Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto, a Faro, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Come vi ho detto una volta, sono la Madre degli Oceani, la Signora di tutto il Regno Marino.

Quando distruggono o feriscono questo Regno, il mantello protettivo dell'equilibrio del pianeta è strappato dalle stesse mani dell'essere umano.

Per questo, come Madre degli Oceani, vi chiamo alla consapevolezza; perché con gli oceani contaminati non c'è rigenerazione né purificazione delle acque, con i coralli distrutti non c'è armonizzazione della vita marina.

Dovete imparare a conoscere e a percepire la ragione per cui Dio creò prima gli oceani e poi creò la vita. Tutti gli esseri viventi che abitano sulla faccia della Terra, incluso l'essere umano, provengono da stagni di vita. In questa analogia, figli Miei, gli oceani sono, per il pianeta, i governanti dell'equilibrio e della purificazione globale della Terra.

Se si contaminano, se si fanno esperienze chimiche e nucleari, se gli oceani smettessero di purificare per convertirsi in oceani morti, come l'umanità sopravvivrebbe? Non potrebbe mai sopravvivere senza gli oceani limpidi e rispettati, dalla sua biologia al suo aspetto spirituale.

Difendete gli oceani da voi stessi e curateli, perché non siano il grande spazzino del mondo. Siate responsabili e responsabilizzate coloro che, assorbiti dall'ignoranza, trasgrediscono le leggi della natura.

Non vivete più la pesca sfrenata. Il mare senza pesci è un mare soggetto ad uno stato acido, poiché sono i pesci che trasmutano la contaminazione che genera, giorno dopo giorno, l'uomo di superficie. 

Preghiamo per gli oceani affinché essi siano protetti, curati e rispettati.

Basta con le trasgressioni!

Vi ringrazio per rispondere alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi settimanali
Messaggio settimanale ricevuto a Fatima, Portogallo, trasmesso dalla Vergine Maria, Rosa della Pace, al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Figlio Mio, anima Mia:

Quando devi fare un passo, nel cammino della tua purificazione, devi sapere che stai facendo un passo verso quanto di sconosciuto hai dentro di te. Però prima, per poter purificare ciò che è sconosciuto, devi deciderti e questa decisione nasce dal tuo interiore.

Devi sapere, figlio Mio, che questo è il tempo in cui avviene quella attesa purificazione. Cristo, essendo il Figlio di Dio, si purificò nel tempio per rispettare umilmente la Legge.

Cristo fu tentato nei 40 giorni nel deserto, nello stesso modo in cui lo sono oggi molti figli Miei, trovandosi nella permanente sfida di persistere fino alla fine.

Il tempo di purificazione deve essere vissuto in una costante rassegnazione di quello che uno crede di se stesso e anche di ciò che uno crede degli altri.  Senza un'atteggiamento di rassegnazione, davanti alla sconosciuta purificazione, non ci sarà umiltà sufficiente che aiuti a placare la superbia o l'arroganza rivestite da nobili persone.

Incoraggiati a vivere questo ciclo della purificazione in un costante esercizio di spogliazione interiore, di spogliazione di tutto quello che consideri buono o non buono. Così, aprirai la porta corretta affinché il Cielo ti aiuti ad attraversare questo deserto che, prima o poi, avrà la sua fine e, dopo averlo percorso, troverai un’oasi prediletta nel Cuore del Redentore.

Ricorda che prima devi accettare il momento, per poi attraversarlo.

Sii coerente alle Mie Parole e tutto andrà bene.

Vi ringrazio per aver risposto alla Mia chiamata!

Vi benedice,

Vostra Madre, la Vergine Maria, Rosa della Pace.

Messaggi speciali
MESSAGGIO STRAORDINARIO DI CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DI FIGUEIRA, MINAS GERAIS, BRASILE, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS, PER LA MARATONA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Ti adoriamo, o Cristo, e Ti benediciamo,
che per la Tua Santa Croce hai redento il mondo.
Amen.
(tre volte)

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Nel Mio Cuore pesa la realtà del mondo, la situazione delle nazioni, la condizione nella quale s'incontra l'umanità.

Nel Mio Cuore pesono le dificoltà di tutti i cristiani, i problemi gravi dei più indigenti, la solitudine dei moribondi.

Nel Mio Cuore pesa la situazione di questa pandemia, che è la prima prova cruciale dell'umanità, in questo tempo di transizione planetaria.

Nel Mio Cuore pesa l'avversità, in cui molti sono immersi, e da quella avversità non possono uscire.

Nel Mio Cuore pesano quelli che sono indiferenti, quelli che omettono la Chiamata di Dio e, sopra tutto, quelli che una volta l'anno ricevuta e fino ad oggi la rifiutono

Molte cose pesano sul Mio Cuore, che oggi condivido con voi, che oggi vi rivelo, non perché voi sentiate il Mio pensare, ma piuttosto perché mi aiutate a trasmutare queste situazioni del mondo.

Vengo alla ricerca di coloro che ancora non credono in Me e che non Mi hanno permesso di entrare nei loro cuori.

Vengo per chi è ancora tiepido e non sa decidere.

Vengo per quelli che non hanno ancora messo piede sul Mio Sentiero e non hanno osato trovarMi.

Ciò che allevia il dolore del Mio Cuore è un'opera buona, conseguenza degli apostoli degli ultimi tempi, la vita sacramentale, il vivere il Vangelo attraverso gli esempi quotidiani della vita, la pratica incessante dei Comandamenti, la fede dei cristiani e credenti, la solidarietà di chi guarda al sofferente e lo aiuta.

Coloro che alleviano il Mio Cuore, sono anche coloro che si consacrano e non retrocedono, quelli che si mantengono uniti a Me nonostate le circostanze.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che non dubitano o diffidano più; coloro che realizzano, passo dopo passo, ciò che chiedo loro.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che osano vivere la loro purificazione; quelli che non si chiudono nei propri problemi; quelli che non compromettono il Piano di Mio Padre; coloro che comprendono, al di là di sé stessi, la realtà.

Coloro che alleviano il Mio Cuore sono coloro che servono instancabilmente; quelli che sono disponibili in qualsiasi  ora e in qualsiasi momento; quelli che capiscono, al di là delle loro idee e sentire, la verità.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che promuovono le guerre, quelli che istigano le crisi umanitarie, quelli che promuovono lo spostamento dei rifugiati.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono anche quelli che sono consapevoli e non aiutano, quelli che non vogliono entrare in quella situazione e realtà per risolverla.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che governano, quelli che dirigono le nazioni e sono fuori della Legge, quelli che non vivono più la Parola di Vita, quelli che profanano il Vangelo.

Quelli che fanno soffrire il Mio Cuore sono quelli che hanno tutto e non condividono nulla, quelli che custodiscono con sospetto le loro ricchezze, quelli che fanno un'illusione materiale della loro vita, quelli che non si preoccupano dei più poveri.

Coloro che gioiscono nel Mio Cuore sono coloro che persistono, coloro che non sempre guardano a sé stessi, coloro che sono fraterni e provano ogni giorno, coloro che, nonostante i loro errori, continuano ad andare avanti e ricominciano da zero.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono gli operatori di pace, non solo con la parola, ma anche con l'esempio, coloro che lavorano senza indugio per la pace.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono coloro che si rifugiano in Me, coloro che cercano la Mia Presenza nel Tabernacolo, coloro che cercano nella Comunione la Sacra Alleanza con il Re Universale.

Coloro che gioiscono ill Mio Cuore sono coloro che adorano il Santissimo Sacramento e che, al di là delle forme, comprendono il messaggio immateriale che emette la Sacra Custodia.

Coloro che rallegrano il Mio Cuore sono coloro che sono in contatto con Me; coloro che aspirano, giorno e notte, a vivere in Me; quelli che cercano, al di là delle loro battaglie, la Mia Presenza e il Mio Cuore.

Coloro che gioiscono il Mio Cuore sono coloro che vivono nella Mia Fede, sono coloro che cercano la carità ovunque, sono coloro che sono aperti ai cambiamenti e non temono le loro resistenza.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono le omissioni, quelli che sanno di poter fare tutto e non lo fanno, quelli che si giustificano per non cambiare.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che hanno ricevuto tutti i tesori del Cielo e li hanno sprecati, quelli che non hanno gratitudine, quelli che dimenticano la compassione.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono gli orgogliosi, quelli che non invocano la loro sorella umiltà, quelli che perdono tempo nei propri processi.

Coloro che feriscono il Mio Cuore sono coloro che dimenticano il Mio Messaggio e la Mia Parola, coloro che non hanno avuto abbastanza riverenza per tutto ciò che hanno ricevuto dal Cielo, coloro che non hanno ancora realizzato la Grazia che li riempie e abbonda.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che reclamano tutto il tempo, quelli che non hanno ancora visto passare davanti ai loro occhi la Mia Presenza, quelli che non hanno ancora scoperto il Mistero.

Quelli che feriscono il Mio Cuore sono quelli che ostacolano il Piano, quelli che cambiano le Mie idee e i Miei Progetti in ogni momento, quelli che dimenticano la redenzione.

Ma il Mio Cuore sente la gioia, in fondo, per coloro che fanno i passi e non tardano; per chi non ha paura dell'ignoto e perde il controllo; per coloro che danno ai Miei Piedi il potere che credono di avere, di essere trasformati.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono i gentili e i misericordiosi; coloro che non solo parlano, ma vivono anche il Mio Messaggio.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono coloro che fanno la comunione con Me e non dimenticano quanto sia importante quel Sacramento.

Coloro che portano gioia al Mio Cuore sono coloro che gioiscono con la Mia Buona Novella, sono coloro che aspettano il Mio Messaggio ogni mese, sono coloro che hanno sete di Me.

Così oggi conoscete il mistero infinito del Mio Cuore, di un Cuore che ancora sente e batte per voi, di un Cuore che ancora vive per questo mondo e per questa umanità, di un Cuore che si commuove nella sofferenza perché già lo provò nella Sua stessa carne, nel Suo stesso Corpo, di un Cuore che è stato divinizzato per voi e che vi dona la Sua Misericordia perché voi possiate redimervi e perché voi possiate perdonare.

L'infinito mistero del Mio Cuore vi prepara per l'Armageddon, per varcare le porte dell'Apocalisse, per andare avanti qualunque cosa accada.

Voglio che voi meditiate oggi su tutto ciò che vi ho detto e, in sincerità con voi stessi, riflettete, perché non parlo più per i bambini, ma per gli adulti, adulti in evoluzione e nel compromesso.

L'Opera della Mia Misericordia deve essere compiuta attraverso anime coerenti e responsabili, attraverso coloro che non hanno paura di dire di sì.

Possano tutti coloro che veramente gridano e chiedono aiuto, entrare oggi nel Mio Cuore per far parte di quella gioia e di quella allegria che Mi muove per poter testimoniare e contemplare coloro che vanno avanti, perché così non potranno più essere spine nella Mia Corona, ma piuttosto raggi che spargerò sul mondo per donargli guarigione e pace, per riportare il Regno di Dio sulla Terra.

Siate postulanti per rallegrarvi del Mio Cuore, perché così potrò sentire che state comprendendo ciò che vivete con Me e la responsabilità che questo ha davanti a Dio.

Continuerò a camminare con passo deciso, segnando sul terreno le Orme di Luce affinché i Miei apostoli le riconoscano, e così seguirò il cammino che il Maestro sta tracciando alla fine di questi tempi, su questo pianeta e dentro questa umanità.

In questo modo, ritorno a sacramentarvi e attraverso il Mio Spirito vi do la Pace, affinché questa Maratona della Divina Misericordia sia un passo in più nell'impegno e nel vivere quel voto.

Vi lascio il Mio Messaggio come un'ancora di salvezza, come un impulso spirituale per fare un grande salto nel vuoto, nel vuoto di voi stessi, nel vuoto di Dio, dove troverete l'unità interiore con il Tutto e, quindi, con l'Origine.

Nel nome del Padre , del Figlio e dello Spirito Santo, Amen.

Messaggi speciali
Messaggio straordinario ricevuto nel Centro Mariano di Figueira, minas Gerais, Brasile, trasmesso da Gesù Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús, per la 86ª Maratona della Divina Misericordia

Nel nome del Padre del Figlio dello Spirito Santo. Amen.

Torno in un mondo in cui si vivono ancora violenza, schiavitù e annientamento.

Oggi trasmetto questo messaggio da un luogo dove il pensiero può essere elevato attraverso la devozione, la preghiera più profonda e più vera.

Oggi trasmetto questo messaggio dai Pirenei francesi, dove il vostro Signore sta ora cercando di aiutare la Francia nel suo processo di purificazione e caos.

Quindi anche, internamente, aiuto le altre nazioni europee che, proprio in questi tempi, stanno vivendo e soffrendo quello che hanno fatto una volta in altri tempi. Questa non è una punizione. La violenza, la schiavitù e l'annientamento sono un atto dell'essere umano stesso.

Dio pensò ad opere molto buone per l'uomo sulla superficie della Terra, solo che pochi riuscirono a seguirle e ad adempierle.

L'aspirazione dei Cieli è che viviate in pace, che praticate il bene, diffondiate la Misericordia e fratellanza.

Siamo in un'epoca in cui accadono cose inimmaginabili nel mondo e, con l'avanzare della pandemia, l'umanità si trova, giorno dopo giorno, davanti al portale di una definizione, non solo di una definizione interiore, ma anche di una definizione esterna, di essere o non aderire al Piano di Dio e, soprattutto, al momento del Ritorno del vostro Maestro e Signore, perché quel momento si avvicina.

Mentre la fine del tempo si svolge, si avvicina anche la Coscienza del Vostro Maestro e Signore, la Sua Coscienza Solare.

Molti apriranno gli occhi quando tutto sarà finito. Molti realizzeranno l'essenza di questo messaggio e degli altri messaggi quando tutto sarà finito. E dall'oggi al domani vedranno il Figlio di Dio venire con il Suo vero volto, con il Suo volto Glorificato, Divino e Cosmico.

Per questo, tutto ciò che vivete in questi tempi non è solo una definizione, ma anche un rafforzamento della vostra fede e della vostra fiducia nell'Eterno Padre.

Perché ora posso dirvi, compagni, che non c'è altro posto dove potete guardare. Potete solo guardare in alto a Dio e implorarlo. Imploratelo per questa umanità, supplicatelo per questo pianeta, imploratelo per coloro che si stanno perdendo, per coloro che non credono, per coloro che soffrono, per coloro che subiscono violenza, schiavitù e annientamento in tutto il mondo

Il mese scorso vi ho parlato dei rifugiati, è qualcosa che non potete dimenticare.

L'umanità deve essere consapevole che deve aiutarsi a vicenda, perché finché ciò non accade, non c'è movimento interiore da parte di ciascuno di voi per servire l'altro, il prossimo, molte situazioni non possono essere evitate, perché l'equilibrio dell'umanità è molto sbilanciato, Il vostro squilibrio è sempre maggiore, perché maggiori sono gli errori, i difetti e le omissioni, e minori sono le Grazie e le Misericordie che potete ricevere in questo momento.

Il Mio Cuore è il Portale per voi per raggiungere la Fonte di Dio.

La Francia deve rassegnarsi e chiedere perdono per tutto quello che ha fatto in altri tempi, così come le altre nazioni europee. Perché anche dopo 500 anni si continuano a vivere le stesse conseguenze, ma con altri volti, con altri movimenti che non sono giusti né evolutivi.

Affinché il sangue non scorra più per le città del mondo, devono essere redenti, devono cercare il vero pentimento per trovare la pace e il ristabilimento dell'equilibrio dell'umanità.

Ogni nazione nel mondo sa cosa deve migliorare e, ancora una volta, sono i popoli a pagare le conseguenze di chi decide il proprio futuro. Questo non è né governo spirituale né governo materiale. Non parliamo di giustizia né di Misericordia.

Ma voi, compagni, non potete entrare in quella dimensione di conflitto, rabbia o insoddisfazione. Perché il destino dell'umanità sta segnando molti altri eventi. L'umanità vuole forzare l'essere normale, vivere una vita comune senza responsabilità o impegni.

La spiritualità non sarà mai lontana dalla verità, perché la verità è spiritualità. E quando gli esseri umani capiscono che devono rivolgersi alla vita dello spirito, aiuteranno la loro vita superiore ed entreranno nel grande circuito della vita cosmica, dove le Leggi, gli Attributi e le correnti dell'universo aspettano di aiutarli.

Ma se quella rassegnazione del cuore e dell'anima non esiste, come potrà venire l'aiuto? Come smetteremo di spargere sangue, schiavizzare le persone, trafficare bambini, sperimentare l'ingiustizia sociale tra i popoli e tra le nazioni?

I Vostri cuori devono solo essere uniti al Mio, in questo momento, per sopravvivere. Non possono essere sconvolti, disturbati o disperati per ciò che accadrà. È ora, compagni, che le Mie Parole si facciano carne in voi e le potete vivere, perché è lì, è nella Mia Parola che troverete la forza per superare questi momenti critici.

Sebbene il paesaggio dell'umanità sia ostile, le porte di trasmutazione dell'universo sono aperte per aiutarvi.

Le anime temono in questo momento di viaggiare attraverso i loro deserti, vivendo il vuoto di sé stesse, e più temono di essere niente.

Ma quello che vi ho promesso, più di 2000 anni fa, è il Mio Amore, e per essere nel Mio Amore e vivere nel Mio Amore devi essere vuoto.

Dovete ottenere l'essere niente o volere nulla, perché sarà l'unico modo, compagni, attraverso il quale gli Arcangeli, nei momenti più grandi di tribolazione, vi riconosceranno come strumenti e non come vostra volontà.

E se siete strumenti vuoti, sarete depositari della Sorgente Suprema, e Io come vostro Comandante e Signore potrò usare la vostra coscienza, per portare sollievo al mondo, per diffondere la pace, anche se sono purificati e trasformati.

Non dovete temere di attraversare i deserti che vi offro, certi gruppi di anime sono destinati a vivere e a percorrere quel cammino per tutta l'umanità.

È l'unico modo, compagni, che trovo per giustificare gli errori e le omissioni che molti dei vostri colleghi Mi hanno fatto in questi mesi, voltando le spalle al Mio Piano senza neppure conoscerlo a fondo.

Sono il grande Intercessore tra le anime e Dio, ma sono anche ancora un essere in evoluzione e voi dovete superarmi, dovete rappresentarmi, dovete assolutamente essere una parte di Me, della Mia Coscienza Mistica.

Seguire i Miei Passi significa, in questi tempi, determinazione, disciplina, trasparenza, obbedienza e solidarietà. Sarà l'unico modo che troverò, attraverso gli strumenti di Dio, dei Miei compagni, per poter aiutare il mondo in questo momento cruciale. Perché il Mio Sangue versato non può perdere il prezzo che ha, essendo stato depositato sul suolo di questo pianeta.

Il sangue degli innocenti e dei martiri non può continuare ad essere versato, perché l'umanità entrerà sempre più in ciò che è incerto e ostile, le diversità di porte incerte che l'umanità apre in questo momento sono tante. Se pensate per un momento a quanti esseri umani vivono in questo mondo, sarete in grado di percepire quante porte si aprono in pochi secondi, giorno dopo giorno. 

Chi trasmuta questa situazione? Ve lo siete chiesti?

Il pianeta deve essere la vostra vera casa sacra, non solo la vostra casa comune, ma la vostra casa sacra.

L'essere umano perde la sensibilità ai Regni della Natura, all'alba, anche al rumore del mare, perché è ipnotizzato dalle tecnologie, dall'artificiale.

La robotica scientifica di questi tempi sta portando l'uomo di superficie ad essere controllato da macchine, e non è lui a guidare le macchine.

Dovete saper discernere, dovete saper pensare, per avere saggezza in questi tempi e non essere confusi o ingannati.

Dovete essere propagatori di pace, di Misericordia e soprattutto di semplicità, perché nella semplicità non perderete Dio né il legame con la Fonte Divina, che è ciò che l'umanità perde, giorno dopo giorno, immergendosi nella conquista tecnologica e in una conquista dell'universo che è irreale.

E volete ancora raggiungere altri pianeti? Per fare cosa? La stessa cosa che avete fatto con questo mondo e questa Creazione che Dio vi ha dato?

Ma il tempo vero sta già scendendo, il Tempo Reale si sta unendo al vostro tempo cronologico e, con il passare dei prossimi mesi, i prossimi anni, chi non ha ancora creduto a nulla, vedrà. E cosa faranno quando vedranno e sentiranno?

L'amore è ciò che ti darà la forza di capire tutto ciò che vedrai che verrà dall'universo ed entrerà nel pianeta. Le porte del mistero si apriranno affinché tutti possano riconoscere la conoscenza e quello che, nonostante tutto, arriverà in dono in questi tempi critici per tutta l'umanità.

Sono in preghiera, nei Pirenei francesi, per aiutare la coscienza di quella nazione che non ha ancora compreso il suo cammino di redenzione e penitenza.

Vengo per darvi forza interiore in modo che possiate sostenere questi tempi, in modo che i Miei discepoli, apostoli e servitori possano sostenere questi tempi.

Non impedirò la partenza di coloro che non vogliono essere al Mio fianco. L'Amore Cristico non regge né controlla. L'Amore Cristico trascende, eleva, trasmuta e libera coloro che sono giusti e veri davanti al Mio Cuore.

Per questo non prendere decisioni affrettate. Non lasciarti ingannare dai tuoi impulsi umani. Sii intelligente e non lasciarti trasportare da chi non vuole seguirmi e giudicare le Mie Opere, perché tornerò anche per loro a separare la paglia dal grano. E questo non sarà simbolico, sarà nel momento in cui le grandi Coscienze dell'universo appariranno per ricostruire l'umanità.

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto durante il viaggio del Centro Mariano di Aurora, Paysandú, Uruguay, a Buenos Aires. Argentina, trasmesso da Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Certe storie delle civiltà del passato saranno attivate oggi nella memoria del mondo interiore degli esseri, perché molti di coloro che ora vivo sulla superficie della terra devono essere liberati per sempre dagli errori del passato, in modo che non solo le loro coscienze, ma anche il pianeta, abbiano una possibilità.

Queste storie fanno parte dei grandi traumi spirituali e fisici vissuti da diverse civiltà e tutta quella storia non può essere presente nella nuova umanità.

La Gerarchia aiuterà in modo che gran parte del pianeta, durante l'ultima fase di purificazione, possa essere liberata da quegli eventi che hanno portato le coscienze ad avere e credere in un potere spirituale e materiale che non hanno mai avuto.

Ecco perché è giunto il momento che le porte incerte di queste storie traumatiche dell'umanità siano chiuse, per sempre, in modo che le anime possano rinascere.

Vi Ringrazio per tenere le Mie Parole nel cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Cristo Gesù

Messaggi quotidiani
Messaggio quotidiano ricevuto nella città di Francoforte, Germania, trasmesso da Cristo Glorificato al veggente Frate Elías del Sagrado Corazón de Jesús

Chi raccoglierà nel calice del suo cuore il Sangue Spirituale che il vostro Maestro versa oggi alle tre del pomeriggio sul mondo?

Chi darà il meritato valore a questo infinito Mistero d'Amore?

Chi oserà per Me dare tutto per tutto, affinché questo mondo e le nazioni non scompaiano?

Ho solo bisogno che voi, ogni giorno, valorizzate di più l'Eredità del vostro Maestro, perché il Suo Sangue Divino è in grado di purificare e lavare i vostri difetti, specialmente quelli che sono radicati nella coscienza profonda e che solo l'Amore di Dio può estirpare e liberare dei vostri esseri.

Perciò ogni giorno valorizzate e riconoscete il sacrificio del Sangue di Gesù in comunione con Me, ogni giorno affinché al mondo non manchi la Pace o l'insondabile Misericordia del Mio Cuore.

Il Mio Corpo Spirituale, il Mio Cuore e tutto il Mio Essere sono colmi dei codici della Misericordia e del Sangue Divino per coloro che, nella loro purificazione, vogliono accettare.

Vi ringrazio per aver conservato le Mie Parole nel vostro cuore!

Vi benedice,

Vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DA CRISTO GESÙ GLORIFICATO, TRASMESSO NEL COMUNE DI CASTEL VOLTURNO, CAMPANIA, ITALIA, AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN DE JESÚS

Fino a quando i mari e gli oceani purificheranno la contaminazione dell'umanità stessa?

Fino a quando un essere umano si sommergerà nell'illusione e rimarrà completamente cieco di tutti i suoi sensi?

Fino a quando la natura supporterà le aggressioni dell'uomo della superficie della Terra?

Fino a quando l'umanità negherà e respingerà la Volontà di Dio?

Qualcuno se lo è mai chiesto?

Da dove si inizierà a lavorare se tutto è buio?

Come aiutare al meglio il mondo se l'uomo odierno è accecato dalle sue fantasie e desideri?

Come agire senza arrendersi?

Esiste qualcosa che risolve tutti questi avvenimenti, e si chiama amore e fraternità umana.

Senza amore nessun cambiamento sarà vero. Nessuna realtà cambierà. Nessuno spirito si pentirà.

Senza la fraternità umana tra nazioni e popoli non esisterà mai uguaglianza. La Giustizia Divina non comprenderà mai la Terra. Nessuno si accorgerà mai che l'altro viene prima di sé stessi.

Senza l'amore e la fraternità umana, l'illusione del mondo eroderà ancora di più la Terra e i suoi abitanti.

Quindi è tempo di amare l'imperfetto affinché un giorno si venga a santificare la coscienza, la natura e gli spazi.

Sono necessari  l'amore e la fraternità umani per dissolvere gli errori del passato, per emendare le ferite e per guarire  la coscienza dell'umanità che si è corrotta.

L'amore e la fraternità umana porteranno alle nazioni, alle culture e ai popoli la consapevolezza del fatto che il mondo intero ha perso i valori di una dignità sociale, ambientale e spirituale.

L'amore trasformerà l'impossibile, e la fraternità umana risveglierà lo spirito di mutuo aiuto e cooperazione, al di là delle sfere religiose e sociali.

L'umanità ha bisogno di recuperare la sua dignità di fronte all'Universo, perché l'ha completamente persa a causa dei suoi errori e le sue azioni.                                                        

Grazie per aver mantenuto le Mie Parole nel vostro cuore!                                   

Vi benedice,

Il vostro Maestro e Signore, Gesù Cristo

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DE FIGUEIRA, MG, BRASILE,  AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

 

Cari figli, non abbiate paura!, sempre troverete rifugio nella fortezza del Mio Cuore. Lì niente cattivo succederà, e sentirete l’Amore Immacolato che sempre vi abbraccia.

Vivendo il tempo della vostra purificazione, che è il tempo della vostra costante preparazione, prendete come strumento invencibile la preghiera del cuore; così scoprirete i doni interni della fortezza che costruisce il Mio Cuore Immacolato.

Figli Miei, che in questi tempi difficili, ed allo stesso tempo decisivi, il vostro sguardo solo si concentre nel Proposito che il Padre Celestiale ha pensato per ogni uno di voi. Di questa maniera, concentrando il vostro sentire e il vostro sguardo nel Cuore del Padre Eterno, starete essendo guidati per i cammini correti.

Cari, che neanche una piccola parte dei vostri esseri si senta separata di Dio. Lavorate senza ritardo per costruire una fortezza somigliante a quella del Mio Immacolato Cuore.

Il Signore vi aspetta nel grembo del Suo Regno Celestiale per avervi in braccia e così consegnarvi il legato eterno del Suo Misericordioso Amore.

Con determinazione e consegna al grande Proposito del Creatore, voi fonderete le basi necessarie per la manifestazione dello spirito della Nuova Umanità, che starà assolta del peccato, della negazione e del soffrimento.

La vittoria del Mio Immacolato Cuore ed il trionfo della Mia presenza nel mondo ed in tutta l’umanità determineranno il grande passo evolutivo che i Miei figli dovranno dare superandosi a se stessi. Questo libererà agli innocenti di tutti gli oltraggi, e quelli più umili saranno i precursori della Buona Nuova per il tempo che arriverà.

Nel cammino della preghiera ardente sempre Mi troverete, pregando per voi e per il mondo.

Non temiate! Siate bravi ed aquistate il dono della Mia fortezza per affrontare il tempo dei cambi e definizioni.

Il Mio Amore sempre vi impregnerà tutti.

Vi ringrazio per rispondere al Mio chiamato!

Vi benedice sotto l’Amore Purissimo del Creatore,

La Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Messaggi quotidiani
MESSAGGIO QUOTIDIANO DI MARIA, ROSA DELLA PACE, TRASMESSO NEL CENTRO MARIANO DE FIGUEIRA, MG, BRASILE,  AL VEGGENTE FRATE ELÍAS DEL SAGRADO CORAZÓN

Cari figli:

Se i vostri cuori frequentano la scuola dell’umilità, loro qualche giorno saranno puri e, vivendo la purezza del cuore, trasformeranno i vostri falli e conseguirete vivere nella Misericordia di Dio.

Perciò figli, in questo tempo lavorate ardentemente per raggiungere la purezza del cuore.

I Miei raggi sono versati su di voi affinchè, toccati per la Mia Luce, sempre viviate nell’Amore Redentore di Mio Figlio.

Attraverso dei vostri passi dati nel camino della trasformazione, la vostra Madre Celeste trova il cammino aperto per liberare le anime della costante perdizione.

Aprite le braccia e ricevete nel centro delle vostre anime la Luce del Mio Immacolato Cuore.

Siete in tempo di cambiare le attitudini e le abitudini che formano parte della vecchia umanità.

Con la vostra trasformazione e redenzione immediata, darete il sì e la vera testimonianza al Padre Celestiale, chi si compiacerà nel vedere alle Sue piccole creature disposte a redimersi a se stessi.

Il vostro Maestro dell’Amore vi offre l’opportunità di emendare i vostri cammini e di seguirlo nonostante delle conseguenze. Voi, Miei figli, vivendo nella Sua assoluta fiducia, acquisterete uno spirito di fede che sarà incrollabile nel momento della grande ondata pianetaria che vivrà l’umanità.

L’ora attuale signala il tempo della conversione per dare passo alla consacrazione definitiva dei vostri cuori e vite.

Figli Miei, passate per il ciclo della vostra purificazione rinunziando a tutto ciò che vi scomoda ed aprendo gli occhi all’orizzonte di misericordia che viene per redimire tutti i mali.

Il Mio cammino si apre nei vostri cammini, perciò non perdiate l’ora della vostra redenzione.

Io Sono la vostra Madre e vi sostengo tra le Mie braccia affinchè sempre sentiate la Pace.

Il mondo ancora non capisce la gravità dei tempi. Io, in nome di Mio Figlio, vi porto alla coscienza che arrivò il tempo di cambiare e di guarire il passato.

Vi ringrazio per rispondere al Mio urgente chiamato!

Vi guarisce,

Vostra Madre Maria, Rosa della Pace

Chi siamo

Associazione Maria
Fondata nel dicembre 2012, su richiesta della Vergine Maria, l'Associazione Maria, Madre della Divina Concezione è un'associazione religiosa, senza legami con alcuna religione istituita, di carattere filosofico-spirituale, ecumenico, umanitario, caritativo, culturale, che supporta tutte le attività indicate attraverso l'Istruzione trasmessa da Cristo Gesù, la Vergine Maria e San Giuseppe.

Contatto