico di Dio, voi potrete riparare il Cuore di Cristo da tutte le offese che Egli riceve quotidianamente da tutto quello che le fanno giorno e notte, per mezzo degli oltraggi e indifferenze, delle omissioni e dei peccati.

Attraverso il Sole Eucaristico di Dio, Io vengo a toglievi delle tenebre della coscienza e della superstizione interna, con la Presenza del Figlio di Dio, che ancora spera che ognuna delle vostre vite sia la testimonianza della Sua Parola e il Suo Legato.

Torno a portarvi questo Sole di Dio perché i vostri cammini siano guidati e ricevano in questo momento quello di cui ognuno necessita, lontano dai desideri e dalle aspirazioni proprie.

Questo è il Sole di Dio che illumina la fine dei tempi ma anche ricostruisce la vita spirituale di quelli che si prostrano ai Suoi piedi per riconoscere l'unico Dio, una unica presenza universale, cosmica e interna; per partecipare a questa perpetua comunione con il Sacro Cuore di Gesù, che in questo tempo si torna ad offrire in sacrificio per le anime e, specialmente per i più peccatori, per le nazioni, per l'umanità.

Che i tesori spirituali, che Io vi ho consegnato attraverso i tempi, non si perdano, non svaniscano né si cancellino dei vostri cuori.

Che ognuna delle Mie Parole facciano parte di voi e che le vostre vite si convertano un giorno, in affluenti della Mia Fonte di Misericordia e Pietà. Perché oggi, alcuni si distraggono con altri cammini, mettono la loro mente in altri cammini e così, oscurano il cuore, perdendo la vera sintonia con Me, Con la Mia Volontà.

Questo è il tempo nel quale ognuno deve affrontare il proprio Armageddon, deve sapere, di sé stesso, ciò che fino ad ora non ha mai visto, perché gli viene tolto un velo dagli occhi perché possa vedere e riconoscere questo momento.

Oggi, accetto i sacrifici di quelli che persistono. Oggi, riconosco il coraggio di quelli che si trasformano e di quelli che non smettono mai di andare avanti, al di là di tutto, là dove concretizza internamente l'Opera della Redenzione e della Misericordia. È in questa costanza e in questa fede, dove i semi sacri di luce danno i loro primi germogli cosicché un giorno, daranno i frutti che Io ho bisogno per preparare il Mio Ritorno attraverso di voi.

Oggi vedo con Occhi di compassione gli errori che alcuni dei miei compagni hanno commesso per imprudenza, per mancanza di generosità e per mancanza di coscienza. Però oggi, non vengo qui a puntare quegli errori, ma a ricordarvi i Mandamenti che, in essenza, devono approfondire per comprendere il loro senso occulto, senso che vi porterà a vivere nelle Leggi Universali in questi tempi critici, nelle quali molte offerte saranno presentate a voi come se fossero offerte migliori di quelle che Io vi consegno.

comprendete quello che questo significa in questo ciclo planetario?

Io vengo nuovamente a ungere con il Mio Spirito quelli che Mi hanno detto sì e che oltre sé stessi cercano di comprendere la Mia Volontà e la Mia Opera. Il Redentore vostro Signore, continuerà a dare passi decisi verso il Proposito e Lui porterà con Sé tutti quelli che, spogliati da sé stessi, seguiranno i loro passi della stessa forma per incontrare la meta, la meta interiore.

Questo è un tempo nel quale dovete essere consapevoli che avete lottato contro quella dualità interna. Dualità che vi mostra con tanta forza quello che voi conoscete, con una forza opposta e parallela alla forza e al potere che Io vi consegno con la Mia Parola e la Mia Presenza.

Questo è una battaglia? Sì è una battaglia spirituale. É il momento nel quale, davanti a voi stessi, definirete il prossimo ciclo, sotto lo sguardo di Dio. E quel ciclo che si definirà, indicherà la possibilità o no che il vostro Maestro ritorni al mondo. Però ricordate, sempre ricordate, che non dipende da nessuno per ritornare a questa umanità, così come sta scritto.

Le vostre anime devono tenere presente, nella coscienza che possono partecipare o no a questo grande evento del Ritorno di Cristo. Perché questo Ritorno sia possibile, in una certa proporzione, prima La Mia Divinità, il Mio Spirito, deve abitare in voi cosicché poi, Io possa ritornare al mondo nel suo momento più difficile e doloroso.

Voglio che sappiate, compagni, che sono davanti al Libro delle Sacre Scritture, siete davanti al capitolo e al segno di questo grande momento planetario, nel quale gli ultimi Cristi della fine dei tempi saranno coloro i quali marcheranno il prossimo destino. E questo va molto oltre alle vostre coscienze e ai vostri ideali oppure al vostro parere.

Voglio che sappiate che essere con Me non è qualcosa di momentaneo, è piuttosto essere sotto stretta fedeltà all'obbedienza Divina e alla suprema Volontà. Sappiate che non ci sono altre coscienze o altri fratelli che lo possono fare, che possono preparare il mio Ritorno col cuore degli uomini. Se prima questo non succede, in questa densità e caos planetario, come potrei arrivare qui, nel mondo, attraverso il potere e l'autorità che Mi ha dato Dio, dal principio e per tutta l'eternità?

Ho bisogno che le vostre dimore interne siano le Mie dimore, e sto ancora aspettando questo. Fate il vostro esame di coscienza non per impaurirvi né per giudicarvi a voi stessi ma per crescere internamente in consegna e in servizio.

Perché nei prossimi mesi si vedranno cose inimmaginabili, e voi come Miei compagni, che dite essere Miei compagni, dovete essere preparati per quello che arriverà, e questo non sono solo parole, ma fatti, saranno eventi in tutto il mondo.

In questi ultimi anni, avete imparato ad amarMi e ancora lo state facendo, avete imparato ad avere fiducia in queste Mie Apparizioni, e avete imparato a bere dalla Fonte della Mia Parola per mezzo dei Messaggi, però so che qualche volta avete dubitato su chi veramente vi stava parlando.

Io non vengo qui solo per voi, vengo qui per Proposito Maggiore. Questo stesso Proposito che Mia Madre, la Vergine Maria, vi ha presentato in altri tempi e ad altre umanità, cosicché la più grande quantità di anime e di cuori raggiunsero la vita dello spirito e l'unione con la Coscienza Trina.

Oggi non vengo a farvi vedere le vostre miserie, vengo a farvi vedere cosa succede veramente, cosicché lo possiate riconoscere e lo accettiate in umiltà e in gratitudine.

Non mi fermerò per nessun altro. Il vostro pianeta è in fiamme.

Chi varcherà con Me le soglie dell'inferno per interrompere la perdita di centinaia di anime consacrate e laiche?

Chi verrà con Me fino al più profondo degli abissi per accendere la sua propria luce Cristica?, e così poter vincere nell’Amore l'oscurità, come Io l'ho fatto per mezzo di ogni goccia del mio Sangue e ancora di più, il momento della Mia consegna nella Croce.

Io non vengo a mettervi sotto una pressione sconosciuta e insopportabile.

Nel nome dell'Amore e della Misericordia che ancora non conoscete profondamente. Io vengo a mettervi davanti la realtà, che è tempo di accettare e di vivere perché molti di voi sono venuti per essere Miei apostoli. E questo non è una ideologia, nemmeno una teoria, meno ancora un sentimento o un'emozione passeggera, è un compromesso irrifiutabile che i vostri spiriti hanno firmato nell’universo, e questo compromesso per ognuno ha un tempo, ha una durata che solo Dio sa.

 Quando le anime cercano altri insegnamenti che non sono i Miei, pensate quello che Io possa sentire davanti a tutto quello che amorevolmente e in fiducia vi ho dato, anno dopo anno, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana e mese dopo mese.

Non potete perdere l'obiettivo del vostro Proposito, non potete farvi ingannare nemmeno potete mentire: state davanti al Re dell'Universo, non davanti un giudice, ma al Cuore sacrificato dell'Agnello di Dio che si è immolato per voi per salvarvi, fino alla fine dei tempi.

Ricordate che il vostro cammino di conversione e di redenzione sta nei Sacramenti e non nei libri. Che la vostra vera spiritualità si basa sulla fede nel cristianesimo, nella fiducia e nell’assoluta certezza di compiere la Volontà di Dio.

Come potete capire, compagni, Io vengo con un Messaggio di avvertimento; però di profonda compassione e solidarietà, giorno per giorno, nel cammino e lasciate di vedere, nei vostri cammini, le Impronte del Maestro.

Che questa maratona sia un passo in più alla definizione e, sopra tutto, un passo per poter valutare e riconoscere quello che avete ricevuto con tanto sacrificio e sforzo, in modo che nulla sia vano.

Vi benedico, in questo tempo di crisi interiore. Sappiate che, più in là della sofferenza e del dolore, c'è la Luce del Cristo Vivo, di Quello che morì per tutti voi cosicché aveste vita in Me e così, aveste vita nel Padre Eterno.

Che le preghiere di Misericordia in questo incontro non solo siano parole ripetute, ma affermazioni sentite nel profondo del cuore.

Vi ringrazio per il vostro coraggio e rallegratevi ad ascoltarMi nello spirito della fede,

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI AURORA, PAYSANDÚ, URUGUAY, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PARA LA 91ª MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Nel nome del Padre del Figlio e dello spirito Santo. Amen.

Se sei disperato o angosciato, vieni a Me e seguimi.

Se non hai chiarezza su quello che devi decidere, vieni a Me e seguimi.

Ora, non importa come sei o come stai, vieni a Me e seguimi.

Conosco il più profondo del tuo essere e conosco la Volontà di Mio Padre, vieni a Me e seguimi.

La tua croce non è uguale alla croce dei tuoi fratelli. Perciò, vieni a Me e seguimi.

Io ho da offrirti la Mia corona di spine, vieni a Me e seguimi.

Io ho da darti tutto il Mio Essere. Che aspeti? Vieni a Me e seguimi.

Se i tuoi piedi hanno inciampato in molti sassi in questi ultimi tempi, non ti preoccupare, alzati, vieni a Me e seguimi.

Perché quello che sta scritto per la tua vita, non è lo stesso che sta scritto per il tuo prossimo. Se in verità vuoi conoscerlo e sapere, vieni a Me e seguimi.

Se decidi di venire a Me, potrai entrare nel Mio Cuore ed avere una nuova vita. Saprai attraversare le tue prove e le tue incertezze; però tieni presente che il Mio Amore sta al di sopra di tutte le cose. Perciò vieni a Me e seguimi, perché ho bisogno di soldati decisi, temperati dall'umanità e bagnati dalla Mia Grazia affinché possano servire il Piano di Mio Padre e lo svolgano.

Le Mie promesse Celesti si compiranno nella prossima vita. Per ciò, vieni a Me e seguimi.

Contemplo il mondo ferito e danneggiato, sommerso nella sofferenza e nel caos.  Vieni a Me e seguimi, affinché i nuovi Cristi possano svegliarsi  fintanto che questo non succede, Io continuerò a venire nel mondo perché il Mio Cuore possa stare con voi e voi possiate stare nel Mio Cuore. Venite a Me e seguitemi, perché c'è ancora molto da fare e da lavorare.

Le piaghe più profonde del pianeta devono essere guarite e la tua vita deve essere il balsamo per queste ferite. Vieni a Me e trasformati in quello che io spero tanto. Nel silenzio del Mio Cuore vi lascerò pronti per vivere questi tempi e queste sfide.

Mi offro nella comunione eterna per coloro che soffrono e patiscono; per coloro che, giorno dopo giorno, perdono la luce interiore e lasciano spegnere la fiamma della loro fede.

Io Sono quella forza Superiore che vi permette di caricare la croce di questi tempi e non dire "no" alle Mie Volontà, perché quello che sta scritto è molto importante.

Io vi porto la nuova vita. Per questo, venite a Me e seguitemi. Affinché questo non succede, aspetterò per potere fare i prossimi passi nella Redenzione di questa umanità e di questo pianeta.

Aprite i vostri sensi interni e lasciate che la Mia Luce porti la Verità; perché la purificazione è interna, è un impulso di ascensione e di trascendenza finché il più intimo del vostro spirito raggiungerà un giorno, l'unione con il Padre, così come il Figlio raggiunge l'unione con il Padre fino alla Croce.

Era veramente necessario che proprio Dio vivesse tutta quella agonia, tutta quella Passione e Morte, attraverso Suo Figlio in questa umanità? È un mistero ancora non rivelato, ma voi avete la Grazia di non essere tanto lontani da questa rivelazione da questo mistero.

La chiave maestra di tutto questo è la consegna dell’Amore di Dio per le Sue creature, per la loro salvezza. Questo è ciò che il vostro universo interiore deve muovere affinché voi veniate a Me e Mi seguiate; perché ho bisogno, in questi tempi, di fondare i pilastri della Nuova Umanità e della Nuova Terra, attraverso la conversione dei vostri cuori e delle vostre coscienze.

I Miei pilastri non sono energie, i Miei pilastri siete voi.

Così come il fango dev'essere trasformato in qualcosa di bello; le vostre vite, come un cristallo prezioso, dovono essere smussate di tempo in tempo quando le vostre vite sono smussate, sono trasformate, sentirete la pressione positiva della Mia energia Cristica.

Ma non temete se le vostre cellule hanno timore della trasformazione o dell'incertezza di non potere fare i passi. In verità, vi dico: "Chi viene a Me e Mi segue starà nel Mio Cuore, ed Io starò in lui fino alla fine dei tempi; perché lo Spirito della Saggezza, e lo Spirito Santo vi guiderà, così come ha guidato i Miei apostoli e molti altri attraverso i tempi".

La vostra forza interna dev'essere nella condizione di compiere il Mio Piano, il Mio Piano di riscatto e di salvezza.

Voi sapete già come si trova il mondo e come la cellula principale della famiglia è distrutta, non solo per la pandemia, ma anche per la mancanza d'amore.

Oggi il Mio Cuore sostiene e contempla coloro che sono morti soli, a causa di questa attuale malattia.

Le suppliche dei buoni e quelle di coloro che sono coerenti con la Mia preghiera misericordiosa, a qualunque costo, hanno permesso questa Grazia di salvezza e sollievo.

Per questo, vi dico che la vostra visione non solo può stare nel materiale, la vostra visione deve stare più in là dello spirituale, di quello che è davvero profondo ed eterno; ove trionfa l'amore al di sopra del male e delle avversità.

Ci sono molte anime nel mondo che di questi tempi chiedono aiuto. Sono molte anime peccatrici, anime ignoranti, e addirittura fredde perché il cuore si è loro indurito.

Per questo, i Miei pilastri, i pilastri di Cristo, gli apostoli della fine dei tempi devono avere chiarezza su questo momento e su questa situazione che non è la stessa di altre volte.

Io ho bisogno che comprendiate che essere Mio compagno non è solo stare al Mio fianco o solo seguirmi. Essere Mio compagno è arrischiarsi, giorno dopo giorno, ad essere più parte del Mio Corpo Eucaristico, del Mio Governo spirituale e Divino.

Come più di duemila anni fa, l'umanità si trova in una simile congiuntura, ma più delicata, più grave. Questa è l'ora più importante, nella quale la preghiera del cuore lavorerà misteriosamente nei mondi interni. È così che i vostri esseri, le vostre famiglie e le vostre case devono essere camere e spazi di preghiera nel tempo attuale, campo di battaglia planetaria.

In questo modo accenderanno la luce in questo mare di oscurità mondiale e la preghiera sincera sarà una piccola fiamma di luce dell'amore di Dio che in fiducia, fede, si depositerà la dove è più necessario, dove nessuno la potra vedere.

Ho bisogno che le vostre vite siano una vera testimoniaza di una preghiera realizzata e concreta perché aspirino un giorno, ad essere un vero Sacramento vivente, redento e convertito attraverso i Miei Codici di Luce di misericordia cosi  il mondo non soffrirà più, perché con molto pochi si lotterà dinnanzi a questi inferni del mondo, di persecuzioni di guerre e fame.

L'ora del Mio arrivo è già fissata. È un'ora che si avvicina al trascorrere del tempo. Quando ritornerò, voi dove sarete? Voi, come starete?

I segnali del Mio arrivo sono interni, perché è li che Io sono presente, come chi vive con fede l'Eucaristia o l'Adorazione. Così sarà pronto a ricevermi, indipendentemente da come sia o dove si trovi.

Io voglio oggi ungere il mondo con il Segnale luminoso della Croce cosi che dinanzi a questo attuale calvario planetario, voi vedete illuminata la Croce della Redenzione del nostro Signore Gesù Cristo, la Croce di Emmanuel, chi vi viene a liberare dalle catene del male per sempre.

Che i vostri cuori non si raffreddino. Che la vostra carità non svanisca. Che la vostra fede d'essere in Me si fortifichi, cosicché un giorno i santi degli ultimi tempi, i santi degli ultimi giorni, stiano presenti in questa umanità, e nella vigilia del Mio arrivo che questa unzione spirituale si plasmi nella fronte di ognuno dei Miei Figli, dei Miei compagni, di coloro che Mi pregano e dei Miei servitori.

Permettete che tutto ciò che non deve stare più dentro di voi non ci stia, e Io abbia spazio per vivere con maggiore profondità dentro di ognuno.

Non abbiate paura di perdere il potere che credete di avere o il controllo che credete di vivere, Io vengo a fare delle nostre vite qualcosa di nuovo, cosicché la razza umana si possa salvare e così si compiano i mille anni di pace.

Che questa Maratona abbia la tenacia e la assoluta fiducia che possiate seguirmi e stare in Me, affinché tutti gli errori e i peccati siano giustificati, e le anime ferventi correggano gli oltraggi provati dal Mio Sacro Cuore; perché ho portato, in questo momento, alcuni dei Miei apostoli. Non potevano essere da nessun'altra parte, se non qui, ad aspettarMi ancora come mi aspettavano nel Cenacolo durante i giorni della Mia Risurrezione.

La riapparizione di Cristo si sta compiendo.

Beati quelli che credono senza avere visto. Beati quelli che credono e sono umili. Beati quelli che sono parte della Mia Parola e bevono della Mia Acqua di vita; perché Io consegnerò ad ognuno di loro, un pezzo del legno della Mia Croce spirituale affinchè possiamo condividere questo momento e offrirci come vittime all'Amore di Dio.

Io nuovamente vi ungo, vi perdono vi guarisco sotto l'unione potente della Santissima Trinità e di coloro che sono più in la di Dio, coloro che il mondo non conosce ancora e fa parte della Rivelazione della fine di tempi.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi speciali
Messaggio straordinario ricevuto a Maldonado, Uruguay, trasmesso da Gesù Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús, para la 87ª Maratona della Divina Misericordia

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Oggi, con il vento e le onde del oceano, arrivo qui, incrociando i portali dell'universo per poter penetrare nella coscienza umana il suo aspeto spirituale.

Oggi porto, per tutti, il dolore profondo del Mio Cuore davanti alla situazione del pianeta e dell'umanità.

Sebbene io sia nell'universo e la Gerarchia lavori per alleviare la situazione del mondo, i Miei Occhi non smettono di guardare ciò che sta accadendo, che ancora nessuno può vedere in profondità per capire il significato del motivo per cui sucede.

In questo giorno, vengo dal Cielo per chiedervi di nuovo di pregare per i rifugiati, specialmente per coloro che stanno cercando di sopravvivere e trovare una destinazione, una terra promessa, attraversando gli oceani. Molti di loro non raggiungono la fine dell'obiettivo, non raggiungono la destinazione, che si spera cercano, anche se i loro volti riflettono la sofferenza dell'abbandono e della non accettazione.

Al di là di tutto ciò che accade nell'umanità e attraverso questa Maratona della Divina Misericordia, in cui le vostre preghiere sono innalzate a Dio, in armonia e amore, condivido questo dolore del Tuo Maestro e Signore; perché tutto potrebbe essere diverso, ma non lo è. E non essendo diverso, non trovando una risposta o un sollievo alla situazione di fratelli come te, il destino modifica gli eventi.

Pensa per un attimo come sarebbe sentire, in mezzo all'oceano, una barca alla deriva, bambini, donne, anziani, uomini, alla ricerca di un rifugio sicuro in mezzo a una tempesta spirituale e materiale riflessa nelle loro nazioni di origine.

Lo spirito di accoglienza è qualcosa che l'umanità deve all'universo, lo spirito di ricettività e solidarietà con la sofferenza degli altri.

So che questo non dipende solo dall'umanità, ma da chi crea e genera queste situazioni di instabilità in tutti i sensi, nelle nazioni più povere tra le più povere com'è in Africa.

Per questo aspetto ancora il momento più propizio per poter raggiungere le terre africane, dove il Mio compito e il compito della Madre del Mondo non si concentreranno solo sulle nazioni che raggiungeremo, ma anche sull'intero continente africano.

Se la risposta umanitaria non fosse efficiente nelle nazioni del mondo, di fronte a questi eventi, saranno maggiori le conseguenze che le diverse popolazioni umane continueranno a subire nelle loro nazioni di origine; perché oggi non parliamo solo di fame, guerra o indifferenza sociale o politica, parliamo di qualcosa che va oltre l'apparente e il superficiale.

Vedete nei vostri fratelli rifugiati lo stesso Dio che soffre il Suo naufragio, il naufragio che i Suoi figli generano per non aver compiuto il Suo Piano. Mettete i vostri occhi e il vostro cuore davanti a questo significato che vi porto oggi.

Cercate di andare oltre le apparenze, il superficiale, tutto ciò che è noto o materiale.

Entrate nell'universo del mistero e capirete il significato spirituale di tutto ciò che vi dico.

Spero solo che più siano consapevoli di ciò che sta accadendo, perché ciò che accade ad alcuni esseri umani, come i rifugiati, accade in tutto il mondo.

In questa situazione non ci sono confini materiali o mentali. Non ci può essere indifferenza o omissione di fronte al grande bisogno della fine di questi tempi. Se questa situazione è presente nel mondo oggi è perché è uno specchio di come è l'umanità.

Non possono aspirare alle sfere più alte o ai livelli di contatto se questa situazione non è posta nel vostro cuore, nella realtà dei profughi, dei vostri fratelli.

Tutti sono fratelli indipendentemente dalla vostra razza, dalla vostra lingua o dalla vostra condizione. In sostanza, tutti sono uguali davanti al Padre Celeste e questo non cambierà.

Il materiale è temporaneo, lo spirituale è eterno. Il servizio è la grande chiave di questo tempo per poter sollevare l'umanità dalle proprie condizioni di caos e sofferenza che essa stessa genera, di volta in volta.

Ma la Fonte Primordiale è lì, al servizio dei Figli di Dio. Dovetei chiamarla correttamente, dovete invocarla correttamente, dovete unirvi a Lei correttamente, in modo che la Fonte Primordiale possa aiutarvi.

E così, i vostri talenti si risveglieranno, le vostre virtù saranno mostrate e sarete guidati e condotti attraverso il sentiero del servizio e della preghiera per le cause urgenti del pianeta.

Oggi vengo, con il vento e le onde dell'oceano, affinché voi possiate ascoltare dentro di voi e sentire il Sentimento di Dio, il Suo Sentimento silenzioso che parla di questa realtà ai mondi interni.

State già al momento di capire molte cose che non sono materiali, ma immateriali.

Se il vostri interiori e il vostri sguardi sono davanti alla conoscenza con riverenza e umiltà, sarete guidati dalla Legge, e la Legge agirà attraverso di voi per correggere questa situazione planetaria, che è sempre più caotica e difficile.

Dal Giardino del Getsemani sapevo che sarebbe arrivato. Questa è la ragione del prezzo del Mio Sangue, di ogni goccia del Mio Sangue versata sul suolo di questo mondo dall'umanità.

Il Mio Cuore misericordioso ha bisogno di raggiungere attraverso di voi coloro che soffrono, i rifugiati.

In questi giorni di preghiera misericordiosa, pregate con fervore e il fervore vi rinnoverà, vi metterà sempre nella giusta vibrazione nell'emergenza planetaria.

Il mondo vedrà situazioni più indescrivibili di quante ne abbia mai viste prima. Vi invito a prenderne coscienza e a trasformare la vostra vita in solidarietà e bene.

Costruite con Me, nei piani interni, il rinnovamento delle forme, in modo che quelle forze retrograde che opprimono la coscienza del pianeta e soggiogano l'umanità siano espulse e liberate dalla faccia della Terra, e tutto possa essere rinnovato.

Finché l'interesse dell'umanità per la vita spirituale e la preghiera è opaco o indifferente, le porte della Mia Misericordia non si apriranno; la risposta di questo grande aiuto sarà proporzionale alle vostre preghiere con Me.

L'umanità non è pronta ad affrontare la fine dei tempi e vedere cose inimmaginabili non solo da questo pianeta, ma anche dall'universo. Sarebbe come svegliarsi la mattina e scoprire che il mondo è completamente cambiato, sotto una realtà che non hanno mai conosciuto o visto.

Cosa farebbero? Quale sarebbe il vostro primo pensiero e la vostra prima azione?

L'umanità ha unito le forze con le forze retrograde e questo porta a una sofferenza costante.

La preghiera che ne consegue tiene in equilibrio ciò che per voi è impensabile. Ciò significa, compagni, che la preghiera, in questo momento, mantiene in armonia ciò che sta per essere rotto.

So che molti non vogliono accettare la fine dei tempi perché li porterebbe a cambiare definitivamente. Ma come Signore e Re dell'Universo vi dico: "Non c'è altra via d'uscita".

Se si incarnano, in questo momento e in questo tempo, è per una ragione in più, è per un dovere più grande, è per un impegno inconfutabile.

Finché le anime e le coscienze le costringeranno a fare ciò che è diverso da ciò per cui sono venute, soffriranno. La resistenza non può più essere nel vodtro percorso spirituale e, soprattutto, nel vodtro contatto interno con l'Alto.

Non possono sfidare i vostrio destini, perché non li conoscono.

Siate degni, in questo momento, della grazia suprema che discende su un'umanità trasgressiva e indifferente, su un'umanità malata e caotica.

Sotto i vostri piedi hanno i luoghi più sacri e irriconoscibili del mondo, le cosiddette Sale Sacre. Sono lì per il vostro aiuto e la vostra venerazione.

Usate ciò che è reale e divino. Lasciate ciò che è apparente e illusorio.

Il mondo vuole rimanere nell'illusione e la alimenta giorno dopo giorno. Se continua così, come troverete il portale del Tempo Reale?

Tutto inizia nel tcostro mondo interiore, nella pratica viva della vostra fede, nelle azioni misericordiose.

In questo atteggiamento, le nazioni capiranno che i rifugiati non sono rifiuti umani né sono una piaga internazionale.

Abbiate pietà di chi soffre e vedrete oltre ciò che sta accadendo.

Alleviate il dolore di chi percorre i mari e gli oceani del mondo, alla ricerca di una terra sicura dove vivere come famiglia e in unità.

Se il mondo e le nazioni non fanno qualcosa, verrà una prova più difficile di quella che stanno vivendo. Dio non punisce l'umanità, è l'umanità che si punisce attraverso le sue azioni e i suoi ideali.

Gli oceani oggi parlano del dolore dei profughi nei mari e, soprattutto, di chi non ha mai lasciato il mare vivo. Ecco perché oggi trasformo quegli oceani nell'oceano della Mia Misericordia in modo che tutti possano essere salvati e riscatati.

Appellatevi alla Divina Misericordia e non permettete alla Giustizia di agire in questo momento, perché il mondo sperimenterebbe una grande correzione che non ha mai sperimentato fino ad ora.

Siate coerente con le Nostre Parole. Vivete il Mio Messaggio e non limitatevi ad ascoltarlo. È tempo per il risveglio dei Nuovi Cristi.

“Padre Celestiale,
che hai dado tutto de Te, instancabilmente,
per la creazionne dell’universo e della vita,
sostiene i Tuoi servitori decisi a seguire
il Cammino di Cristo.

fai scendere la Tua Luce e la Tua Misericordia
enei espazi oscuri di questo mondo.

Accogi fra leTue Bracce, Adonai,
a coloro che non anno nazione ne terra.

Possa il grido di dolore nei oceani essere placado
per la discesa del potete Sangue di Gesù,
e che tutto si converta
secondo la Tua Volontà, Adonai,
cosiché l’umanità sia responsabile e consapevole di ciò che fa.

Manda la Tua Luce Signore, ai mondi interiori.
 Coltiva gli strati più profondi dll’ignoranzia umana
affinché possa disiparesi.

Guarisci con il Tuo Amor tutte le Tue criature,
in modo che tutti abiano la gioia di partecipare
al Tuo Regno Celestiale.
Amen”.

Frate Elías del Sacro Cuore di Gesù:

Uniti, in questo momento, al Signore degli Oceani, davanti alla Sua Presenza Misericordiosa e Spirituale, stiamo davanti a Lui in preghiera e supplica, offrendo la preghiera dell'Angelo della Pace, affinché Cristo possa emergere come un Divino Sacrario  in ogni cuore umano e possano tutti risvegliarsi al richiamo della Sua Voce e della Sua Presenza.

Santissima Trinità,
Padre, Figlio e Spirito Santo,
Vi adoro profondamente
e vi offro il Corpo preziososissimo, il sangue,
l'Anima e la Divinità di Gesù Cristo,
presente in tutti i santuari della Terra,
in riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi
e l'indifferenza di cui Lui è offeso.

E per gli infiniti meriti del Suo Santissimo Cuore
e il Cuore Immacolato di Maria
Ti chiedo la conversione dei poveri peccatori.

Amen.

(ripetuto tre volte)

Ringraziamo Dio per la Sua immensa Misericordia e Pietà, e rinnoviamo i nostri voti in Cristo e per Cristo come soldati della Luce.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi speciali
Messaggio straordinario ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, minas Gerais, Brasile, trasmesso da Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús, per la 86ª Maratona della Divina Misericordia

Nel nome del Padre del Figlio dello Spirito Santo. Amen.

Torno in un mondo in cui si vivono ancora violenza, schiavitù e annientamento.

Oggi trasmetto questo messaggio da un luogo dove il pensiero può essere elevato attraverso la devozione, la preghiera più profonda e più vera.

Oggi trasmetto questo messaggio dai Pirenei francesi, dove il vostro Signore sta ora cercando di aiutare la Francia nel suo processo di purificazione e caos.

Quindi anche, internamente, aiuto le altre nazioni europee che, proprio in questi tempi, stanno vivendo e soffrendo quello che hanno fatto una volta in altri tempi. Questa non è una punizione. La violenza, la schiavitù e l'annientamento sono un atto dell'essere umano stesso.

Dio pensò ad opere molto buone per l'uomo sulla superficie della Terra, solo che pochi riuscirono a seguirle e ad adempierle.

L'aspirazione dei Cieli è che viviate in pace, che praticate il bene, diffondiate la Misericordia e fratellanza.

Siamo in un'epoca in cui accadono cose inimmaginabili nel mondo e, con l'avanzare della pandemia, l'umanità si trova, giorno dopo giorno, davanti al portale di una definizione, non solo di una definizione interiore, ma anche di una definizione esterna, di essere o non aderire al Piano di Dio e, soprattutto, al momento del Ritorno del vostro Maestro e Signore, perché quel momento si avvicina.

Mentre la fine del tempo si svolge, si avvicina anche la Coscienza del Vostro Maestro e Signore, la Sua Coscienza Solare.

Molti apriranno gli occhi quando tutto sarà finito. Molti realizzeranno l'essenza di questo messaggio e degli altri messaggi quando tutto sarà finito. E dall'oggi al domani vedranno il Figlio di Dio venire con il Suo vero volto, con il Suo volto Glorificato, Divino e Cosmico.

Per questo, tutto ciò che vivete in questi tempi non è solo una definizione, ma anche un rafforzamento della vostra fede e della vostra fiducia nell'Eterno Padre.

Perché ora posso dirvi, compagni, che non c'è altro posto dove potete guardare. Potete solo guardare in alto a Dio e implorarlo. Imploratelo per questa umanità, supplicatelo per questo pianeta, imploratelo per coloro che si stanno perdendo, per coloro che non credono, per coloro che soffrono, per coloro che subiscono violenza, schiavitù e annientamento in tutto il mondo

Il mese scorso vi ho parlato dei rifugiati, è qualcosa che non potete dimenticare.

L'umanità deve essere consapevole che deve aiutarsi a vicenda, perché finché ciò non accade, non c'è movimento interiore da parte di ciascuno di voi per servire l'altro, il prossimo, molte situazioni non possono essere evitate, perché l'equilibrio dell'umanità è molto sbilanciato, Il vostro squilibrio è sempre maggiore, perché maggiori sono gli errori, i difetti e le omissioni, e minori sono le Grazie e le Misericordie che potete ricevere in questo momento.

Il Mio Cuore è il Portale per voi per raggiungere la Fonte di Dio.

La Francia deve rassegnarsi e chiedere perdono per tutto quello che ha fatto in altri tempi, così come le altre nazioni europee. Perché anche dopo 500 anni si continuano a vivere le stesse conseguenze, ma con altri volti, con altri movimenti che non sono giusti né evolutivi.

Affinché il sangue non scorra più per le città del mondo, devono essere redenti, devono cercare il vero pentimento per trovare la pace e il ristabilimento dell'equilibrio dell'umanità.

Ogni nazione nel mondo sa cosa deve migliorare e, ancora una volta, sono i popoli a pagare le conseguenze di chi decide il proprio futuro. Questo non è né governo spirituale né governo materiale. Non parliamo di giustizia né di Misericordia.

Ma voi, compagni, non potete entrare in quella dimensione di conflitto, rabbia o insoddisfazione. Perché il destino dell'umanità sta segnando molti altri eventi. L'umanità vuole forzare l'essere normale, vivere una vita comune senza responsabilità o impegni.

La spiritualità non sarà mai lontana dalla verità, perché la verità è spiritualità. E quando gli esseri umani capiscono che devono rivolgersi alla vita dello spirito, aiuteranno la loro vita superiore ed entreranno nel grande circuito della vita cosmica, dove le Leggi, gli Attributi e le correnti dell'universo aspettano di aiutarli.

Ma se quella rassegnazione del cuore e dell'anima non esiste, come potrà venire l'aiuto? Come smetteremo di spargere sangue, schiavizzare le persone, trafficare bambini, sperimentare l'ingiustizia sociale tra i popoli e tra le nazioni?

I Vostri cuori devono solo essere uniti al Mio, in questo momento, per sopravvivere. Non possono essere sconvolti, disturbati o disperati per ciò che accadrà. È ora, compagni, che le Mie Parole si facciano carne in voi e le potete vivere, perché è lì, è nella Mia Parola che troverete la forza per superare questi momenti critici.

Sebbene il paesaggio dell'umanità sia ostile, le porte di trasmutazione dell'universo sono aperte per aiutarvi.

Le anime temono in questo momento di viaggiare attraverso i loro deserti, vivendo il vuoto di sé stesse, e più temono di essere niente.

Ma quello che vi ho promesso, più di 2000 anni fa, è il Mio Amore, e per essere nel Mio Amore e vivere nel Mio Amore devi essere vuoto.

Dovete ottenere l'essere niente o volere nulla, perché sarà l'unico modo, compagni, attraverso il quale gli Arcangeli, nei momenti più grandi di tribolazione, vi riconosceranno come strumenti e non come vostra volontà.

E se siete strumenti vuoti, sarete depositari della Sorgente Suprema, e Io come vostro Comandante e Signore potrò usare la vostra coscienza, per portare sollievo al mondo, per diffondere la pace, anche se sono purificati e trasformati.

Non dovete temere di attraversare i deserti che vi offro, certi gruppi di anime sono destinati a vivere e a percorrere quel cammino per tutta l'umanità.

È l'unico modo, compagni, che trovo per giustificare gli errori e le omissioni che molti dei vostri colleghi Mi hanno fatto in questi mesi, voltando le spalle al Mio Piano senza neppure conoscerlo a fondo.

Sono il grande Intercessore tra le anime e Dio, ma sono anche ancora un essere in evoluzione e voi dovete superarmi, dovete rappresentarmi, dovete assolutamente essere una parte di Me, della Mia Coscienza Mistica.

Seguire i Miei Passi significa, in questi tempi, determinazione, disciplina, trasparenza, obbedienza e solidarietà. Sarà l'unico modo che troverò, attraverso gli strumenti di Dio, dei Miei compagni, per poter aiutare il mondo in questo momento cruciale. Perché il Mio Sangue versato non può perdere il prezzo che ha, essendo stato depositato sul suolo di questo pianeta.

Il sangue degli innocenti e dei martiri non può continuare ad essere versato, perché l'umanità entrerà sempre più in ciò che è incerto e ostile, le diversità di porte incerte che l'umanità apre in questo momento sono tante. Se pensate per un momento a quanti esseri umani vivono in questo mondo, sarete in grado di percepire quante porte si aprono in pochi secondi, giorno dopo giorno. 

Chi trasmuta questa situazione? Ve lo siete chiesti?

Il pianeta deve essere la vostra vera casa sacra, non solo la vostra casa comune, ma la vostra casa sacra.

L'essere umano perde la sensibilità ai Regni della Natura, all'alba, anche al rumore del mare, perché è ipnotizzato dalle tecnologie, dall'artificiale.

La robotica scientifica di questi tempi sta portando l'uomo di superficie ad essere controllato da macchine, e non è lui a guidare le macchine.

Dovete saper discernere, dovete saper pensare, per avere saggezza in questi tempi e non essere confusi o ingannati.

Dovete essere propagatori di pace, di Misericordia e soprattutto di semplicità, perché nella semplicità non perderete Dio né il legame con la Fonte Divina, che è ciò che l'umanità perde, giorno dopo giorno, immergendosi nella conquista tecnologica e in una conquista dell'universo che è irreale.

E volete ancora raggiungere altri pianeti? Per fare cosa? La stessa cosa che avete fatto con questo mondo e questa Creazione che Dio vi ha dato?

Ma il tempo vero sta già scendendo, il Tempo Reale si sta unendo al vostro tempo cronologico e, con il passare dei prossimi mesi, i prossimi anni, chi non ha ancora creduto a nulla, vedrà. E cosa faranno quando vedranno e sentiranno?

L'amore è ciò che ti darà la forza di capire tutto ciò che vedrai che verrà dall'universo ed entrerà nel pianeta. Le porte del mistero si apriranno affinché tutti possano riconoscere la conoscenza e quello che, nonostante tutto, arriverà in dono in questi tempi critici per tutta l'umanità.

Sono in preghiera, nei Pirenei francesi, per aiutare la coscienza di quella nazione che non ha ancora compreso il suo cammino di redenzione e penitenza.

Vengo per darvi forza interiore in modo che possiate sostenere questi tempi, in modo che i Miei discepoli, apostoli e servitori possano sostenere questi tempi.

Non impedirò la partenza di coloro che non vogliono essere al Mio fianco. L'Amore Cristico non regge né controlla. L'Amore Cristico trascende, eleva, trasmuta e libera coloro che sono giusti e veri davanti al Mio Cuore.

Per questo non prendere decisioni affrettate. Non lasciarti ingannare dai tuoi impulsi umani. Sii intelligente e non lasciarti trasportare da chi non vuole seguirmi e giudicare le Mie Opere, perché tornerò anche per loro a separare la paglia dal grano. E questo non sarà simbolico, sarà nel momento in cui le grandi Coscienze dell'universo appariranno per ricostruire l'umanità.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

Messaggi speciali
Messaggio straordinario di Cristo Gesù Glorificato, trasmesso nel Centro Mariano di Figueira, Minas Gerais, Brasile, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús, para la 85ª. Maratona della Divina Misericordia

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Siete venuti fino a Me, a piedi nudi, verso il Tempio del Mio Cuore.

Ecco il Mio Tempio che vi accoglie, così come accoglie anche il mondo e le sue necessità.

Sono il Signore dei rifugiati e degli innocenti, dei senza terra, dei senzatetto, di coloro che hanno perso tutto e seguono il cammino di questo mondo alla ricerca di un'opportunità e di una speranza.

Tornerò per moltiplicare ancora il pane e i pesci, per dare la manna della vita eterna a chi ha fame, a chi ha perso la speranza, a chi è esiliato.

Voglio che sappiate che, attraverso quest'Opera, il cuore missionario sarà sempre rinnovato, l'eterno volontariato per servire gli altri in modo incondizionato e amorevole.

Questa sarà una fonte che sarà aperta per incoraggiare altre coscienze al servizio umanitario, per tendere le braccia e le mani per aiutare i bisognosi, i milioni di bisognosi nel mondo, che continuano ad essere puniti da un sistema di avversità e controllo.

Il Tempio del Mio Cuore, che è l'Eucaristia stessa, contempla tutte queste esigenze alla fine dei tempi: le crisi che il mondo sta vivendo, il turbamento di uomini e donne sulla Terra, la disperazione di cuori innocenti che solo aspettano di mangiare e bere acqua per sopravvivere.

Per voi qui e per i vostri fratelli che ascoltano questo Messaggio e hanno tutto, è tempo di ringraziare, ma anche di condividere. È tempo di riverire e glorificare la Grazia che avete ricevuto nel corso dei secoli, ed è il vostro spirito di volontariato e di abnegazione che riparerà e guarirà le ferite del cuore dei rifugiati.

Non solo il cibo e l'acqua salveranno vite, non solo protezione e riparo proteggeranno innocenti e bambini, ma anche l'Amore del Mio Cuore, che potete rispecchiare nel mondo, redimerà l'umanità.

Vedendo la sofferenza del mondo e dei campi di profughi, il dolore del Mio Cuore è indescrivibile e che va oltre la vita in materia o le organizzazioni che lo svolgono.

Il mondo non ha ancora conosciuto il vero Governo Celeste, quello che era inteso all'inizio affinché tutti voi foste felici nella Terra Promessa. Ma l'umanità ha deviato e, come è stato attraverso le generazioni, i più innocenti subiscono l'emarginazione e la schiavitù di questi tempi.

Chi fermerà quell'agonia perpetua?

Chi allevierà i cuori sofferenti?

Chi uscirà da se stesso per vedere il bisogno, il grande bisogno che il mondo vive?

In questo giorno vengo straordinariamente, perché voi non potete stare senza guida e senza istruzione.

Tutto ciò che avete ricevuto nel corso dei secoli non dovrebbe essere considerato solo come l'espansione della vostra coscienza, ma anche come la vostra risposta, la vostra generosità e servizio.

Le anime che non Mi capiscono e che non Mi ascoltano veramente, devono uscire nel mondo per vedere la realtà e affrontare quella realtà finché le fa male.

Vi ho scelti per un motivo che ancora oggi non conoscete, per un motivo che è scritto nei Libri Sacri di Dio, che fa parte del recupero e dell'integrità spirituale dell'antico popolo di Israele che, espanso in tutto il mondo si perse, anche se Io sia morto per voi sulla Croce.

È tempo che mettete la situazione planetaria, davanti ai vostri occhi. le necessità quando servite e accogliete coloro che soffrono, i vostri problemi o situazioni interni si dissolveranno.

Perché la vera famiglia universale deve essere costituita dall'emergere di un piccolo gruppo che porta avanti quell'Aspirazione di Dio, affinché possa arrivare la Nuova Umanità.

Il Piano di Dio è scritto attraverso le vostre azioni e la vostra adesione all'Altissimo; non c'è altro modo che permetta di realizzare il Piano, ma la disponibilità dei vostri cuori e delle vostre vite per tutto ciò che è necessario.

Se Io non fossi venuto al mondo, a che punto sarebbero le vostre coscienze e le vostre civiltà?

Non potreste immaginarlo, compagni, perché sarebbe qualcosa di più serio di quello che vivete oggi come umanità.

Essere in grado di riconoscere la Grazia che vi riempie e vi benedice, spogliandovi e venendo a piedi nudi da Me, al Tempio del Mio Cuore, è un segno che state comprendendo il Mio Messaggio e che accettate di vivere l'umiltà, così urgente e necessaria in questo momento.

Non può non esserci umiltà nell'umanità, perché sarebbe la vittoria del caos sugli uomini.

A poche anime del mondo Io vengo a chiedere che sembrerebbe impossibile, ciò che spiritualmente farà trionfare il Mio Piano sui piani interni e le porterà a vivere il cammino cristico.

Non ho bisogno di grandi movimenti per portare avanti la Mia Opera, ho solo bisogno che accettate di vivere la Mia Volontà, anche se non la capite, perché nella mia Volontà c'è la  vostra protezione e riparo.

So che non è facile seguire i comandi del Signore e le direttive dell'Altissimo. Non c'è essere sulla superficie della Terra che non sia passato attraverso questa esperienza, ma è dopo aver realizzato la Mia Volontà che comprenderanno il Piano e il significato di aver ricevuto la Chiamata che arriva a convertire i cuori.

Come Signore dei rifugiati e degli innocenti, vengo a chiedere al mondo di aprire gli occhi a quel bisogno. Non basta l'aiuto di pochi, né basta per approfittare delle ricche minoranze, di chi approfitta delle crisi mondiale.

Se aprono gli occhi al bisogno, anche se non sono cristiani o spirituali, adempiranno l'attributo della carità, e molte situazioni gravi che il mondo continua a generare oggi saranno perdonate dalla Mia Misericordia e non corrette dalla Mia Giustizia.

Se aprono gli occhi sulla necessità delle crisi umanitarie, almeno coloro che sono all'interno di quest'Opera e seguono la Mia Chiamata, lasceranno le loro case e le loro famiglie per servirmi e aiutare coloro che soffrono.

E quelli che non possono servirmi in qualche luogo, per invalidità o altro motivo, che pregano con Me e adorano il Santissimo dell'Altare, affinché la Grazia della Mia infinita Misericordia permei la Terra e le anime sofferenti, così che i traumi di anime e cuori possano essere guariti, nell'opportunità di una nuova speranza.

Fino a quando le nazioni non si pentiranno delle loro azioni, la pace non verrà; e solo coloro che soddisfano la Mia ardente aspirazione saranno portatori di pace; e potranno portare la Pace e l'Amore del Mio Cuore ai grandi rifugi del mondo, dove non c'è più luce o speranza, solo agonia e inferno.

Proprio come ho detto ai dodici apostoli, oggi vi dico: "Andate a due a due, oppure andate in gruppo e servite, affinché un giorno possiate vivere la vostra redenzione attraverso il servizio a coloro che soffrono e si disperano".

Il trionfo dell'Amore di Dio sarà dato con la vostra dedizione e servizio, con il vostro sì totale e incondizionato. Così sarete alle porte della Mia Misericordia, e l'oceano infinito della Mia Compassione vi riempirà, affinché nel servizio e nel silenzio raggiungiate coloro che soffrono.

Questo momento critico è l'inizio di qualcosa di più difficile, ma attraverso le preghiere e la dedizione di cuori sinceri a Me, molte situazioni ed eventi saranno deviati dal potere della Misericordia.

E così, il Mio doloroso Sangue cesserà di essere sparso sul mondo affinché i Miei Raggi di Misericordia illuminino le anime e garantiscano loro la pace.

Non lasciatevi più tentare o ingannare da voi stessi o dal Mio avversario. Avete gli strumenti per superarlo.

Vi ho dato i Sacramenti per poterli vivere, affinché siate santificati nel Mio Nome e siate sotto la protezione dello Spirito Santo, che è questo Spirito Divino che vi parla oggi, così come al mondo perché possa risvegliarsi.

Vi santifico con la Mia Luce e vi invito a rinnovare il vostro cuore missionario nei tempi più difficili del mondo e dell'umanità.

Abbiate fiducia nelle Mie Parole e verranno costruiti ponti di speranza affinché i più innocenti e rifugiati possano attraversarli verso la Nuova Terra.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggio straordinario ricevuto nel Centro Mariano Di Figueira, Minas Gerais, Brasile, trasmesso da Cristo Gesú Glorificato, al veggente Frate Elías del sagrado Corazón de Jesús

Inaspettatamente, oggi mi presento all'umanità per chiamarla a pentimento.

Prima il vaso era quasi pieno, ora il vaso trabocca. Siate consapevoli di quello che state facendo, fermate le aggressioni dei fratelli contro i fratelli.

Le nazioni e alcuni dei loro leader sono già più che marionette nelle mani del mio nemico. Una rete nascosta e malvagia sottomette gli innocenti: i bambini vengono abbandonati, gli esseri umani vengono disprezzati e rinnegati ai confini perché cercano di sfuggire alla fame e alle persecuzioni.

Non giocate più con le armi nucleari. Voi esseri umani sulla Terra non siete consapevoli di cosa genererebbe un atto fallito sull'intero pianeta.

A metà degli anni Quaranta furono avvertiti delle conseguenze dell'uso dell'energia nucleare e non ascoltarono i nostri messaggeri. Adesso corrono e competono, minacciano il mondo e fanno test nascosti in luoghi della Terra già altamente inquinati da così tante radiazioni.

Quando si accorgeranno che il potere non gli appartiene?

Fermatevi e ascoltate la Voce che viene dal Cuore dell'Universo.

Non hanno più nient'altro da sperimentare e da procreare. Riconoscete, in questo momento, che avete fallito con le vostre esperienze nei laboratori e con gli esseri umani e che l'attuale pandemia è il risultato di negligenza.

Cos'altro volete avere?

C'erano già studi umanistici precedenti che trasgredivano la Creazione e che facevano male a sé stessi.

Voi siete la quinta ed ultima razza. Il pericolo non è più nelle vostre strade adesso, lui è nelle vostre mani e non possono controllarlo.

Abbandonate la carriera armamentista, sociale e di conquista che ancora si promuove in molte nazioni. Non attaccate più i mari e gli oceani. Il pianeta si sta dirigendo verso una salinità inaspettata.

La Terra non può più sopportarlo e rifletterà la sua agonia. Non possono immaginare questo mondo senza acqua dolce o in lunghi giorni bui a causa delle espansioni delle ceneri di tutti i vulcani.

Cosa faranno se ciò accade?

Mentre i Regni della Natura restano al centro di uno sfruttamento sfrenato, il sangue continuerà a scorrere nel mondo e continuerà a fare notizia.

Hanno perso l'intuizione della loro anima, non hanno più la sensibilità per ascoltare Dio dentro di sé.

Le loro vite sono oscurate dall'ambizione e dall'ingiustizia, mentre migliaia di persone in tutto il mondo sono colpite dall'emarginazione, dall'esilio e dallo sfruttamento.

Le stesse vecchie mani si arricchiscono attraverso la sofferenza globale, ma finirà. Sarà una delle prime correzioni che imporrò all'umanità.

Oggi parlo al mondo intero, non parlo ad una sola religione. Parlo a tutti i credenti e non credenti, a coloro che hanno sprecato la vita per i piaceri e i desideri del mondo, parlo a coloro che provano soddisfazione nel fare il male.

Non c'è angelo o Gerarchia a fermare la coppa traboccante. Sono ai piedi del grande abisso.

Il mio Cuore non solo sostiene il mondo sofferente e morente. La mia Anima sostiene le ingiustizie e il disprezzo di coloro che mi hanno abbandonato e non hanno creduto in me. Non hanno sentito il mio messaggio. Hanno giudicato il mio lavoro e la mia dedizione e il mio nemico li ha ingannati.

Quindi rimanete sintonizzati. Tutto quello che vi ho dato in questi anni era per prepararvi per questo momento, e la maggior parte di loro ha lasciato passare le Mie Parole e le ha perse.

Ora, con poco tempo a disposizione, riconsiderate, correggete i vostri errori e chiedete Misericordia, perché nessuno conosce la Giustizia, e così, le anime la sfidano per ignoranza e indifferenza.

In verità vi dico che non ho più modo di giustificare tutto ciò che fate davanti al Padre Mio. È giunto il momento che tutto sia definito tra voi e Dio.

Ma se l'amore, la tolleranza, il rispetto e la cura sono vissuti nelle vostre vite, non soffrirete più; perché tutto ciò che verrà frutto dell'orgoglio, dello sfruttamento e della malvagità, sarà di chi continua a viverli.

Posso solo dirvi di pentirvi, in modo che in questi tempi acuti non vi manchi la pace.

Aggrappatevi alle Mie Parole. Siate il Nuovo Testamento in modo che il mondo intero smetta di subire le proprie conseguenze.

Al compiere 12 con la Madre di Dio e per un periodo indefinito, vi daremo le Nostre ultime Parole, affinché possiate ascoltare attentamente e la vostra coscienza comprenda il messaggio.

Per questo, rispondendo alla Volontà e alla Giustizia dell'Universo e per tutto quanto ricevuto in ogni nuovo incontro, ascolterete i nostri Messaggi dopo le preghiere, che verranno consegnati in anticipo, poiché per un tempo indeterminato proteggerò il veggente per aiutarmi, per sostenere questo momento, nella preghiera e nel silenzio, affinché le Mie Grazie raggiungano altre parti del mondo.

È tempo per voi di vivere i Miei Messaggi, specialmente gli ultimi.

Il Mio Cuore ha sopportato le offese di compagni molto intimi, qualcosa che ha aperto la ferita sul Mio fianco. Le offese di chi parte feriscono il Mio Cuore, perché io do loro la vita e, invece di vivere in Me si lasciano morire a sé stessi.

Possano il discernimento e la pace guidarvi in questi tempi difficili.

Possa questa Maratona essere la sintesi e la conferma della vostra vita davanti al Sacro Cuore del Signore.

Vi benedice

Il vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel municipio di Mille-Isles, Quebec, Canadà, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Signore bagnami completamente
con il Divino Sangue della Tua Misericordia

Signore, lavami assolutamente
con la preziosa Acqua della tua Misericordia,
affinché la mia vita
sia giustificabile e necessaria davanti a Dio.
Così che questa piccola parte che io sono
e che rappresenta la più piccola
dell'intero e grandioso Universo,
sia capace di corrispondere
ai Tuoi Divini Disegni.

Per questo ti chiedo, Gesù,
di svuotare la mia mente e il mio cuore
da tutte le mie idee.

Aiutami a fidarmi di ciò
che non è sotto il mio controllo
e che proviene dalla Divina Volontà.

Soccorrimi sempre
affinché la mia arroganza, orgoglio e disobbedienza
scompaiano dagli stimoli costanti
della mia personalità.

E quando tu, Gesù,
avrai realizzato ciò che desideri,
mandami dove è necessario,
in modo che non dimentichi mai che non sono niente
e che vivo solo per
la Tua presenza spirituale e Divina.

Trasfigurami completamente,
affinché anche la più piccola particella
della mia coscienza sia redenta;
perché un giorno spero di essere
l'esempio della dedizione e dell'abnegazione
che tu, Gesù, hai tanto desiderato.

Ti prego di non separarmi
dall'umiltà e dalla povertà del cuore,
perché così sarò, per Te,
lo strumento nelle mani del Re.

Vi ringrazio per conservare la memoria di questa intenzione Interiore.

Vi benedice Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Vostro Maestro e Signore,  Gesù Cristo

 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella Città di Niagara on the Lake, Ontario, Canada, trasmesso da Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Le anime assetate di Dio cercano l'amore confortante del Padre. Il ponte per queste anime è la vita religiosa e sacerdotale, che viene offerta in comunione con Me per testimoniare l'Amore del Redentore.

Le anime assetate non cercano la perfezione del consacrato o del sacerdote, perché la loro stessa sete spirituale fa loro riconoscere che la vita consacrata è quella casa mistica di cui le anime necessitano per incontrare Dio.

In questo caso, il sacerdote è in grado di prendersi cura e proteggere il proprio tempio, in modo che la Coscienza Cristica possa abitarlo, un luogo dal quale il suo Signore eseguirà tutte le meraviglie e le benedizioni necessarie.

Le anime più assetate avranno sempre bisogno di quel ponte offerto dalla vita sacerdotale, in modo che si risveglino ai doni necessari per poter camminare nella vita spirituale.

Senza la presenza di sacerdoti consacrati, il piano di salvataggio non avrebbe senso.

Quella stessa esistenza che viene da ogni sacerdote, e che è divina, gli consente di svolgere i suoi uffici e adempiere così la Divina Volontà.

Vi ringrazio per aver mantenuto le Mie parole nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto a Tahlequah, Oklahoma, Stati Uniti, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Fondamenti ardenti della vita di comunità e di gruppo - Parte VI

Nella vita di gruppo, non solo deve governare lo spirito di comunità, che è ciò che la rafforza, ma è anche necessario curare l'unità tra i membri. 

Quell'unità neutralizza le differenze e persino i diversi sentimenti. L'unità della comunità deve essere costruita dall'amore per Dio, affinché in questo movimento di unità le coscienze imparino a riconoscere il meglio di sé. 

Senza l'unità di Dio presente, non è possibile svolgere il compito principale della comunità, e senza l'unità non è possibile attirare ai suoi membri lo spirito che li unifica e che li concepisce come esseri in uguaglianza e armonia. 

Per questo motivo, la comunità, attraverso la compassione, deve essere in grado di trascendere le differenze o gli eventuali errori che possono sorgere. Non significa essere ignorati, ma significa essere giusti, equi e neutrali.

Questa è la grande chiave per costruire lo spirito di pace nella comunità, così come i popoli originari vivevano della natura delle loro origini e delle loro culture. 

Il progetto delle comunità deve essere pieno di principi che sollevano tutte le coscienze e che questi principi costruiscono il nuovo, tutto ciò che, di ciclo in ciclo, può essere rinnovato e ampliato. 

La comunità deve praticare la solidarietà continua in modo che i suoi membri non dimentichino mai il bisogno dell'altro, in modo che l'umiltà prevalga sul potere o sul governo che credono di avere. 

Insomma, la comunità può esistere solo stando tutto il tempo nel Cuore di Dio, e nelle sue mani ne costituiscono il principio e la meta per cui è stata creata. 

Il vuoto spirituale di una comunità eviterà di alimentare le aspettative e rafforzerà il potere del servizio altruistico tra i suoi membri. 

In questo esercizio permanente, la comunità sarà esonerata da prove inutili e potrà avere disponibilità e coraggio per vivere in donazione per gli altri, qualunque sia il loro servizio.

Vi ringrazio per aver conservato le Mie Parole nel cuore!

Vi benedice

Il Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel Gran Canion del Colorado, arizona,Stati Uniti, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías de Sagrado Corazón de Jesús

Dalle alte montagne dell'Himalaya alle alte montagne del Grand Canyon del Colorado, i Maestri scendono in pellegrinaggio per vivere l'incontro sacro con le essenze dell'umanità.

Attraverso flauti e mantra, attraggono lo spirito immacolato della compassione e, per un momento, le anime si sentono protette e confortate dal grembo materno della Terra.

Il sacro Oriente si mostra all'Occidente e cosi si vive un'intima comunione tra i popoli del Tibet e i popoli di coscienza indigena, perché entrambi riconoscono la stessa Origine che li ha creati.

Per questa ragione, oggi si uniscono nello spirito e offrono le loro scuole in modo che la scuola della redenzione di questa umanità attuale possa essere realizzata in tutti gli esseri.

Dall'Himalaya risuonano i mantra e i flauti delle popolazioni native emettendo le melodie che la razza umana necessita di ascoltare in questo momento, cosi che possa vedere il grande portale della redenzione.

E cosi, il Grand Canyon vive la sua cerimonia silenziosa e i frutti della conoscenza e dell'esperienza sono offerti per la trasfigurazione dell'umanità.

Vi ringrazio per conservare le Mie Parole nel cuore!


Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore Cristo Gesú

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella cittá di Tusayan Grand Canyon del Colorado, Arizona, Stati Uniti, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Oggi posso testimoniare un'esperienza ed una missione realizzata da un piccolo gruppo di anime che corrisponde ai Miei disegni superiori.

La missione che è stata compiuta oggi in questa sacra regione del Grand Canyon del Colorado apre definitivamente le porte all'ultimo ciclo di rivelazioni, come anche si è  aperto il portale per l'aiuto e l'intervento nell'attuale coscienza dell'umanità.

Molti eventi hanno avuto luogo in questo giorno, eventi interni che finora continuano a riverberare e risuonare nella coscienza di quelli che hanno partecipato consapevolmente e che sono indirettamente stati portati sul piano spirituale, per vivere la stessa esperienza ad un certo livello di coscienza.

Sforzo, impegno e amore sono state le chiavi importanti che, dall'inizio di questa missione, hanno aperto le porte affinché la Gerarchia stessa potesse lavorare.

Con questo voglio farvi capire che stiamo già attraversando gli ultimi momenti di impulsi spirituali, che sono inviati direttamente dalla Fonte Suprema e che sono diretti a tutti gli esseri senza distinzione di credo, religione o purificazione.

Abbracciate questo momento e mettetelo nella gratitudine e nella gloria dell'Eterno Padre in modo che, al di là di tutto, si possa continuare a soddisfare la Divina e ardente Volontà di Dio.

Vi ringrazio per aver mantenuto le Mie Parole nel cuore!

Vi Benedice,

Vostro  Maestro e Signore Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto a Redwood, California, Stati Uniti, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Serie: Gli alberi sequoia

Questi giganti della natura mantengono al loro interno un mistero che l'umanità non ha ancora conosciuto, ma che conoscevano i popoli originari del Nord America che conoscevano la scienza e la filosofia degli alberi di sequoia.

Questo mistero è che il Regno Vegetale, così come gli altri Regni, sono testimoni di tutto ciò che il pianeta ha vissuto, e sono anche il ricettacolo vivente di molte conoscenze e leggende che gli stessi popoli originali hanno contattato.

Gli alberi di sequoie aumentano la consapevolezza mentale tridimensionale. Cioè, la loro presenza negli Stati Uniti e nel resto del Nord America, come grandi coronari del pianeta, trasmuta il pensiero primitivo dell'umanità di oggi.

Si comportano così, come captatori di importanti energie cosmiche, come l'equilibrio, l'armonia e la pace universale.

Sono fonti di impulsi che generano e attraggono la guarigione e la redenzione per il sensitivo planetario e, di conseguenza, per gli individui di questi tempi, che devono passare dal piano mentale arcaico al piano mentale cosmico evolutivo.

Gli alberi di sequoie aiutano in questa transizione. Ecco perché le loro caratteristiche e dimensioni sono così ampie.

Vi ringrazio per tenere le Mie Parole nel cuore

Vi benedice,

 

Vostro maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio giornaliero ricevuto a Redwood, California, Stati Uniti, tramesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

serie : Gli alberi sequoia

Gli alberi sono la vita del pianeta e rigenerano tutti gli esseri viventi, solo con la loro presenza vegetale.

Gli alberi di sequoie sono la più grande manifestazione della Potenza e della Volontà di Dio. Attirano sulla Terra la materializzazione della Divina Volontà. Esprimono la volontà nella loro crescita, espansione e bellezza; per questo motivo sono così grandi e alti, così che la coscienza umana ricordi che è così che deve raggiungere Dio, in modo che possa vivere la Sua Volontà e non la propria e che lo spirito non perda l'aspirazione ardente di sollevarsi e trasformarsi secondo le necessità del Piano, in modo che tutto in questo Universo venga ricreato.

I grandi alberi sono i guardiani dei portali cosmici che entrano nella Terra attraverso i piani interni, per renderlo sempre più elevato e vicino alla realtà superiore.

L'albero sequoia rappresenta lo Spirito Sacro dell'immortalità dell'anima e dell'evoluzione della coscienza, secondo il principio della giustizia del bene e del servizio.

Vi ringrazio per aver mantenuto le Mie Parole nei vostri cuori!

Vi Benedice,

Il vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Brasilia, Distretto Federale, Brasilia, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesùs

Torno a Brasilia, a nome di tutta la Fratellanza Celeste, per ristabilire le basi spirituali di uno dei punti di lavoro in superficie, che avrà una missione molto importante che avrà un impatto su tutto il Brasile.

Per questa ragione torno, in modo che le coscienze si trovino in un altro  punto di elevazione e sintonizzazione e, raggiungendo quello stato, la maggior parte dei Miei compagni possa percepire che sono tempi per rispondere agli  infiniti bisogni accanto alla Gerarchia e, quindi, poter  essere in grado di proteggere e appoggiare la Sua Opera nella superficie.

Brasilia ha la missione di essere una delle braccia operative della Gerarchia che può dar l'impulso alla concretizzazione di progetti nel Brasile, non solo nell’ambito delle missioni umanitarie, ma anche dentro delle realtà delle nazioni sorelle, che avranno bisogno dell'impulso integrativo e fraterno che Brasilia deve esprimere a tutti i livelli, come punto operativo della Gerarchia.

Questo arrivo del Vostro Maestro viene per guidarli e incoraggiarli a compiere le prossime fasi del Piano.

Vi ringrazio per aver mantenuto le Mie Parole nel cuore!

Vi Benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto durante il viaggio del Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, a Buenos Aires. Argentina, trasmesso da Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Certe storie delle civiltà del passato saranno attivate oggi nella memoria del mondo interiore degli esseri, perché molti di coloro che ora vivo sulla superficie della terra devono essere liberati per sempre dagli errori del passato, in modo che non solo le loro coscienze, ma anche il pianeta, abbiano una possibilità.

Queste storie fanno parte dei grandi traumi spirituali e fisici vissuti da diverse civiltà e tutta quella storia non può essere presente nella nuova umanità.

La Gerarchia aiuterà in modo che gran parte del pianeta, durante l'ultima fase di purificazione, possa essere liberata da quegli eventi che hanno portato le coscienze ad avere e credere in un potere spirituale e materiale che non hanno mai avuto.

Ecco perché è giunto il momento che le porte incerte di queste storie traumatiche dell'umanità siano chiuse, per sempre, in modo che le anime possano rinascere.

Vi Ringrazio per tenere le Mie Parole nel cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú. Uruguay, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús.

Mentre i raggi solari beta sono avvertiti nell'emisfero Sud del pianeta, una delle onde polari più forti della storia si fa sentire nell'emisfero Nord.

Il pianeta mostra la sua acuta transizione fisica e climatica; che arriverà in questo nuovo anno 2020 e sia le persone che le comunità devono prepararsi per un movimento climatico molto mutevole.

In questo senso, tutto questo inaspettato movimento del Sistema Solare, dove si trova il vostro pianeta, porta diverse conseguenze e anche varie conseguenze a livello spirituale, mentale e interno.

Con questo voglio dirvi che il movimento dei raggi solari beta porterà un progresso inaspettato nel processo di purificazione dell'umanità. Cioè, un'accelerazione non solo del riscaldamento globale, ma anche del processo di purificazione personale delle coscienze, il che significa affrontare situazioni sconosciute.

Tutto ciò è dovuto alla diminuzione dei raggi beta, che sono emanazioni dirette del cuore magnetico del Sole che li governa in questo sistema di vita fisica.

Pertanto, il primo passo sarà quello di mantenere la coscienza in Alto, in modo che non entri nel campo planetario della dissociazione.

Da questo ciclo in poi, l'umanità subirà ciò che non è cambiato nel tempo. Questa è la ragione per avere una preparazione immediata.

Vi ringrazio per aver mantenuto le Mie Parole nel vostro cuore!

Vi benedice,

 

Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggio quotidiano ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

La pioggia che cade dal cielo oggi è il pianto degli angeli nel vedere nel Cuore del loro Maestro le cinque spine del dolore causate dalla vita religiosa e dall'umanità.

Affinché il Cuore del vostro Signore possa essere alleviato, oggi vengo a darvi il "Rosario delle cinque spine conficcate nel Cuore di Gesù", così che voi possiate pregare per tutti coloro che sono ingrati e indifferenti dopo aver ricevuto da Me i tesori celesti che sono stati sprecati e non valorizzati.

Vi consegno questo rosario per essere pregato ogni giorno possibile, affinché l'Eterno Padre veda le richieste dei Suoi figli buoni per i più peccatori e affinchè le cinque spine di dolore vengano rimosse dal Cuore del vostro Maestro.

Ogni volta che un'anima indifferente commette un'azione contro la Legge e l'Universo, le spine trafiggono ancora di più il Cuore del Redentore.

Se questa preghiera è pregata davanti al Santissimo Sacramento, i meriti che genererà gioveranno al salvataggio di un profondo nucleo di anime indifferenti, in modo che nel prossimo mondo abbiano una possibilità.

Se questa preghiera sarà pregata nelle famiglie coi rosari di Luce, i devoti pellegrini cureranno, con la loro voce, il Cuore punito di Gesù e Molte Grazie saranno concesse ai cuori fedeli.

Ora vi mostrerò il "Rosario delle cinque spine conficcate nel Cuore di Gesù".

 

Nel grano d'unione
Per la fede, la devozione, il servizio e l'amore di tutti i pellegrini,
possa il Cuore punito di Gesù essere guarito e sollevato.
Amen.

Prima decina
Per la spina dell'ingratitudine conficcata nel Cuore punito di Gesù,
Possa la resa e l'amore dei pellegrini restaurare nostro Signore.
Amen.

Seconda decina
Per la spina dell'indifferenza conficcata nel Cuore punito di Gesù,
possa il servizio, la carità e la fedeltà dei pellegrini riparare nostro Signore.
Amen.

Terza decina
Per la spina della disobbedienza conficcata nel Cuore punito di Gesù,
Possa l'obbedienza, la lealtà e la trasparenza dei pellegrini riparare nostro Signore.
Amen.

Quarta decina
Per la spina dell'infedeltà conficcata nel Cuore punito di Gesù,
possa la purezza, l'umiltà e la semplicità dei pellegrini curare nostro Signore.
Amen.

Quinta decina
Per la spina del disamore conficcata nel Cuore punito di Gesù,
possa la fede, la luce e il conforto dei pellegrini ricostruire lo Spirito di nostro Signore.
Amen.


Vi ringrazio per corrisponderMi!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Pagine

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto