Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto nel Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da San Giuseppe alla veggente Sorella Lucía de Jesús

Accogli nel tuo cuore la pace del Regno di Aurora, affinché tu possa essere ricettacolo del suo amore e della sua liberazione per il mondo.

Vivi nel tuo interno la redenzione che promana dal Regno di Aurora, permettendo che le tue strutture più concrete vengano infrante dalla potenza della sua luce, permettendo che i tuoi veli più spessi si strappino affinché i tuoi occhi possano vedere ciò che deve essere trasformato, sanato e redento (Comunque.???)

Sii, figlio, testimone della Grazia di Aurora, che, così come mobilizza i cuori e le loro strutture più arcaiche, mostra loro anche l'amore necessario per costruire qualcosa di nuovo.

Aurora rappresenta per le anime la possibilità di trasformare l'uomo vecchio nell'uomo nuovo, colui che sarà il precursore di una vita nuova e di una nuova umanità. Aurora mostra a lui il processo, a volte scomodo, a volte doloroso, a volte pacifico, che va vissuto senza fretta e con pazienza.

La pazienza è una grande chiave per questo tempo, ma sta scomparendo nei cuori. La pazienza è la scienza della pace, attraverso la comprensione che ogni cosa nella vita sulla Terra ha un processo, e quel processo deve essere vissuto, non importa quanto possa essere sfidante.

Aurora opera la temperanza nelle anime affinché, passando attraverso il fuoco e il freddo, proprio come fa il fabbro con la sua spada, le anime comprendano che i processi di dolore e di pace fanno parte del cammino e non ristagnano né nel dolore né nella pace, ma nel viaggio eterno dell'ascensione della coscienza.

Questo camminare vi porterà in spazi sempre più interni e nascosti della stessa coscienza, dove potrete finalmente lasciare l'eterna ruota dei conflitti umani per scoprire le potenzialità che si nascondono dentro di voi. Quando queste potenzialità si risvegliano, pongono gli esseri al di là della condizione umana, affinché possano vedere sentimenti e stati di dolore o di pace con gli stessi occhi, gli occhi della verità, occhi di chi sa cosa si nasconde dietro il processo del vivere.

Camminate verso questa meta, la meta di andare oltre ciò che siete, la meta di superare gli ostacoli e andare oltre il deserto, di andare oltre il dolore o la pace, il conforto o la sofferenza, ma semplicemente andare avanti e persistere, camminando verso Dio e verso l'interno stesso.

Con lo sguardo fisso nelle stelle, troverete ciò che vi dico.

Avete la Mia benedizione per questo.

Vostro padre e amico,

San Giuseppe Castissimo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nel comune di Mille Isles, provincia del Quebec, in Canada, trasmesso da Maria, Rosa della Pace al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Cari figli:

Nella fine di questi tempi, tutti voi potrete imparare in nuove scuole, nelle scuole della istruzione giornaliera e di gruppo.

In questo modo, spontaneamente, diventerete consapevoli di tutto ciò che è molto imprigionato in voi e che non fa più parte della vita spirituale.

Trasmutare e riscattare aspetti della personalità umana è un'opera quotidiana di infinita di pazienza, neutralità e amore. Senza queste chiavi, potreste essere in resistenza ed in conflitto con voi stessi.

In verità, il compito della trascendenza quotidiana è il motivo per cui, nei momenti più acuti del pianeta, alcuni aspetti non interferiscono con la missione spirituale e interna che ognuno deve compiere.

Quindi, mentre c'è tempo, vi invito a trarne vantaggio e a risolvere consapevolmente tutto ciò che già sapete che non vi fa bene, come abitudini, costumi, opinioni e idee sulle quali dovrebbero essere i risultati di qualcosa in particolare

Ringraziate l'Universo che vi ha inviati in modo che, all'interno di questa umanità, voi abbiate la Grazia di essere consapevoli e di non nascondervi dalla Verità, ma di essere sempre guidati alla ricerca della Verità che vi renderà liberi un giorno.

Vi accompagnerò in questo cammino di sacra trasformazione.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi Benedice,

 

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, presso il Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, trasmesso da Cristo Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Terza serie di Poesie
Terza Poesia di un'anima al Sacro e Beato Cuore di Gesù

Signore,
che nonostante i miei difetti
il mio cuore e la mia anima raggiungano
la Grazia di poterTi servire
con pienezza, gioia e amore.

Aiutami, Signore,
per superare gli atavismi della vita.

Possa la Tua luce potente e Divina
splendere in tutti gli spazi.

Che i miei passi
siano benedett da Te, Signore.

Apri la porta
così posso immergermi
nel Tuo Sacro Cuore,
e così dimenticarmi di me estesso
e del mondo.

Alontana da me, Signore,
delle tentazioni,
gli imminenti inganni
e di tutti i pericoli.

Che io impari a cristificarmi
attraverso la stessa pazienza
e lo stesso silenzio che Tu,
caro Gesù,
hai espresso durante
i primi momenti
della Tua difficile agonia.

Che riesca a riconoscertTi
nel Cuore di ogni fratello
così che le apparenze umane
scompaiono.

Insegnami ad essere umile
nel servizio,
fedele nella preghiera,
vero nella parola
e rassegnato davanti qualsiasi
prova e umiliazione.

Deposita, Signore, nel mio cuore
I Tuoi tesori più intimi,
e trasforma per sempre
questa vita imperfetta,
in modo che lei possa servire
come modello
e strumento per
Ia Tua Opera redentrice

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!

Vi benedice,

Vostro Maestro, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, nella città di San Paolo, Brasile, trasmesso da Cristo Gesù Glorificato, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Seconda Serie di Poesie
Ottavo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Oh mio Signore!
rendimi paziente e perseverante,
proprio come eri Tu
in ogni momento della Tua Passione.

Che in tutto ciò che posso vedere riflesso
la Divina Volontà di Dio
e sebene a volte sembri ingiusto, Signore,
Permetimi tutto il tempo
vedere lo scopo della Verità
che emana in ogni fatto.

Piccolo e invisibile voglio essere, Signore Gesù,
proprio come Tu ti sei fatto piccolo
e semplice nell'umanità.

Che i miei passi riflettano
la fiducia assoluta
 di potere seguirTi.

Elleva la mia coscienza
di stato e vibrazione
in modo che d'ora in poi,
Amato Gesù,
poss trovare il senso
a tutto ciò che potrebbe accadere.

Che le mie orecchie interiori
non chiudere, che loro si aprono
cosi come si apre il mio cuore
per riconoscere la Tua presenza
nei miei fratelli

Aiutami, Signore,
a comprendere la vita
al di là di ciò che è.

Aiutami a sperimentare
ogni prova o ostacolo
con l'importanza che anno
per raggiungere la trascendenza del mio essere.

Liberami da me stesso,
in tutti i sensi e le forme.

Possa Tu essere, mio ​​Gesù,
qillo che agisci, procedi
e manifesTi la Volontà Suprema,
così chè un giorno
impari a morire per me stesso
Ffinchè Tu Sacro Re
vivi in ​​me,
per sempre.

Amen.

Vi ringrazio per aver mantenuto le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto, durante il viaggio da Bad Vöslau, Austria, per Norimberga, Germania, trasmesso da Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Prima Serie di Poemi
Terzo poema di un'anima al Sacro e Benedetto Cuore di Gesù

Svuotami, Gesù, completamente,
che se il mio cuore non è pulito.

Confortami durante le ore difficili
e regna con il Tuo potere in ogni luogo,
perché sia più semplice per me riconoscerti
nel fratello sofferente,
nell'anima malata,
in tutti coloro di cui Tu Ti servi
per risvegliare in me l'impulso di amare
in un modo molto simile a come Tu hai amato.

Rendimi paziente, divino Gesù,
che in ogni circostanza della vita

riconosca l'opportunità e la grazia
di andare ogni giorno un po' di più oltre me stesso .

Conserva nel mio cuore l'ardore dei Tuoi più puri desideri
che le anime del mondo Ti possano conoscere,
in modo che possano conoscere il Regno dei Cieli.

Partecipa, Gesù, in ogni momento della vita.
Sii presente, Signore, sia nella nostra gioia sia nei nostri deserti.
Fa' che io possa essere testimone della Tua Parola
e realizzazione della Tua Parola di Redenzione.

Che possa trovare sulla mia strada
la ragione per vivere per Te e in Te,
cosicché in questo pianeta
il Sacro Progetto di Dio possa essere manifestato.

Confesso oggi, Signore,
le mie debolezze, fallimenti e dolori.

Trasforma tutto, Signore,
secondo il tuo principio e la Tua Volontà,
perché l'unica cosa che spero
è essere felice di essere al Tuo fianco
e rincontrarti sempre di nuovo nella gioia della Comunione,
nella gioia del servizio e nella donazione permanente
e incondizionata del mio cuore.

Dopo che i Tuoi doni mi hanno purificato
dentro e fuori,
Mandami, Signore, dove hai più bisogno di me.
Che nella mia vita non ci sia più la libertà di scegliere,
ma l'obbedienza di seguire rigorosamente i Tuoi comandi.

Così mi libererai da me stesso,
perché tu, Signore, lavorerai
attraverso questa vita imperfetta,
quella che spera, oltre le sue dualità,
di consacrarsi gentilmente al Tuo cuore eterno e Sacro.

Amen.

Vi ringrazio per aver conservato le parole di quest'anima nei vostri cuori!
Vi benedice,
Vostro Maestro, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NELLA VILLA DE DORNES, FERREIRA DO ZÊZERE, SANTARÉM, PORTOGALLO, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

L'arte di imparare ad essere prudente

In questo tempo finale ed in questa vita la prudenza dovrà tornarsi un'arte permanente nella vita spirituale. Attuando con prudenza impedirete che si portino avanti molte situazioni generate dal Mio avversario, attraverso degli stimoli che ricevono le coscienze.

Essere prudente in questo tempo aiuterà a prevenire il destino degli eventi, affinché cosi siano evitate certe esperienze che hanno sorso della imprudenza.

La imprudenza è l'opposto alla precisione ed al ritmo; in questo tempo nel quale l'umanità si colloca in dimensioni parallele attraverso delle sue azioni, le imprudenze dei discepoli di Cristo non potranno essere di più passate per l'alto.

Le conseguenze della imprudenza portano alla instabilità emozionale e mentale della coscienza umana, perché è così che l'umanità affronta le situazioni impreviste senza preparazione per ne superarle.

Ad esempio le guerre come anche la fame che si vivono in alcuni nazioni in questo momento, non solo sono per la mancanza di prudenza, bensì anche per il risultato di una elezione che va al di là del piano materiale del pianeta.

La imprudenza genera nella coscienza differenti gradi di sfiducia e, inevitabilmente, fortifica la disubbidienza alla Legge della Gerarchia, ciò che genera un apprendistato che anche è imprevisto nel vostro destino evolutivo.

Figli, è molto importante che impariate in questo ciclo ad essere prudenti con certa coscienza, perché l'attitudine di prudenza vi porterà a stare sempre in pace.

La imprudenza ha svegliato nell'umanità il dominio nelle azioni della vita, come nel destino delle nazioni. La imprudenza potrà essere fatale, perché un'azione insignificante impregnata da un impulso personale o di gruppo, come succede in questi tempi, potrebbe cambiare il rombo del Progetto che il Padre ha pensato, si tratte di un gruppo di coscienze o del pianeta intero.

La umanità in questa era si basa non solo nella indifferenza, bensì anche nei complessi stati di imprudenza che portano allo sviluppo di eventi inusitati e che non sono necessari.

In questa ora così acuta e crociale dell'umanità e del pianeta gli atti coscienti di prudenza correggeranno gli eccessivi impulsi di concretare, spontaneamente, azioni personali, di gruppo ed eroiche.

Da adesso dovete attuare come lo fa la Gerarchia, misurando i piazzi degli eventi e delle decisioni con osservazione, neutralità e pazienza. La catena della imprudenza deve essere tagliata per gli atti prudenti dei veri esseri spirituali al servizio del Piano di Dio.

Mentre che ancora c'è tempo materiale approfittiate, figli Miei, per ricevere ed imparare sulla vera prudenza spirituale, basata sulla Legge della Ubbidienza e sulla Legge della Gerarchia. Affinché le vostre coscienze possano attingere quel proposito della prudenza spirituale, dovrete sforzarvi tutti i giorni per essere più attenti alle vostre proprie motivazioni, idee ed aspettative, perché il Piano della Gerarchia in questo tempo si tratta con precauzione e con molto discernimento.

Il compito che è sviluppato dalla Gerarchia Celestiale non può essere trattato di forma imprudente e superficiale; è in questo punto che le vostre coscienze e cuori devono collocare l'attenzione.

Neanche è molto raccomandabile, figli, che le vostre vite e coscienze in questo serio ciclo dell'umanità siano imprudenti, con manifestazioni impulsive e del ego.

Essere prudente col Piano previsto e con la Gerarchia determinerà, in questo tempo finale, il poter togliere delle vostre menti tutta idea personale, di gruppo, regionale e mondiale.

La imprudenza è la seconda malattia spirituale dell'umanità. Perciò, figli, è ora ed è momento di che possiate crescere, non soltanto per gli impulsi che porta la preghiera del cuore, bensì anche per una maggior attenzione che da adesso dovrete avere; questo vi libererà di essere debitori del Piano per gli atti di imprudenza o di negligenza.

È uno sforzo maggiore per tutta la Gerarchia Spirituale della Luce accompagnare la realtà di questo pianeta; in questo  momento Essa premedita prima di prendere delle decisioni. Cioè così, cari figli, perché siamo in tempi di battaglia e di profonde definizioni; perciò vi allerto con tutto l’Amore del Mio Cuore di Madre affinché ogni giorno stiate meno distratti, più silenziosi ed attenti agli eventi finali che si avvicinano.

Questa attitudine di un vero essere pensante e cosciente di tutto ciò che deve compiere davanti il Piano aiuterà anche a dissolvere l'ipnotismo globale della indifferenza umana, situazione che non permette alle anime percepire la sofferenza planetaria che esiste in ogni popolo, in ogni nazione. 

Chiedete con fede affinché tutti i giorni il Santo e Divino Spirito vi aiuti a costruire le basi di una vera e cosciente prudenza spirituale, così starete riformando la coscienza mentale del pianeta, che è abbastanza alterata e caricata.

Mi unisco a ogni cuore orante che si apra a crescere interiormente e senza distrazioni.

Vi ringrazio per essere prudenti ed attenti di cuore!

Vi aiuta straordinariamente,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace

 

Prudenza: Qualità o virtù che consiste in attuare con riflessione e discernimento per distinguere tra lo buono e lo cattivo, e così evitare pericoli e danni non necessari.

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO DURANTE IL VIAGGIO TRA LE CITTÀ DI MADRID, VERSO LA CITTÀ DI BARCELLONA, SPAGNA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Devi credere che la trasformazione la conseguirai quando soltanto dia passo verso la pazienza, sorella fedele della mansuetudine.

La pazienza è l'arte principale del discepolo che sta spogliandosi di se per seguire Cristo.

Cerca nella pazienza la scienza della pace, e lascia che quel dono e quella fonte anneghino il tuo essere.

Per mezzo della pazienza si attinge l'espansione del campo della coscienza, e tutto si torna più reale e profondo.

Lascia che la pazienza cristifichi il tuo essere prima che possibile, affinché così possa aiutare l’umanità e tutti quelli che lo abbisognano.

La pazienza non solo è una virtù, bensì anche è ciò che si coltiva e che permette preparare tutto l'essere per dare un grande passo. È perciò che tutti i Miei figli devono avere presente questo principio, affinché essendo ben svegli possano coltivare dei nuovi stati di condotta.

La pazienza è un attributo che proviene dal Padre per l'umanità.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi benedice,

La vostra Madre Maria, Rosa della Pace  

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto